Vai al contenuto

Lavoro In Piano e redini di ritorno


MaArTiNa
 Share

Siete favorevoli alle redini di ritorno nel lavoro in piano come sui salti??  

30 voti

  1. 1. Siete favorevoli alle redini di ritorno nel lavoro in piano come sui salti??

    • SI
      3
    • NO
      7
    • IN ALCUNI CASI
      11
    • PER ALCUNI CAVALLI
      3
    • NON LE HO MAI USATE
      6


Recommended Posts

boh io le ho usate l'anno scorso e non è che mi convicevano tannto per l'incollatura che aveva il cavallo..

preferisco senza :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Credo solo certi cavalieri le possano usare. Non sono facili, sembra ma non è cosi, si rischia di incapucciare il cavallo, e in piu se usate col cavallo freddo fanno davvero molti danni.

Credo che per usarle nel modo corretto serva molta esperienza e soprattutto qualcuno che ti spieghi a cosa servono, perche si mettono, perche quel cavallo ne ha bisogno, quanto accorciarle, come comportarsi sul salto, capire se il cavallo sta lavorando col posteriore bene o è solo chiuso, come comportarsi in caso di sgroppata o impennata.....

Sono tante le cose da sapere...

Link al commento
Condividi su altri siti

io le uso, le trovo molto utili, ma bisogna ponderare bene la scelta: dipende dal cavallo (alcuni si sentono legati, si incappucciano e sfuggono al contatto) dipende dal cavaliere (magari un principiante sarebbe bene che non le usi, anche perchè prima di pensare a raccogliere il cavallo deve pensare alla posizione, agli esercizi ecc..e poi deve saperlo raccogliere anche senza le redini di ritorno).

tuttavia se il cavallo e il cavaliere sono adatti sono veramente utili.

l'unico problema è sui salti: bisogna andare avanti con le mani per non intralciare in alcun modo il movimento del collo e soprattutto c'è il rischio che il cavallo vi si impigli con le gambe. infatti la mia istruttrice quando si deve saltare mi fa mettere anche la martingala, così faccio passare le red. di ritorno all'interno dello spazio tra la martingala e la redine diretta (non è molto chiaro...), oppure me le fa togliere. :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non le ho mai usate però concordo cn Kyky sul fatto che devono essere usate da cavalieri esperti!! ^^
Link al commento
Condividi su altri siti

io ho dovuto inciminciare ad usarle da natale.... all'inizio non riuscivo a coordinare i movimenti, infatti le redini di ritorno sono solo un aiuto (almeno in teoria) il vero contatto deve rimanere sulle redini (cosa facile da dire, ma in pratica....) "£$!"

ho duvoto utilizzarle proprio per far impegnare il cavallo a livello muscolare (schiena e collo), infatti con i primi freddi gli era venuto mal di schiena e non lavorando più bene gli era calata la muscolatura, che portava ancora più dolore... un circolo vizioso....

per fortuna ho un ottimo veterinario, che senza interventi, e medicine, ma solo con tanti esercizi (prima solo alla lunghina), graduale, me lo ha riportato in perfetta forma!!!!!

ora le redini le gestisco bene, persino lui cavallo a sangue freddo x eccellenza, non ha problemi a lavorarci....

non le consiglio a chi non ne ha veramente bisogno, ma sopratutto a chi non ha nessuno di esperto che lo segua in ogni momento mentre le usa..

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti...

io credo che le redini di ritorno siano il perfetto strumento per rovinare un cavallo...

soprattutto se usate in addestramento...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti...

io credo che le redini di ritorno siano il perfetto strumento per rovinare un cavallo...

soprattutto se usate in addestramento...

Ma è una mia impressione o in questo fuorm c'è la tendeza a generalizzare un pochino...Caspita adesso rovinare i cavalli mi sembra eccessivo...

io le uso 3 giorni su 7 e i miei cavalloni sono sanissimi, schiena ginnasticata, posterirore che lavora, leggeri in bocca e sopratutto sereni...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti...

io credo che le redini di ritorno siano il perfetto strumento per rovinare un cavallo...

soprattutto se usate in addestramento...

scusa ma in questo forum siamo abituati a fare delle discussioni.. ci puoi spiegare il perchè?

Link al commento
Condividi su altri siti

certo :)

perchè, primo, impediscono il naturale basculamento dell'incollatura...

rendono la bocca pigra, impediscono la distensione verso il basso, imediscono di decontrarre la mascella.

:)

ci son altri modi per far lavorare il cavallo sulla verticale, meno invasivi e molto più efficaci.

(io volevo solo mettere faccine sorridenti... perdonate il vermetto che si agita... )

Link al commento
Condividi su altri siti

ma secondo me in alcuni casi e con cavaliere abbastanza esperto sono utilissime.....

esempio personale.....il mio cavallo ha la schiena piatta, niente culo, e il posteriore dorme, collo lunghissimo e alto......quindi.....soffredi mal di schiena....è inevitabile che ogni tanto le debba usare........per fargli abbassare la testa, per ginnasticare la schiena e per fargli usare il posteriore.......inoltre il mio cavallo si attacca molto alla mano quindi le redini di ritorno sono anche un aiuto per tenerlo più leggero......(anche se in realtà si sta facendo un po' troppofurbo e ogni tanto x sottrarsi alle redini si incappuccia.......ma anche solo appena messe lunghissime, sa che ci sono e che deve lavorare e nn gli va molto.....se poi riallungo le redini di ritorno mi si attacca mostruosamnte alla mano...cmq almeno tiene la testa bassa...anche se attaccato!)

Link al commento
Condividi su altri siti

mai pensato che il cavallo potrebbe avere mal di schiena perchè usi le redini di ritorno? ;)

se fossi brava a disegnare.. mannaggia la miseria...

allora..

come fare usare al cavallo correttamente la schiena? facendogli distenedere i dorsali e facendogli usare gli antagonisti(muscoli)...

bloccandogli l'incollatura, la nuca, la mascella... possiamo ottenere un corretto uso di questi muscoli? no.

riporto due foto per fare un esempio pratico.

Foto Uno

in questa foto il cavallo ha ridotto l'area della sua base d'appoggio, sta usando il posteriore(vedete com'è bassa l'attaccatura della coda, com'è aperto il treno anteriore e come i posteriori si avvicinino agli anteriori), ma la sua testa non è sulla verticale. in compenso sta distendendo i dorsali e utilizzando gli antagonisti.

Foto Due

ecco qui invece il contrario... il cavallo sta con la testa bassa(visibilmente sotto la verticale, si sta appoggiando al filetto e non gradisce il contatto con la mano), ma il suo posteriore è arretrato, la groppa è alta e non sta usando correttamente i muscoli sopra citati.

tutto ciò per dire che è inutile usare le redini di ritorno per tenere al cavallo la testa sulla verticale, quando col resto del suo corpo non sta lavorando...

Link al commento
Condividi su altri siti

io ho votato no perchè secondo me sono solo una costrizione e servono a poco, perchè quando poi gliele levi stai punto e a capo, per far flettere il collo bastano le sole redini, certo non si ottengono risulati immediati, ci vuole lavoro e pazienza ma l'effetto rimane.

basta tenere il contatto sulla redine esterna e tenerla leggermente più bassa di quella interna, e allo stesso tempo allargare leggeremente la redine interna e "giocherellare" facendo dei piccoli movimenti con la mano.. magari all'inizio fatelo da fermi.. poi con il tempo riuscirete anche al trotto e al galoppo! in questo modo il cavallo farà spontaneamente il lavoro che lo obbligano a fare le redini di ritorno e alleggerirà gli anteriori lavorando con i posteriori ;) provate poi ditemi i risultati ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Come tutte le cose..se usate male creano un gran danno!!

Se usate correttamente il cavallo non si irrigidisce e continua ad usare bene tutta la muscolatura..continua a lavorare in bocca e sono di molto aiuto.

Se usate male creano un gran disastro!!!

Inoltre non devono essere sempre usate..vanno usate se necessario..da gente esperta..e magari solo per solo una parte della lezione.

Ripeto:bisogna saperle usare!

Link al commento
Condividi su altri siti

non son d'accordo antar.

per niente proprio.

partiamo dal presupposto che la gente esperta DEVE riuscire ad ottenere una messa in mano senza l'ausilio di niente altro che un filetto. ci riesco io che non son nessuno... mai usato una volta le redini di ritorno.

le redini di ritorno sono strumenti totalmente inutili.

abbassano l'incollatura... e poi? basta. irrigidiscono la mandibola. bloccano il basculamento del collo.

la messa in mano avviene DOPO che il cavallo ha abbassato le anche e messo in funzione la sua schiena. è una naturale conseguenza dell'apertura del treno anteriore l'appoggio sul ferro.

Link al commento
Condividi su altri siti

io ho votato no perchè secondo me sono solo una costrizione e servono a poco, perchè quando poi gliele levi stai punto e a capo, per far flettere il collo bastano le sole redini, certo non si ottengono risulati immediati, ci vuole lavoro e pazienza ma l'effetto rimane.

basta tenere il contatto sulla redine esterna e tenerla leggermente più bassa di quella interna, e allo stesso tempo allargare leggeremente la redine interna e "giocherellare" facendo dei piccoli movimenti con la mano.. magari all'inizio fatelo da fermi.. poi con il tempo riuscirete anche al trotto e al galoppo! in questo modo il cavallo farà spontaneamente il lavoro che lo obbligano a fare le redini di ritorno e alleggerirà gli anteriori lavorando con i posteriori ;) provate poi ditemi i risultati ;)

anche qui.. non son d'accordo.. il lavoro che descrivi può essere utile solo dopo che il cavallo ha preso un buon ritmo e un impulso notevole. altrimenti è inutile. ;)

non dimenticatevi che il collo e la testa del cavallo possono tranquillamente lavorare distintamente dal resto del corpo... posso avere un cavallo in verticale col posteriore nel box.. o viceversa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me non le hai mai viste usare bene!!

Se le uso su un cavallo disastroso come Antar faccio un sacco di danni(e infatti le ho usate solo una volta)ma se le uso con cavalli con già un po' di lavoro si riesce a lavorare meglio.

Le redini di ritorno non servono a tenere la testa bassa..o meglio non solo per quello..se usate correttamente non irrigidiscono un bel niente!!

Quando le uso il lavoro principale viene comunque fatto per lo più dalle solite redini che agiscono sull'imboccatura.Se il cavallo non ascolta la "vecchia redine"allora si agisce con quella di ritorno e poi si ricomincia da capo finchè non si decide a rispondere solo con la solita redine.

Scusate ma non sono brava a spiegarmi!E'diciamo un rinforzo al lavoro che si sta compiendo.

Ogni cavallo ha un modo diverso attraverso il quale si ottiene l'atteggiamento..se un cavallo viene montato da più persone evita di "smanettare"troppo per ottenere l'atteggiamento.

Scusate se ho scritto in arabo ma sono di fretta!

Link al commento
Condividi su altri siti

il cavallo deve arrivare alla messa in mano per presa d'equilibrio, non con le redini di ritorno.

ti dovrei presentare il mio istruttore hehehehe

Link al commento
Condividi su altri siti

e io dovrei presentarti il mio!!! :D

Purtroppo non so spiegarmi bene ma se mi capita te lo faccio vedere..ovviamente ho bisogno di un cavallo un po' più serio del bestiolino!!!

Comunque anche nella mia scuderia non sono usate quasi mai!!

Link al commento
Condividi su altri siti

il lavoro che descrivi può essere utile solo dopo che il cavallo ha preso un buon ritmo e un impulso notevole. altrimenti è inutile. ;)

invece secondo me il cavallo per imparare qualcosa deve cominciare ad imparare al passo, altrimenti non ci capisce niente! <_< .. ma forse mi sono spiegata male non intendo dire che questo va fatto solo al passo.. voglio dire che cominci al passo, per scioglierlo, ma poi ovviamente devi farlo a tutte le andature e alla fine lo farà da solo!

concordo con te quando dici che il collo lavora distintamente dai posteriori infatti questo lavoro lo abbino al lavoro su 2 piste, non basta solo questo per avere un cavallo lavorato bene, era solo un modo per dimostrare che le redini di ritorno sono inutili e lo stesso risultato si ottiene in modo più naturale e duraturo con un semplice filetto ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

son concorde con te per le redini di ritorno... volevo solo spiegarti che, prima di ogni altro tipo di azione, bisogna creare impulso ritmo e cadenza. anche al passo. :-)

Mela prova a metter le ritorno a Croda... heheheheheheheh

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...