Vai al contenuto

Salviamo L'ambiente!


Recommended Posts

Finalmente ho trovato una sezione dove posso creare questa discussione!!

1)Viviamo di un mondo fatto di consumi e sprechi...."oggi si compra domeni si butta"....qui in Italia (al sud)....nelle zone più malfamate sparse unpò in tutto il mondo....ormai tutto è in rifiuti!!!!....Tutto cio nuoce all'ambiante, all'uomo e agli animali....ci vuole un freno!!!

Mentre al nord la raccolta differenziata è più che diffusa......al sud continua a fare cilecca....nel mio paese io e un gruppo di miei amici (siamo circa una 30ina!) ci stiamo mobilitando per la "salute" di Napoli e dintorni...fino ad adesso i risultati sono scarsi.....ma prima o poi ci ascolteranno....impegnamoci tutti!!!

2)L'acqua...la risorsa più indispensabile alla sopravvivenza dell'uomo....sta scomparendo!!! Del 70% d'acqua presente sul nostro pianeta solo lo 0,008% è potabile!! I paesi "ricchi" del nostro pianeta (anche noi Italiabi!) ne hanno quasi il monopolio....e prima o poi l'acqua diventerà più preziosa e rara del petrolio..e le generazioni future non potranno usufruire di questo preziosissimo bene!! Questo non accadrà se tutti noi impariamo a risparmiare l'acqua....qui ci sono 6 regole che possono contribuire alla "salvaguardia" dell'acqua:

1. Non lasciare il rubinetto aperto inutilmente, ma solo quando è indispensabile (per esempio chiudiamolo quando ci spazzoliamo i denti!)

2. Usa lavatrice e lavastoviglie soltanto a pieno carico!

3. Innaffia le piante di notte, quando l'acqua evaporapiù lentamente

4. Meglio la doccia che il bagno: si risparmia più acqua (e cmq diamoci una regolata anche sotto la doccia!)

5. Riparare subito un rubinetto che perde aiuta a risparmiare notevole quantità d'acqua!!

6. Cerchiamo di evitare giochi d'acqua e gavettoni (a meno che non si usi acqua non potabile!)

Basta poco per evitare il danno che l'assenza d'acqua sul pianeta! Pensate anche alla fauna ed alla flora!!! Cerchiamo di non essere egoisti e di pensare anche a chi abiterà la terra dopo di noi!!!!

BACIONI!!! :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Bè io sono particolarmente soddisfatto del nostro sindaco . Che si è sempre impegnato in tutti i campi, e in campo ambientale ci ha regalato molti parchi, ora stiamo puntando al 50% della raccolta differenziata, stà favorendo i bus (creando piste a loro dedicati) ora si realizzerà la metropolitana leggera che ridurrà ancora le auto.

Ora alcuni se vanno alla regione vogliono chiedere di allargare la tangenziale sud ocn una 3^ corsia, visto che è sempre trafficata e molte macchine sono sempre ferme in coda, è naturale che ciò produce inquinamento e fà arrivare in ritardo la gente, mentre una strada a scorrimento veloce è meglio ben vista.

Gli autobus sono stati riconvertiti a metano.

Si è realizzato il termovalorizzatore.

Le discariche sono perfettamente controllate e dopo qualche anno vengono adibite a parchi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Come iniziative contro l'inquinamento dei gas delle auto anche noi ne abbiamo un paio...gli autobus al metano per esempio! Poi in estate la domenica è vietato circolare con le maccine (ma questo solo in città e non nei paeselli circostanti!)....la raccolta differenziata poi c'è....ma non sta funzionando bene!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

sisi

cmq i autobus a metano credo sia stato ad operva nazionale, visto mi pare che tutte le città li possiedano.

I blocchi domenicali sono dovuti per la legge europea

Link al commento
Condividi su altri siti

i blocchi domenicali vanno bene... le targhe alterne pure... ma a poco serve se possono circolare, camion della nettezza urbana, bus non ecologici (e in giro qua se ne vedono ancora molti) rappresentanti, e i furbi che la scampano....si inquina lo stesso... togliendo dalla mischia poi polizia, vigili, vigili del fuoco, e tutte le forze dell'ordine...comprese ambulanze che giustamente devono poter circolare...

Link al commento
Condividi su altri siti

i blocchi domenicali vanno bene... le targhe alterne pure... ma a poco serve se possono circolare, camion della nettezza urbana, bus non ecologici (e in giro qua se ne vedono ancora molti) rappresentanti, e i furbi che la scampano....si inquina lo stesso... togliendo dalla mischia poi polizia, vigili, vigili del fuoco, e tutte le forze dell'ordine...comprese ambulanze che giustamente devono poter circolare...

*clap* concordo in pieno! *clap*

Link al commento
Condividi su altri siti

Non stiamo subito a guardare gli altri.....polizia, ambulanze, vigili del fuoco devono per forza circolare!!!.....E poi se impediamo di circolare alla nettezza urbana il danno va a noi non trovi???

Cmq io avevo aperto questo topic per dare un paio di consigli ecologici.....e volevo sapere se concordavate!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Giustissimo samy!!!!!! ;)

Inoltre io consiglierei di mettere in produzione industriale le macchine ad energia elettrica e smetterla con le pompe di benzina verde (che, tra l' altro, fa più male alla salute di quella vecchia super rossa: la verde è cancerogena!!!!)...

Aumenterei le linee dei tram elettrici, che qui a Roma ormai sono solo 5 o 6 se non meno....e diminuirei gli autobus.

Potenzierei altresì le linee metropolitane, perché permetterebbero di arrivare in qualunque zona in poco tempo senza dover prendere la macchina, facendo quindi diminuire l' inquinamento atmosferico!!! ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora io avrei da dire alcuen cosine.

Prima di tutto non servono a niente i blocchi o le targhe alterne, dato che i livelli sono esageratamente alti.

2. Pultroppo samy molte persone lavorano la domenica e quindi sono davvero disagiate per questi blocchi.

3. Molte zone non sono servite dai mezzi, nonstante siano stati fatti reclami e denunce.

4. Le targhe alterne non servono a nulla, dato che chi nei giorni dei blocchi alterni che può circolare tira fuori la macchina (e sono proprio quelli che vanno a lavoro con i mezzi)

5. I sevizi di trasporto pubblico fa letteralmente SKIFO, dato che ci sono fin troppi ritardi, i biglietti costano fin troppo, io per venitre a lacoro con i mezzi devo fare 4 fermate di numero con l'autobus e farmi due kilometri e mezzo a piedi (tra le altre cose non ci sono i marciapiedi) e non ci penso neanche ad andare in bicicletta con i pazzi che ci sono in giro e lo schifo che si respira.

6.Dimenticatevi le macchine ad idrogeno, pechè altrimenti nessuno ci guadagnerebbe più nulla e tutte le case costruttrici devono spendere milioni per ottenere i brevetti per le macchine, quindi a loro va bene.

7. Le macchine elettriche ancora peggio dato che bisogna ricaricarle e tanta gente viaggia con l'auto anche per 1500Km consecutivi.

8. Fare un giorno alla settimana il blocco non serve a nulla, dato che chi come me è obbligato ad andare a lavoro in macchina rischia lo stesso e ci va.

9. Tutti i mezzi che vengono alimentati con derivati del petrolio non potrebbero circolare (compresi taxi, autobus, trasporto valori, ambulanze, servizi pubblici di emergenza come pompieri, spurghi, polizia e carabinieri, militari) ma questa cosa nessuno la fa, i vigili del comune non ti danno i permessi per circolare manco morti.

10. Molta gente è ignorante quindi se ne frega, lasciando circolare i mezzi pubblici.

La mia soluzione è di fare come si fa a Parigi: la metrò arriva ovunque, il biglietto è giornaliero e costa 2euro contro 1.50euro per un viaggio a Milano.

Bisognerebbe che i politici al posto di sparare stupidate e dormire al parlamento rubandoci soldi con tasse e cavolate varie, si rimboccassero le maniche.

Sapete che a milano, roma tutte le città con questi problemi anche se ci sono i blocchi loro vanno in giro ugualmente solo perchè portano il nome Berlusconi, Prodi, Ciampi, Rutelli e compagni.

Io devo lasciare la macchina a casa e saltarmi un giorno di lavoro mentre tutti sti pezzi si cacca mi rubano i soldi?

NON CI STO', il brutto e che la nazione italiana quando va a votare vota per nome e basta, il mio voto non serve a nulla se non si arriva alla maggioranza.

Ragazzi svegliatevi, non menatela con risparmiamo con l'acuqa e energia elettrica, aiutiamo il terzo mondo, facciamo beneficenza, amdiamo in bicicletta... ma smettetela. Questi discorsi mi fanno girare altamente le castagne.

L'Italia è una nazione stupenda ma chi la governa a mio parerre può essere bruciato vivo.

Adesso ai signori politici gli si è accesa nuovamente la lampadina, vogliono mettere le centrali nucleari...ma raccontatemela un pò, faremo la fine di Cernobyl (no nso come si scrive ma si capisce lo stesso) e poi altro che terzo mondo, qui con le loro geniate vedrete che farannop scoppiare la terza guerra mondiale.

Non sono catastrofica ma la realtà e questa, purtoppo la maggiorparte della gente che si reputa sensibile con le idee che ha mi sembra davero stupida. Sono le solite cose, non siamo all'asilo Mariuccia o alle scuole elementari dove scriviamo la letterina dicendo voglio la pace nel mondo o sfamere tutte le persone povere.

Qui le cose non girano, io mi sparo 8 ore anche di più per una skifezza di stipendio quando tutti gli extracomunitari che vengono qui hanno cibo, casa, assistenza sanitaria gratuiti mentre io per fare un esame del sangue devo spendere più di 30 euro di tiket.

Ragazzi altro che aiutamo gli altri qui dobbiamo essere aiutati noi.

Scusate per i toni, non era mia intenzione offendere nessono, sono una """""libera cittadina italiana""""" che può """"esprimere la sua opinione senza essere bannata"""".

Grazie per la comprensione.

Link al commento
Condividi su altri siti

è anche vero che la domenica ci sono persone che lavorano, ma se stiamo a guardare questo e quello allora che ci facciamo il sangue marcio a fare se poi nessuno vuole fare sacrifici??

per rendere l'italia e non solo, piu pulita qualche sacrificio bisognerà pur farlo........................

bisognerà che qualcuno da lassù decidesse di, portare il biglietto duraturo per tutta la giornata... potenziare i bus ecologici..... fare transitare i mezzi pubblici anche dove non esistono.....

ma li ci deve pensare chi di dovere, chiaramente facendo reclami su reclami... prima o poi qualcuno ascolterà

^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

per rendere l'italia e non solo, piu pulita qualche sacrificio bisognerà pur farlo........................

Certo ma mi spieghi perhè i sacrifici li dobbiamo fare sempre e solo noi ma la gente che ha queste idee geniali non può.

Purtoppo non si può parlare di politica e mi sembra di aver detto fintroppe cose sull'argomento.

Link al commento
Condividi su altri siti

Cmq Samy io prima dicevo che se non facciamo girare la nettezza urbana....rimaniamo immersi nell'immondizia fino al collo!!!!....Pensa qui a Napoli...passa ogni giorno e i rifiuti sono a morire.....figurati se un giorno non passa.....E'UN MACELLO....e così inquiniamo di più!!!!!

NON PENSIAMO SUBITO ALLE AUTO.....RIFLETTIAMO PRIMA DI TUTTO SUI RIFIUTI DI CASA NOSTRA!!! :P:P

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi svegliatevi, non menatela con risparmiamo con l'acuqa e energia elettrica, aiutiamo il terzo mondo, facciamo beneficenza, amdiamo in bicicletta... ma smettetela. Questi discorsi mi fanno girare altamente le castagne.

la beneficenza, l'assistenza al terzo mondo sono cose che vengono effettuate spesso con i soldi delle donazioni, lo stato difficilmente dona denaro alle associazioni o ai paesi poveri.

In ogni caso i blocchi del traffico sono dovuti alla legge europea, prendtevela con loro.

I bus personalmente non credo inquinino tanto visto che sono pochi e cmq posso trasportare l'equivalente di una cinquantina di automobili.

Il problema come dici te è che sono troppo pochi e fanno dei giri del cavolo. Anche perchè non servono tutto il territorio nazionale.

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, come neomoderatore della sezione, devo davvero chiedervi di... moderarvi!

Shining, le stesse cose le puoi dire senza espressioni volgari e riferimenti politici e/o razziali, che nulla aggiungono alle tue argomentazioni e che invece le sviliscono in qualche modo. E qui finisco il mio commento da moderatore, e inizio quello da utente.

riguardo alla tua affermazione

Ragazzi svegliatevi, non menatela con risparmiamo con l'acuqa e energia elettrica, aiutiamo il terzo mondo, facciamo beneficenza, amdiamo in bicicletta... ma smettetela. Questi discorsi mi fanno girare altamente le castagne.
,

ti farei notare che, ad esempio, il risparmio dell'acqua nei prossimi decenni sarà essenziale per noi quanto per il terzo mondo; che risparmiare sull'energia elettrica (oltre ad essere quasi un obbligo oramai per la famiglia media) equivale ad un uso minore dei combustibili fossili, e quindi ad un minor sfruttamento delle nazioni più povere; e via dicendo.

certo, le tecnologie per non inquinare ci sono già, e non verranno certo messe sul mercato ora; il mercato del petrolio è troppo forte. Ma ricorderei che l'unica forza che può far cambiare lo stato delle cose, è il potere... d'acquisto, ed è NOSTRO. Al semaforo col contasecondi spengo il motore della macchina. cosa va a contare alla fine della giornata il mio motore spento per 40 secondi? Nulla, forse. ma spesso e volentieri, quando si accorgono che io ho spento, altri automobilisti seguono il mio esempio. le macchine elettriche sono una baggianata? forse, ma esistono in molte città interessanti servizi di affitto e car sharing a prezzi concorrenziali che permettono di risparmiare sulla benzina e di inquinare di meno usando anche auto elettriche, per il solo circuito cittadino.

dopo aver visto parigi, favorevolissimo anch'io ad una rete più diffusa di metropolitana, ma questo non si discosterebbe molto dal potenziare i mezzi di trasporto pubblico già esistenti...

insomma, il mio punto di vista è sempre quello del "piuttosto che niente, meglio il piuttosto".... ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Concordo con te Andrea.

A mio avviso il problema principale è l'adozione di tecnologie non inquinanti,che non viene fatto perchè l'industria del petrolio è troppo forte come hai detto tu,e ci resterà per molto aggiungo io.

Perciò nonostante si risparmi(cosa che molti non fanno) le cose non possono che peggiorare.

Sono troppo pessimista?

Link al commento
Condividi su altri siti

...secondo me sì, sei troppo pessimista....

Sono troppo poche le persone che si applicano, ma piccoli sacrifici volti a risparmiare, se sommati, danno grossi risultati. Un esempio recentissimo: il comune di venezia sostituirà tutte le lampadine presenti nei suoi palazzi storici con lampadine a basso consumo. il risparmio annuo ammonterà al consumo di energia elettrica media di parecchie centinaia di famiglie. non è poco, chiunque lo può fare e il gesto da compiere è.... andare al supermercato a comperarle!! ecco un risparmio energetico alla portata di tutti e facilissimo, con risultati anche notevoli. questo può essere applicato secondo me in tantissimi altri campi. un rubinetto che gocciola spreca diversi litri d'acqua; fare la doccia permette di risparmiare, rispetto a fare il bagno, parecchie decine di litri d'acqua. per risparmiare sul riscaldamento basta impostare il termostato di casa sui 19-20°, e mettersi una maglia in più... e così via....

Link al commento
Condividi su altri siti

FINALMENTE QUALCUNO CHE MI CONFERMA....GRAZIE MILLE ANDREA!!! :D

Ragazzi....non pensiamo: "nessuno lo fa, perchè lo devo fare io".....cominciamo ad impegnarci nel piccolo e mano mano la cosa si estenderà!!!......avevo dimenticato i concetti dell'energia elettrica!.....per esempio...non lasciamo la luce accesa in più stanze e sfruttiamo al massimo l'energia solare...usiamo la lavatrice e alltri elettrodomestici potenti in una fascia serale e non in pieno giorno, quando c'è una grande accavallamento....siamo sempre più a rischio black out.....mettiamoci in moto per evitarlo.....Ma concentriamoci di più sul risparmio d'acqua!!!! UN FUTURO SENZA ACQUA SIGNIFICA MORTE!!!! :(

Io non vedo come la beneficenza (che è cmq una cosa meravigliosa) possa diminuire l'inquinamento!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok,quello che intendete si potrebbe chiamare consumo consapevole.

Ma anche tenendo conto che la maggioranza delle persone adottasse questo concetto(che sarebbe staordinario) resta una bella fetta di problema da risolvere,e cioè le emissioni di monossido di carbonio che ogni giorno si riversano nell'atmosfera dai miliono di veicoli che cicolano per lavoro o altri impegni.

Un futuro senza acqua significa morte,ma la mia paura è che un futuro senza auto elettriche o altre alternative significhi guai seri.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...