Vai al contenuto

Papillon

Members
  • Numero contenuti

    142
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Papillon

  • Rank
    Futuro Zoologo
  • Compleanno 29/08/1979

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.corsaridellestelle.tk/
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Location
    Roma, La Città Eterna....
  • Interests
    Ilaria, gli Animali, la Natura, la Zoologia, i Libri fantasy, i Libri-games, suonare la Batteria, la musica Dark, New Age, World, Rock, Metal, Anni '80, le sigle dei Cartoni animati, i Fumetti, i Cartoni animati, i Videogiochi degli anni '90, disegnare il mio gioco da tavola che presto brevetterò!
  1. Pensare che nemmeno sapevo esistesse ancora il Rinoceronte di Giava in Vietnam... per quel che ne sapevo esistevano soltanto in una cinquantina di esemplari su una piccola riserva vulcanica nell'isola di Giava... Notizia comunque molto molto brutta.
  2. Happy Birthday Papillon!

  3. Alla fine sono arrivato alla laurea e sono alla disperata ricerca di lavoro.... Conoscete per caso qualche ente che necessita, o forma, entomologi per l'agraria? Oppure per l'entomologia forense? Và bene qualsiasi link ed informazione, anche se venite a conoscenza di qualche corso regionale o master è tutto bene accetto! Grazie!
  4. Anche se esistessero effettivamente alcuni esemplari in Abruzzo di Lince, sarebbero sempre comunque elementi di una popolazione talmente esigua che prima o poi sarebbe condannata all'estinzione. Non per la mancanza di prede (relativamente abbondanti), ma per la assoluta assenza di quel numero minimo di esemplari necessari al mantenimento di una buona variabilità genetica e di una possibilità di accoppiamento probabile. Invece, con un numero esiguo, i vari felini farebbero senz'altro fatica ad incontrarsi, e la variabilità genetica verrebbe compromessa dall'inevitabile incrocio fra consangui
  5. Io avrei qualche dubbio circa la Lince in Abruzzo... non credo che attualmente questo felino vi sia, a meno che non sia stato reintrodotto molto recentemente, e con pochissimi esemplari, da un privato! Da quel che sò io attualmente è presente solo nelle Alpi del Friuli-Venezia Giulia, al confine con la Slovenia, con pochi sporadici esemplari (me documentati da fototrappolaggio) che, sempre più coraggiosamente stanno ripopolando un territorio che era loro proprio. Anch'io sono stato in Abruzzo, a fine Ottobre. E devo dire che è molto "pubblicizzato" il fatto che in questa regione vi sia an
  6. E' assolutamente meravigliosa... Eh sì! In questo forum posta gente da tutta italia (ed anche oltre, in alcuni casi...), e così le persone della stessa regione sembrano molto più vicine! E' la magia del forum! Mi ha detto che ha semplicemente puntato delicatamente il dito verso di lei, e la farfalla ha camminato lungo l'indice! No, non è di certo un' ammaestratrice di farfallle! Però è strano il fatto che Ilaria (il nome della mia girl...) abbia notato come se la farfalla "tremasse" avvertendo la presenza di tutte quelle persone che scattavano foto. Era un pò come se avesse s
  7. Sì, io ho studiato un pò di Zoologia, e mettere l'uovo su un altra femmina non credo sarebbe una bella idea, anche perché forse capirebbe che non è il suo uovo... Mi dispiace veramente... hai provato a chiedere ad un veterinario se può aprirti lui l'uovo? Magari il pulcino è già quasi completamente formato...
  8. (Ho letto solo ora il tuo MP) Io non mi intendo molto di Uccelli "domestici"... l' unico consiglio che posso darti è rivolgerti alla LIPU vicino casa tua e chieder loro consiglio... altrimenti prova a chiedere ad un veterinario, magari specializzato in Uccelli... Mi spiace...
  9. La mia ragazza, in un paesino nel Lazio (Civita di Bagnoreggio), ha trovato sopra al giubotto del padre una grande farfalla notturna. L' ha quindi presa in mano poggiandosela su un dito con delicatezza, per liberarla successivamente in un punto meno frequentato dalla gente. Ma durante questa operazione le hanno fatto molte foto, anche i passanti. Poi l' ha liberata sopra una foglia in un boschetto appartato. Vedendo poi le foto, a me sembra una Pavonia maggiore, la più grande farfalla italiana!!! Guardate anche voi le foto QUI, oppure cliccando su "Le Mie Foto" nella firma, andando po
  10. L' Insetto che proprio non sopporto è la Zanzara (in particolare la Tigre), perché non solo pungono, ma potrebbero anche trasmetter malattie... Invece mi fanno un certo ribrezzo le Blatte trovate in casa o per strada, perché mi danno l' idea di un ambiente sporco, invaso e non naturale. Se invece vedessi questi insetti in natura, non avrei lo stessa sensazione, perché li osserverei nel loro ambiente naturale, e non avrei la sensazione di "casa sporca o contaminata"... Non sò se ho reso l' idea... Mi piacciono invece molto (anche da larve ) le Libellule, le Farfalle, le Falene, i Ceramb
  11. Sì Samy... ma la Genetta non è un Felino...
  12. Sì, è lungo solo 90 cm! Ha altri 90 cm di coda e pesa sui 20 - 30 Kg. Perciò è abbastanza piccolo!
  13. Per samantha: Il fatto è che il Leopardo delle Nevi è poco conosciuto, perché anche molto molto, ma MOLTO raro! E' in serio pericolo di estinzione...vive sulle impervie montagne medio orientali, ed ha un pelo molto più folto degli altri felini perché deve sopportare temperature freddissime! Inoltre è bianco-grigio chiaro, per criptarsi con l'ambiente innevato: STUPENDO! Pensate che è anche chiamato Gatto fantasma, per via del fatto che ormai è quasi introvabile... Il problema è che rappresenta una specie anche difficile da proteggere e/o anche solo da monitorare... Ma ci sono alcune asso
  14. Mah... da quello che sò, e credo che anche tu lo sappia, devi laurearti in scienze Biologiche (o naturali), specializzarti in zoologia (o comunque un campo ecologico) e svolgere una tesi sperimentale in Ornitologia! Questo è il percorso da intraprendere, quantomeno qui in Italia! Ciao!
×
×
  • Crea Nuovo...