Vai al contenuto

Comprarli O Adottarli...?


elyepeppe
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, ho due domande per voi: un animale è meglio comprarlo o adottarlo? Ed è meglio un cucciolo o un animale più grande di età? Voi che scelta avete fatto o fareste e perchè?

Io personalmente ho 8 animali in casa:

1 scoiattolo asiatico (comprato);

2 cani (di cui una trovata per strada e una presa da un canile);

3 gatti (2 trovati per strada e uno adottato dallacucciolata della gatta di una ragazza);

2 tartarughe (avute in regalo).

In più spesso ospito cuccioli(un cucciolo alla volta) per prepararli all'adozione, li curo e li rimetto su! Fin ora ne ho avuti 4 di cui uno, Valentino, purtroppo non ce l'ha fatta (a causa della gastroenterite). Colgo l'occasione per dirvi che se volete adottare un cucciolo chiedete pure!

C'è qualcuno che ha più animali di me? Fin ora non ne ho mai conosciuti!Fatemi sapere...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 55
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

ebbene sì: qualcuno c'è, la sottoscritta! eccoti la distinta: :bigemo_harabe_net-163:

Esopo, Scheeva, Alice, Teja, Fujiko, Belfagor, Sam, Sally, Agostina, Pomponia, Fagiolino, Sigfrido, Fanello, Sturm, Drang, Romeo, Tontolone, Makallè, Dada, Pata, Tata, Agrippino, Muni, Sheherazade, Meme lll, Alcmena, Elettra, Milou, Agilulfo, Teodolinda, Soledad, Freja, Ermione,Matisse Jasmine, Bastet, Ossian, Erin, Fingal, Uta, Esaù, Rashid, Falbalà, Skadhy, Sigyn, Yoda, Falstaff, Fiona,Matisse (i gatti) Chérie, Vladimir, Ofelia, Sandy, Cambise ll, Bisina, Isidoro, Medusa Bionda, Bamba, Chou-Chou, Tabuy, She-She(cani)Pasquale(coniglio),Carlotta, Walter , Achille, Oliver (e grandi tartarughe, quelle piccole non so quante sono perchè vivono allo stato brado) le chiocciole ONLUS (anche queste in numero imprecisato) :bigemo_harabe_net-163:

di solito adotto. chou il volpino mi è stato regalato da una mia amica che aveva la cucciolata e Ofeia da mio figllio, tutti gli altri vengono dalla strada. dei gatti, i due siamesi mi sono stati dati dal veterinario e il persiano sempre attraverso il veterinario, l'ho adottato perchè la padrona, gravemente malata, non poteva più accudirlo, gli altri vengono da colonie, gattili, dalla strada, o, come i figli di jasmine, sono nati in casa da mamma arrivata incinta. :bigemo_harabe_net-146:

eccoli:

http://gattiblog.typepad.com/photos/quant_...e_qu/index.html

Link al commento
Condividi su altri siti

I miei animali:

Chica (cane trovatello)

Ci sono: Piadina, Mitch, Blu, Nerina, Speedy, Smog, Gijì, Paco (gatti abbandonati o provenienti da colonie/gattile)

Azzurro e Chiacchierina (parrocchetti, lui trovato per strada)

Ugo, Virgola e Punto (testuggini, regalate)

Moulinex (tritone salvato da morte per fame ad una fiera, la femmina non ce l'ha fatta)

Tris (pesce rosso cometa 15 enne, preso ad una fiera)

Sono stati tutti adottati alle più svariate età. Il cane per esempio aveva otto anni, i gatti variano da 6 anni a poche settimane.

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusa "paola dei gatti" ma tutti questi animali li tieni in casa?Spero di no...Se no vuol dire che hai una casa super-enorme!!! Comunque il mio sogno sarebbe un altro ma sicuramente non riuscirò mai a farlo avverare:aprire una struttura per tutti gli animali di strada, abbandonati o maltrattati rimetterli su e farli adottare. Guardo sempre un canale su sky e vedo che in America ci sono tante strutture come queste e funzionano anche bene. Qualcuno, come me, lo ha visto? Sarebbe bellissimo poter fare così tanto per tutti loro! I risultati sono sbalorditivi! Io non faccio altro che raccogliere animali dalla strada e cercare di curarli... mah! Vorrei poter fare di più...

Link al commento
Condividi su altri siti

personalmente ho adottato due cani dal canile..il mio parere è che se uno ama gli animali non bada alla razza o all'età..sono molto contraria a chi spende centinaia di euro per avere per es.un cane..certo ogniuno fa come gli pare..ma se uno vuole dare amore chi ne ha piu' bisogno di un cane trovato per strada o adottato da un canile??puo' star certo che ne avrà un infinità in cambio...il mio consiglio è:prima di comprare un cane fate un giro nei canili...

Link al commento
Condividi su altri siti

Un animale va ADOTTATO e non comprato. Un oggetto si compra, si sceglie e si getta quando non serve più.

Chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona.

I miei 2 gatti con handicap vengono dalla colonia Felina di Torre Argentina a Roma, e lì sono stati adottati, il terzo gatto si è accasato da solo, e la 4 gatta con handicap è stata trovata su uno scavo archeologico. I gatti della mia colonia felina, vengono da gatti di casa fatti accoppiare e poi abbandonati.

io prefisco NON prendere un cucciolo perchè ci vuole tempo e pazienza per educarlo ed io non ce l'ho. Preferisco adottare un cane già adulto e sapere, grazie ai volontari dei rifugi, come è il suo carattere.

Animali di razza si trovano a centinaia nei canili, abbandonati da chi li ha comprati per moda, capriccio in un negozio o allevamento senza sapere prima come gestire quel tipo di razza....quindi decisamente per me un animale VA ADOTTATO.

Link al commento
Condividi su altri siti

Un animale va ADOTTATO e non comprato. Un oggetto si compra, si sceglie e si getta quando non serve più.

Chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona.

I miei 2 gatti con handicap vengono dalla colonia Felina di Torre Argentina a Roma, e lì sono stati adottati, il terzo gatto si è accasato da solo, e la 4 gatta con handicap è stata trovata su uno scavo archeologico. I gatti della mia colonia felina, vengono da gatti di casa fatti accoppiare e poi abbandonati.

io prefisco NON prendere un cucciolo perchè ci vuole tempo e pazienza per educarlo ed io non ce l'ho. Preferisco adottare un cane già adulto e sapere, grazie ai volontari dei rifugi, come è il suo carattere.

Animali di razza si trovano a centinaia nei canili, abbandonati da chi li ha comprati per moda, capriccio in un negozio o allevamento senza sapere prima come gestire quel tipo di razza....quindi decisamente per me un animale VA ADOTTATO.

Io i miei cani li ho comprati. Amo i chihuahua e quindi li ho comprati.

Ciò vuol dire CHE SONO COMPLICE DI CHI LI ABBANDONA?

Tu secondo me generalizzi troppo. Non credo di essere l'unica che compra animali, e non credo di poter essere giudicata come complice di chi li abbandona solo perchè compro un cane che rimane sempre un cane e non un oggetto. Ho la consapevolezza che ci sono cani da adottare, ma io i miei cani li ho scelti. Non per questo amo meno gli animali. Non credo che tu possa permetterti di giudicare così la gente a priori.

Link al commento
Condividi su altri siti

Appunto! PUNTI DI VISTA diversi. Io la penso in altro modo. E la critica non era rivolta a qualcuno di voi in particolare. Se tu hai comprato il cane e lo consideri un essere sensiente, hai fatto una buona cosa, ma la maggior parte delle persone lo considerano un oggetto.

Se poi hai voglia di fare volontariato....troverai nella tua città sicuramente un'associazione da aiutare

CHI ABBANDONA UN CANE O QUALSIASI ALTRO ANIMALE E’ UN DELINQUENTE PASSIBILE DI DENUNCIA E GALERA.

CHI, ALTRESI’, SA CHE I RIFUGI, I CANILI SONO STRACOLMI DI ANIMALI DA ADOTTARE…IN ATTESA…DIETRO LE SBARRE CON GLI OCCHI SUPPLICANTI…CHI E’ AL CORRENTE DI QUESTA PIAGA E VA ALL’ALLEVAMENTO A COMPRARE UN ANIMALE COME FOSSE UN VESTITO, PURTROPPO, NON E’ PASSIBILE DI UN BEL NIENTE.

E’ SOLAMENTE UN ESSERE CHE CRITICA CHI ABBANDONA MA NON FA NULLA PER L’ESSERINO CHE E’ STATO ABBANDONATO…….

ENTRATE NEI CANILI……. NON NEGLI ALLEVAMENTI

ADOTTARE E’ UN GESTO DI VERO AMORE PER GLI ANIMALI

cito dal sito dell'OIPA

ABBANDONO

Un fenomeno in crescita, che non accenna a regredire.

Ogni anno in tutta Italia vengono abbandonati centinaia di migliaia di animali domestici. L’animale viene considerato alla stregua di un oggetto o di un giocattolo di cui ci si può disfare in qualunque momento.

L’abbandono è fonte di numerosi problemi. L’animale lasciato solo non è abituato a procacciarsi il cibo e spesso muore di fame e di sete.

Alcuni animali, abbandonati perché vecchi o già malati, non hanno alcuna possibilità di riuscire a sopravvivere. A questo si aggiunge il trauma psicologico dell’essere stati abbandonati.

Inoltre gli animali lasciati ai bordi di una strada possono causare incidenti automobilistici.

Invece quelli abbandonati in zone boschive o isolate, entrano in competizione con la fauna già presente.

Un altro grave problema è quello relativo alla diffusione di malattie infettive, col rischio di epidemie per l’uomo e la fauna selvatica.

Di fondamentale importanza sono la diffusione di campagne di adozione dei cani dei canili e l’introduzione del divieto di vendita degli animali, che rappresenta un costante serbatoio di animali, a fronte delle centinaia di migliaia di animali che vivono in canile.

Il fenomeno del randagismo si previene anche attraverso la sterilizzazione. Infatti nella maggior parte dei casi il destino delle cucciolate indesiderate è o la soppressione o l’abbandono.

La sterilizzazione sopprimendo l’istinto sessuale evita fughe nel periodo del calore riducendo il rischio di perdere il cane o il gatto.

Ricordiamo poi che con l’introduzione della nuova Legge sui maltrattamenti (Legge n°189 del 2004) abbandonare un cane è un reato punito dalle leggi dello Stato con l'arresto fino ad un anno o l’ammenda da 1.000 a 10.000 Euro.

Ogni persona ha la possibilità e il dovere di denunciare alle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri, ecc) chi abbandona un animale o anche chi più semplicemente non registra il proprio animale all’anagrafe canina.

Se trovate un cane segnalatene la presenza alla Polizia Municipale che provvederà a chiamare il canile convenzionato. Per emergenze e negli orari in cui non sono reperibili i Vigili, avvisate i Carabinieri.

Contattate comunque anche le Associazioni locali che sapranno indicarvi i canili e le procedure in atto nella zona del ritrovamento.

Link al commento
Condividi su altri siti

io non ho mai comprato un cane, sempre canili o trovatelli.

ho avuto molti animali, in passato, alcuni sono rimasti con me fino alla fine dei loro giorni, altri adottati da altri membri della famiglia, o da amici (quando i miei al tempo mi davano l'ultimatum.... o il cane/gatto viene adottato da qualcuno, o teniamo lui e vai tu all'orfanatrofio!!! :bigemo_harabe_net-163: )

c'e' stato un periodo in cui spendevo tutti i soldi della mia paghetta settimanale in shampoo antiparassitari per i randagi che trovavo.... il bagno di casa era diventato un tolettatore x animali.... i miei erano idrofobi!!!!

ora sono 'diventata grande' e.... continuo a fare le stesse cose!!! certe cose non cambiano mai!

ora ho una unica cagnolina, lucky, che vive con me in texas, e a casa in italia sono rimaste gilda, la yorki di mia mamma di quasi 14 anni, birba la meticciotta di 5 anni e miu' la gatta di circa 4 anni (un giorno e' venuta a mangiucchiare nella ciotola dei cani e da li' noi siamo il suo ristorante preferito!!!)

quando sono negli stati uniti anche io prendo spesso animali in affido temporaneo per rimetterli in sesto dalla tortura del canile e poi trovargli una casa... non sempre ho avuto storie a lieto fine, ma in generale sono stata fortunata....

comunque, tengo a precisare che gli stati uniti non sono un paradiso per gli animali, i canili municipali hanno la possibilita' di tenere i cani/gatti per un periodo di 90 giorni, dopo di che' scatta l'eutanasia..... l'anno scorso, solo nella citta' di houston 100.000 cani sono stati soppressi nei canili killer della citta'.... :bigemo_harabe_net-102:

e' vero che ci sono tante organizzazioni che si battono per migliorare le condizioni degli animali, ma sono generalmente organizzazione che vivono esclusivamente sul volontariato e senza fondi statali, quindi, ... lascio immaginare....

Link al commento
Condividi su altri siti

Dunque... io guardo animal p++++y ed ho quindi l'opportunità di vedere come funzionano queste cose. Il fatto dei 90 giorni mi mette un'angoscia immensa, perchè quei poveri cani non hanno colpa se nessuno è disposto a prenderli con se. Un'associazione per me bellissima, è la AS****A, o anche la H***A e così via; queste vengono finanziate dalla popolazione e posso dire che aiutano davvero gli animali, di tutti i tipi. Li adoro, sono davvero fenomenali e vedere che chi fa il MENEFREGHISTA viene "seriamente" punito è una delizia per gli occhi.

Per quanto riguarda adottare o meno un animale, è impossibile arrivare ad un'opinione unanime... chi compra un animale non è da giudicare male perchè c'è anche chi li compra dai negozi, dove stanno chiusi in "scatole" di plastica 2mx2m, tutti ammassati ecc...

E poi vogliamo dire che i cani di razza non hanno bisogno d'amore o di una casa??? Non mi sembra il caso...

Sottolineo il fatto che io non ho comprato nè 1 dei mie cani, nè 1 dei miei gatti, ma non per questo mi sento di dire che io sono brava e chi, invece, ha comprato l'animale, non lo è: per me l'importante è che l'animale venga voluto bene, sia una lucertola, sia un cane, sia un gatto, sia una rana ecc.... e soprattutto, che se ha bisogno di qualcosa, che venga preso in considerazione e non lasciato a se stesso.

Modificato da DONA
non si possono citare marche nel forum NE NOMI DI ASSOCIAZIONI.......grazie mille
Link al commento
Condividi su altri siti

la h***pa e la As***a sono associazioni che si danno tantissimo da fare, in occasioni degli uragani, incendi o altre calamita' naturali, loro sono quelli che partono e si mettono sul campo per salvare gli animali rimasti indietro. sono veramente fenomenali, e nei loro team ci sono volontari molto specializzati.

sono tutte associazioni senza scopo di lucro, e come tali, se un privato fa una donazione, e' scaricabile dalle tasse... la realta' americana funziona cosi, nessuno da niente per niente.....

ma almeno si da'..

una cosa positiva, che si sta allargando in molti stati degli stati uniti, e' la sterilizzazione che sta diventando obbligatoria. (california e illinois hanno gia' questo obbligo, e in molti altri stati si sta cercando di seguire l'esempio)

il canile municipale non da' cani o gatti in adozione che non siano stati preventivamente sterilizzati, microchippati e vaccinati. non e' ancora un obbligo di legge in texas, ma sta per essere valutata in molti stati, che i proprietari che non hanno regolare licenza per allevamenti, devono far sterilizzare i propri animali.

purtroppo il randagismo ha un tasso immenso, e tutti i canili/gattili sono sempre strapieni... solo con la sterilizzazione si puo' raggiungere qualche obbiettivo senza dover ricorrere alla soppressione di povere vite innocenti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Un animale va ADOTTATO e non comprato. Un oggetto si compra, si sceglie e si getta quando non serve più.

Chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona.

I miei 2 gatti con handicap vengono dalla colonia Felina di Torre Argentina a Roma, e lì sono stati adottati, il terzo gatto si è accasato da solo, e la 4 gatta con handicap è stata trovata su uno scavo archeologico. I gatti della mia colonia felina, vengono da gatti di casa fatti accoppiare e poi abbandonati.

io prefisco NON prendere un cucciolo perchè ci vuole tempo e pazienza per educarlo ed io non ce l'ho. Preferisco adottare un cane già adulto e sapere, grazie ai volontari dei rifugi, come è il suo carattere.

Animali di razza si trovano a centinaia nei canili, abbandonati da chi li ha comprati per moda, capriccio in un negozio o allevamento senza sapere prima come gestire quel tipo di razza....quindi decisamente per me un animale VA ADOTTATO.

Quando leggo queste cose mi arrabbio un pò, perchè purtroppo Maya non è proprio così come dici tu, magari!

Voglio premettere che per il lavoro che faccio entro in contatto tutti i giorni con persone che hanno cani sia acquistati in allevamenti (alcuni purtroppo anche dai negozi), sia adottati al canile, per fare la buona azione.

Ebbene i problemi per cui si rivolgono a me sono i medesimi sia che il cane sia di razza oppure un meticcio.

C'è un discorso che chi sostiene che adottare un cane al canile è meglio in assoluto e che tutti gli altri sono dei "pazzi" non considera mai e cioè l'elevato numero dei cani meticci che continuano ad essere fatti riprodurre a casaccio e delle persone che dopo aver adottato il cane che "faceva pena" lo riportano in canile dopo una settimana perchè non ne possono più..e tanto il cane era gratis! E anche questo è considerare un animale un oggetto.

L'abbandono non si combatte adottando i cani dai canili, che molti purtroppo (cronaca di questi giorni) non sono altro che lager per truffare soldi ai comuni, l'abbandono si combatte diffondendo cultura cinofila. E questo vuol dire sensibilizzare le persone a sterilizzare i cani ( meticci e di razza), a prendere un cane con sè solo dopo averci riflettutto a lungo e non perchè mio figlio vuole un cane o perchè quel cucciolo dietro la gabbia del canile o dietro la vetrina di un negozio mi fa pena.

Personalmente ho un cane acquistato in un allevamento con cui lavoro e due cagnolone adottate dal canile, amo tutti e tre allo stesso modo e non mi sento più orgogliosa delle femmine perchè "le ho salvate dal canile" sono cani tutti e tre e sono miei compagni di vita a prescindere.

Il discorso dell'abbandono dei cani deve prescindere dal fattore canile. I CANI IN CANILE NON DOVREBBERO PROPRIO FINIRCI. come non dovrebbero essere soppressi i cani di razza che alla nascita di un figlio non servono più, come non dovrebbero essere abbandonate o uccise o regalate a casaccio intere cucciolate solo perchè si è convinti che una femmina deve partorire per forza almeno una volta nella vita! O che si vuole per forza far adottare un meticcio perchè è più forte e più sano di uno di razza, come se il meticcio fosse invulnerabile...e poi quando si ammala davvero si abbatte o si scarica di nuovo per andare a prenderne un altro "tanto te lo regalano".

Se l'abbandono si risolvesse solo con l'adozione dei cani che si trovano in canile e smettendo di acquistare cani dsi razza il fenomeno sarebbe già scomparso da un pezzo...ma la realtà è molto più complessa di questa. Tutti gli esempi che ho citato sopra sono cose che mi sono accadute e che mi accadono ogni giorno e non ho scritto le più brutali perchè non è il caso.

Mi fermo qua perchè considero i cani tutti uguali difronte alla trascuratezza dell'uomo e alla sua ignoranza e non si combatte con queste caccie alle streghe..si combatte diffondendo cultura e rispetto per chi è diverso da noi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Un animale va ADOTTATO e non comprato. Un oggetto si compra, si sceglie e si getta quando non serve più.

Chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona.

I miei 2 gatti con handicap vengono dalla colonia Felina di Torre Argentina a Roma, e lì sono stati adottati, il terzo gatto si è accasato da solo, e la 4 gatta con handicap è stata trovata su uno scavo archeologico. I gatti della mia colonia felina, vengono da gatti di casa fatti accoppiare e poi abbandonati.

io prefisco NON prendere un cucciolo perchè ci vuole tempo e pazienza per educarlo ed io non ce l'ho. Preferisco adottare un cane già adulto e sapere, grazie ai volontari dei rifugi, come è il suo carattere.

Animali di razza si trovano a centinaia nei canili, abbandonati da chi li ha comprati per moda, capriccio in un negozio o allevamento senza sapere prima come gestire quel tipo di razza....quindi decisamente per me un animale VA ADOTTATO.

Quando leggo queste cose mi arrabbio un pò, perchè purtroppo Maya non è proprio così come dici tu, magari!

Voglio premettere che per il lavoro che faccio entro in contatto tutti i giorni con persone che hanno cani sia acquistati in allevamenti (alcuni purtroppo anche dai negozi), sia adottati al canile, per fare la buona azione.

Ebbene i problemi per cui si rivolgono a me sono i medesimi sia che il cane sia di razza oppure un meticcio.

C'è un discorso che chi sostiene che adottare un cane al canile è meglio in assoluto e che tutti gli altri sono dei "pazzi" non considera mai e cioè l'elevato numero dei cani meticci che continuano ad essere fatti riprodurre a casaccio e delle persone che dopo aver adottato il cane che "faceva pena" lo riportano in canile dopo una settimana perchè non ne possono più..e tanto il cane era gratis! E anche questo è considerare un animale un oggetto.

L'abbandono non si combatte adottando i cani dai canili, che molti purtroppo (cronaca di questi giorni) non sono altro che lager per truffare soldi ai comuni, l'abbandono si combatte diffondendo cultura cinofila. E questo vuol dire sensibilizzare le persone a sterilizzare i cani ( meticci e di razza), a prendere un cane con sè solo dopo averci riflettutto a lungo e non perchè mio figlio vuole un cane o perchè quel cucciolo dietro la gabbia del canile o dietro la vetrina di un negozio mi fa pena.

Personalmente ho un cane acquistato in un allevamento con cui lavoro e due cagnolone adottate dal canile, amo tutti e tre allo stesso modo e non mi sento più orgogliosa delle femmine perchè "le ho salvate dal canile" sono cani tutti e tre e sono miei compagni di vita a prescindere.

Il discorso dell'abbandono dei cani deve prescindere dal fattore canile. I CANI IN CANILE NON DOVREBBERO PROPRIO FINIRCI. come non dovrebbero essere soppressi i cani di razza che alla nascita di un figlio non servono più, come non dovrebbero essere abbandonate o uccise o regalate a casaccio intere cucciolate solo perchè si è convinti che una femmina deve partorire per forza almeno una volta nella vita! O che si vuole per forza far adottare un meticcio perchè è più forte e più sano di uno di razza, come se il meticcio fosse invulnerabile...e poi quando si ammala davvero si abbatte o si scarica di nuovo per andare a prenderne un altro "tanto te lo regalano".

Se l'abbandono si risolvesse solo con l'adozione dei cani che si trovano in canile e smettendo di acquistare cani dsi razza il fenomeno sarebbe già scomparso da un pezzo...ma la realtà è molto più complessa di questa. Tutti gli esempi che ho citato sopra sono cose che mi sono accadute e che mi accadono ogni giorno e non ho scritto le più brutali perchè non è il caso.

Mi fermo qua perchè considero i cani tutti uguali difronte alla trascuratezza dell'uomo e alla sua ignoranza e non si combatte con queste caccie alle streghe..si combatte diffondendo cultura e rispetto per chi è diverso da noi.

laura non posso che quotare TUTTO cio' che dici..............io ho 2 bassotti:uno è di razza,una è meticcia....e tra l'altro è la figlia della mia prima bassotta, meticcia anche lei,che io ho fatto accoppiare una volta ma DOPO aver trovato persone affidabilissime che avrebbero adottato i cuccioli,altrimenti non l' avrei MAI fatta accoppiare........

un cane è prima di tutto una responsabilità e una creatura VIVA,che merita rispetto per la sua vita e amore infinito da parte di chi decide di adottarlo...........e questo sia che sia di razza che meticcio.............un cane è un cane ,non un giocattolo o un peluche............ma purtroppo finche continueranno a essere considerati" OGGETTI DI PROPRIETA",il problema dell abbandono non si risolverà mai.........

quello che deve cambiare è il modo di porsi nei confronti di un animale ,qualunque esso sia.............non condivido affatto l'idea che chi sceglie di prendere un cane di razza sia "complice" di chi li abbandona......chiediamoci piuttosto se SIAMO CAPACI di avere un cane e di affrontare quello che questo comporta in modo maturo e responsabile..........

il rispetto non lo dobbiamo avere solo verso nostri simili.............ma anche verso i compagni pelosi con i quali abbiamo scelto di condividere l'esistenza

Link al commento
Condividi su altri siti

laura, hai detto veramente delle cose giustissime. è stato molto bello leggere quello che hai scritto. apprezzo di vedere quello che è anche il mio pensiero espresso così bene!!

E' la cultura che fa la differenza! L'ignoranza fa solo dei danni!

E una persona non può sentirsi in pace col mondo solo perchè, come dici tu, ha salvato un cane dal canile.

Un vero amante degli animali dovrebbe chiedersi "perchè il cane che ho adottato è finito in canile?" la risposta può essere varia ma è sempre riconducibile a questa "perchè non c'è abbastanza informazione e quindi cultura sugli animali".

Questa è una cosa importante, le generazioni future non devono fare i nostri stessi sbagli!

Link al commento
Condividi su altri siti

confermo anch'io, nonostante i miei cani siano sempre "piovuti dal cielo" o dal canile, non mi sento di colpevolizzare chi ha scelto di andare in allevamento.

chi si innamora di una razza, chi ha delle esigenze di lavoro, fa benissimo a prendere cani che hanno certi imprinting nella loro specie.

certo, i nervi mi vengono quando invece vedo le manie delle mode... faccio un esempio: anni fa, con l'uscita della 'carica dei 101', tutti volevano i dalmata... cosi' carini, cosi' a pois.... non so se vi e' capitato di fare un giro in canile in quei periodi.... erano pieni di cani a pois, il dalmata non e' una razza semplice, e i proprietari inconsapevoli si erano innamorati dell'estetica e l'innamoramento era terminato nel giro di poche settimane.

negli usa c'e' la mania del labrador. un cane bellissimo, dolce, giocherellone, che rimane 'cucciolo nella testa' molto piu' a lungo di altre razze, forte, esuberante.... tutte qualita' che purtroppo molto spesso diventano difetti.

se aprite un sito di annunci grautiti online, 3/4 dei cani che "dobbiamo separarci dal nostro adorato FIDO perche' non possiamo dedicargli il tempo di cui ha bisogno, cerchiamo famiglia con giardino ampio e recinzione robusta" sono labrador....

ecco queste cose mi fanno bollire il sangue.

quindi sottolineo di nuovo l'importanza di far capire a chi vuole un cane che vuol dire prendersi cura per tutta la sua vita di un qualcuno che ha esigenze concrete, che non basta avere un giardino, che acqua e pappa non e' tutto, ci vuole tempo, amore, volonta', pazienza, e puo' essere anche costoso in caso di malattie o incidenti - tutto questo verra' ricompensato.

quando al canile seguo le adozioni sembro un investigatore privato, ma per ora quasi tutti i cani che ho dato in adozione sono nelle loro famiglie e non sono stati 'rispediti al mittente' al canile... (a parte la coco, che poverina, non ce l'ha fatta :( )

:bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

io ho preso un cane in allevamento, forse per ignoranza, forse per paura di entrare in canile...ci ho messo un anno per decidermi ad iniziare volontariato in canile...e il nostro non è un canile lager, i cani sono tranquilli, escono negli sgambatoi, vengono curati...il problema è che la gente prende un cane pensando che non morderà, che ubbidirà...imparando da solo cosa significano le parole, che starà buono quando vogliono loro e che giocherà quando vogliono loro...la gente mi guarda storto quando dico che il mio cane è come un figlio "un cane è sempre un cane", no, un cane ha dei sentimenti...un cane soffre e piange se sta male, se è solo, se è triste, un cane è felice quando troni a casa, quando sa che lo porti al mare, da un amico, ad agility, un cane ha paura...dei tuoni, del traffico, di qualsiasi cosa...un cane, se si prende è come un figlio...un figlio lo porti all'orfanotrofio a 5 anni perchè sei stanco e non hai più tempo per te? quando uno prende un cane deve sapere che è un elemento della famiglia e non perchè è un cane lo si può lasciare a casa solo come un oggetto o cos'altro...se ha dei difetti si accettano, se ha dei problemi...pure...come fosse un figlio...spero la testa delle gente cambi e capisca che sono animali, ma che sono anche una parte di noi

Link al commento
Condividi su altri siti

quoto tutti voi. E' importantissimo che passino alle persone messaggi come questi. Un cane è un cane e prima di tutto è un essere vivente che va rispettato...se passasse questo non ci sarebbe più bisogno di canili, di rifugi o di leggi che autorizzano alla soppressione di cani "scomodi"...penso che questo forum sia un ottimo punto di partenza per diffondere un pò di buon senso..grazie a tutti perchè siete fantastici :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

il mio primo cane l ho preso dalla vicina che non ha fatto sterilizzare la cagna per risparmiare :(

e voleva abbandonarli... allora ne ho preso subito uno e ci siamo adoperati per trovare altre famiglie disposte a prendere i cuccioli

il secondo l ho preso al canile; purtroppo i canili hanno i soldi e lo spazio che hanno, e la mia dato che era malata di filaria, l avrebbero presto soppressa o lasciata morire... noi l abbiamo presa e curata ed è stata finora l animale che ci ha dato più coccole e tenerezza e amore di tutti...

ora mio padre vorrebbe prendere un golden retriever e io mi sto opponendo con tutta forza. a parte che non abbiamo tutti questi soldi, mi pare assurdo che ci siano cani che muoiono in un canile e ci siano cani di razza venduti a milioni di lire....

un cane di razza da comprare troverà sempre un padrone, un cane di un canile no... e più invecchia meno possibilità ha di trovarlo, per questo mi sembra ingiusto...

Link al commento
Condividi su altri siti

Un animale va ADOTTATO e non comprato. Un oggetto si compra, si sceglie e si getta quando non serve più.

Chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona.

io prefisco NON prendere un cucciolo perchè ci vuole tempo e pazienza per educarlo ed io non ce l'ho. Preferisco adottare un cane già adulto e sapere, grazie ai volontari dei rifugi, come è il suo carattere.

Animali di razza si trovano a centinaia nei canili, abbandonati da chi li ha comprati per moda, capriccio in un negozio o allevamento senza sapere prima come gestire quel tipo di razza....quindi decisamente per me un animale VA ADOTTATO.

Io i miei cani li ho comprati. Amo i chihuahua e quindi li ho comprati.

Ciò vuol dire CHE SONO COMPLICE DI CHI LI ABBANDONA?

Tu secondo me generalizzi troppo. Non credo di essere l'unica che compra animali, e non credo di poter essere giudicata come complice di chi li abbandona solo perchè compro un cane che rimane sempre un cane e non un oggetto. Ho la consapevolezza che ci sono cani da adottare, ma io i miei cani li ho scelti. Non per questo amo meno gli animali. Non credo che tu possa permetterti di giudicare così la gente a priori.

Quando leggo queste cose mi arrabbio un pò, perchè purtroppo Maya non è proprio così come dici tu, magari!

C'è un discorso che chi sostiene che adottare un cane al canile è meglio in assoluto e che tutti gli altri sono dei "pazzi" non considera mai e cioè l'elevato numero dei cani meticci che continuano ad essere fatti riprodurre a casaccio e delle persone che dopo aver adottato il cane che "faceva pena" lo riportano in canile dopo una settimana perchè non ne possono più..e tanto il cane era gratis! E anche questo è considerare un animale un oggetto.

L'abbandono non si combatte adottando i cani dai canili, che molti purtroppo (cronaca di questi giorni) non sono altro che lager per truffare soldi ai comuni, l'abbandono si combatte diffondendo cultura cinofila. E questo vuol dire sensibilizzare le persone a sterilizzare i cani ( meticci e di razza), a prendere un cane con sè solo dopo averci riflettutto a lungo e non perchè mio figlio vuole un cane o perchè quel cucciolo dietro la gabbia del canile o dietro la vetrina di un negozio mi fa pena.

Personalmente ho un cane acquistato in un allevamento con cui lavoro e due cagnolone adottate dal canile, amo tutti e tre allo stesso modo e non mi sento più orgogliosa delle femmine perchè "le ho salvate dal canile" sono cani tutti e tre e sono miei compagni di vita a prescindere.

Il discorso dell'abbandono dei cani deve prescindere dal fattore canile. I CANI IN CANILE NON DOVREBBERO PROPRIO FINIRCI. come non dovrebbero essere soppressi i cani di razza che alla nascita di un figlio non servono più, come non dovrebbero essere abbandonate o uccise o regalate a casaccio intere cucciolate solo perchè si è convinti che una femmina deve partorire per forza almeno una volta nella vita! O che si vuole per forza far adottare un meticcio perchè è più forte e più sano di uno di razza, come se il meticcio fosse invulnerabile...e poi quando si ammala davvero si abbatte o si scarica di nuovo per andare a prenderne un altro "tanto te lo regalano".

Se l'abbandono si risolvesse solo con l'adozione dei cani che si trovano in canile e smettendo di acquistare cani dsi razza il fenomeno sarebbe già scomparso da un pezzo...ma la realtà è molto più complessa di questa. Tutti gli esempi che ho citato sopra sono cose che mi sono accadute e che mi accadono ogni giorno e non ho scritto le più brutali perchè non è il caso.

Mi fermo qua perchè considero i cani tutti uguali difronte alla trascuratezza dell'uomo e alla sua ignoranza e non si combatte con queste caccie alle streghe..si combatte diffondendo cultura e rispetto per chi è diverso da noi.

straquoto!!!

Non ci si può permettere di giudicare chi fa scelte diverse dalle nostre solo perchè non sono identiche alle nostre.

Prendendo un cane in allevamento, si hanno più sicurezze a livello psicologico e caratteriale, perchè si sa in linea generale quale sarà il carattere del cane, le sue attitudini, se sono adatte a noi o no, e sicuramente viene cresciuto in un clima ottimale, che se non rovinato poi dal padrone pone le basi per un migliore equilibrio psichico del cane.

Non si paga il cane in quanto OGGETTO ma in quanto viene selezionato dal duro lavoro dell'allevatore per far in modo che il cucciolo sia nelle migliori condizioni.

vanno rispettate entrambe le correnti di pensiero, anche se si distaccano da quello che è il tuo.

Io il mio cane l'ho preso in un canile, quindi appoggio chiunque lo faccia, perchè salvare un cane è una cosa MERAVIGLIOSA, ma non tutti hanno il carattere giusto per fare questa scelta, e in futuro non so se prenderò anche cani da allevamenti...

Per ora preferisco il canile, ma non per questo penso che chi compra animali da allevamenti, pur sapendo che i CANILI-RIFUGI sono pieni di cani, meticci e di razza, è complice di chi li abbandona

Link al commento
Condividi su altri siti

Quando sento ste str******e ( scusate la frase) mi si torce il fegato.

Chi non ama gli animali, non sono chi li acquista, ma quelli che fanno fare cuccioli a tutto andare a cani meticci che non sanno poi a chi darli, oppure li danno a persone che una volta capito l'impegno lo abbandonano.

Tanto è stato regalato......

Ma se un cane l'avessero pagato 1000 euro, prima di prenderlo si sarebbero informati se dovevano stargli dietro, sia a livello di portarlo ingiro a giocare e fare bisogni, sia se dovevano partire per le ferie, prima di spendere dei soldi uno ci pensa a quello che stà facendo, quando viene regalato, le persone si dicono, ma si tanto non ci ho speso niente.

Quando si acquista un cane, si prende un cane dove si conoscono la geneologia difetti e pregi, insomma il giusto cane che fà per noi e gli allevatori possono darti una mano.

Posso sapere se prendo un cane di razza, come si comporta con altri suoi simili o con le persone, quale cane è adatto con i bambini ecc...

Se prendo un cane in canile, come posso sapere, le conseguenze

Un cane che esce da un canile per forza ha dei problemi, consideriamo che è stato abbandonato ed è stato chiuso in un canile che pur avendo delle persone che si occupano di loro non è mai come un cane che vive in famiglia.

Quando vengono nel mio centro, persone che hanno cani di razza è solo perchè non sanno come fargli fare: il seduto, il terra o quello che volete, quando mi si porta un cane dal canile, spesso è per problemi comportamentali. Sono daccordo che vogliate aiutare questi poveracci a trovare famiglia, ma non dite c****te.

L'anno scorso ho aperto lo stesso post, ma almeno sono stato educato, senza dare giudizii

Ma che razza di discorsi facciamo. Siccome volete che divento cattivo, allora diciamoci la verità.

Non avete soldi e perciò è meglio il cane in canile.

La domanda generalmente che si fà è:

Quale razza ti piace di più? no, cosa è meglio un cane preso in allevamento o in canile?

Qualcuno avrebbe potuto rispondere, preferisco salvare un cane al canile, ma no perchè i cani di razza non mi piacciono o tutte le s*******e che ho sentito.

Modificato da zarina
per le espressioni "colorite" ti prego di oscurare in parte la parola
Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Crea Nuovo...