Vai al contenuto

Zoo


kyky
 Share

Recommended Posts

  • Risposte 50
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Intendo come zoo un'area circoscritta di grandezza variabile in cui gli animali son tenuti in cattività...quindi dallo zoo con le gabbie ai parchi naturalistici.

Sono contro lo zoo in cui l'animale è costretto in una minima gabbia, mal tenuto e mal nutrito, ma sono a favore della cattività di alcuni animali, anche perchè spesso è l'unico modo che si ha per preservare la specie (vedi i panda ad esempio).

Non tutti gli zoo operano in questa direzione, ma quelli che loo fanno sono importanti strutture di ricerca...importanti per le conoscenze che acquisisce l'uomo e importanti dal punto di vista riproduttivo dell'animale.

Quindi meglio non demonizzare queste strutture o per lo meno non fare di tutta l'erba un fascio.

Link al commento
Condividi su altri siti

ma sono a favore della cattività di alcuni animali, anche perchè spesso è l'unico modo che si ha per preservare la specie (vedi i panda ad esempio).

in questo caso si! *clap**clap* ...ma io per zoo intendo quei parchi pieni di mini gabbie dove sono rinchiusi gli animali, e sono sottoposti ogni giorno a stress e ad un via vai di gente che spesso non sa rispettare l'animale! e chi sa in quale modo, gli animali, vengono trattati e curati. "£$!" "£$!"

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono assolutamente contraria a zoo, circhi, delfinari, qualunque istituzione che tenga in gabbia o comunque privi di libertà e quindi DIGNITA' gli animali! Personalmente, e qui spero non si offenda nessuno, sono contraria anche al tenere in casa criceti-topolini-coniglietti-pesci per lo stesso motivo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono assolutamente contraria a zoo, circhi, delfinari, qualunque istituzione che tenga in gabbia o comunque privi di libertà e quindi DIGNITA' gli animali!

sono daccordo con te

ma i criceti coniglietti etc possono stare anche in casa ma non chiusi in gabbia e ogni tanto devono essere lasciati liberi in un prato in compagnia di qualche altro suo simile!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

anch'io sono assolutamente contraria allo zoo ,poi dopo quello che è successo allo zoo di napoli" che è chiuso da 8 mesi al pubblico e per le centinaia di animali che ancora vi vivono il futuro e quanto mai incerto.una vicenda drammatica che ancora una volta fa riflettere nel senso e l'utilità di strutture che creano soltanto sofferenza" "£$!"

Link al commento
Condividi su altri siti

ma i criceti coniglietti etc possono stare anche in casa ma non chiusi in gabbia e ogni tanto devono essere lasciati liberi in un prato in compagnia di qualche altro suo simile!!!!

E dove li vuoi tenere? Liberi per casa? Così un giorno lo compri e la mattina successiva non hai la benchè minima idea di dove possa essere! Liberi in un prato? Diventeranno solo cibo per qualche predatore...

Gli zoo? Dipende, ci sono zoo che trattano bene gli animali, in spazi adeguati con alimentazione adeguata, e altri zoo che non fanno lo stesso. L'importante è di non fare di tutta l'erba un fascio! Concordo con Orka, senza gli zoo il Panda sarebbe estinto e, per esempio, il Boa dell'isola di Hog, ormai, vive solo in cattività e in natura non sono rimasti molti esemplari. Questo è solo un esempio ma ce ne sono altre decine e decine....

Link al commento
Condividi su altri siti

..vabbe intendevo per la gente che ha un giardino!!!...comunque secondo me in gabbia ci dovrebbero essere lasciati il meno possibile!!!..ti ci vorrei vedere te chiuso per tutta la vita in una gabbia!!!..la stessa cosa vale per gli zoo!!!..i panda vanno protetti in parchi naturali e non in delle gabbie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!...in parchi in cui possono vivere tranquillamente e senza stress..gli animali non decidono di rinchiudersi in una gabbia "cme possono aver fatto quelli del grande fratello"..che non sono stati strappati dalla mamma, non ci stanno per un'intera vita e vengono pagati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!..lo so che è un paragone idiota ma io lcontinuo a pensare che se si vogliono sapere molte informazioni sugli animali si guardano documentari, si leggono libri etc etc..io ho visitato qualche zoo e posso affermare che sono delle orripilanti prigioni strette e sporche nellle quali gli animali girano avanti e indietro per tutta la vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

menta....i documentari si fanno dopo aver la conoscenza tratta dai libri...e i libri si fanno osservando gli animali...osservandoli in natura...in cattività...e anche in laboratorio.

La cattività è un passo essenziale per conoscere un animale...tant'è che degli animali che non si son mai avuti in cattività si sa pochissimo.

Link al commento
Condividi su altri siti

ma non credo che tutta la gente che visita gli zoo studi gli animali!!!!..o forse mi sbaglio!!...e gli animali in laboratorio dovrebbero entrarci solo gia morti!!!!!..e comunque gli atteggiamenti in cattibvita sono veramente poco attendibili..non è il loro habitat..gli animali i loro comportamenti la loro alimentazione si osseva mentre sono in liberta!..o al massimo i parchi naturali ma dove possono muoversi liberamente!!!!!!!!!!!!!!!!!!..assolutamente non in una gabbia 10m per 10 e forse ho anche esagerato nella grandezza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

menta...

infatti ho parlato di cattività non di gabbiette.

e se un animale è limitato nei suoi spostamenti, che sia limitato in 2 mt, o in 2 ettari, sempre cattività è.

Link al commento
Condividi su altri siti

si ma non credo che siano uguali 2 ettari o 2 metri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!..e negli zoo se sommando tutti gli spazi che danno agli animali non ci si arriva nemmeno a due ettari!!!!!!!!!!!!!in due ettari possono nascondersi tra gli alberi dietro rocce se non hanno voglia di vedere le nostre facciacce, possono correre...non si possono fare paragoni!!!!!......quindi....

Link al commento
Condividi su altri siti

Forse non avete presente l'aiuto che possono dare gli Zoo, quelli seri si intende(non discuto minimamente su posti dove le condizioni igieniche e di salute degli animali sono precarie...QUESTI POSTI VANNO CHIUSI PUNTO E BASTA!), ma parlo di quei posti dove vengono svolti in modo continuativo studi e ricerche, veterinarie, zoologiche e entomologiche, quseti posti SERVONO per la reintroduzione e la cura di animali anche in libertà, questo va CAPITO e sottolineato!

Il perchè sia aperto al pubblico? Perchè se ricercatori/appassionati e onesti vogliono adempiere al loro lavoro in modo gratuito e allo stesso tempo pagare chi li aiuta a gestire gli animali e i veterinari che li curano se non sono presenti ricercatori veterinari nella struttura in questione devono far pagare un biglietto ed esporre gli animali.

Io sono stato in diversi zoo e ho potuto vedere animali ben tenuti in dalute, con tanto di cuccioli a fianco...non sottovalutate il lavoro di queste persone è IMPORTANTE.

Per la questione criceti o latri animali in gabbia, penso che se la gabbia è ben strutturata loro non ne soffrano, ma su questo non voglio discutere più di tanto tutti abbiamo la nostra opinione(anche se ammetto che c'è differenza tra tenere un rettile in gebbia e tenerci un mammifero).

Ciao Manu.

P.S. SONO ASSOLUTAMENTE CONTRO AI CIRCHI CON ANIMALI E MOSTRE AMBULANTI!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

dimenticavo, negli zoo seri, adiacenti alle zone aperte dove possono girare gli animali ci sono le entrate delle tane, dove possono nascondersi se si sentono a disagio.

E poi vi ricordo che gli animali a forza di vederci si abituano a noi e non ci temono più ;)...per cui non hanno stress dalla condizione in cui si trovano.

Se ci pensate allora dovreste lasciare liberi anche tutti i vostri cani...loro non hanno bisogno di voi, siete voi che avete bisogno di loro(un giorno avrò un cane ;))

Ciao Manu

Link al commento
Condividi su altri siti

ma che c'entrano i posti per la cura degli animali con gli zoo di cui parlavamo noi!E' ovvio che in questo caso sono daccordo, ma solo se il fine ultimo è quello di rimettere gli animali in LIBERTA', perchè è proprio questo di cui stiamo parlando, non mi importa quanto possa essere bella e grande una gabbia, è sempre una gabbia! E credo che nessun animale ci possa stare bene, e il fatto che si abitui non vuol dire niente, ci si abitua anche alle cose peggiori ma non vuol dire che siano giuste..poi io parlerei di rassegnazione casomai..perdita dell'istinto d'esplorazione , ancora peggio per un animale!!

Riguardo ai cani è proprio un esempio sbagliato, a parte magari certe razze di cui non mi intendo, il cane ormai da troppo tempo è diventato parte della società umana, la sua felicità è stare con un padrone che gli voglia bene..il mio Sugo vive in casa, abbiamo anche un piccolo giardino e ogni tanto provo a lasciare la porta aperta ma lui non ci và se non ci vado io, la sua priorità è stare con me! i cani non sono paragonabili agli animali selvatici!

Ciao e scusa se mi accaloro, resta inteso che ogniuno ha diritto ad avere le sue idee *+++*

Link al commento
Condividi su altri siti

Certo siamo liberi di avere le nostre idee, ma anche di guardare in faccia alla realtà!

Il tuo cane è antropizzato come molti dei mammiferi domestici allevati da secoli.

Ma prova ad abbandonare i cani, che siano o che non siano di razza...tornano alla loro NATURA cercano altri cani, formano un branco con una gerarchia, vanno a caccia, ecc... Per non parlare dei gatti, animali ruffiani, che si affezionano a noi quasi esclusivamente per il cibo che gli diamo...sai quanti gatti ho viato cambiare padrone solo perchè liberi di andare a mangiare nella ciotola del vicino?

E poi guarda che io sto parlando degli stessi medesimi ZOO di cui parlavate voi, ma cercate di andare sotto alle istituzioni, cercate di vedere quante persone studiano e lavorano sugli animali all'interno di esse per farli stare bene e non solo quelli presenti nello zoo in questione...una scoperta di una cura veterinaria fatta nell'ambito di uno zoo non è un sucesso solo per gli animali chiusi in gabbia, ma per tutti quelli presenti al mondo.

E ripeto, molti zoo aiutano le reintroduzioni in natura dando supporto ai ricercatori che catturano animali feriti che vengono curati e rimessi in libertà.

Guarda bene al difuori degli zoo, gli animali in libertà stanno morendo!!!....i loro habitat sono sempre meno!!!...non combattiamo contro gli zoo, se proprio si vuole aiutare gli animali non puntiamo alla chiusura di tali al massimo puntiamo a dei regolamenti che obbligano gli zoo a esssere centri di studio, ricerca e quando possibile appoggio per la reintroduzione.

E qui si torna al discorso animali = lucro...il biglietto paga le spese dei gestori e tutte quelle di cui ho parlato prima.

Lo scorso anno sono stato ad uno zoo in Nord Italia...dovevi vedere quanti splendi primati, sani e giocherelloni :)...con alcune femmine che tenevano in braccio i loro piccoli %[]% ...ma credi veramente stessero male?....Io ho i miei dubbi...

Ciao Manu

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi dispiace... mi dispiace molto... il fatto che molte persone vedano la prigionia degli animali, sempre e comunque, una cosa negativa!

Premesso che io ci lavoro in una struttura simile, con animali da fattoria, pappagalli e rettili.

Parlate tanto di dignità degli animali, sofferenza, ecc. io non ho la certezza di sapere ciò che prova una bestia, ma mi sembra, invece, che voi ne abbiate la sicurezza al 100%... e non riesco a capire da dove viene, questa sicurezza!

Ripeto, io non ho la certezza estrema che un animale sia contento, ma so che un animale è in salute quando ha appetito, defeca regolarmente, fa una muta perfetta (non solo nel caso dei rettili) e si riproduce. E dico questo con una certa sicurezza perchè se, al contrario, fosse stressato, si vedrebbe: mancanza di appetito, muta imperfetta e riproduzioni zero!

Un altro esempio che prova che non è detto che gli animali in cattività stanno male è la vita media: un Pitone Reale (per esempio) in natura vive, quando gli va bene, 9 anni, mentre in cattività arriva persino ai 20! Lo so che mi risponderete che un animale in natura ha dignità, e allora vi rimando a quanto ho scritto sopra...

Voi volete chiudere tutti gli zoo... va bene, chiudiamoli, e dopo? Gli animali ospitati? Li mantenete voi? Reintrodurli in natura è una condanna a morte visto che ormai sarebbero abituati ad essere serviti e riveriti, non saprebbero più come comportarsi. Per non parlare poi degli esemplari adulti nati e cresciuti in cattività!

Infine quoto tutto quanto scritto da Manugekko...

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share


×
×
  • Crea Nuovo...