Vai al contenuto

Imboccature


LadyD
 Share

imboccature  

17 voti

  1. 1. scegliete!

    • Filetto
      3
    • Morso
      0
    • Briglia (morso+filetto)
      0
    • Non imboccatura (bosal-hackamore-capezza)
      0
    • Altro (specificare)
      0


Recommended Posts

Con Zion ho iniziato con filetto intero in gomma per poi passare ad un filettoni ad oliva.

Zingara hackmore se la monto io perchè non sopporta nulla in bocca, cavezza con i principianti o passeggiate e filetto a D per un lavoro più serio.

Jessi è passata anche lei dal filetto in gomma, a quello ad oliva, un periodo quello con le aste con il giochino che l'ha migliorata molto.

Devo dire che non disdegno comunque il pelham con doppie redini, ma non in modo fisso e non se il cavallo non risponde alla perfezione con filetto.

Link al commento
Condividi su altri siti

con Musetta e Etoile filetto snodato, con Tula francesina snodata, aggancio le redini alla seconda chiamata (leva corta)

Cinzia morso americano snodato con leve corte.

Con Etolie, monta inglese, è l'imboccatura che ci ha consigliato chi ce l'ha venduta. Le altre sono monta americana (nessun contatto in bocca), Cinzia prima era montata con un morso intero, ma il suo addestratore/proprietario ci ha consigliato un morso spezzato, perchè montiamo quasi sempre a due mani. Musetta è domata da poco e con lei abbiamo cambiato diversi filetti, finchè non abbiamo trovato quello di suo gradimento. Con Tula siamo passati dal filetto al morso per questione di dimensioni....della sua bocca...per cui abbiamo optato per un morso da carrozziere.

Link al commento
Condividi su altri siti

io ora uso un filetto...

Prima usavo un corretional,bel cambio!Adogni modo ho fatto questa scelta per non infastidire la cavalla con un morso così duro come il corretional e perchè abbiamo totalmente cambiato tipo di lavoro...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, leggendo di sfuggita, mi avete fatto venire la curiosità, e dopo il sondaggio sono andata a cercare il morso corrispondente a quello che uso sulla mia cavalla... ho faticato per più un ora prima di trovarlo e anche così non sono del tutto sicura che sia simile al mio..

cmq la descrizione è più o meno così:

Morso Western inox, spezzato, imboccatura a ponte con rullo scanalato in rame ad aste medie...

Il morso è abbastanza severo, lo so e mi spiace parecchio, infatti quando monto cerco di tenere la mano più leggera possibile e limitare al massimo le interferenze sulla bocca, cosa che quando siamo da sole in passeggiata, mi riesce tranquillamente e la posso guidare tanto con assetto, peso e gambe.. ma quando siamo in compagnia, mi tocca usare anche le redini..

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Bhe!!! adesso che dici così mi vien voglia di mettere alla prova ciò che dici, perchè non vien fin qui, così ti faccio montare la mia criolla con il tuo metodo, visto che ne sei così convinta, spero tu abbia una patentino, sai non vorrei grane in caso di caduta!!!

Mi sembra troppo facile gettare al vento 4 parole dette così senza stare a pensare bene a ciò che si scrive, la mia cavalla precendete andava solo con la capezza e la longia come redini, questo però non vuol dire che tutti i cavalli debbano farlo no???

ErisBad

Link al commento
Condividi su altri siti

io uso il pessoa (in rame) oppure un filettone, sempre in rame perchè ho notato che mastica più volentieri, usavo anche il chiudibocca.. ma ora l'ho tolto

sui salti uso il pessoa perchè si scalda un po e la leva mi serve, ma nel lavoro in piano no..

il suo ex padrone lo montava con il centauro(mi chiedo... a cosa servisse con lui!) dopo ho provato con un filetto da puledri(con le aste di fianco ma non lavora benissimo) e il filetto il gomma.. ma sinceramente gradisce più il rame..

Link al commento
Condividi su altri siti

Sì, sono patentata. 2° grado anche se è da un po' che non frequento i campi gara (non mi vergogno a dire che dopo essermi rotta ho perso un po' di sana incoscenza che serve per saltare grosso).

Ti spiego meglio: a qualsiasi cavallo si può insegnare ad essere leggero e nella mano. Era questo che intendevo dire.

Beh, comunque, non voglio far polemica. Questo è ciò che penso.

Poi ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole della bocca del suo cavallo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono d'accaordo con te per quanto riguarda l'abituare pian piano ogni cavallo ad usare imboccature leggere, ma è un concetto e dev'essere espresso con la dovuta chiarezza... La mia Criolla è nata ed è stata addestrata in argentina ed è rimasta lì fino ai sette anni, non fa parte della branchia di queli cavalli caricati a centinaia e trasportati, un signore che eran andato lì, l'ha vista gli è piaciuta e se l'è comprata.. da quando arrivata in Italia, non ha fatto che passare da una gara all'altra e da un galoppo all'altro, arrivando anche al punto di far del male ad altra gente.. poi l'ha comprata il mio fidanzato e da allora è rimasta con noi... Miglioramenti ne ha fatti tantissimi, adesso ha diciotto anni, ma ci sono cose che se perpetrate a lungo è difficile recuperarle.. la fiducia, il rispetto per gli esseri umani è ridotto a zero, oggi sono arrivata, l'ho chiamata, e per la prima volta s'è avvicinata pian piano e sono 10 anni che c'è l'abbiamo... e' stato il regalo più bello del mondo, di solito quando la vado a prendere nel paddok, la devo rincorrere per mezz'ora! Questa è solo una piccola parte della sua storia ed è solo una piccola parte del suo carattere..

Non bisogna mai, generalizzare soprattutto in ambito equestre.. non c'è niente di peggio.. :bigemo_harabe_net-127:

Questo è ovviamente il mio pensiero.. bene o male sono 20 anni che vado a cavallo e la penso più o meno così..

Senza voler cmq fare troppa polemica!! :bigemo_harabe_net-104:

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Con amore, passione metodo e pazienza in poco tempo puoi portare un cavallo a fidarsi di te. Sulla fiducia puoi cotruire il rispetto e sul rispetto il lavoro. Non puoi pensare di parlare di leggerezza se la tua cavalla, dopo 10 anni, si fa rincorrere per mezz'ora prima di decidere di farsi prendere. Se scappa quando ti vede figuriamoci quando sei sopra...

Comunque questo è un altro discorso.

Di strada coi cavalli devo farne ancora molta ma so da dove parte questa strada. Fino a qualche anno fa avevo 4 cavalli, uscivo in gara tutte le domeniche. In poco tempo sono arrivata al 2° grado e poi? Ho scoperto che di cavalli non sapevo niente. Sì, sapevo mettere una distanza, mettevo i cavalli regolari sui salti... ma non ascoltavo quello che i cavalli avevano da dirmi. Io chiedevo e loro dovevano fare. Poi è arrivata la mia cavalla. Mi piacerebbe raccontarti la storia ma mi limito a fare un elenco di cose che con lei non si potevano fare: non alzarle i piedi, non toccarle la coda, non farsi vedere con scope/forche in mano, non entrare nel box, non metterla su trailer, non alzare la voce, non fare casino, non accendere la radio. Quando la legavo tremava come una foglia pronta ad esplodere da un momento all'altro in panico.

Lei un po' di cose da dire le aveva. Lei mi ha insegnato che non serve un imboccatura forte per controllare perchè se sei col cavallo è il corpo che comunica. Lei mi ha insegnato che esiste una comunicazione ben più sofisticata del "ti metto tra le mani e la gamba e andiamo" (non solo lei, anche Karl).

Com'è che riesco a montare una cavalla, considerata pericolosa da tutti, in capezza? Com'è che monto una cavalla, che si lanciava al galoppo contro i muri, con un filetto semplice? Non certo perchè sono un fenomeno. Ho avuto il privilegio di incontarre qualcuno che mi ha spiegato come insegnare ai cavalli, come chiedere e come dare. E quando un cavallo capisce quello che deve fare puoi lasciarlo fermo mesi e riprenderlo esattamente al punto in cui l'hai lasciato (ovviamente sto parlando di tecnica, non di condizione).

Sia chiaro: non sono contro leve e quant'altro. Sono del parere che sia meglio una leva usata bene che un filetto usato male. Il problema è che c'è troppa gente che ha l'errata convinzione che mettendo qualcosa di severo in bocca al cavallo riesca a controllarlo meglio. Ma le persone non capiscono che non è con le mani che c'è il controllo...

Non lavoro coi cavalli e nemmeno monto da 20 anni... e la penso più o meno così.

Ora vado a mangiare la pappa che mi è venuta una fame blu.

Ciao a tutti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Adesso che alla fine del tio discorso hai spiegato un pò meglio il tuo pensiero sulle imboccature ti approvo un pò di più, ma nel tuo primo intervento sei stata un pò lapidaria e perentoria. Volevo solo aggiungere che il filetto non è per antonomasia l'imboccatura dolce. Ricordo a tutti che la severità dell'imboccatura dipende anche dalla grossezza del cannone e dal suo tipo. Esistono filetti che hanno fili interdentali come cannone (si fa per dire)!!! Ecc...... faccio solo un esempio. Rimane nella sensibilità del cavaliere l'uso corretto di qualsiasi imboccatura. Ed è l'uso appropriato di questa che fa il buon cavaliere (sensibile).

Link al commento
Condividi su altri siti

Alicecia, non hai capito, non ho detto che non sono d'accordo con te, mi sono risentita per il modo in cui ti sei espressa, non hai scoperta l'acqua calda insomma, il mio primo cavallo era uno di quelli maltrattati e l'ho rieducato con pazienza e amore.. solo mi sembra inutile mettersi ad elencare le esperienze passate cercando di fare a gara per il primato di esperto in etologia o cosa tu voglia esprimere, ti ho solo detto, che in ambito equino non è tutto bianco o nero e non si può fare di tutto un erba un fascio... poi puoi pensarla come ti pare, ma già una che dice di ascoltare i cavalli e cosa han da dire e poi non ascolta altre persone, bhe! lascio trarre agli altri le conclusioni..

D'altronde non ho bisogno della tua approvazione, non maltratto i cavalli, sono sensibile alle loro sofferenze per il resto me la devo vadere solo con la mia coscenza!!! Secondo me esistono delle circostanze in cui alcuni cavalli si recuperano più in fretta di altri, prendendo ovviamente i vari fattori in considerazione, tipo il carattere ed il modo di reagire alle avversità (come ho già detto e non mi stuferò mai di ripetere: ogni cavallo è unico per carattere ed esperienze di vita)...

Però io ti posso dire cosa non fare mai, criticare in modo diretto o meno il comportamento di una persona se non conosco molto bene la situazione in cui si trova (eccettuati maltrattamenti.. ndt).. posso pensare di dare un consiglio e/o chiedere spiegazioni.

Cmq anche io credo che nel secondo post tu ti sia spiegata meglio, anche se ovviamente abbiamo due modi diversi di vedere le cose...

Eris

P.s. per Ela, sono perfettamente d'accordo con te

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusate non avevo letto bene tutto il post di Alicecia, sono sempre disposta ad imparare ad ascoltare ed ammettere i miei errori e/o a chiedere consigli se sono in dubbio...

e non ho alcuna remora nel farti i complimenti per il recupero totale della tua cavalla...

Ma ribadisco il concetto, recuperare un cavallo non vuol dire essere in grado di recuperarli tutti, quando posso ( tempo e denaro) cerco sempre di aiutare i cavalli più sfortunati, l'ultimo un Maremmano, riscattato dopo una lunga trattativa in Toscana, maltrattato e denutrito, la fise mi ha regalto il trasporto fino a Torino, recuperato al 100%, e donato ad una associazione protezionistica di qui, appena posso lo vado a trovare ed è sorprendente il recupero che ha avuto.. adesso i bambini lo montano a pelo con la capezza da soli!!!.. un altra cavalla invece dopo più di un anno di lavoro da terra e in sella, non ha fatto alcun miglioramento, anzi era peggiorata in maniera vistosa e avendo già fatto male ad alcune persone, mi sono "arresa" ho pensato che magari ero io ad aver problemi di comunicazione con lei e ho cercato per mesi una persona che fosse adatta a lei (esperienza nel campo, amore e pazienza ) e gli l'ho regalata ponendo come unico vincolo di restituirmela il giorno che non avesse più potuto tenerla..

Tutto sto poema per farti capire che non tutti i cavalli sono uguali, e non tutti si recuperano allo stesso modo.. La mia cavalla ha un carattere molto particolare, non accetta la sottimissione, vuole collaborazione e ti da tutta se stessa se le riesci a dare la stessa cosa, non perdona errori e te li fa notare, è lunatica, mai paurosa di nulla e va dappertutto e qualsasi andatura tieni si ferma in mezzo metro, ma è una femmina alfa, è forte ed è intelligente.. vuole il comando, ma se vuoi dominarla non puoi usare le maniere forti e non sopporta le smancerie.. questo è solo una centesima parte del suo carattere attuale, non la cambierei per nulla al mondo, ma se le ho messo quel morso l'ho fatto per un motivo preciso e non c'erano altre alternative, in confronto al morso argentino questo è di gomma!

D'altronde non bisogna dimenticare che è nata libera ed è stata addestrata a suon di botte, lì o funzioni o finisci al macello...

20 anni che monto: 10 a imparare ad andare a cavallo in tutti i modi che più mi piacevano e altri 10 a cercare di capire cosa comporta essere un cavallo, il perchè dei suoi comportamenti e come cercare di comunicare con loro e a farmi capire da loro.. e sono sicura di dover impiegari ancora altri 20 anni e passa per imparare tutto ciò che devo sapere da loro... e probabilmente anche allora incontrerò qualche altro cavallo che mi dovrà insegnare ancora qualcosa.. Sì sono 20 anni che vado a cavallo, ma non mi vergogno a definirmi un ignorante per tutto ciò che li concerne...

Eris :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

Perchè dici che il filetto che usi adesso è forte? Che modello è?

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...