Vai al contenuto

Martina

Members
  • Numero contenuti

    1068
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Martina

  • Compleanno 13/04/1990

Contact Methods

  • MSN
    martianna@hotmail.it
  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Female
  • Location
    Varese
  • Interests
    Adoro la musica gli amici e la libertà.<br />La cosa più importante nella mia vita,anche la più costante,sono gli animali...<br />Amo le lingue e le meterie umanistiche.

Martina's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

0

Reputazione Forum

  1. Martina

    Sterilizzazione

    Non so piu' cosa pensare. I due vet mi hanno detto di portarla appena si manifestano i primi sintomi del calore (miagolii, strusciate) perche' e' il momento migliore per operarla. Ho chiamato due volte per essere sicura ;) Stiamo parlando di Varese non di un paesino sperduto chissa' dove e di due vet di fiducia. Anzi mi ha anche detto che i calori sono stagionali e che probabilmente non arrivera' fino a febbraio. Ad ogni modo dovro' fare per forza il 28 ottobre per questioni burocratiche e lo trovo ridicolo. Anche perche' la micia e' di aprile quindi siamo proprio dentro al pelo nei sei mesi. Non riesco proprio a capire perche' non si poteva aspettare e fare come mi ha suggerito il vet. Insomma le associazioni dovrebbero fare il bene degli animali. O no? Fretta proprio non ce n'era visto che tanto vive in casa senza andare a contatto con altri gatti. Mi rincuora un po' il vostro parere. Io vorrei solo il meglio ed essere sicura di non farle piu' male che bene
  2. Martina

    Sterilizzazione

    Ciao. Ho contattato due veterinari differenti ed entrambi mi hanno detto che invece è meglio effettuare l'operazione proprio durante il calore per essere sicuri che l'utero è completamente sviluppato e perché è più facile asportarlo. Si tratta di persone fidate, che hanno già curato i nostri animali in passato e che non ci hanno mai dato motivo di dubitare della loro professionalità. Quando ho chiamato la signora dell'associazione ha urlato al telefono dicendo che non è così che si fa. Io per essere sincera preferirei fidarmi dei DUE veterinari perché è vero che l'esperienza conta (la signora dice di collaborare con l'associazione da 35 anni) ma anche lo studio, le ricerche ed il lavoro sul campo (con altrettanta esperienza) contano. Ad ogni modo la signora ha ribadito che abbiamo firmato un contratto sul quale c'era scritto che la sterilizzazione era prevista entro ottobre. Mi sento amareggiata perché sono sempre stata dell'idea che gli animali non si comprano e che, anzi, bisogna fare il possibile per "salvarli" da situazioni di abbandono. Però oggi mi chiedo se queste associazioni non facciano il male degli animali con la loro intransigenza. Immagino che la signora in questione abbia incontrato molte persone "cattive" in tanti anni di lavoro. Eppure io ho ribadito di voler sterilizzare il gatto, di volerlo fare per il suo bene perché so i rischi che corre una micia non sterilizzata che non può accoppiarsi e so che non potrei farmi personalmente carico di tutti i cuccioli. Ma vorrei farlo seguendo il consiglio del mio veterinario, non mi sembra così assurdo. E' vero: ho firmato un documento ma l'ho fatto pensando che i tempi previsti fossero ragionevoli, pensavo di potermi fidare delle indicazioni. Ora invece il prossimo 28 ottobre dovrò sterilizzare il gatto, calore o non calore, per evitare discussioni inutili. Mi chiedo cosa cambiava aspettare i tempi del micio che comunque vive in casa e non corre alcun rischio di incontrare altri gatti interi.
  3. Martina

    Gatto Geloso

    Ciao a tutti! La nostra non-convivenza continua! Il gattone entra per mangiare e siamo arrivati a farli mangiare nella stessa stanza, nello stesso momento, senza risse né soffiate. Ma finita la pappa miagola per andare via. :( Spero che con l'inverno ed il freddo abbia di nuovo voglia di dormire con noi. Anche perché Yoko, pur dispettosa, non è più aggressiva e spero che con il tempo diventi anche più tranquilla....
  4. Martina

    Sterilizzazione

    Ciao a tutti! Praticamente ho preso la micia tramite un'associazione con obbligo di sterilizzazione entro fine ottobre. Quando l'ho portata dalla vet per visita di controllo mi ha detto che preferiva sterilizzarla proprio durante il primo calore. Oggi mi ha chiamata la signora dell'associazione dicendo che l'operazione non viene mai fatta in concomitanza ma che va fatta o prima del primo calore oppure qualche mese dopo. La domanda è: chi delle due ha ragione? Io tendenzialmente mi fiderei della vet però non si sa mai... Grazi a tutti!
  5. Martina

    Gatto Geloso

    Quindi praticamente abbiamo già commesso un errore strategico... E' che il Norvegese ha proprio un buon carattere: un gatto che ti si infila in casa dopo due volte che ti incontra è una rarità. Poi non immaginavo che la piccola, arrivata da appena due ore, fosse così "aggressiva". Anche perché in associazione conviveva con altri gatti. Comunque è inutile piangere sul latte versato: seguirò i vostri consigli preziosi. Più che altro perché non voglio che dorma fuori al freddo quando arriverà l'inverno! Ho un'altra domanda (scusate se vi sto esaurendo!)... Quanta pappa dovrei dare alla piccola? E' nata ad aprile probabilmente. La signora dell'associazione mi ha detto che, fino alla sterilizzazione (che dovrà fare entro novembre) dovrebbe mangiare a sazietà... ma non è mai sazia!
  6. Martina

    Gatto Geloso

    Ma secondo te devo "forzarlo"? Perché lui è sempre entrato ed uscito da casa a suo piacimento. Ora appena mette zampa in casa e la vede vuole tornare in giardino!
  7. Martina

    Gatto Geloso

    Ciao a tutti! Vi scrivo per un problema di gelosie tra gatti. Da poco meno di un anno ci siamo trasferiti in un condominio. Qui abbiamo trovato un bellissimo Norvegese delle Foreste di altri condomini che, causa allergie, non lo tengono più in casa. E' un gatto socievole e dolcissimo e si è praticamente "trasferito" a casa nostra per la notte. Fin qui tutto bene: sale, mangia, dorme e la mattina se ne va. Abbiamo deciso di allargare la famiglia portando a casa una micina di 4 mesi. La streghetta, arrivata da appena due ore, quando ha visto il gatto ha iniziato a soffiare tutta indispettita e lui, poverino, si è limitato a miagolare e starle lontano. Dopo una serata passata a coccolarli e rassicurarli hanno iniziato ad ignorarsi. Ora però il gatto "arrivato prima" quando ci incontra per il cortile ci segue per salire ma appena vede la piccola vuole tornare indietro. Posto che sapevo già in partenza che non sarebbe stato facile, c'è qualcosa che possiamo fare per farli convivere in armonia e non far scappare il "nostro" gattone?
  8. Martina

    La Fiducia

    la conquistiamo con la calma, il rispetto e senza fare mai azioni coercitive... La conquistiamo con la consapevolezza e l'autorevolezza... Questa fiducia è essere binomio, essere coppia, squadra...
  9. mh.. ancora non sono sposata.. però io e la mamma del mio moroso abbiamo un rapporto splendido!! Chi posta dopo di me.... ha almeno 3 specchi nella camera da letto
  10. ahah ci provo anche io così venite tutti in massa per rinchiudermi... PREGI: sono disponibile... troppo a volte... e sono tenace DIFETTI: sono un po' caotica... MANIE: ah questa è bella... CONTO... ma nel senso che conto le piastrelle di qualsiasi stanza... (del tipo... sono in posta a fare la coda e... conto le piastrelle) oppure conto i paletti che segnalano il bordo della strada quando sono in macchina (va beh quando sono io al volante evito....) FOBIE: i topi... mi fanno paura.. non schifo ma davvero paura... del tipo che se ci penso prima di addormentarmi poi inevitabilmente sogno di essere in un posto PIENO di topi che mi mangiano... AMO: ascoltare, vedere le cose dal punto di vista degli altri, amo non lasciarmi scappare nulla della mia vita, vivermi tutto... AMO le persone che sono nella mia vita, che mi riempiono le giornate e la mente... e poi amo gli animali, le fotografie... ODIO: mah nulla in particolare... diciamo che mi da fastidio chi va sempre dritto per la sua strada...
  11. flaso.. :( chi posta dopo di me ha la foto del suo amico peloso come sfondo del cellulare..
  12. un buon istruttore dev'essere sereno ma autorevole. Deve sapere sempre costa sta facendo e cosa sta chiedendo di fare... Deve essere, in una parola, CONSAPEVOLE... E poi deve essere serio, serio nel lavoro, serio con gli allievi... Direi anche paziente, magari una cosa la deve spiegare mille volte, deve cercare di risolvere i problemi in maniera definitiva e non con paliativi inutili sia per il cavallo che per il cavaliere... Chiaramente la perfezione non esiste però se esistono serietà e consapevolezza secondo me si piò lavorare bene...
×
×
  • Crea Nuovo...