Vai al contenuto

Mammella Coniglia


latalpa
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, ho appena scoperto che una mammella della mia coniglia è grossa e dura. Lei non è sterilizzata e ha 3 anni, sta benissimo al momento e sembra non avere disturbi. Solo se tocco la mammella sembra avvertire un pò di fastidio. Lunedì la porterò dalla vet. ma fino ad allora c'è qualcuno che sa dirmi cosa può essere??Ho pensato alla monta lattea, quindi ad una gravidanza isterica ma non ha i sintomi di questa(visto che l'ha avuta 2 anni fa) ed appunto c'è solo una mammella ingrossata. Ho paura che sia un nodulo!!

Risp., grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, penso che la risposta migliore te la darà il vet., l'unica cosa che posso dirti è che schiacciando la mammella dovrebbe uscire del latte se trattasi di gravidanza isterica, ovvero se il gonfiore è causato dalla montata lattea, ma visto che lunedì è domani ti direi di non infastidirla e aspettare che il vet. ti dica qual'è il problema. ti auguro di tutto cuore non sia nulla di serio, fai sapere com'è andata "^^"

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo non è una gravidanza isterica ma un ascesso. In pratica è una grossa infezione che prende il petto da una parte all'altra. Questo ascesso l'ha avuto anche quest'estate ad un arto e dopo una intensiva cura di 3 mesi di procacillina(antibiotico che si da ai bovini in genere) la vet ha dovuto ampuare l'arto. Dopo 45 gg. dall'ultima visita è tornato fuori l'ascesso che ha coinvolto una area più vasta. Adesso la vet mi ha detto che si potrebbe asportare le masse di pus e fare una mastectomia ma è un intervento più grande, più impegnativo e più pericoloso rispetto all'amputazione di settembre anche perchè la mia coniglia avendo il raffreddore cronico potrebbe morire durante l'anestesia (l'altra volta ci è andata bene). Ci ha detto anche che possiamo fare di nuovo la cura con la procacillina per 3 mesi ma che se peggiora bisogna prendere una decisione. Premetto che lei è contro l'eutanasia in questo caso anche perchè la mia coniglia sta benissimo, ma si sa potrebbe peggiorare perchè è come un cancro....Adesso abbiamo optato per la cura perchè già nella precedente operazione si era strappata i punti, figuriamoci questa volta se si strappa il petto...Adesso sto molto male perchè a dire il vero non me la sento di ricominciare con i pianti, ho voglia di conforto non so cosa fare, confesso che ho pensato all'eutanasia, anche perchè vado in contro di nuovo a grosse spese se pensi che devo portarla una volta la settimana dalla vet per monitorare l'infezione e che la mia vet è a 150 km da casa, per non parlare dell'esaurimento nervoso da cui sono appena uscita, proprio perchè ho una coniglia che ha sempre qualcosa. Aiuto

Link al commento
Condividi su altri siti

LaTalpa sono senza parole...la decisione che prenderai sarà la più giusta perchè la farai col tuo cuore e spero che nessuno ti giudicherà qualsiasi essa sia! _----_ io conosco un paio di veterinari che vengono a domicilio e in una situazione così non penso che ti farebbero pagare cifre assurde, uno è in provincia di BG ed è una persona che ha un grande cuore e l'altra è una vet. della provincia di MI. Non so tu di dove sei fammi sapere se ti interessano indirizzi. Che altro dirti, purtroppo in situazioni difficili con animali ci son passata anch'io con i miei due precedenti cani e so che non è facile, per niente, ti mando un abbraccio sperando che ti sia un pochino di conforto "^^"

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti vi ringrazio. Vogliamo provare con l'intervento perchè solo così potremmo dire che abbiamo fatto tutto ciò che era possibile fare. Lunedì la porto a a fare la radiografia al torace e l'esame del sangue per evitare sorprese, dopodiche avendo dati in più la vet. deciderà se si può operare. Io abito a Grado in provincia di Gorizia(f.v.g) ma non vorrei cambiare vet perchè è una grande, lei sa tutto e mi sono pentita di non essere andata subito da lei, appena ho preso la coniglietta. Purtroppo mi seguiva una vet inesperta che non sapeva molto sui conigli. Penso che se fossi andata subito da questa a Castelfranco Veneto molte cose si sarebbero evitate.Vi farò sapere

Link al commento
Condividi su altri siti

Abbiamo fatto una radiografia al torace ed è a posto, l'infezione non ha intaccato i polmoni, inoltre gli esami del sangue erano buoni. Adesso continuiamo un pò con la cura perchè vuole vedere se migliora perchè vuole pensare all'operazione come ultima possibiltà visto la pericolosità.Nel frattempo la conigliettA sta bene, quando ho novità vi aggiorno...

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao a tutti volevo dirvi che oggi 16/12/2005 alle 12 è morta la mia coniglia. L'abbiamo portata al controllo e purtroppo è peggiorata, da due giorni non mangiava e anche le 3 zampe rimanenti erano infiammate. il suo petto ormai era pieno di ascessi e il suo raffreddore cronico era peggiorato, non respirava bene. La vet ha detto che non c'era più niente da fare, da oggi in poi sarebbe solo peggiorata e sarebbe morta. Abbiamo fatto di tutto, non era purtroppo operabile perchè avrebbe dovuto togliergli l'intero petto e cmq non sarebbe sopravissuta all'anestesia visto il respiro affannoso. Non serve che vi dico che decisione abbiamo dovuto prendere e non serve che vi dico neanche che enorme vuoto ci ha lasciato dopo 3 anni. La casa è vuota e anch'io lo sono, non riesco a smettere di piangere, è come aver perso la mia bambina, visto che io non posso avere figli. Era la nostra bimba e adesso non c'è più.....

grazie, ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao, ho letto adesso la storia della tua coniglietta, mi dispiace tantissimo!

la settimana scorsa una mia amica ha dovuto prendere la stessa decisione che hai preso tu per il suo gatto che da 8 anni le faceva compagnia.

non so che dire devi farti tanta forza e dai tra un po ne potrai prendere un'altro.

ti mando un "^^"

ciao ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Latalpa non me l'aspettavo proprio, non così di punto in bianco, l'ultima volta sembravano esserci qualche possibilità ed invece...poverina ma quanto deve aver sofferto! è inutile dirti qualsiasi cosa, mi dispiace tanto per quello che ti è successo e anche tanto per il fatto che non puoi aver bambini...si sta malissimo quando un membro della famiglia (anche se peloso è sempre della famiglia) ci abbandona e soprattutto quando lo vedi in situazioni così dolorose come la tua coniglietta ma purtroppo niente si può fare se non cercare di ricordare tutto ciò che ti ha donato e scoprire che è stato un sentimento così puro e generoso da riempirti il cuore e da farti pensare che sarà bellissimo poterlo condividere con un altro patatino peloso, non per sostituire chi non c'è più, ma per continuare quel filo d'amore che unisce le persone sensibili come te a tutti gli animali che non chiedono altro... "^^"

Link al commento
Condividi su altri siti

...mi sono messa a piangere come una bambina... :(

un paio d'anni fa ho dovuto prendere la stessa decisione per la mia cagnolina di 13 anni stremata dalle innumerevoli crisi epilettiche avute nei suoi ultimi due anni di vita... leggendo la discussione ho rivissuto quel dolore e ti sono vicina.... "^^" per me è ancora presto pensare di avere dei figli, ma capisco cosa vuol dire amare un animale come un compagno di vita...la mia cagnetta mi è stata vicino da quando avevo 5 anni e per me era come una sorella..siamo cresciute insieme....

posso solo consigliarti di non farti prendere dai sensi di colpa...l'alternativa alla decisione che avete preso non avrebbe fatto stare meglio nè te nè la tua coniglietta..

c'è chi dice di non volere più animali in giro per casa perchè ogni volta arriva il momento in cui bisogna affrontare le preoccupazioni, le spese, il dolore.....ma in fondo ne vale la pena se contiamo la gioia e l'affetto che ci hanno regalato..

ora senti che questo evento ti ha lasciato un vuoto profondo, ma vedrai che tra un po' di tempo sarà colmato dai bellissimi ricordi che ti ha lasciato la tua coniglia e chissà..forse ci sarà spazio anche per una nuova palletta di pelo! ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie a tutti. stanotte l'ho sognata e stavo male ma non potevo farla soffrire. lei è stata fortissima e nonostante gli innumerevli problemi ha sempre combattuto, anche la vet era meravigliata dalla sua forza. alla fine la malattia ha vinto e ora la immaggino con tutte quattro le zampette saltare e giocare assieme ad altri conigli...

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...