Vai al contenuto

Recommended Posts

Ho per caso trovato nel web questo forum di discussioni, ed è la prima volta che scrivo. Ci terrei ad informare quanti di voi detestano le vespe, o credono che siano aggressive ed attacchino senza motivo, che non è affatto così! Purtroppo c'è troppa ignoranza sull'argomento, e molte credenze popalari praticamente infondate. Soprattutto nei confronti del nostro Calabrone, chiamato anche volgarmente "ammazza somari" o cavalli... E dal 1993 che studio le abitudini di questo imenottero, praticamente da quando ho "scoperto" che non è assolutamente un grosso insetto nero, ma bensì una vespa "extra-large", ed ho collezionato la bellezza di 6 punture in 12 anni; e sono ancora al mondo... Vi posso garantire, contrariamente a quello che si sente dire, che tra tutte le vespe è il meno aggressivo! Le uniche vespe, per così dire, "pericolose", sono quelle comuni (non il poliste), che hanno l'abitudine di nidificare sotto terra. Infatti, può capitare che, inavvertitamente, si calpesti il terreno in prossimità dell'entrata del nido, senza accorgersi, e poco dopo ci si trova attaccati apparentemente senza motivo... Oppure poco prima un ciclista c'è passato spora, scatenando in loro una reazione difensiva, ed è normale che se pochi istanti dopo passiamo di li, queste se la prendano con noi... Ma attachi "gartuiti", non ne ho mai rilevati! Oddio, qualche eccezione c'è, ma sono casi sporadici, non si può generalizzare. Anche il mio vicino di casa, persona gentile e disponibile, una mattina si alze, impugna un pistola e fa fuori moglie e figli...! (ovviamente era un esempio) A tutti è concesso "dare fuori di testa", ma non per questo, tutte le persone agiscono allo stesso modo. Pensate che in Deutschland, il Calabrone (identico al nostro), è specie protetta, ci sono multe anche di 50 Euro per chi ne abbatte un nido. Ci sono addirittura negozi specializzati, che vendono cassette di legno simili a quelle degli uccelli, per farli nidificare! Invece qua in Italia, è considerato nocivo, ed ha contro praticamente tutti! In primis gli apicoltori ed i coltivatori di alberi da frutto. In qualche caso è impossibile non dargli ragione, specie quando si ritrovano le arnie decimate, oppure quando i coltivatori sono costretti a scartare troppi frutti... Ma in ogni caso, non costituiscono comunque un così grave proble, anzi, siano felici i giardinieri ad avere un nido in prossimità del loro giardino! Il Calabrone, in quanto predatore, regolerebbe la presenza di insetti dannosi per le piante! Basta solo un po d'intelligenza e buon senso, per conviverci pacificamente! E poi come non ammirarlo compiere gli ultimi voli, nelle sere d'estate all'imbrunire, quando ormai tutte le altre vespe sono già nel nido... sembra un F16!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 166
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

ed ho collezionato la bellezza di 6 punture in 12 anni; e sono ancora al mondo...

Ti è andata bene, se eri allergico ne bastava solo una per farti fuori... Poi se si chiamano ammazzasomasri un motivo c'è, infatti 7 o 6 punture di quell'insetto possono uccidere un cavallo... Io se ne vedo una la evito...ma se entra in casa mia faccio di tutto per farla sparire, anche ucciderla, scusami ma non voglio finire all'ospedale..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ed ho collezionato la bellezza di 6 punture in 12 anni; e sono ancora al mondo...

Ti è andata bene, se eri allergico ne bastava solo una per farti fuori... Poi se si chiamano ammazzasomasri un motivo c'è, infatti 7 o 6 punture di quell'insetto possono uccidere un cavallo... Io se ne vedo una la evito...ma se entra in casa mia faccio di tutto per farla sparire, anche ucciderla, scusami ma non voglio finire all'ospedale..

quoto....

se non erro ne bastano 3 per uccidere un cavallo ma non ne sono sicura!!! questo è quello che so... "£$!"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti auguro di non avere mai un nido in casa... a me si sono piazzati nel vano della persiana sopra la finestra, e oltre a causare problemi strutturali hanno mandato in ospedale mio nonno.... con una sola puntura....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ti è andata bene, se eri allergico ne bastava solo una per farti fuori... Poi se si chiamano ammazzasomasri un motivo c'è, infatti 7 o 6 punture di quell'insetto possono uccidere un cavallo... Io se ne vedo una la evito...ma se entra in casa mia faccio di tutto per farla sparire, anche ucciderla, scusami ma non voglio finire all'ospedale..

Beh vedi "ciottolina" (ti chiamo così perchè non so il tuo nome, io sono Luca), l'essere allergici e un altro conto, basta anche la puntura di un "moscerino", per andare in contro a seri problemi! Pensa che ci sono persone che non possono neanche mangiare la pasta (allergia al glutine), pena forti reazioni allergiche!

Poi, non si chiamano "ammazzasomari", questo è uno dei tanti appellativi (infondato) che gli hanno dato! Ed è anche ora di finirla con la solita stupidata che 7 esemplari possono uccidere un cavallo, 3 un adulto e 2 un bambino... Tu saresti in grado di provare ciò che affermi?

Il veleno del Calabrone, non è assolutamente più pericoloso di quello delle altre vespe o delle api, l'unica differenza, la fa una sostanza (circa il 5%) contenuta in esso, l'acetilcolina. Quest'ultima, è un neurotrasmettitore, che accentua proprio la sensazione di dolore, per tanto, la puntura del Calabrone e solo più dolorosa, ma meno tossica rispetto a quella degli altri imenotteri sopra menzionati! E questa non è una diceria, ma un fatto scentificamente appurato.

Sono invece pienamente d'accordo con chi si ritrova un nido in casa, è ovvio, sarebbe una situazione insostenibile ed anche pericolosa; soprattutto se si hanno dei bambini piccoli!

Come appena specificato, la loro puntura non è più pericolosa di quella di un altra vespa od ape, sono solo le dimensioni ed il forte ronzio ad incutere timore. Quanti di voi nella stagione estiva, durante un pic nic all'aperto, oppure ai giardinetti sotto casa, è mai stato molestato dai Calabroni??? Se ci fate caso, i bidoncini della spazzatura al parco giochi, dove vengono buttate carte dei gelati, bicchieri di granite o lattine, si popolano di vespe (Vespula e Polistes) e a volte di api, ma mai di Calabroni! Infatti, a parte qualche raro caso, socializzano poco con noi uomini, e la loro presenza nei centri urbani è pressochè nulla! Lo stesso non si può dire se si parla di aperta campagna, come il Leone caccia nella savana, il Calabrone lo fa nel suo habitat ideale. Come ho detto in precedenza, la più "pericolosa" è la Vespula, i cui gusti alimentari la portano spesso a contatto con l'uomo. Quest'ultima evidenzia una maggiore aggressivita, ed i suoi nidi (spesso nascosti nel terreno) possono arrivare a contare anche qualche migliaio di individui!

Discorso a parte per l'ohsuzumebati, ossia il Calabrone Gigante Giapponse (chiamato anche Vespa Mandarinia). Questa oltre ad avere dimensioni da vero "big" (la regina può raggiungere i 5,5 cm! E non i 7 come qualcuno ha scritto; ma dove l'ha vista!?), è nota per la sua spiccata aggressività; anche lontano dal nido (ho un video di Masato Ono girato in una foresta nei dintorni di Tokyo)!

Con tutto questo, voglio dire di rispettare, e perchè no, anche di ammirare, un nido di Calabroni sito in campagna; vera e propria opera d'arte! Pensate alle cellette, tutte delle stesse dimensioni! Sareste capace di fare altrettanto??? Vorrei anche far presente, che in alcune zone d'Europa, sta pian piano estinguendosi... Quindi, a meno che, come nel caso di AndreaM, non vi nidifichino nel cassone della tapparella, non c'è nessun motivo valido per abbattere un nido!

Per finire, siccome ho letto l'altra discussione che ha come topic l'utilità delle vespe, pensate che una colonia media di Calabroni, è in grado di eliminare circa 1 Kg di insetti nocivi al giorno per sfamare le larve!

P.S.:Volevo inserire alcune foto scattate nell'ottobre scorso in campagna, ma non ci sono riuscito, come devo fare?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

devi postarle in uno spazio web gratuito, dopodichè basta che metti il link tramite il pulsante http:// !!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Evidentemente dal tuo nickname si dovrebbe capire che sei un "imenotterologo"!

Discorso a parte per l'ohsuzumebati, ossia il Calabrone Gigante Giapponse (chiamato anche Vespa Mandarinia). Questa oltre ad avere dimensioni da vero "big" (la regina può raggiungere i 5,5 cm! E non i 7 come qualcuno ha scritto; ma dove l'ha vista!?)

Non l'ho vista dal vivo-e nemmeno in un insettario, solo un servizio su National Geographic: mi sembrava di ricordare che le dimensioni fossero quelle, ma evidentemente mi sbagliavo.

Visto che "verba currunt, scripta manent", riporto questo link dove le dimensioni indicate per V. mandarinia (regina) dovrebbero essere effettivamente di 5.5 cm al massimo (per quello che ne so, questa pagina web potresti averla costruita tu stesso!).

Vespe

Resta comunque un SIGNOR vespide, anche se di soli 5.5 cm...

Poi, non si chiamano "ammazzasomari", questo è uno dei tanti appellativi (infondato) che gli hanno dato!

Infatti. Stesso discorso es. per il gipeto, che veniva chiamato avvoltoio degli agnelli solo perchè era visto quando si cibava delle carcasse (mangia solo le ossa), o del Rhinocoris iracundus che viene chiamato cimice assassina...

una colonia media di Calabroni, è in grado di eliminare circa 1 Kg di insetti nocivi al giorno per sfamare le larve!

Qual è la grandezza numerica media di una colonia di V. crabro, diciamo alla fine della primavera?

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quindi, a meno che, come nel caso di AndreaM, non vi nidifichino nel cassone della tapparella, non c'è nessun motivo valido per abbattere un nido!

Non credo che la gente vada a caccia di nidi di calabroni per abbatterli!!!

Beh vedi "ciottolina" (ti chiamo così perchè non so il tuo nome, io sono Luca), l'essere allergici e un altro conto, basta anche la puntura di un "moscerino", per andare in contro a seri problemi! Pensa che ci sono persone che non possono neanche mangiare la pasta (allergia al glutine), pena forti reazioni allergiche!

Preferisco non scoprire di essere allergico alla puntura del calabrone solo dopo essere stata punta!

Quest'ultima, è un neurotrasmettitore, che accentua proprio la sensazione di dolore

Sono stata punta una volta da una vespa...UN DOLORE ASSURDO! Se la puntura del calabrone fa più male..Posso solo immaginare il gonfiore e il bruciore... Mio zio abita in campagna, doveva fare dei lavori, ma quando è andato a mettersi i guanti da giardinaggio...è stato punto da un calabrone che era dentro uno dei guanti...bhè anche lui è finito all'ospedale e gli hanno dovuto fare una flebo perchè il suo dito si era gonfiato a dismisura....

Sò che sono animali stupendi...però perchè rischiare di finire all'ospedale??

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao "Flessio", la mia non voleva essere assolutamente un critica, ma se anche tra noi, amanti degli animali, circolano queste stupidaggini, tipo, 7 ammazzano un cavallo, amazzasomari, lunga 7 cm, ecc... sarebbe un "disastro"...

Concordo pienamente con te, sul fatto che è un SIGNOR Vespide; puoi dirlo forte!

La grandezza numerica di una colonia alla fine della primavera, si aggira intorno ai 200 esemplari, mentre alla fine dell'estate, ne può contare anche più del doppio. Ma è comunque un dato relativo, perchè la vita media di un Calabrone è di circa 3/4 settimane, e poi, varia da colonia a colonia. Oltretutto, visivamente, non si ha l'impressione di un così elevato numero di esemplari...

Per rimanere in tema, voglio aggiungere, che alla fine dell'estate, quando ormai cominciano a non esserci più larve da sfamare, non è proprio vero che le operaie diventano aggressive, anzi, da quel che ho personalmente rilevato, sembra accada il contrario...

Le foto di questo piccolo nido, per esempio, le ho scattate tra il mese di Ottobre e Novembre 2004, quando la temperatura esterna era di circa 10 C°, e la colonia, per così dire, aveva i "giorni contati". Nonostante ciò, sembrava essere ancora in piena attività, e notare che erano anche giorni di pioggia... Per dovere di cronaca, nonostante mi sia avvicinato parecchio al nido, faccio presente che non sono stato punto, ne tanto meno attaccato! Anche se ad un certo momento, ho rcepito che la mia presenza non era più gradita, e d ho "levato le tende"... Se fossi rimasto, sicuramente, la situazione sarebbe degenerata; ma è normale! C'era in gioco, per così dire, la continuità della specie...

Purtroppo, non sono assolutamente riuscito ad inserire quì le foto, per tanto, chi di voi avrà voglia di visionarle, lo può fare da quì http://mio.discoremoto.virgilio.it/avioalfa aprendo poi la cartella "Vespa Crabro".

Ciao a tutti.

P.S.: Dimenticavo, è un po lento, abbiate pazienza...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la vespa crabro è affascinante,anche se un po' ammetto di averne timore,ma da osservare in natura è stupenda.

poi il loro veleno da cosa è costituito?avevo letto che nelle api c'è la stessa sostanza del veleno delle formiche,solo in maggiori quantità,mi sembra si chiamasse "formichina" o qualcosa del genere,nel calabrone è sempre lo stesso veleno?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...

Ciao a tutti! Proprio ieri pomeriggio, aprendo la porta-finestra del balcone per dare da bere alle mie piantine adorate, ho sentito un ronzio tremendo provenire dall'altro...e chi era? LUI, UN CALABRONE! ENORME! Caspita, non ci crederete ma era la prima volta che ne vedevo uno! Ho sempre ankio creduto che fosse quell'insetto nero, e invece poi guardando un documentario ho scoperto che è una vespa gigante..Che paura ho avuto! giusto il tempo di schizzare dentro casa e chiudere la zanzariera, perchè stava entrando in camera mia!!!!!!!!!! AIUT!!

Meno male che l'ho chiuso fuori, mentre ronzava intorno al mio cassone della tapparella ho avuto modo di osservarlo...è davvero bello. Non ho mai visto una vespa tanto grossa! Faceva un tale casino! Cmq spero non venga a nidificare nel cassone...in ogni caso io abito in una cittadina, che ci faceva lì il signor calabrone??? <_<

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma sono così carini :wub: ... non capisco da dove arrivi tutta questa paura....

se non li infastidisci loro non ti fanno niente....che belli!! :D

p.s. parlo da persona che non è mai stata punta in vita sua.... :P

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ma sono così carini :wub: ... non capisco da dove arrivi tutta questa paura....

se non li infastidisci loro non ti fanno niente....che belli!! :D

p.s. parlo da persona che non è mai stata punta in vita sua.... :P

carini??? :huh: tu devi essere fuori!! §#§

p.s. tu parli da persona che non è mai stata punta.... nemmeno io, ma parlo da persona che gli sono sempre corsi dietro quei cosi orrendi... "£$!" "£$!"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
p.s. tu parli da persona che non è mai stata punta.... nemmeno io, ma parlo da persona che gli sono sempre corsi dietro quei cosi orrendi...

anche a me sono sempre addosso ma quando si avvicinano resto immobile e loro se ne vanno! se cominci ad agitarti loro si innervosicono e pungono.... ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....basta mantenere la calma...almeno io ci riesco...credo che abbiano più paura loro che noi.... l'unico insetto di cui ho davvero paura è il RAGNO.....

aaaaaaaaaa!!!! che schifo mi vengono i brividi solo a pensarci.....

però la tarantola è bellissima!!! :wub:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulle Vespe io ho sempre avuto una doppia sensazione: ammirazione e paura.

L' ammirazione è sempre in me derivata dalla bellezza estetica e comportamentale di questi Insetti: i colori sgargianti, i nidi così diversi e complicati, l' uso del veleno....

Ma la paura è sempre originata in me proprio da quest' ultimo elemento: la puntura...ammetto che sicuramente potrebbe non essere così pericolosa (io la puntura di un Calabrone non l' ho mai provata, bensì solo quella di un' Ape due volte), ma devo riconoscere anche che, vedendo un Vespone nero ronzante, la mia fuga sia pressoché immediata! Pensate che m' è capitato proprio ieri!

Ed io sono di Roma! Quindi non è vero che i Calabroni si trovino solo in campagna, anzi, posso dire che una decina d' anni fa, il mio quartiere era stato, diciamo così, invaso dagli ammazza-somari, che di notte si avvicinavano alle luci dei balconi....devo riconoscere che ebbi un pò di paura quel periodo...

Mi piacerebbe tanto non aver timore di questi Imenotteri per poterli ammirare di più...spero un giorno o l' altro di riuscire a vincerlo!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sulle Vespe io ho sempre avuto una doppia sensazione: ammirazione e paura.

L' ammirazione è sempre in me derivata dalla bellezza estetica e comportamentale di questi Insetti: i colori sgargianti, i nidi così diversi e complicati, l' uso del veleno....

Ma la paura è sempre originata in me proprio da quest' ultimo elemento: la puntura...ammetto che sicuramente potrebbe non essere così pericolosa (io la puntura di un Calabrone non l' ho mai provata, bensì solo quella di un' Ape due volte), ma devo riconoscere anche che, vedendo un Vespone nero ronzante, la mia fuga sia pressoché immediata! Pensate che m' è capitato proprio ieri!

Ed io sono di Roma! Quindi non è vero che i Calabroni si trovino solo in campagna, anzi, posso dire che una decina d' anni fa, il mio quartiere era stato, diciamo così, invaso dagli ammazza-somari, che di notte si avvicinavano alle luci dei balconi....devo riconoscere che ebbi un pò di paura quel periodo...

Mi piacerebbe tanto non aver timore di questi Imenotteri per poterli ammirare di più...spero un giorno o l' altro di riuscire a vincerlo!

Ognuno è, per così dire, libero di avere tutte le paure che vuole; ci mancherebbe!

Però, ho già chiaramente spiegato che non vi è alcun motivo VALIDO, per temere di più il Calabrone, piuttosto che un altro imenottero aculeato! Purtroppo, siamo sempre alle solite, le dimensioni ed il forte ronzio...

Effettivamente, il Calabrone, a differenza delle altre vespe, conserva una moderata attività notturna (piccolo suggerimento, non avvicinatevi al nido di notte pensando di trovarli "addormentati"!), ma mi sembra un tantino eccessivo dire che possano aver invaso un quartiere... Al massimo avrai avuto un nido nelle vicinanze. La verità e invece un altra, è a rischio estinzione!

Nei primissimi anni '90, in una sera d'estate, sentii un forte ronzio provenire dalla cucina, vi entro, e mi vedo questa vespa enorme svolazzare vicino al cestino della futta! Riuscii ad acchiapparla, purtroppo però tramortendola... Pensavo si trattasse di una regina (...) Qualche giorno dopo, mentre stavo pranzando, ancora lo stesso ronzio, guardo sul vetro della finestra e, che vedo, un altra "regina"???

Accidenti, ma quante regine ci sono??? O forse, quanto sono ignorante...???

Ed è così che "scoprii" il Calabrone! Prima di ciò, come almeno il 90% delle persone, credevo fosse un grosso insetto nero, o peggio ancora il Bombo...

Dopo circa 2 mesi, venne una ditta specializzata che cementò l'entrata del nido, situata a pochi metri dal mio balcone. Pensate che quasi ogni giorno, ne entrava almeno uno in casa, e mai una puntura! In tanti anni, sono stato punto diverse volte, lo ammetto, ma sempre per colpa della mia troppa "confidenza"!

Conclusione, il Calabrone, tra le vespe, è il meno pericoloso!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della preziosa informazione: cercherò d' ora in poi di avere meno pregiudizi nei confronti di questi bellissimi Insetti! ^_^

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma la vespa cabro mica è nera???

io quste estate ho avuto diversi incontri ravvicinati con i calabroni!!!

davanti allla finestra delle mia camera c'è un vecchio salice e c'era un continuo via vai di vespe cabro tanto che pensa vo vi avessero fatto il nido !!!

così sono salito con una scala per controllare e 3 di essi mi sono venuti addosso senza però pungermi !!!!quindi confermo che non sono così aggressivi come molti credono!!!!!basta stare attenti!!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...