Vai al contenuto

Help! sterilizzazione! rispondete!


perla
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

ho in casa una coppia di mici (fratello e sorella) da maggio 2009, e avevano un mesetto massimo due quando li ho presi.

Mi chiedo chi sterilizzare per primo, perchè, da un lato il maschio potrebbe lasciarmi ricordi poco gradevoli in casa (ero piccola, ma all'epoca abbiamo avuto un gatto maschio..), ma dall'altro so che lei emana un forte odore che attira lui e mette in moto tutto il meccanismo. :wacko:

Io comunque non noto nessun comportamento anomalo che possa farmi intendere che siano entrati in calore, però mi è stato detto che la sterilizzazione va fatta prima che abbiano il primo calore (non so se sia vero o meno).

Quindi chiedo il vostro aiuto: chi devo sterilizzare per primo?E con quanta "relativa" urgenza?

grazie mille! :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

sì, vanno sterilizzati intorno ai 6 mesi di età, prima del primo calore.

io ti consiglierei invece di sterilizzare prima la femmina per due motivi:

1- anche loro marcano il territorio (certo, l'odore non è pungente come quello dei maschi, ma non si può dire che sia chanel n. 5);

2- più importante, se non sterilizzate prima dell'estro è probabile che in futuro sviluppino tumori mammari.

non mi risulta invece che il maschio possa avere problemi da una sterilizzazione tardiva, ma magari sbaglio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche il maschio se viene sterilizzato tardivamente può continuare a marcare nonostante la castrazione, è per questo che io ho consigliato per primo il maschio. Anche il maschio se non sterilizzato può ricorrere a tumore. Sarebbe meglio insomma sterilizzarli entrambi intorno ai sei mesi di età.

Link al commento
Condividi su altri siti

Facciamo un po' di chiarezza:

E' consigliabile sterilizzare la femmina prima del primo calore poichè il fatto che eviti qualsiasi influenza ormonale riduce l'incidenza di tumori mammari (se non erro) del 90%.

E' consigliabile castrare il maschio un po' prima della maturità sessuale affinchè non sviluppi l'istinto di marcare il territorio e possa poi conservarlo in seguito, ma è sconsigliato castrarlo prima dei sei/sette mesi poichè un mancato sviluppo degli organi sessuali aumenterebbe il rischio di urolitiasi (ostruzione del dotto urinario).

I gatti non castrati/sterilizzati vanno poi incontro a malattie virali poichè vengono a contatto (se liberi) con altri felini spesso non vaccinati e portatori di leucemia felina, immunodeficenza e FIP.

Insomma è consigliabile sterilizzare entrambi. Considera che la femmina avrà il primo calore tra dicembre e febbraio (a seconda del luogo dove vivi) e che novembre è il mese maggiormente consigliato per gli interventi chirurgici.

Se fossi in te questo mese farei operare la femmina ed il prossimo mese il maschio.

Facci sapere qualcosa in più dei tuoi frugoletti!

Link al commento
Condividi su altri siti

Facciamo un po' di chiarezza:

E' consigliabile sterilizzare la femmina prima del primo calore poichè il fatto che eviti qualsiasi influenza ormonale riduce l'incidenza di tumori mammari (se non erro) del 90%.

E' consigliabile castrare il maschio un po' prima della maturità sessuale affinchè non sviluppi l'istinto di marcare il territorio e possa poi conservarlo in seguito, ma è sconsigliato castrarlo prima dei sei/sette mesi poichè un mancato sviluppo degli organi sessuali aumenterebbe il rischio di urolitiasi (ostruzione del dotto urinario).

I gatti non castrati/sterilizzati vanno poi incontro a malattie virali poichè vengono a contatto (se liberi) con altri felini spesso non vaccinati e portatori di leucemia felina, immunodeficenza e FIP.

Insomma è consigliabile sterilizzare entrambi. Considera che la femmina avrà il primo calore tra dicembre e febbraio (a seconda del luogo dove vivi) e che novembre è il mese maggiormente consigliato per gli interventi chirurgici.

Se fossi in te questo mese farei operare la femmina ed il prossimo mese il maschio.

Facci sapere qualcosa in più dei tuoi frugoletti!

:bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto Zarina

La sterilizzazione precoce della femmina, prima del primo calore, evita del quasi 90% insorgenza dei tumori mammari.

Considera che le gatte possono accoppiarsi già a 4 mesi e una gatta randagia di 10 anni può arrivae a fare anche 5000 gattini!

Oggi la sterilizzazione dura circa 45 minuti e molti veterinari fanno una piccola incisione sul fianco invece di aprire tutta la pancia.

Subito dopo sterilizzerei il maschio, senza aspettare troppo. I maschi non sterilizzati se in contatto con altri felini rischiano leucemia felina/hiv felino che si prendono con sangue e sperma.

Link al commento
Condividi su altri siti

tutto ciò che so è già stato detto.

ne approfitto per una domanda leggermente fuori dal seminato ma non troppo:

nessuna di queste malattie che avete nominato può essere evitata con i vaccini?

(continuo a esser preoccupata per il mio maschietto che è sparito...)

Link al commento
Condividi su altri siti

scusate non voglio andare troppo in OT ma due ultime cose:

ho controllato il libretto: conte ian è vaccinato per RCP FeLV... la felv è quella simile alla nostra aids? e la RCP?

per la sterilizzazione, io devo portare amalasunta questa settimana. però data la quantità incredibile di gatti che le girano intorno, miagolano, si azzuffano, le corrono dietro, ecc... dite che è meglio che la porti per un controllo per capire se è in calore? ...riesce a capirlo con una visita il vet.? non vorrei rischiare di sterilizzarla nel momento sbagliato..

scusate i due maxi OT... è che aprire due discussioni per queste due cose veloci mi pare possa appesantire troppo il sito... se dite che meglio il contrario d ora in avanti aprirò nuovi post scusate!

Link al commento
Condividi su altri siti

Comunque se ti vuoi accorgere se è in calore, puoi capirlo anche tu.

Primo la gatta in calore continua a miagolare in continuazione. Secondo tiene spesso il sedere sollevato. Se dovesse essere minimo il calore e non presenta ancora questi due fattori, puoi provare tu a fargli con il dito un tipo di solletichino sotto la coda. Se lei solleva il sedere e fa dei tipi di mottine, sta entrando in calore.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se i tuoi gatti hanno contatti con l'esterno è consigliabile il VACCINO per la LEUCEMIA FELINA.

Da alcune ultime statistiche veterinarie sembrerebbe però che il vaccino possa provare 1 ogni 10mila casi (ma non sono sicura delle percentuale) un aumento dei tumori.

Io comunque ho preferito fare il vaccino a tutti i gatti di casa, portando spesso dall'esterno gatti randagi in convalescenza.

Link al commento
Condividi su altri siti

i miei son vaccinati con quel che mi consiglia il vet... non essendo un'esperta, mi fido.

purtroppo il mio micione è scomparso per cui chissà mai se è vivo o no, se chi l ha preso, se da qualcno è stato raccolto, l ha fatto vaccinare e così via...

tornando sul seminato, raccolgo quanto detto da malinois,

però aggiungo che non tutte le gatte miagolano quando sono in calore,

però assumono assolutamente quell atteggiamento che dice,

ovvero di mettersi sdraiata a pancia in giù ma col sedere in alto,

e spesso sposta la coda.

spesso toccandola emette dei versi

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...