Vai al contenuto

Aids Felina Ed Emorragia Polmonare


romichicca93
 Share

Recommended Posts

Cao a tutti,

i miei genitori si sono accorti che il mio micetto fiocco (6 anni, è un gattino molto magro come tutti i membri di quella cucciolata) circa 15 giorni fà aveva difficoltà respiratorie...allora l'hanno portato immediatamente dal vet, che ci ha detto che il gatto aveva grandi quantitàdi sangue nei polmoni(dicendo inoltre che probabilmente non avrebbe superato la notte). Fortunatamente l'ha superata e dopo due giorni il vet gli ha esportato la grande quantita di sangue da un polmone, ma durante l'esportazione il gatto ha collassato, quindi il vet nn ha potuto esportare il sangue anche dall'altro polmone... e inoltre il vet ci disse che probabilmente il gatto aveva un tumore polmonare...

mia madre non convita decide di far vedere il gatto da un altro vet che gli fa diversi esami ecografie e radiografie... notendo che non c'era nessuna massa tumorale, ma dai diversi esami è saltato fuori che il gatto era affetto da aids felina. Vedendo in diversi topic ho visto che nonostante la malattia un gatto effetto da aids puo omunque vivere tranquillamente per diversi anni stando comunque attenti alle diverse reazioni el gatto... ma io mi stavo chiedendo l'emoragia polmonare da cosa potrebbe essere causata? rischia di morire in poco tempo o potrebbe comunque continuare a vivere? e poi bisogna anche dire che io ho altri gatti rischiano il contaggio(sono tutti sterelizzati fin da piccoli)? il gatto potrebbe essere nato portatore della malattia ma non aver avuto nessun sintomo fino ad oggi??

grazie anticipatamente per il vostro aiuto

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao e benvenuti a te ed a Fiocco.

Premetto che un'emorragia polmonare non è assolutamente un sintomo da poco. Purtroppo il fatto che il gatto sia risultato positivo alla FIV non fa ben sperare, poichè il problema che presenta sembra dimostrare che la malattia è ormai conclamata.

Probabilmente questa emorragia è dovuta ad una qualche infezione che il gatto non ha potuto contrastare. Se le terapie messe in atto funzioneranno, il micio potrebbe riprendersi, e magari stabilizzarsi per altri anni. La situazione è, comunque, molto grave.

Per quanto riguarda gli altri mici, essi possono essersi infettati, poichè questo virus viene trasmesso principalmente attraverso la saliva (morsi, leccamenti reciprochi, pasti condivisi) ed i rapporti sessuali. Ma il fatto che si siano infettati non significa che si ammalino, solo che diventano positivi al virus.

Può capitare che un gatto nasca già positivo al virus, poichè anche attraverso la placenta esso passa dalla madre ai figli. I gatti portatori possono diventare poi effettivamente ammalati anche dopo anni.

Come sta Fiocco oggi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo quello che ti ha detto zarina è vero, quasi sicuramente anche gli altri hanno contratto la FIV.

Ti consiglio magari di far fare un test ai gatti per esserne sicura, nel caso qualche gatto non abbia questa brutta malattia, ti consiglio di separarlo dagli altri.

Purtroppo non'è una malattia curabile e non si può fare una diagnosi di quanto possa vivere un gatto che è soggetto dal virus Fiv.

Può anche essere che qualche gatto sia solo portatore, ma è raro. Mi spiace tanto

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...