Vai al contenuto

Sterilizzazione Precoce


_Vicky_Animal_Lover_
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti. Da poco (ma molto intensamente) mi sono immersa nel mondo dei gatti, e mi sono trovata davanti ad una tematica piuttosto importante: quella riguardante la sterilizzazione precoce. Il gatto che prenderò arriverà da me già sterilizzato, l'operazione verrà effettuata subito dopo il compimento del terzo mese di età.

Riporto qui un articolo che descrive cos'è e quali sono i suoi vantaggi.

Dal sito www.gattidiroma.com, un articolo di di Richard Allen, veterinario di Best Friends rifugio per animali a Kanab UTAH, USA, tradotto in italiano da Mario Mantineo.

"La decisione sul tempo è molto importante quando si decide di effettuare una sterilizzazione. Molta gente che si preoccupa degli animali, desidera sterilizzare i cuccioli che ha deciso di adottare.

Ma anche le migliori intenzioni possono essere frustrate se si ritarda anche di un solo giorno l’adozione di Fluffy o Fido; ne potrebbe risultare una nuova, indesiderata cucciolata. Questo e’ il motivo per cui ogni persona o organizzazione che si occupa di far adottare gli animali presso nuove famiglie deve provvedere alla sterilizzazione prima di procedere alla sistemazione. Questo è un comportamento che non conosce eccezioni qui da noi a Best Friends e che non deve essere demandato al nuovo proprietario per quante promesse egli faccia.

Se gli animali sono regolarmente sterilizzati prima di essere dati in custodia non vi è il rischio che possano incrementare ulteriormente le già troppo diffuse nascite indesiderate.

Questa politica di sterilizzazione, prima di procedere alle adozioni, crea la necessita’ di provvedere all’operazione su cuccioli e gattini oltre che su animali adulti.

La sterilizzazione precoce è circondata da miti e grande disinformazione.

Io sono molto convinto e coinvolto su questo punto e desidero fornirvi le informazioni necessarie affinché voi stessi le condividiate e le possiate diffondere.

Quando dovrebbe essere sterilizzato un animale?

La risposta dipende dalla situazione.

Se l’animale è destinato all’adozione la sterilizzazione dovrebbe essere eseguita prima che il nuovo proprietario lo riceva, indipendentemente dall’eta’ dell’animale.

E’ evidente che animali troppo giovani perché siano sterilizzati sono troppo giovani anche per essere adottati.

Se l’animale è già di proprietà allora la sterilizzazione dovrebbe essere inserita nel programma di vaccinazioni. La migliore soluzione e’ sterilizzarlo quando gli si inietta il vaccino antirabbico. Qui da noi, a Best Friends la vaccinazione antirabbica viene eseguita a 16 settimane di vita.

Qual’e l’età più precoce a cui un animale può essere sterilizzato?

I cuccioli e i gattini possono essere sterilizzati fin da quando hanno quattro settimane di vita. L’obiettivo è di sterilizzarli e avviarli all’adozione non appena sono svezzati.

Io effettuo la sterilizzazione regolarmente a sei/otto settimane di vita; questi interventi sono definiti sterilizzazioni precoci.

La procedura è rapida e facile e funziona a meraviglia.

Occorre ricordare che i cuccioli possono andare in calore e rimanere incinte fin da quando hanno cinque mesi di età: che e’ come se dei bambini generassero altri bambini.

Perciò anche un breve rinvio dell’operazione da parte del nuovo proprietario può compromettere il più importante beneficio dell’adozione ossia l’arresto della proliferazione incontrollata.

La sterilizzazione precoce può influire sull’aspetto o sulla salute dell’animale?

Anni di attenta osservazione hanno dimostrato che i cuccioli assoggettati a sterilizzazione precoce godono di una vita lunga e sana come ogni altro.

Due aspetti sono stati studiati con particolare attenzione:

il modo di crescita delle ossa e la massa corporea degli animali sterilizzati precocemente.

Praticamente non si è notata nessuna differenza.

All’inizio vi era qualche preoccupazione per il blocco urinario nei gatti maschi. Oggi e’ dimostrato, ove ciò accade, che non vi e’ alcuna correlazione con la sterilizzazione precoce

La sterilizzazione precoce è rischiosa o pericolosa?

Ogni intervento chirurgico ha dei rischi insiti.

Noi cerchiamo di ridurre questi rischi a zero attenendoci rigorosamente alla procedura stabilita e assistendo attentamente i piccoli pazienti.

Gli animali giovani guariscono rapidamente e sono soggetti a minori rischi rispetto ad un animale anziano che può essere obeso, in calore, incinta o comunque ammalato. Gli animali giovani sono più prevedibili e si risvegliano prima dall’anestesia.

Probabilmente anche noi siamo più forti da bambini.

Perché non tutti i veterinari eseguono sterilizzazioni precoci?

Posso solo dirvi perché io non eseguivo sterilizzazioni precoci prima di arrivare qui a Best Friends.

Io avevo paura poiché avevo frequentato una scuola veterinaria dove non era contemplata la sterilizzazione precoce e non venivano insegnate le tecniche che ne fanno una pratica semplice, sicura ed efficace. Inoltre a quel tempo non avevo alcuna informazione circa i vantaggi e l’assenza di effetti collaterali pericolosi.

E’ ormai tempo per una chiamata alle armi di tutti i veterinari contro il problema dello sviluppo incontrollato della popolazione.

La sterilizzazione precoce è un metodo efficace e i cuccioli sono i primi a trarne grandi vantaggi."

A parere mio, è una novità che potrebbe portare molti vantaggi, soprattutto per diminuire il numero di gatti randagi.

Voi cosa ne pensate??

Link al commento
Condividi su altri siti

Da quello che ti posso dire io sulla sterilizzazione precoce, ci sono pareri contrastanti: c'è chi sostiene che è bene farla da cuccioli e chi invece dice che pregiudica la crescita. So che l'assocciazione animalisti in genere le pratica per dare i cuccioli in adozione già sterilizzati. Il mio parere personale è di aspettare i cinque sei mesi e di castrarli prima del primo calore così la crescita è sicuramente terminata.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda le randagie ne abbiamo sterilizzate anche di tre mesi e mezzo/quattro. Più piccole non mi è capitato perchè i veterinari non sono abituati ad operare su gattini minuscoli. La loro ripresa è decisamente più veloce rispetto a gatti adulti anche se giovani, e la perdita di sangue durante l'intervento è minore poichè gli organi riproduttivi, non essendo ancora completamente sviluppati, sono meno irrorati.

Non ho notato alcuna differenza di crescita con animali operati verso i sei/sette mesi d'età.

Link al commento
Condividi su altri siti

be per i randagi penso che sia meglio sterillizzarli anche cuccioli cosi evitiamo altre cucciolate!!!!!!!!!

:bigemo_harabe_net-172::bigemo_harabe_net-172: so che e difficile catturare un gatto gia adulto in stato selvatico ci sono volute due settimane per acchiapparla :bigemo_harabe_net-163: era piu intelligente di noi solo alla fine siamo riusciti a beccarla dentro ad una gabbia e non ti dico il casino che ha fatto il veterinario per esaminarla povero!!!!!! ihhhhhhhhhhh

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho castrato il mio Oreste proprio due giorni fa. Ha 6 mesi...

sembra si sia ripreso abbastanza bene però :) Anche se non fa altro che dormire, mentre prima non dormiva praticamente mai...

Ma secondo voi è perchè ancora sotto un pò d'anestesia o perchè sente male?

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho castrato il mio Oreste proprio due giorni fa. Ha 6 mesi...

sembra si sia ripreso abbastanza bene però :) Anche se non fa altro che dormire, mentre prima non dormiva praticamente mai...

Ma secondo voi è perchè ancora sotto un pò d'anestesia o perchè sente male?

In due giorni dovrebbe aver completamente smaltito l'anestesia? Non è che ha un po' di febbre? Mangia regolarmente?

Comunque un cambiamento di carattere, dopo la castrazione, si può verificare. Alcuni maschi diventano molto tranquilli e più pigri.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma una domanda: come si fa a capire se ha o meno la febbre??

Di solito il gatto cambia comportamento. Dorme tantissimo, ha tremori, è inappetente, urina poco, a volte beve di più. Questi sintomi si possono presentare tutti insieme o uno alla volta. Diciamo che qualsiasi comportamento diverso dal solito, e protratto per un po' di tempo, dovrebbe far pensare ad un malessere.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...