Vai al contenuto

Di La Tua Per Ridurre L'inquinamento


Recommended Posts

Ciao,

si parla tanto di inquinamento ma in pochi si danno da fare per trovare delle valide alternative che ci consentano di fare le stesse cose inquinando di meno.

Faccio degli esempi, poi aggiungete le vostre soluzioni:

Tessere telefoniche, sono di plastica e contengono solo il numero -> potrebbero dare solo il numero direttamente su un pezzo di carta.

Buste di plastica -> andrebbero sostituite con buste di carta o di stoffa riutilizzabile.

Imballi per la frutta, adesso al supermercato ti danno 4 mele ricoperte di celophane e con la vaschetta di polisterolo -> si potrebbe sostituire con un'unica busta di carta.

Link al commento
Condividi su altri siti

Come si faceva una volta comprare latte, saponi e verdure sfusi, in modo da riutilizzare gli imballaggi. Ritornare al vuoto a rendere per l'acqua, il latte, le birre... usare confezioni in vetro e non in plastica.

Per quanto mi riguarda qualcosa per evitare gli sprechi già la faccio:

- usare l'acqua di lavaggio delle verdure per innaffiare le piante

- chiudere il rubinetto mentre lavo i denti

- usare l'acqua dopo il bagno per il gabinetto

- fare la spesa portando il carrellino di tela

- preferire prodotti sfusi ai confezionati e in vetro a quelli in plastica

- differeziare i rifiuti

Link al commento
Condividi su altri siti

io consiglio l'utilizzo di mezzi pubblici e se si ha un'auto di installare l'impianto a gpl o metano..

per quanto riguarda l'energia bisognerebbe utilizzare sempre supporti a basso consumo, anche se all'acquisto costano di più...

e poi se si ha la possibilità usare il solare privato!

Link al commento
Condividi su altri siti

Beh, io nella macchina ho l'impianto a metano, però qualche idea per i carburanti cel'avrei:

-mettere centrali eoliche, idroelettriche, ecc. (se proprio non vogliamo il nucleare)

-visto che l'Italia non ci guadagna col petrolio potrebbe passare all'idrogeno, così sarebbe una delle poche cose che l'Italia ha fatto per prima(so che è difficile, ma siamo passati all'euro..)

-ridurre le bombolette sprai (lacca: c'è il gel, vernice:usi il pennello, ecc.) che bucano l'ozono

-come avete già detto voi, vetro, carta, vuoto a rendere e raccolta differenziata.

Link al commento
Condividi su altri siti

io ridurrei il consumo di auto e motorini, utilizzerei di più le biciclette e i nostri piedi! noi ci guadagnamo sia di portafoglio (dato l'aumento del costo del carburante) e sia di salute! ma quante persone preferiscono prendere la macchina per andare a comprare le sigarette che sono a 100mt da casa e non si fanno una passeggiata a piedi?? :bigemo_harabe_net-127: no no questo comportamento non dovrebbe esistere!

Link al commento
Condividi su altri siti

già...anche usare mezzi pubblici potrebbe essere una soluzione di"transizione"..nel senso:inquinano anche loro,ma almeno trasportano molte più persone che una macchina o un motorino..questo nell'attesa che si trovino nuove risorse per un'energia più sostenibile!!

e poi la gente dovrebbe capire che riciclare non è una perdita di tempo..e che gli imballaggi invece la maggior parte delle volte sono inutili...dovremo tornare allo sfuso!!

impariamo dai nostri nonni..

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

Io frequento il secondo anno di Architettura e ho appena iniziato il corso di progettazione ambientale. La docente ha introdotto il corso con una panoramica sulla situazione del nostro pianeta, che non promette niente di buono. Il suo discorso mi ha aperto davvero gli occhi e mi ha fatto venire voglia di fare qualcosa. Ma cosa?

Tutti sappiamo bene o male del problema del surriscaldamento globale, dell'effetto serra, dell'acqua e del petrolio che continuando di questo passo si esauriranno... Ma ci sembrano cose così lontane, problemi che non ci tangono, e spesso non gli diamo il giusto peso. La situazione è ovviamente in mano ai grandi del pianeta, perchè il grosso è non dico risolvibile ma quanto meno tamponabile solo prendendo decisioni a livello mondiale, utilizzando energie pulite, cercando di sprecare il meno possibile le risorse esauribili, ma qualcosa nel nostro piccolo possiamo farlo anche noi, bastano piccoli gesti quotidiani, tutte cose che se è solo il singolo a farci attenzione, la situazione di certo non cambierà, ma se ognuno di noi avesse queste piccole accortezze, forse qualche effetto positivo potrebbe esserci...

Le due risorse esauribili che rischiano di finire sono principalmente acqua e petrolio:

Per quanto riguarda l'acqua basterebbe chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti o mentre si insaponano i piatti, fare una doccia in più e un bagno in meno... Tutto ciò permetterebbe un notevole risparmio, sia di soldi che della risorsa stessa. Non dimentichiamo che l'acqua che scorre via non viene più utilizzata da nessuno.

Per il petrolio invece bisognerebbe utilizzare meno i mezzi privati e più i mezzi pubblici, ma è anche vero che se questi ultimi sono poco efficienti noi non possiamo farci niente... Però la soluzione di utilizzare meno le automobili influirebbe positivamente anche sulle emissioni e sull'inquinamento.

Per risparmiare energia bisognerebbe anche sfruttare meglio l'ombreggiamento in estate (tende da sole ad esempio), per far si che un ambiente si surriscaldi meno e quindi che si possa quindi usare il condizionatore a temperature meno basse. Anche questo ridurrebbe l'inquinamento provocato da questi impianti, e anche un risparmio economico.

Infine (e non da ultima) non dimentichiamo la raccolta differenziata!

Vogliamo contribuire a migliorare la situazione del nostro pianeta? L'unione fa la forza! <_<

Link al commento
Condividi su altri siti

Altro aspetto:non lasciamo accese luci in casa quando non ne abbiamo bisogno,se non dobbiamo usare il computer,spegnamolo perchè anche lo standby,per quanto poco,però consuma.

Per quanto riguarda,approvo l'idea di riprendere ad andare a piedi,bicicletta,mezzi pubblici...adesso si sta sviluppando il turismo a cavallo...viaggi interi con il solo cavallo:inquinamento = 0 e possibilità di visitare parchi,senza inquinare e disturbare ecosistema e fauna.

Ottimi i pannelli solari,specie da noi in Italia,che siamo tra i paesi europei che godono della migliore resa e sono anche un investimento veramente utile per il portafoglio.

Per le auto..bè idrogeno è un sogno,che sarebbe GIA' possibile realizzare...però il mercato che gira attorno al petrolio è troppo forte...basta vedere il fisco delle auto elettriche.

Usare pile e batterie ricaricabili,lampadine a basso consumo,regolatori di flusso per i lavandini che evitano di sprecare troppa acqua...

Ah,una notizia:non se lo sapete,ma da qualche mese ho scoperto che entro un paio di anni le buste di plastica saranno vietate...stanno iniziando a sostituirle con buste riciclate che sono biodegradabili...hanno un odore particolare,ma sono pulite al 1000%...possono essere anche "gettate" in giro come si fa adesso,ma nel giro di pochi giorni si degradano senza arrecare danni...

evviva!!!almeno qualcosa si muove!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...