Vai al contenuto

Le Protezioni


LadyD
 Share

Recommended Posts

Basta fare un giretto in selleria per vedere protezioni di ogni genere, forma e colore.

Voi che protezioni usate? E quali mettete al cavallo, quando (mentre montate, al paddock, in box o nel trailer) e perché?

Link al commento
Condividi su altri siti

Per me uso tartaruga e casco quando vado im maratona.

Per il cavallo è un mondo vastissimo perchè ci sono paratendini, fascie da lavoro, paranocche, parastinchi e campane per ogni esigenza.

Per il lavoro normale usiamo dei paranodelli dietro e delle stinchiere per gli anteriori ,principalmente per evitare che si tocchino, e i paraglomi.

In gara, per il dressage è vietato l'uso di protezioni, mentre per la maratona e i coni, usiamo delle stinchiere in neoprene imbottite, piutosto alte e il più robuste possibilie e paraglomi in gomma, in più in maratona faccio un giro di nastro adesivo molto resistente attorno alla parte bassa dello zoccolo, fasciando anche il ferro, per cercare di limitare il rischio sferratura.

I ripari i questo caso sono importantissimi. Lo sforzo è prolungato e l'arto va supportato, inoltre c'è il rischio che possano toccarsi nel galoppare magari in curva , o scivolare, possono picchiare contro qualche ostacolo, e oltretutto hanno i ramponi. Quindi tutta la parte inferiore degli arti va protetta al massimo e con la massima attenzione.

Per i viaggi usavamo le fasce da riposo col classico pannetto, poi siamo passati agli stivaletti e adesso utilizziamo quelle protezioni fatte sempre a stivaletto ma più basse che hanno il neoprene fuori e un'imbottitura interna (tipo pannetto sottofascia) che si usano anche al posto delle fasce da riposo.

Link al commento
Condividi su altri siti

io per me uso SEMPRE casco e tartaruga(ahime anche se scomoda estremamente importante!)

e per il cavallo paratendini davanti e paranodelli dietro(la nuova lallina si tocca qualche volta!). i paraglomi da quando li ho sferrati non li uso più..

Link al commento
Condividi su altri siti

Montando all'americana, con abbigliamento DOC....non uso protezioni..ne cap,ne tartaruga ne niente...porto solo il cappello da cow-boy...e i stivali all'americana......mio padre vorrebbe tanto mettermi un bel cap e farmi montare all'inglese...cosi che metto tutte le protezioni...perche io gli dico:papaaaa non si puo vedere una cow-girl con il cap uhsauhsauhsauhsa

Link al commento
Condividi su altri siti

Le protezioni sono , come dice la parola stessa, una questione di sicurezza. Un pò come il casco o la cintura. Nella monta inglese penso sia obbligatorio l'uso del cap fino a 18 anni. Ma ho imparato che anche a 40 mettere qualcosina addosso non fa male, tutt'altro.

Per quano riguarda quelle del cavallo io preferisco metterle per la sua incolumità, le ritengo indispensabili.

Link al commento
Condividi su altri siti

Montando all'americana, con abbigliamento DOC....non uso protezioni..ne cap,ne tartaruga ne niente...porto solo il cappello da cow-boy...e i stivali all'americana......mio padre vorrebbe tanto mettermi un bel cap e farmi montare all'inglese...cosi che metto tutte le protezioni...perche io gli dico:papaaaa non si puo vedere una cow-girl con il cap uhsauhsauhsauhsa

Non capisco cosa ci sia di scandaloso.. anche perché esistono dei cap appositi che si infilano sotto il cappello e non si vedono nemmeno...

Link al commento
Condividi su altri siti

Bonjour,

onestamente... io monto senza protezioni.... (anche se il cap mi ha salvato una volta la vita)

Per il cavallo invece la musica cambia. Sono necessarie e tassative. Tutti i cavalli da me montati, girati alla corda o lasciati a paddok escono con almeno i parastinchi , qualcuno anche con i paraglomi.

Sui posteriori generalmente non metto protezioni.

In passeggita men che meno esco senza delle protezioni adeguate il il quadrupede.

Per quanto riguarda i miei allievi, i minorenni cap tassativo, qualcuno ha anche la tartaruga. Per i maggiorenni soprattutto se alle prime armi il cap è obbligatorio.

Inotre non trovo che ci sia qualcosa di vergognoso a mettere le protezioni

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche io, ahimè, parlo bene e razzolo male. Ho cap che ho messo pochissime volte, monto il mio cavallo con un normale cappellino con visiera che in passeggiata mi ha effettivamente protetto dalle fronde degli alberi. Ma in caso di cadute dubito potrebbe aiutarmi granché... Quando invece mi capita di montare un cavallo che non conosco e che sembra piuttosto focoso, il cap viene decisamente "riesumato" e torna sulla testa.

Per il cavallo.. idem. Non metto nessuna protezione né in campo né durante i trekking. Una volta mettevo i paratendini in neoprene per gli allenamenti e le gare di pole, barrel e lavoro con il bestiame. Ora che lavoro solo in piano e non con manovre tipo il rollback, non metto più niente. Idem per la passeggiata... Passando su vari tipi di terreni (acqua, sabbia, terra, bosco, ecc) evito che le protezioni si bagnino (rimanendo quindi bagnate a contatto con la pelle del cavallo) o si riempino di sabbia o terra causando delle lesioni sull'arto.

Naturalmente anche quando sono al prato sono completamente nudi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Idem per la passeggiata...

Cara LadyD,

putroppo dalle mie parti la gente è malata e mettono trappole per animali sevattici (incluse le tagliole) e fil di ferro da tutte le parti... Uscire con delle protezioni è quasi d'obbligo soprattutto se si esce dal solito noioso sentiero...

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Azz.. gente senza cervello... :angry:

Se ci sono in giro anche le tagliole, penso che in un caso così metterei anche gli stivali d'acciaio...!!

Lascia perdere... ci sono un sacco di bracconieri...

Le tagliole sono soprattutto pericolose per i miei cani che mi seguivano... e non sempre seguivano il sentiero ma scorrazzavano nei boschi.

E adesso rimangono a casa. Putroppo.

sir hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Ora forse scatenerò le ire di molti.... ma lo dico lo stesso!! :P:D

Mi è capitato di andare in una scuderia dove i cavalli, all'interno, portavano le protezioni che si mettono praticamente nei trailer: avevano coperte, paracolpi, paracoda... Ma accidenti, già stanno nel box, e perché diavolo bisogna infiocchettarli (chiaro, togli la copertina e metti la sella senza nemmeno strigliarlo.. bah!) e iperproteggerli?!

Idem per quando vengono messi al paddock: mamma mia, ho visto gente che mette protezioni a palate quando i cavalli vengono messi fuori. "Ma sai, così non si fa male quando si sfoga". Ma porcaccia miseria, i cavalli si sono mossi, hanno corso, hanno saltato, hanno sgroppato su centinaia di terreni diversi per centinaia di anni... E dobbiamo insegnargli noi a camminare senza farsi male, conciandoli come se dovessero andare in guerra? Non lo so.... non capisco.....

Chiaro, se il cavallo sta nel box per una settimana di fila senza poter uscire, è piuttosto logico che i primi dieci minuti partiranno gambe per aria a più non posso... Ma piuttosto che perdere mezzora per impacchettarli ed imbottirli, perché non perdere mezzora al giorno per portarli fuori?

Ora mazzuolatemi pure... :P:rolleyes::D

Link al commento
Condividi su altri siti

I ripari nel box non li ho mai messi e non penso proprio che li metterei. Quando vanno al paddock, a volte li metto. I nostri non sono sempre fuori e ogni cavallo ha un suo paddock, quindi può capitare di avere un vicino un pò scatenato che comincia a fare il matto, così partono tutti a fare le stesse evoluzioni. Essendoci molti cavalli con molti proprietari ,ogniuno mette fuori il proprio quando vuole, quindi oggi come vicino ho uno e domani un'altro. Non sono abituati al branco. Poi ci sono certi che se sono soli fanno il diavolo a 4 e se c'è un altro cavallo sono tranquillissimi.

Se Gianni è fuori da solo non glie li metto perchè è super tranquillo ma il giovanotto invece li deve mettere.

Le coperte sono un'altra questione. noi li tosiamo e allora in inverno le mettiamo, ma come si apre l'aria, via tutto. Però li pulisco sempre sia prima del lavoro che dopo!

Link al commento
Condividi su altri siti

paracolpi nei box??! Coperte perchè non si sporchino??? Follia

Per la pulizia dei cavalli utilizzo "l'olio di gomito" prima e dopo il lavoro...

Fuori mi è già capitato che fanno i cretini perchè, come da Ela, non escono tutti i giorni a paddok e quindi sono un po' esuberanti e preferisco non correre rischi.

Coperte in inverno anche se non sono tosati. Ho due scuderie, una è in una vecchia stalla dove sono un po' più riparati, gli altri sono in una scuderia aperta e di notte fa troppo freddo senza coperte. Ma non appena la tempratura lo permette tolgo tutto.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...