Vai al contenuto

Pellets Inadatti...come Fare?


ludovicaquaranta
 Share

Recommended Posts

Più passa il tempo, più mi rendo conto che, leggendo i topic, il rpblema più diffuso è quello del pellets... Io non riesco a capacitarmi che in commercio la maggior parte di essi è nocivo per i nostri piccoli... ma questi mangimi non dovrebbero essere ispezionati e approvati da esperti, come i vet esotici, prima di essere venduti? in giro noto che nei negozi c'è molta ignoranza e spesso le persone si fidano troppo di venditori e etichette che dicono "per cavie"... spesso anche i veterinari sn poco precisi e fiscali in materia...

Non si può fare qualcosa per togliere fuori dal commercio questi mangimi...e amumentare la disponibilità delle poche marche "sane"? Tipo mandare della lettere di protesta a chi sa chi ecc..

La mia è un utopia...ma penso a tuttte quelle persone inesperte che non sapnedolo stanno ammazzando i loro piccoli... :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

avete ragione! Il problema è che le cavie non sono animali molto conosciuti come cani e gatti e vengono spesso confusi con conigli e criceti e di conseguenza anche i loro mangimi! In America sò che non è così perchè le cavie come animali domestici sono più diffusi e i loro mangimi sono adatti a loro (vedi il mangime O***w che è americano)! Qui in Italia non c'è interesse a migliorare i cibi di questi piccoli animali e il risultato è quello che vediamo nei negozi di animali! -#-

Link al commento
Condividi su altri siti

avete ragione! Il problema è che le cavie non sono animali molto conosciuti come cani e gatti e vengono spesso confusi con conigli e criceti e di conseguenza anche i loro mangimi! In America sò che non è così perchè le cavie come animali domestici sono più diffusi e i loro mangimi sono adatti a loro (vedi il mangime O***w che è americano)! Qui in Italia non c'è interesse a migliorare i cibi di questi piccoli animali e il risultato è quello che vediamo nei negozi di animali! -#-

Quello che avete detto è verissimo!Nei negozi vendono persino biscotti per cavie e conigli con uova e tutto quello che non immaginereste mai!

Negli USA in realtà c'è una grandissima ignoranza nei negozi, non vi crediate! Mi è capitato di leggere storie molto simili alle nostre.

Però i padroni di cavie cercano di essere molto attenti, come stiamo cercando di fare noi nel nostro piccolo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Negli USA in realtà c'è una grandissima ignoranza nei negozi, non vi crediate! Mi è capitato di leggere storie molto simili alle nostre.

Però i padroni di cavie cercano di essere molto attenti, come stiamo cercando di fare noi nel nostro piccolo!

davvero? io credevo che in America fossero messi meglio, forse proprio tu mi avevi detto che loro hanno persino veterinari dentisti per le cavie £@@£

Link al commento
Condividi su altri siti

Negli USA in realtà c'è una grandissima ignoranza nei negozi, non vi crediate! Mi è capitato di leggere storie molto simili alle nostre.

Però i padroni di cavie cercano di essere molto attenti, come stiamo cercando di fare noi nel nostro piccolo!

davvero? io credevo che in America fossero messi meglio, forse proprio tu mi avevi detto che loro hanno persino veterinari dentisti per le cavie £@@£

Diciamo che hanno le possibilità, che sono una cosa, ma i negozi non sono messi meglio! Non so se si capisce cosa voglio dire!

Invece chi sa come curarli ha tutto ciò che serve!Veterinari ultra specializzati, mangimi e fieni di ottima qualità e accessori da favola!

Ma ci sono anche allevamenti, rifugi dove curano i porcelli abbandonati e mille associazioni di ogni genere porcellesco! :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

certo ho capito! Quindi si può dedurre che gli ignoranti ci sono dappertutto! -#-

se alcune persone se ne fregano della salute di un animale continueranno a fregarsene sebbene ci siano più risorse e possibilità per il suo benessere.

Io continuo a pensare che è brutto che a questi animaletti non venga data l'attenzione che si meritano, solo perchè non riportano una palla o non miagolano non significa che siano animali di serie b, a me i porcelli hanno cambiato la vita, quando torno a casa stanca e stressata dall'università solo loro riescono a farmi sorridere... :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

Concordo con te Morgenstern... anche a me i porcelli hanno cambiato la vita.. in un modo pazzesco.. :wub:

Quando vado in un negozio di animali controllo sempre gli ingredienti di quello che prendo e mi è capitato anche di parlare con una ragazza che lavorava nel negozio e di spiegargli il fatto dei mangimi.. che quelli che vendono non vanno bene etc.. e lei c'è rimasta tantissimo.. mi ha detto che lavorando li, credeva che qls mangime andasse bene per il suo coniglietto..

Io le ho spiegato il tutto e le ho detto che se vuole prendersi cura al meglio di informarsi di più.. (le ho anche consigliato questo forum ^_^ )

Link al commento
Condividi su altri siti

Una cosa che mi ha molto colpito è che, anche in una catena di negozi per animali specializzata in prodotti per la cura (una specie di farmacia per animali), dove infatti son andato a comprare i farmaci per le mie cavie che mi ha prescritto il veterinario, chiamata Croce A...., come cibo per cavie vendono delle confezioni con dentro proprio tutto quello che su internet si legge essere il peggio del peggio. Ciò mi porta inevitabilmente a farmi alcune domande... Ora, scusate la mia provocazione, ma io non penso che molti, quando comprano una cavia, si vadano a informare così bene su internet....credo anzi che molti le prendano, le diano da mangiare ciò che trovano nei negozi (che per altro costa mooolto meno), eppure le loro cavie vivano tranquillamente i loro 4/5 anni e magari anche più. Voglio dire, a legger qui pare che cereali e semi siano veleno, ma c'è qualcuno che può dimostrare che queste cose facciano effettivamente così male? E' facile, anzi ovvio, affermare che i pellets di sola erba pressata siano sanissimi ma ciò, da solo, non basta a dire che gli altri alimenti siano prodotti necessariamente da evitare. Scusate, lo so che mi odierete per queste mie argomentazioni, ma altrimenti io non capisco come, se proprio non li si va a cercare in tanta malora, sia difficilissimo recuperare pellets di sole erbe pressate mentre in commercio il 90 % dei prodotti sia del tipo con cereali, palline, semi e che addirittura in un negozio specializzato e molto serio vendano questa "robaccia". Anche i veterinari non son tutti così categorici.... E' un pò troppo semplicistico dire che son tutti ignoranti... Voglio dire, ci son tanti bambini e anche adulti che mangiano un pò troppe merendine, un pò troppi dolcetti, un pò troppe bisteccone, ecc....ma mica per questo son necessariamente obesi o vivono male: l'importante è non abusarne. In realtà, se proprio vogliamo esser sinceri, credo sia difficile trovare un solo alimento che sia al 100% sano per noi, eppure viviamo e non per questo viviamo necessariamente male. E poi dai, anche a noi, non nascondiamoci, piace ogni tanto toglierci alcuni sfizi e non credo che impazziremmo all'idea di una dieta di "sole" insalatine e verdurine.... Che certi alimenti non siano proprio sani, ok, ma forse neanche esagerare con l'esser troppo categorici fa bene. Insomma, se alle cavie certe cosine fan impazzire, è giusto per forza privarle di questo? Esistono prove certe che, ad esempio, integrare una dieta a base per lo più di verdure fresche con quei tanto famigerati pellets sia così deleterio?? Ripeto, è un post volutamente provocatorio per cui, vi prego, non inveitemi contro!!!! Però, seriamente, credo che faccia bene esser un pò aperti e soprattutto ragionare, in modo scientifico (scusate, ehm, son ingegnere per cui il mio approccio mentale è per forza questo) sulla base di prove e di riscontri certi e verificati. Ulteriore provocazione: non potrebbe essere che quel famoso sito da cui noi tutti prendiamo la maggior parte delle informazioni e che stigmatizza i pellets generici l'abbia scritto uno senza grandi competenze? Mettiamo però che sia stato il primo a scrivere sulla rete con una certa serietà di cavie e così chiunque abbia cominciato a cercare informazioni su questi animaletti è finito col legger proprio lì e a dare per vera ogni cosa che vi trovava, senza porsi il problema sulla veridicità di quanto scritto, complice l'assoluta scarsità di conoscenze e competenze in materia caviesca.... Magari invece quel tizio, sul sito in questione, ha scritto una marea di cose non vere, però è riuscito, grazie al suo tempismo e alla sua professionalità, a diventare un guru di cavie e noi tutti gli andiamo dietro a ruota.... Voglio dire, esistono prove scientifiche che dimostrino che sti benedetti "cibi generici per cavie" siano per forza dannosi? Ci sono proprietari di cavie che, senza tanti problemi, hanno dato quei pellets generici per anni alle loro bestiole, senza che queste ne risentissero? Non c'è proprio nessuno che possa testimoniare che le sue cavie son vissute per anni, belle sane e soprattutto contente, pur essendosi cibate di quelle "robacce"? Un conto è dire che un alimento faccia bene, un conto è dire che tutti gli altri alimenti facciano male! Esiste veramente una relazione strettamente biunivoca tra salute e tipo di pellets per cui "pellets di sole erbe pressate=salute" e "salute=pellets di sole verdure pressate"? Il che, allora sì, implicherebbe che esista anche una relazione biunivoca del tipo "alimenti con anche cereali e semi=malattia" e "malattia=alimenti con anche cereali e semi" ma, altrimenti, la prima relazione resterebbe solo un'affermazione vaga e non verificata... In ultima battuta, per poter affermare una teoria servono necessiaremente non solo prove ma anche e soprattutto controprove!! Anzi, almeno in campo scientifico vale così, basta una sola prova che annulli quanto asserito da una teoria per dimostrarne in modo certo l'infondatezza.

Uhm...niente, mi sa che ora davvero mi odierete e mi pioveranno contro una marea di improperi!!!! Ok, ho le spalle forti, sono pronto....però dai, siate buoni!!!! Sappiate che vi voglio bene e soprattutto che adoro i porcellini d'india!!!!! Hihihihih! :lol:

Ps: a parte gli scherzi, il mio intento è solamente quello di provare a ragionare con tutti voi a 360° in modo non prevenuto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nelle miscele per porcellini, come anche per conigli, ci sono semi, come quelli di girasole, molto grassi...i grassi uccidono i batteri che sono contenuti nel ceco, i quali non riescono più a fare il loro "lavoro"...in sostanza l'apparato digerente del porcellino,come anche quello del coniglio, funziona così: quello che mangiano non viene assimilato, non passa per il fegato...ma va direttamente nel ceco, lì i batteri hanno la funzione di "rendere nutriente" il cibo appena ingerito, a questo punto il nostro porcellotto va "in bagno" e mangia il cosiddetto cecotrofo, è proprio ora che il "cibo" viene assimilato...loro mangiano in due fasi, un po' come i ruminanti, più o meno.....questo per dire che più ci si attiene ad un tipo di dieta che questi animali potrebbero avere in natura meglio è....nulla toglie che porcellini che mangiano graniglie vivano a lungo...ma bisogna vedere in che condizioni, magari insorgeranno altri tipi di problemi, come l'obesità, e ve lo dice una che ha un porcello anzianotto con qualche chiletto di troppo, che lo ha portato ad avere un problema alla zampina e che finalmente dopo le varie cure sta guarendo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Una cosa che mi ha molto colpito è che, anche in una catena di negozi per animali specializzata in prodotti per la cura (una specie di farmacia per animali), dove infatti son andato a comprare i farmaci per le mie cavie che mi ha prescritto il veterinario, chiamata Croce A...., come cibo per cavie vendono delle confezioni con dentro proprio tutto quello che su internet si legge essere il peggio del peggio. Ciò mi porta inevitabilmente a farmi alcune domande... Ora, scusate la mia provocazione, ma io non penso che molti, quando comprano una cavia, si vadano a informare così bene su internet....credo anzi che molti le prendano, le diano da mangiare ciò che trovano nei negozi (che per altro costa mooolto meno), eppure le loro cavie vivano tranquillamente i loro 4/5 anni e magari anche più. Voglio dire, a legger qui pare che cereali e semi siano veleno, ma c'è qualcuno che può dimostrare che queste cose facciano effettivamente così male? E' facile, anzi ovvio, affermare che i pellets di sola erba pressata siano sanissimi ma ciò, da solo, non basta a dire che gli altri alimenti siano prodotti necessariamente da evitare. Scusate, lo so che mi odierete per queste mie argomentazioni, ma altrimenti io non capisco come, se proprio non li si va a cercare in tanta malora, sia difficilissimo recuperare pellets di sole erbe pressate mentre in commercio il 90 % dei prodotti sia del tipo con cereali, palline, semi e che addirittura in un negozio specializzato e molto serio vendano questa "robaccia". Anche i veterinari non son tutti così categorici.... E' un pò troppo semplicistico dire che son tutti ignoranti... Voglio dire, ci son tanti bambini e anche adulti che mangiano un pò troppe merendine, un pò troppi dolcetti, un pò troppe bisteccone, ecc....ma mica per questo son necessariamente obesi o vivono male: l'importante è non abusarne. In realtà, se proprio vogliamo esser sinceri, credo sia difficile trovare un solo alimento che sia al 100% sano per noi, eppure viviamo e non per questo viviamo necessariamente male. E poi dai, anche a noi, non nascondiamoci, piace ogni tanto toglierci alcuni sfizi e non credo che impazziremmo all'idea di una dieta di "sole" insalatine e verdurine.... Che certi alimenti non siano proprio sani, ok, ma forse neanche esagerare con l'esser troppo categorici fa bene. Insomma, se alle cavie certe cosine fan impazzire, è giusto per forza privarle di questo? Esistono prove certe che, ad esempio, integrare una dieta a base per lo più di verdure fresche con quei tanto famigerati pellets sia così deleterio?? Ripeto, è un post volutamente provocatorio per cui, vi prego, non inveitemi contro!!!! Però, seriamente, credo che faccia bene esser un pò aperti e soprattutto ragionare, in modo scientifico (scusate, ehm, son ingegnere per cui il mio approccio mentale è per forza questo) sulla base di prove e di riscontri certi e verificati. Ulteriore provocazione: non potrebbe essere che quel famoso sito da cui noi tutti prendiamo la maggior parte delle informazioni e che stigmatizza i pellets generici l'abbia scritto uno senza grandi competenze? Mettiamo però che sia stato il primo a scrivere sulla rete con una certa serietà di cavie e così chiunque abbia cominciato a cercare informazioni su questi animaletti è finito col legger proprio lì e a dare per vera ogni cosa che vi trovava, senza porsi il problema sulla veridicità di quanto scritto, complice l'assoluta scarsità di conoscenze e competenze in materia caviesca.... Magari invece quel tizio, sul sito in questione, ha scritto una marea di cose non vere, però è riuscito, grazie al suo tempismo e alla sua professionalità, a diventare un guru di cavie e noi tutti gli andiamo dietro a ruota.... Voglio dire, esistono prove scientifiche che dimostrino che sti benedetti "cibi generici per cavie" siano per forza dannosi? Ci sono proprietari di cavie che, senza tanti problemi, hanno dato quei pellets generici per anni alle loro bestiole, senza che queste ne risentissero? Non c'è proprio nessuno che possa testimoniare che le sue cavie son vissute per anni, belle sane e soprattutto contente, pur essendosi cibate di quelle "robacce"? Un conto è dire che un alimento faccia bene, un conto è dire che tutti gli altri alimenti facciano male! Esiste veramente una relazione strettamente biunivoca tra salute e tipo di pellets per cui "pellets di sole erbe pressate=salute" e "salute=pellets di sole verdure pressate"? Il che, allora sì, implicherebbe che esista anche una relazione biunivoca del tipo "alimenti con anche cereali e semi=malattia" e "malattia=alimenti con anche cereali e semi" ma, altrimenti, la prima relazione resterebbe solo un'affermazione vaga e non verificata... In ultima battuta, per poter affermare una teoria servono necessiaremente non solo prove ma anche e soprattutto controprove!! Anzi, almeno in campo scientifico vale così, basta una sola prova che annulli quanto asserito da una teoria per dimostrarne in modo certo l'infondatezza.

Uhm...niente, mi sa che ora davvero mi odierete e mi pioveranno contro una marea di improperi!!!! Ok, ho le spalle forti, sono pronto....però dai, siate buoni!!!! Sappiate che vi voglio bene e soprattutto che adoro i porcellini d'india!!!!! Hihihihih! :lol:

Ps: a parte gli scherzi, il mio intento è solamente quello di provare a ragionare con tutti voi a 360° in modo non prevenuto.

No caro niente spalle forti!!!!!!!!!!!!!!Non verrai massacrato per una domanda totalmente lecita! :lol:

Hai fatto bene a paragonare il fatto che anche noi possiamo mangiare merendine e schifezze varie senza per forza morirne!

Infatti io partirei da questo punto: nel passato sinceramente ho dato cose considerate "proibite" ai miei porcelli, come poteva essere il pane, i dolcetti allo yogurt e delle specie di mandorle schiacciate per cui avrebbero fatto follie.

Il problema è che i porcelli comunque hanno tendenza ad ingrassare già di loro, ed il fegato parrebbe essere uno dei loro punti deboli.

Tornando a noi, sono certa che una persona che si nutre spesso nei fast food, mangia spesso fritto, dolci, merendine non avrà dei valori del sangue ottimi come una persona che invece mangia in modo sano ed equilibrato! Certo una trasgressione ogni tanto ci sta per noi, come per i porcelli, ma secondo te se metti un mangime con frutta disidratata, semi, cereali e cavolate varie( ho visto persino le uova), cosa mangeranno i porcellini?????????Solo quello!E pensare che passino le giornate a mangiare così, potrebbe non essere salutare.

Il "potrebbe non essere" implica il fatto che un porcello magari si nutre così per anni e sta bene, mentre ad un altro dopo un mese, viene un fegato gigante e muore!

Per conto mio sono scelte che uno fa: puoi benissimo decidere di dargli delle cose che vanno comunque contro natura, però potrebbe essere che un giorno ne paghi le conseguenze!

Con questo io penso che non c'è il tizio che semplicemente ti dice no quello, si quello, ma basta pensare che sono erbivori e quindi il pane non può essere adatto al loro organismo così come le uova o il latte!

E spesso comunque la signora di cui penso parli, si basa su libri di studi sui porcelli in cui viene trattata la fisiologia etc di questi animali!Non è tutto campato per aria!Io ti direi che ci sono prove scientifiche, basta aver voglia di leggersi i testi originali da cui hanno tratto parte delle indicazioni riguardanti la salute delle cavie!!!!!!!!!!se guardi bene c'è la bibliografia!

Anche al cane puoi dargli la cioccolata perchè ti fa tenerezza però se sai che non è adatta al suo organismo ci pensi sù un attimo di più!

Diciamo che qui come altrove si da un consiglio, ma credetemi c'è la libertà di scelta, che può essere anche quella di non dargliene proprio!

Sono stata così pericolosa e cattiva?????????????? :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ehehehe, cara briciolona, eri proprio quella che temevo di più!!! Ma così non va bene!!!! Sei stata troppo tenera!!!! Io volevo aprire una discussione feroce!!!! Ma non ti preoccupare, non mi arrendo così facilmente, tornerò presto con altre argomentazioni per metterti alla prova!!! ;-)

Ps: "Il problema è che i porcelli comunque hanno tendenza ad ingrassare già di loro..."

Ho sempre pensato che io e le mie caviotte siamo identici, tu ora me ne dai la conferma!!!! :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ehehehe, cara briciolona, eri proprio quella che temevo di più!!! Ma così non va bene!!!! Sei stata troppo tenera!!!! Io volevo aprire una discussione feroce!!!! Ma non ti preoccupare, non mi arrendo così facilmente, tornerò presto con altre argomentazioni per metterti alla prova!!! ;-)

Ps: "Il problema è che i porcelli comunque hanno tendenza ad ingrassare già di loro..."

Ho sempre pensato che io e le mie caviotte siamo identici, tu ora me ne dai la conferma!!!! :bigemo_harabe_net-163:

:bigemo_harabe_net-163:

Ma io sono bravissima, un vero bignè!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: Di nome e di fatto!!!!!!!!

Comunque il discorso che hai intrapreso ci ha portato ad una spiegazione finalmente scientifica, ed io ogni volta che imparo qualcosa di nuovo sui porcelli sono contentissima perchè sento di poterli curare al meglio e di poterli fare vivere con me per tantissimo tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Per quanto riguarda la tendenza ad ingrassare, beh anche io assomiglio moltissimo alle mie porcellotte, anzi giorgina possiede un nome non a caso! :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...