Vai al contenuto

Immondizie


FunFun
 Share

Recommended Posts

Secondo me una soluzione sarebbe quella di sensibilizzare di più i cittadini a fare la raccolta differenziata. Nella mia zona per certi meteriali è abbastanza diffusa, specie per tre materiali: carta, vetro e plastica. Non mi sono note però le percentuali. C'è ancora tuttavia molta strada da fare

Link al commento
Condividi su altri siti

ancora non ci sono abbastanza persone che adottano questa tattica, della raccolta differenziata... anche perchè, parlo per la mia città, da quello che ho visto i bidoncini sono piccoli e pochi, confronto all'immondizia che tutti i cristiani accumulano.

secondo me, bisognerebbe che il produttore di cibi e non solo ma di ogni genere "eliminasse" quanti piu involucri possibili. creandone si resistenti per garantire la sicurezza del prodotto, ma almeno si elimina tutta quella spazzatura che in una spesa di 100 euro, (ipotetica) si crea.

vedo io stessa quando vado a fare spesa che è piu la carta, la plastica e quant'altro che mi rimane quando metto a posto la spesa... quindi...?

Link al commento
Condividi su altri siti

Posso portare l'esperienza che si vive in Svizzera.

Fortunatamente la raccolta differenziata ha decisamente preso piede: ogni comune ha creato degli eco-centri in cui si trovano i cassoni per separare gli scarti: cassoni per il vetro (diviso anch'esso in colori), per la carta, per il PET, per le batterie, per gli olii, scarti almentari, addirittura per i vestiti. Inoltre alcuni giorni prestabiliti gli addetti passano davanti alle case per recuperare gli ingombranti, ad esempio mobili vecchi o cose così.

La raccolta differenziata ha avuto un forte successo da quando la maggior parte dei comuni ha adottato la tassa sul sacco. In pratica ogni sacco dell'immondizia che si compera ha un sovrapprezzo non indifferente, perciò si è ancora più incentivati alla separazione dei rifiuti per non dover utilizzare troppi sacchi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Da noi è leggermente diversa la differenziata, in alcuni centri abitati è così come la descrivi te Diana anche da noi, ma a Merano ad es non abbiamo l'umido da solo,non in tutte le parti della città, ma abbiamo cmq i bidoni personali e quindi funziona a nr di svuotamento, personalmente svuotiamo circa per 3/4 delle volte per cui paghiamo, quindi è un pochino come per i sacchetti, anche se in realtà svuotiamo meno di quanto ci fanno pagare. Ci chiedono x per svuotamento, il calcolo è di y nr di svuotamenti annui, in realtà non si raggiunge gli svuotamenti minimi.

I resto funziona esattamente come dici tu anche qui, vestiti, rifiuti ingombranti ecc.

Però la cosa che maggiormente mi lascia perplesso è che noi possiamo fare anche la raccolta differenziata, ma ciò che non viene detto e che spesso i comuni che fanno la differenziata non hanno poi il centro di riciclaggio e la maggior parte delle cose che tu hai separato vengono alla fine gettate in un unico calderone e questo è imperdonabile. Questo accade specialmente nei centri piccoli, che sono sprovvisti di strutture e che alla fine si appoggiano a centri più grandi, i centri piccoli fanno fare al cittadino la differenziata e poi invece il tutto finisce mescolato....Paradosso

Link al commento
Condividi su altri siti

nel mio comune e in quelli della mia zona c'è un sistema che funziona benissimo. da 2 anni sono spariti tutti i cassonetti,tranne quelli per i pannolini dei bimbi. e la raccolta avviene di porta in porta, e con tanto di controllo. più di una volta ci hanno lasciato la busta davanti alla porta perchè,essendo buste trasparenti, si vedevano eventuali errori. se c'è una bottiglia di plastica tra i vetro pazienza..la prendono, ma se se ci sono bucce di banane,carta,alluminio...te la lasciano lì!! e se la butti in giro....ci sono dei coraggiosi che frugano nella bsta in cerca di indizzi. una signora si è beccata una multa di 500 euro perchè ha lasciato la busta "mista" in una strada di campagna e nella busta c'era uno di quei bigliettini che metteno nelle riviste con l'indirizzo del destinatario.....OPSSS....beccata!! non solo..ma dopo due richiami dai vigili c'è una sovratassa sull'immondizia! è un comune un pò tiranno......ma è pulitissimo!!!

in più hanno organizzato un sito per i distrati. quando capita di dimenticare di portare fuori la busta....puoi evitare di tenertela in casa andando in un centro di smistamento che c'è a pochi km dal paese e conferire là i tuoi rifiuti.

funziona per carta,vetro,alluminio, umido,plastica, e eletrodomestici,abbigliamento...ecc. poi,una volta alla settimana passa il residuo..ossia tutto ciò che nn può essere riciclato.

avevamo una grossa discarica vicina.....enorme....ora è stata chiusa e bonificata. non più puzza, e i gas sono raccolti e utilizzati. in più da 5 anni a questa parte sono colline alberate e belle da vedere!

vorrei dire una parola per la protesta di noi sardi per la storia dei rifiuti.............non è per i rifiuti in se....siamo ben attrezzati.....ma per il nostro presidente reg..... e chi lo conosce capisce......poca coerenza irrita!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Uvetta che paradiso che descrivi... w la tirannia!!!

Il primo esperimento di differenziata qui da me è stato circa quindici anni fa... c'erano bidoni con i comparti per le pile scariche, medicinali, lattine e vetro. Anche se il punto di raccolta era lontano andavo a gettare diligentemente i rifiuti nella campana... salvo poi scoprire un mattino in cui ero per strada all'ora della raccolta, che le campane venivano sollevate, aperte e scaricate insieme agli altri rifiuti! :bigemo_harabe_net-102:

Da pochi mesi è partito un nuovo progetto, e proprio ieri il comune ha informato la cittadinanza che abbiamo raggiunto (solo) la percentuale del 20%. Il metodo adottato è quello della differenziazione dei giorni di consegna: un giorno (insieme) lattine e PET, un giorno carta e cartone. Negli appositi contenitori il vetro. Il supermercato ha il raccoglitore per le pile, e la farmacia per i medicinali.

Negli altri giorni va conferito l'umido purtroppo non separato dal non riciclabile.

... la strada è ancora lunga.

Per quanto riguarda, invece, Napoli... la situazione è sotto gli occhi di tutti!!!! :bigemo_harabe_net-102: :bigemo_harabe_net-102: :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

E' il problema che dicevo prima, voci dicono che gran parte dei luoghi in cui viene svolta la differenziata, viene svolta fino al momento della raccolta per poi invece finire in un bel calderone unico.

Il bello è che spesso la raccolta differenziata fatta in questo modo, non è altri che un paliativo per ricevere i contributi ecc. ma in realtà di differenziato reale nn c'è nulla in questi casi, se nn la buona volontà della gente che ci prova a fare qualcosa di utile.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' il problema che dicevo prima, voci dicono che gran parte dei luoghi in cui viene svolta la differenziata, viene svolta fino al momento della raccolta per poi invece finire in un bel calderone unico.

Il bello è che spesso la raccolta differenziata fatta in questo modo, non è altri che un paliativo per ricevere i contributi ecc. ma in realtà di differenziato reale nn c'è nulla in questi casi, se nn la buona volontà della gente che ci prova a fare qualcosa di utile.

Adesso alla fonte differenziano, bisogna solo educare la popolazione, e sinceramente credo che le multe salate siano il miglior metodo correttivo.

...i miei dubbi sono una volta che il nostro differenziato arriva a Napoli... :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

devono pesarla per dire che differenziano x Tonellate......

Allora vuol dire che arrivano davvero differenziate!!! Evviva!!! Qui le case sono molto piccole, puoi immaginare che significa avere per casa tre contenitori differenti, sciacquare tutte le lattine e le buste del latte... ma adesso quando getto la spazzatura sono contenta!

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche io faccio la raccolta differenziata, da noi ci sono giorni stabiliti per carta, vetro ect...... e stento a credere che tutto quello che io e gli altri stiamo facendo non serve a niente, infatti è vero che alla fine va tutto in un solo posto. Ma quello che più mi fa male è rendermi conto di quanto disprezzo c'è verso i napoletani. Non sto esagerando ho letto vari forum e sono tutti concordi nel dire che la colpa è nostra.

Link al commento
Condividi su altri siti

No marika ti garantisco che qui non sentirai parlare male dei napoletani, la gestione della situazione non è colpa dei napoletani, se chi dovrebbe occuparsi della cosa lavorasse e facesse il suo la situazione era risolta da tempo, ma ora capita a napoli con le immondizie, domani capita altrove su altre cose.

Il problema è che sarebbe ora e quindi nn solo a napoli che chi occupa una posizione di comando in qualsiasi cosa dovrebbe fare il suo, il problema è che fa per sè e basta.

Quindi torniamo nel topic e chiedo a tutti cosa ne pensate dei vari sistemi di riciclaggio, cosa ne pensate del riciclaggio in sè, è sufficente quanto ci fanno separare? Si potrebbe fare di più?

Link al commento
Condividi su altri siti

in italia vivo-vivevo prima in citta' e poi in un paese in collina, piccolo e molto carino, vicino a bergamo.

ancora oggi in citta' non c'e' la differenziata, mentre invece in paese ci mazziano alla grande... non ci hanno portato via la busta della plastica perche' ci avevo messo dentro i vasi di fiori DI PLASTICA vuoti e lavati, ma riciclano solo bottiglie e contenitori dei detersivi....

abbiamo in casa 5 bidoni: vetro e alluminio sono insieme, poi plastica, carta, umido e l'ultiomo per il vario.

sperando che un giorno davvero si possa vivere in un modo un po' piu' verde, riciclo e sto attenta su tutto... anche se devo ammettere che riciclare e' una bella pizza e 5 bidoni sono davvero tanti, per non parlare delle date da tenere sul calendario ogni volta che c'e' questo o quello.

poi ecco che mi trasferisco in america, il paese dei consumi, il paese dei balocchi.

e... si ricicla pochissimo. uno schifo.

qua a houston in citta' abbiamo il riciclo ogni 2 settimane con un contenitore piccolo che basta si e no per 2 giorni, visti gli ingombri di ogni involucro qua...

in altre zone fuori dal centro addirittura non esiste nemmeno il piano per il riciclo.

quindi, veramente mi dico: noi italiani veniamo spesso presi all'estero come i buffoni di turno, visto quello che si vede su di noi su giornali e mass media, ma alla fine almeno ci sbattiamo un po', mentre qua hanno addirittura un premio nobel che fa tanto parlare di 'vivere verde' e poi... bla bla bla come al solito

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutto il mondo è paese, ma secondo te Donatella se l'Europa avesse gli spazi che ci sono in america sarebbe così ligia e così determinata con la raccolta differenziata?

E' solo questione di opportunità, qui si è discusso di differenziata nel momento in cui ci si è accorti che gli spazi non ci sono, avere una discarica a 100mt da casa oppure non aver proprio più spazio ha fatto fare il salto di qualità, mica altro sai, finchè ci sarà spazio vedrai che non correranno manco gli americani, poi vedrai che anche loro si daranno da fare.

Link al commento
Condividi su altri siti

e' vero, forse hai ragione tu funfun... qui veramente ci si rende conto della mentalita' diversa.

una cosa per esempio: i doppi vetri praticamente non esistono, li mettono solo se quando costruisci una casa li metti nel capitolato e li paghi un occhio della testa. considerando le condizioni climatiche sia che ci sia caldo, come qua a houston, sia che ci sia freddo, se ogni casa avesse i doppi vetri sarebbe un bel risparmio di energia. e invece no, aria condizionata a manetta e riscaldamenti come se si fosse ai caraibi ...

qua se vuoi riciclare, visto che una volta ogni due settimane non esiste, ti devi caricare la roba in macchina e la porti nelle discariche differenziate... quando ho tanti scatoloni e cose molto ingombranti lo faccio, ma son sincera, non e' una cosa che faccio di prassi. finisco col riciclare solo la carta e la plastica, che sono le cose che utilizziamo di piu'.

i giornali ora li tengo separati e prendo anche quelli dei vicini perche' li porto al canile, ... e' un altro modo di riciclaggio....

avete mai letto a proposito dal pacific trash vortex? e' sconvolgente... nel pacifico si e' formata a causa delle correnti un'isola delle dimensioni enormi, circa 2 volte il texas, costituita esclusivamente da immondizia, per lo piu' plastica....

http://en.wikipedia.org/wiki/North_Pacific_Gyre

Link al commento
Condividi su altri siti

Quello che ci hai raccontato è sconvolgente... ma del resto la mentalità sprecona americana non mi meraviglia affatto... visto che a New York ci sono gruppi di ragazzi che vivono ed arredano casa esclusivamente con quello che trovano nei rifiuti... una volta ho visto un servizio in tv... e ti assicuro che le loro case erano finanche lussuose!!!

Riciclare di tutto di più è l'unico metodo per non affondare nei rifiuti e non esaurire le risorse.

L'epoca del consumismo si vede anche dai rifiuti: imballaggi enormi, oggetti seminuovi, tonnellate di riviste, alimenti scaduti, umido a gogò...

Una volta si andava a fare la spesa con la borsa di paglia, delle verdure si gettava poco o niente, non c'erano contenitori di polistirolo per carne o surgelati...

Nel mio piccolo, oltre a riciclare anche i biglietti del tram, :bigemo_harabe_net-163: vado a fare la spesa con un carrellino di stoffa in modo da non prendere le buste di plastica, ho metà illuminazione a lampade a basso consumo, niente riscaldamento (solo in bagno), non lascio il televisore in stand-by quando esco, faccio attenzione ai rubinetti che gocciolano... insomma ci provo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Caspita. Nel mio stupido comune non abbiamo i contenitori per la differenziata se non a 20 km. (non scherzo) li abbiamo chiesti da anni ma..... Pagiamo la tassa al nostro comune e scarichiamo la differenziata in un'altro un pò più vicino pur di farlo. Però in città sono ben orgnizzati e vedo che in paese molta gente utilizza le borsine di tela e questo è incoraggiante. E' ovvio che se nessuno ci prova perchè tanto gli altri non lo fanno, soffocheremo presto nel rudo (modo parmigiano per dire immondizia)!

Invece un mio amico è appena tornato dalla Patagonia. Il regno del sacchetto di plastica. Mi ha detto che ci sono talmente tanti sacchetti vaganti che gli è venuta voglia di tornare all'areoporto.

Link al commento
Condividi su altri siti

anche qua negli usa c'e' la sagra del sacchetto di plastica

quando si va a fare la spesa c'e' sempre l'omino che ti impacchetta le cose, e spesso ti mette magari una scatola di cereali in un sacchetto senza nulla altro.

i sacchetti qui non si pagano... e si vede.

anche li, si cerca di riciclare come si puo'... sono quelli leggerini, per cui di solito vedo anche in giro nel mio quartiere che si riutilizzano per 'raccattare' i bisogni del proprio cane... ma chi un cane non ce l'ha???

Link al commento
Condividi su altri siti

IL PICCOLO PAESE IN CUI VIVO NEL 2007 è STATO PREMIATO COME PAESE CHE HA RICICLATO DI PIù IN TUTTA ITALIA ...CON TANTO DI TARGA ...DA NOI SI RICICLA CARTA VETRO ALLUMINIO PLASTICA..UMMIDO ...INIZIALMENTE SI VEDEVANO SACHETTI DI SPAZZATURA IN OGNI ANGOLO DELLA CAMPAGNA MA ORA SI SONO ARRESI TUTTI A FARE LA RACOLTA DIFERENZIATA......VORREI AGGIUNGERE CHE IN SARDEGNA PURTOPPO SIAMO ANCORA IN FASE DI EDUCAZZIONE E TUTTO CIò CHE VIENE ACURATAMENTE SEPARATO DA NOI CITTADINI PURTRIPPO VIENE SMALTITO TUTTO NELLO STESSO INCENERITORE ..MA DICO VISTO CHE è TUTTO SEPERATO PERCHè NON SI ESPORTA DOVE VERAMENTE VIENE RICICLATO?INGERMANIA è DIVENTATO UN BISNES...MA NON SO CHE DIRE SPARIAMO CHE TUTTE LE NOSTRE FATICHE NON SIANO VANE.........................UN'ULTIMA POLEMICAVORREI FARE UN'APELLOAI CAGLIARITANI CHE LA DOMENICA SCORRAZZANO NELLE SPIAGGE E NELLE CAMPAGNE ZONA PULA V.S.PIETRO CHIA ECC.. COME VEDRETE è TUTTO PULITO VEDETE DI PORTARVI A CASA LA SPAZZATURA CHE FATE NELLE VOSTRE GITE E NON MOLLATELA SUL CIGLIO DELLA STRADA O DIETRO I CESPUGLI NON SI FA COSI IL MONDO è DI TUTTI E GRADIREMMO VIVERE SENZA VEDERE CERTI SCEMPI..CAPITO..NON SE NE PUò PIù POVERE SPIAGGE DELLA SARDEGNA MI CHIEDO A CASA VOSTRA USATE NASCONDERE LA SPAZZ DITRO I MOBILI O SOTTO I TAPETTI????????????????

SCUSATE LO SFOGO MA QUANDO SI VIVE IN UN PARADISO VEDERLO SPORCO DA RABBIA :bigemo_harabe_net-117::bigemo_harabe_net-127:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...