Vai al contenuto

Apassionata Four Season


MyLady
 Share

Recommended Posts

Lo spettacolo equestre Apassionata, dopo il successo che ha ottenuto l'anno scorso è tornato in Italia dal 26 al 28 ottobre a Bologna, e nei prossimi mesi dal 2 al 4 novembre a Roma, dal 9 all'11 novembre a Torino, dal 16 al 18 novembre a Firenze, e dal 23 al 25 novembre a Milano.

Fortunatamente sono riuscita a prendere i biglietti per lo spettacolo a Torino... e non vedo l'ora che arrivi venerdi 9...

Ecco un assaggio dello spetacolo:

Lo spettacolo che gli artistoi porteranno nelle principali città italiane consiste in un viaggio nei dodici mesi dell'anno, durante il quale la natura segue il suo ciclo.

Si comincia con il risveglio primaverile, rappresentato da cavalli lusitani e andalusi. quattro di loro irrompono sulla scena da una tenda bianca, simbolo dell'inverno concluso, e galoppano liberi tra i fiori, nastri e foulard, moderne garrocha in mano ai vaqueri spagnoli, che non le useranno per allontanare i tori ma per realizzare suggestive coreografie.

Arriva poi l'estate, annuncuiata da un piccolo shetland e da un simpatico asino, ma la bella stagione regala anche esibizioni di alta scuola: al calar del sole si entra in un maestoso giardino dive due cavalieri si esibiscono in un suggestivo Pas de deux.

Ed ecco che si srotola un tappeto rosso e appare la cantante Arndis Halla, che accompagna con la sua straordinaria voce l'autunno, stagione durante la quale gli imponenti frisoni combatteranno contro il male.

Infine l'inverno, con la sua atmosfera romantica.

E infine, una coloratissima sorpresa...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao MyLady,

anche io sono di Torino, ma questo evento mi è sfuggito completamente..

Dove tengono lo spettacolo?? Dove si acquistano i biglietti?? C'è un sito internet che ne parla???

Grazie Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

NO!!!! è SUCCESSA UNA TRAGEDIA!

Hanno annullato lo spettacolo di Torino!

Sul sito c'è scritto che si può chiedere il rimborso dei biglietti... grazie tante, io volevo vedere lo spettacolo!!

Ora mi toccherà trovare i biglietti per Milano... non voglio perdermelo assolutamente!

Link al commento
Condividi su altri siti

MyLady mi dai per favore il nome del sito?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ah si, scusa mi ero dimenticata!

comunque il sito di apassionata è www.apassionata.it, ma non mi sembra che si possano prenotare i biglietti da lì... devo chiedere bene a mai mamma stasera quando torna da scuola, e appena so qualcosa ti dico...

A presto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok, allora spetto tue notizie..

Grazie...

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie, sei stata un tesoro..

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

mm.. varie cose.. la dressaggista mi ha moolto delusa, i "cascatori" pure.. e va beh.. altre piccole cose..

Link al commento
Condividi su altri siti

la penso proprio come te ela...

poi.. veramente da una dressaggista famosa come la B*****R non mi sarei mai mai aspettata delle cose del genere.. cioè.. io di dressage so un pochino.. ma non sono esperta.. quindi se gli errori li ho visti io erano davveeero grossi!

e anche 3 mie amiche che ci sono andate giorni diversi dal mio sono rimaste deluse delle mie stesse cose..

diciamo che ho notato che per molte persone che sono "lontane" dall'agonismo e non stanno da tantissimo con i cavalli è sembrato uno spettacolo meraviglioso per altre diciamo più "esperte" una delusione..

con questo non voglio assolutamente offendere chiara o mylady.. assolutamente!!!!!!!!! la mia migliore amica dall'emozione durante lo spettacolo si è pure commossa!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda oltre al basso livello di professionalità generale io ho parlato con una signora che stimo molto e che era allo spettacolo la sera stessa in cui ero presente io e che ha avuto la stessa impressione che ho avuto io. Uno spettacolo dozzinale, poco curato e poco professionele . Forse noi ci aspettavamo una cosa alla Bartabas o agli stessi livelli (io si) . C'era la presentazione dei pony fijord che hanno questa andatura particolare che si chiama tolt, è la loro particolarità. Io lo sapevo ma chi l'ha capito? chi ha capito la differenza tra trotto galoppo e tolt?

Almeno l'anno scorso è stato molto deludente. Ho goduto molto di più lo spettacolo in fiera.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tranquilla lalli, non mi offendi! comunque la mia istruttrice era andato a vederlo l'hanno scorso, e non mi ha detto niente di tutto ciò... bho, l'unica è andare a vederlo!

Ma che tipo di errori ha fatto la Bartabas?

P.S.:Una piccola correzione, ela: è l'islandese che ha il tolt come andatura caratteristica naturale, non il Fjord!

Link al commento
Condividi su altri siti

Uppssss sorry, big error. Il famoso lapsus.

E pensare che abbiamo patrlato a lungo di come , in questa occasione, non fosse stata valorizzata e rimarcata , dutante lo spettacolo, questa andatura unica. Una amica mi ha raccontato che in uno spettacolo, questi pony, venivano fatti sfilare (toltare?) su una pedana in legno microfonata proprio per rimarcare la differenza di ritmo.

Quantomeno serebbe atata necessaria una spiegazione porre l'accento su questa particolarità in modo che tutti potessero notare l'andatura.

Parlo della scorsa edizione.

Dove ha sbagliato Bartabas? Nel mettere il nome di un grande addestratore ed istruttore in uno spettacolo non curato, come ha abituato i suoi spettatori. Nell'introdurre numeri ordinari e scarsa qualità. Più circensi che di alta scuola. Nulla di lavoro a terra. L'unica cosa "carina" erano i cavalli in libertà ma io ho visto fare di molto meglio.

A me non è piciuto. Era uno spettacolo per la massa e non per l'appassionato.

Di sicuro non è la sua scuola.

Ah le donne! fanno i lapsus , non rileggono e poi criticano!!!

HAHAHA

Link al commento
Condividi su altri siti

Ebbene.. ho visto anch'io apassionata...

e ne sono rimasta anch'io delusa: è vero, si avvicinava molto di più al circo che a qualcosa di più specifico...

mi sono piaciuti veramente tanto gli esercizi di volteggio (che invidia vedere una bambina di 12 anni che faceva ruote, salti, verticali e altro su un cavallo al galoppo, e neanche l'altra ragazza di 17 anni non scherzava in quanto a bravura!)

é stato simpatico anche il pezzo dei quattro ragazzi che salivano e scendevano da cavallo con un'agilità da far invidia, anche se il numero si avvicinava più ad qualcosa di circense...

in altri due pezzi ho ammirato più la voce della cantante lirica irlandese che i numeri a cavallo...

mi ha deluso molto la prestazione di Claudia Montanari:errori uno dopo l'altro, piccole imprecisioni... continuo a sperare che sia dovuto al fatto che il cavallo non era abituato a tutto quel rumore...

Ma proprio su questo punto mi volevo soffermare un attimo... è ammirabile come questi cavalli siano rimasti "calmi" anche con la musica sparata a quel volume e tutte le luci colorate che si muovevano e cambiavano colore...

In definitiva ho appurato anch'io che era più uno spettacolo per le masse, ma per alcuni versi è stato lo stesso emozionante..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...