Vai al contenuto

The


tieregale
 Share

Recommended Posts

Allora, ieri sono andata a fare ripetizioni a un'amica di mia sorella, e, meraviglia delle meraviglie, ha una cavia!!

Un enorme cavione a pelo corto, veramente dolcissimo.

A un certo punto, verso le 18, torna sua madre dal lavoro.

Prende una bottiglietta dal mobile, e versa qualcosa in una ciotola, per poi darla a Zorro (Questo il nome).

Allora io curiosissima e assetata di sapere, le chiedo cosa fosse.

E lei mi risponde: THE!

The non zuccherato che lei gli prepara a pranzo per poi darglielo tutte le sere alle 6.

Cosa ne pensate? Mi ha detto che gli fa benissimo, ma io non ne sono molto convinta...

ma nella mia ancora sublime ignoranza su questi animalotti non ho osato esprimere pareri!

Zorro sembrava davvero in salute comunque, l'ho guardato bene!

Mi ha detto che lei l'ha sempre fatto con tutte le sue cavie!

Boh...

A voi!

Link al commento
Condividi su altri siti

Sicuramente il te ha molti antiossidanti ed è una bevanda salutare per noi umani, ma non saprei cosa pensare dell'utilizzo per i porcellini d'india.

Io farei un ragionamento del tipo, avendo la teina che è un'eccitante, non lo darei nè ad un bambino nè ad un porcellino.

Però potrei benissimo dire una cavolata!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non sapevo veramente cosa pensarne, lei mi ha detto che gli fa benissimo!

Non saprei su che basi!L'importante è non scambiare gli animali con le persone!

Link al commento
Condividi su altri siti

Assolutamente concorde, e poi io ho provato a cercare un po' in giro, da nessuna parte consigliano somministrazione quotidiana di the ...

Magari non gli fa niente, e lei si è convinta che allora gli fa bene!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ho notato che la Ciccia è ghiotta di camomilla invece. Quando le facevo gli impacchetti sull'occhio arrossato leccava sempre il fazzoletto imbevuto. Così poi io gliene davo un po' da bere (un cucchiaino) e la gradiva. Ovviamente non zuccherata. ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Da profana perà la camomilla non mi darebbe la stessa sensazione di bevanda inadatta!Quanto meno non eccita sicuramente il sistema nervoso! :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Piccola entrata in questa sezione che di solito non frequento abitualmente: ho letto che il tè si da' alle cavie quando hanno la diarrea, e ho anche letto che ha poteri antiossidanti contro gli effetti del fumo passivo (!) da sigarette.

Link al commento
Condividi su altri siti

Piccola entrata in questa sezione che di solito non frequento abitualmente: ho letto che il tè si da' alle cavie quando hanno la diarrea, e ho anche letto che ha poteri antiossidanti contro gli effetti del fumo passivo (!) da sigarette.

Anche io ho letto la faccenda del fumo ma supponevo fosse riferita a cavie umane (guinea pigs)?!

Per la diarrea non lo avevo mai sentito, ma questa persona glielo da tutti i giorni!Boh! E' curiosa però sta cosa!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Guinea pigs in inglese è l'equivalente di cavie!

Appunto! Ho pensato a cavie umane! Per vedere l'effetto del fumo di sigaretta!!!!In effetti non ho letto gli articoli, ho solo letto le due righe di presentazione dei siti!

Ma purtroppo i porcelli sono cavie nel senso vero della parola!Uff!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho guardato anche sul libro di farmacologia, ma non sono segnalati studi su questi animali.

Quello che dice di té e altri composti analoghi è che sono diuretici. Il fatto che ad alte dosi siano eccitanti è noto, ma la topa deve berne parecchio prima di risentire di questo, e al massimo dorme di meno.

Gli unici dati sulla tossicità riguardavano i cavalli, ma erano dosi veramente elevatissime, tali da stroncare anche un cavallo. Appunto. :D

Se fosse velenosa per le cavie si saprebbe, no? :)

OK, questa affermazione è un po' empirica, ma in linea di massima dovrebbe funzionare.

Ciao!

Marco

P.S. : Guinea Pigs si traduce quasi letteralmente con "porcellini d'India"... :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho guardato anche sul libro di farmacologia, ma non sono segnalati studi su questi animali.

Quello che dice di té e altri composti analoghi è che sono diuretici. Il fatto che ad alte dosi siano eccitanti è noto, ma la topa deve berne parecchio prima di risentire di questo, e al massimo dorme di meno.

Gli unici dati sulla tossicità riguardavano i cavalli, ma erano dosi veramente elevatissime, tali da stroncare anche un cavallo. Appunto. :D

Se fosse velenosa per le cavie si saprebbe, no? :)

OK, questa affermazione è un po' empirica, ma in linea di massima dovrebbe funzionare.

Ciao!

Marco

P.S. : Guinea Pigs si traduce quasi letteralmente con "porcellini d'India"... :P

Vabbè dai allora l'importante è che non renda il porcello isterico! :bigemo_harabe_net-163:

Sulla parola "guinea pig", è un casino, nel senso che in inglese ciò che noi chiamiamo "cavia" (anche umana, nel senso scientifico) è tradotto appunto "porcellino d'india"ovvero "guinea pig"!

E' per quello che non capivo che tipo di cavia avessero usato, ed io parlando di fumo di sigaretta, mi sono immaginata magari dei volontari che vivessero con fumatori!

Però in effetti poi sono andata ad aprire quel link e parlavano di "rats and guinea pigs", perciò non erano cavie umane! Poveri topolotti! :bigemo_harabe_net-127:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...