Vai al contenuto

Gillette E Succhiotti :-)


powerhutch
 Share

Recommended Posts

Ciao amici scriverò questo argomento in modo simpatico ma chi avesse una spiegazione seria mi piacerebbe conoscere il motivo. Vengo al dunque Gillette è un gatto Sphynx dunque non ha pelo sul corpo, e dunque a differenza degli altri gatti che passano parecchio tempo a lisciare e leccare il pelo per pulisrsi, gillette per ovvie ragioni non lo può fare, ma fa una cosa che oltre ad essere irritante è al quanto disgustosa. Siete curiosi? :-) allora quando siamo seduti sul divano lui arriva si accovaccia sulle gambe, socchiude gli occhi e inizia a SUCCHIARE, avete capito bene succhiare in modo rumoroso e fastidiosissimo il petto, la pancia, dopo un po non è proprio più possibile tenerlo vicino perché gronda di saliva, ora questa cosa fa ridere a raccontarla ma viverci insieme non è così divertente.

Voi pensate sia un comportamente ce nasconda qalcosa o è più semplicemente una sua mania?

se riesco faccio un filmato e lo pubblico a dimostrazione che non esagero.

Ciao a tutti.

Maxy

Link al commento
Condividi su altri siti

Tranquillo! Non è un comportamento solo del tuo Gillet. Tempo fa avevo una gatta quando studiavo a Padova che era stata separata dalla mamma troppo presto causa morte. Io l'ho presa in casa e allevata, aveva il vizzio di ciucciare i maglioni di lana e quant'altro fosse peloso. Secondo me è un istinto che hanno quando sono stati privati delle cure della mamma, un po' come quando fanno il pane è un ricordo della loro infanzia quando spillavano il latte dalla pancia mamma....

Link al commento
Condividi su altri siti

... purtroppo è un comportamento molto fastidioso, che di solito si instaura quando i gattini hanno perso la mamma precocemente... ma non credo sia il caso di Gillette.

Probabilmente lo fa perchè quando i gattini succhiano sono in un'atmosfera di benessere, e quindi associano il benessere al succhiare innescando il meccanismo (sono felice e soddisfatto allora succhio...) l'unico modo di interrompere questo comportamento è allontanare il gatto non appena (entro 5 secondi) si mette a succhiare interrompendo l'associazione succhiare-benessere, e carezzarlo e coccolarlo solo finchè non si mette a succhiare... Gillette è giovane quindi il comportamento si potrebbe correggere... sempre che ne abbiate il coraggio!

Link al commento
Condividi su altri siti

Si non credo sia il caso di Gillette è stato con la sua mamma fino a tardi prima che lo prendessimo con noi, credo sia più verosimile la versione di zarina e proverò anche il suo consiglio. grazie e vi tengo aggiornati..

E' comico il collegamento tra Gillette e il fatto che non abbia pelo :-)

Buona giornata e WiWa il weekend...

Maxy

Link al commento
Condividi su altri siti

Il ciucciare, succhiare, muovere le zampe serve al micio per far uscire il latte dalla mammelle della madre e per stimolarne la produzione.

Il succhiare maglioni di lana, ciucciare coperte o magari le tue dita e' un comportamento NORMALE, un po' infantile, ma normale.

Lo fanno quasi tutti i gatti e non mi sembra un comportamento scorretto da correggere.

In quel momento il gatto dimostra benessere e visto che i nostri mici ci considerano a seconda dei momenti sia i loro genitori che i loro figli...in quel momento ti dimostra affetto e ti tratta come se fossi la mamma.

Se ti da' fastidio basta allontanare il gatto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho letto la storia della razza Sphynx.

la razza giunta ai giorni nostri è frutto di una selezione morbosa dell'uomo che come sempre crede di poter fare meglio della natura e crea esseri viventi con caratteristiche esasperate che in natura (soprattutto nei nostri luoghi) non sarebbero mai sopravvissuti.

La razza giunta a noi è il frutto della mente malata dell'uomo.

l gatto Sphinx e' privo di vibrisse e di ciglia (ci sarà un ottimo motivo perché tutti gli altri gatti invece le hanno)

La sua pelle traspira e deve essere pulita delicatamente e costantemente. Gli orecchi si sporcano facilmente e producono discrete quantità di cerume. Vanno nettati con batuffoli di cotone. Quando la zona dei piedi e unghie è sporca va lavata con molta delicatezza. Non deve subire l'effetto di correnti d'aria e nei climi più rigidi è meglio non lasciarlo all'aperto.

Insomma poverino è un prodotto vivente dell'uomo... L'uomo non è in grado di progettare esseri viventi ma di deturpare quelli che già esistono in natura.

Smoky

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho letto la storia della razza Sphynx.

la razza giunta ai giorni nostri è frutto di una selezione morbosa dell'uomo che come sempre crede di poter fare meglio della natura e crea esseri viventi con caratteristiche esasperate che in natura (soprattutto nei nostri luoghi) non sarebbero mai sopravvissuti.

La razza giunta a noi è il frutto della mente malata dell'uomo.

l gatto Sphinx e' privo di vibrisse e di ciglia (ci sarà un ottimo motivo perché tutti gli altri gatti invece le hanno)

La sua pelle traspira e deve essere pulita delicatamente e costantemente. Gli orecchi si sporcano facilmente e producono discrete quantità di cerume. Vanno nettati con batuffoli di cotone. Quando la zona dei piedi e unghie è sporca va lavata con molta delicatezza. Non deve subire l'effetto di correnti d'aria e nei climi più rigidi è meglio non lasciarlo all'aperto.

Insomma poverino è un prodotto vivente dell'uomo... L'uomo non è in grado di progettare esseri viventi ma di deturpare quelli che già esistono in natura.

Smoky

Ciao smoky non è proprio come dici tu lo sphynx è una selezione che lo ha portato a giorni nostri così come lo vediamo noi, ma come molti altri animali, come anche alcuni che nascono albini, sono difetti di genetica, non per forza causati dall'uomo.

Lo sphynx nasce così e solo dopo viene selezionato per migliorarne la fisicità ma non so se lo sai questo accade con tutti i gatti di razza con o senza pelo. poi mi sembra la tua una visione catastrofica, l'uomo di sicuro ha fatto, sta facendo e farà dei danni a se stesso e sll'smbiente che lo circonda, ma è grazie anche alla sua continuo interesse a voler stare con gli animali che li ha modificati, anche solo facendoli incrociare e senza intervenire con chi sa quali archani segreti, per rederli domestici, solo grazie a questo oggi riusciamo a stare con i nostri piccoli cuccioli pelosi in armonia.

comunque non è colpa di nessuna modifica genetica se il piccolo Gillette si succhia :-)

Buona serata e buon weekend.

ciao Maxy

Link al commento
Condividi su altri siti

Infatti, ho detto selezione morbosa, non modifica genetica.

Questa razza si era estinta. Poi dopo un po' di tempo sono nati dei gattini da un gatta siamese senza pelo e da altri pochi esemplari, sono stati morbosamente incrociati tra loro (tra fratelli) e sappiamo tutti cosa comporta questo.

E tra l'altro, appunto, come dici tu, mostruosamente l'uomo potrebbe avere selezionato un animale con un difetto genetico.

Lo trovo inquietante.

Scusa ma non resisto

un saluto Smoky

Link al commento
Condividi su altri siti

Smoky a prescindere che sei OffTopic, la domanda era completamente diversa, non era sei concorde sulla modifica o selezione delle razze, penso che tutti gli esseri viventi hanno uguale dignità, di razza o meno, quindi non credo che descrivere il gatto di maxi come un aborto della natura sia cosa gradita da maxi stesso.

Se Maxi desidera un gatto senza pelo, Maxi ha il diritto di averlo e coccolarselo senza sentire persone che come te non resistono a dire le cose anche se rischiano di offendere gli altri.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao,

non ho detto quello che tu sostieni.

Non volevo offendere, volevo solo dire, anche se hai ragione a dire che sono fuori argomento, che l'uomo non si fa scrupoli a selezionare razze con caratteristiche che provocano disturbo e sofferenza agli animali. Non ho parlato di estetica, ma di problemi che un gatto con queste carettistiche ha. Non ho parlato di aborto, ma di selezione di un difetto genetico, che naturalmente non si dovrebbe selezionare.

Riconosco che sono fuori argomento, ma non vorrei essere fraintesa, la mia critica non va ne al gatto, ne a chi lo possiede, ma a chi, nella creazione delle razze, non considera e tiene presente il benessere degli animali selezionando animali che non riuscirebbero a sopravvivere senza l'aiuto dell'uomo o in natura e che hanno problemi (cani che non riescono ad accoppiarsi da soli, gatti e cani con musi troppo schiacciati da presentare problemi respiratori ecc.)

Esprimere e giustificare il proprio punto di vista, non è offendere, anche se giustamente questo è fuori argomento.

Con questo vorrei chiudere la questione in questo tpic, perché sto rubando spazio a Maxy e di questo mi scuso.

Un saluto

Smoky

Link al commento
Condividi su altri siti

Il comportamento di succhiare e "fare il pane" non è un comportamento sbagliato, forse mi sono espressa male! Da correggere è l'ECCESSO di questo comportamento, che porta il gatto ad emettere quantità enormi di saliva che (oltre ad essere fastidiose) lo disidratano anche. Credo di aver capito che il problema di Gillette è questo, un semplice succhiare spero non abbia destato la preoccupazione di Maxy.

Spero di non aver frainteso il suo primo intervento

Aspetto notizie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao,ho letto solo ora..mamma mia dev'essere davvero fastidiosissimo..avete detto che i gattini che perdono precocemente la mamma hanno questo strano comportamento..allora penso di dovermi ritenere fortunata visto che anche io ho 2 gattini che hanno perso precocemente la mamma,ma non hanno mai avuto comportamenti simili..

ciao,un bacione!!!!!!!! :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-172:

Allora avevo capito bene, si auto-succhia!

Purtroppo è un comportamento che hanno i gatti nudi, sembra che siano più soggetti di altri perchè non stanno molto tempo a lavarsi il pelo!

Prova ad interrompere il succhiamento non appena incomincia, usando un brusco rumore (prova a mettere dei sassolini in una lattina) ed a carezzarlo o premiarlo con del cibo entro 5 secondi da quando smette.

La tempestività del castigo (rumore) e del premio (carezza/cibo) sono FONDAMENTALI per ottenere una correzione del comportamento, poichè Gillette deve associare uno stimolo sgradevole al "succhiotto" ed uno gradevole al "non succhiotto". Occorre tempo e pazienza, ma si possono ottenere risultati.

Tienici sempre al corrente,

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...