Vai al contenuto

Passeggiate Invernali


samer
 Share

Recommended Posts

ebbene è arrivato il freddo!

Ho notato che nel mio maneggio quasi nessuno va più in passeggiata per paura del terreno gelato.

Secondo me le passeggiate invernali sono però tra le più belle in assoluto: i sentieri sono allargati visto la mancanza di sottobosco, i sentieri sono ricoperti da foglie, insomma lo trovo stupendo.

Come fare allora ad andare in passeggiata in inverno?

Insomma come vestirsi per ripararsi dal freddo e non sudare?

Come bardare il cavallo?

Quali le dovute precauzioni per affrontare un terreno gelato, o innevato?

Insomma datemi qualche buon consiglio... visto che a capodanno devo fare un bel trekking con la mia cavallina.

Link al commento
Condividi su altri siti

è vero, tempo permettendo l'inverno è stupendo per le passeggiate, non si suda, i cavalli sono sveglissimi, non ci sono insetti...per il terreno per la cavalla ferrata ho i ferri con le filettature per avvitare i ramponi, le cavalle sferrate non hanno problemi, certo se c'è il ghiaccio si va al passo.

Per il vestiario umano, per Natale (domani ehehe!!) mi sono fatta regalare un copriseggio in lana, un bel piumino rosso, e mi metto dalle 2 alle 3 paia di calze! l'anno scorso con le temperature glaciali che c'erano mi mettevo direttamente giaccone e pantaloni da sci, ai piedi gli scarponcini da montagna ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Non posso che quotare l'intervento di Trot.

Ora che è inverno inoltrato, non mancano mai per me i vestiti termici, i calzettoni e le scarpe imbottite. Meglio vestirsi "a strati", in modo da mantenere il calore. Per chi vuole, ci sono anche dei bei guanti caldi....

Poi non manca una bella incerata che mi protegge dal vento e dalle intemperie.

Per il cavallo... niente di più di quello che metto di solito. Le uniche cose che mi porto in più lo faccio in caso di neve: non deve mancare il nettapiedi nel caso la neve si compatti sotto lo zoccolo. Sono molto utili anche delle applicazioni in gomma: da evitare le solette in cuoio che coprono praticamente tutta la suola (rischio di far marcire il piede), e sono da preferire quei tubicini in gomma seguono all'interno la muraglia del piede (quando il cavallo mette il peso sul piede, i tubicini si schiacciano e si allargano, facendo staccare la neve che si blocca all'interno).

In caso di ghiaccio i ramponi sono una buona soluzione.

Per il cavallo sferrato... ci sono le scarpette che permettono l'applicazione di ramponi, oppure... in caso di ghiaccio: passo passo passo ;o)

Per il terreno: ricordarsi che a causa del ghiaccio i terreni sono molto più duri e di conseguenza potrebbero far male ai tendini del cavallo.

Inoltre quella che potrebbe apparirci come una pozzanghera o un tratto di strada bagnata potrebbe invece essere del ghiaccio... pericolosissimo!!

Da ultimo: galoppar e etrottare solo su terreni che si conoscono bene: foglie e neve nascondono alla perfezioni buchi, radici, sassi che potrebbero essere pericolosi per noi e per il nostro amico.

Un'ultimissima cosa: ricordarsi, dopo il lavoro o una passeggiata, di fare asciugare sempre bene il vostro cavallo!! ;o)

Ricordare sempre: "guardare, pensare, agire".

BUONE PASSEGGIATE A TUTTI!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Da me il terreno ormai è completamente gelato..il campo inutilizzabile e le strade davvero pericolose..infatti non so come procederà l'inverno...siamo già stati fortunati perchè quest'anno la gelata è arrivata solo ora...gli altri anni già a novembre era tt completamente gelato...

Non so come farò per gennaio e febbraio..mi sa che si lavorerà poco..e si riprenderà a fine febbraio...prefersico aspettare e avere pazienza piuttosto che rischiare di fare male a me e al mio cavallo...è il primo inverno che passo con lui...e non pensavo che la situazione fosse così difficile..comunque mi sa che in questi mesi mi concentrerò piuttosto sul rapporto con lui..ultimamente un po' teso...

Secondo voi perderà motlo di tutto quello che ha imparato in questi due mesi che starà probabilmente fermo??questo mi preoccupa un po'!!!Spero sinceramente di no!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtoppo noi neanche quello...comunque ne abbiamo parlato oggi...e in passeggiata ormai è difficile che andremo..a meno che non sgeli improvvisamente ma comunque nel campo ogni giorno spargono un po' di letame giusto giusto a formare un tondino per muoverli almeno alla corda (BHè..non sarà il massimo girarli nel letame ma almeno non stanno fermi 3mesi!!!!).così quello fa sgelare un po' il terreno e lo tiene morbido..insomma..il campo almeno per girarli alla corda in quello spazio ristretto è agibile....così per l'inverno lavorerà così...insomma..non è il meglio ma è già qualcosa..poi a lui fa molto bene il lavoro alla corda..lo mette ben in riga e poi montarlo è più facile...spero che così funzioni e che non sarà poi un disastro ricominciare con le passeggiate..ma dubito...lui ha sempre amato le passeggiate e anche se staremo un po' a casina non dovrebbe avere problemi a ricominciare anzi....

SPERIAMO!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Il problema è che il mio cavallo è ancora abbastanza agitato...è alle prime esperienze e vorrei evitare di farci male entrambi..spesso si spaventa di qualcosa e scarta un po' o comunque si allontana..con questo terreno il pericolo che scivoli è molto maggiore...e anche un piccolo scarto che normalmente non sarebbe niente di che potrebbe diventare pericoloso per entrambi..così i mesi proprio più brutti e più freddi evitiamo di andare a cercarci grane in giro...non vorrei poi pentirmente...

Quando poi sarà un cavallo totalmente affidabile e più sicuro di se stesso allora non ci saranno problemi,...anche se comunque in inverno la maggior parte delle persone che tenogono i cavalli dove lo tengo io e con la quale solitamente esco in passeggiata non escono proprio..quindi anche la compagnia scarseggia..e per adesso non mi sento ancora tranquilla ad uscire da sola!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

ho iniziato la settimana scorsa a riabituare focus "all'aria aperta" sta andando bene e penso che molto presto ricominciero' con una bella passeggiata lunga

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho in mente la scena de "L'uomo che sussurrava ai cavalli", in cui le ragazzine fanno l'incidente. Basta pensare a quella per capire il rischio che si corre, nel fare una passeggiata invernale dasoli, percorrendo strade inadatte e senza accorgimenti di sicurezza.

Bé, la prudenza in questi casi non è mai troppa!

Link al commento
Condividi su altri siti

uh beh questo esempio è un po' grave,una tragedia...

Insomma le passeggiate invernali se fatte con inelligenza non devono per forza essere una tragedia.

Per quanto riguarda l'arena all'aperto basta mettere un po' di sale... :bigemo_harabe_net-134:

Link al commento
Condividi su altri siti

si anche a me è venuta in mente quella scena ... u mamma mia!!! fortunatamente da noi il ghiaccio nn si è ancora visto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...