Vai al contenuto

Dubbio Sterilizzazione,si Accettano Pareri E/o Consigli


fiuci
 Share

Recommended Posts

Sono di nuovo qui in preda alle paranoie (in queste condizioni non so mica se ci arrivo sana di mente al 13/12!!!). :bigemo_harabe_net-127:

Comunque oggi la veterinaria (in realtà,la sua assistente) mi ha detto che loro praticano la sterilizzazione togliendo utero e ovaie (povera la mia piccolina!); ora mi è venuto un dubbio atroce: e se le togliessero solo le ovaie?per lei non sarebbe meglio?l'intervento non sarebbe meno invasivo?

Voi che avete già avuto esperienze in merito,cosa mi consigliate?

Se vado contro il parere della veterinaria facendo fare di testa mia, e poi dovesse succedere qualcosa (non oso nemmeno pensarlo) non me lo perdonerei mai e poi mai...uffa che faccio? :huh:

Aiutoooooooooooo......

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao,sono sempre io..le mie micette sono state sterilizzate togliendo solo le ovaie(è meno invasivo) ed ora stanno benissimo...Secondo la mia vet. è inutile togliere l'utero,almeno che non sia malato o la micetta sia,diciamo,un pò troppo là in età....

Gli AUGURI erano proprio per la Piccolina in arrivo. (ho capito bene è una futura signorina?)

A Voi :bigemo_harabe_net-146::bigemo_harabe_net-146::bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Gli AUGURI erano proprio per la Piccolina in arrivo. (ho capito bene è una futura signorina?)

Si,lo avevo capito :bigemo_harabe_net-146: grazie mille. Dovrebbe essere una femminuccia e dovrebbe nascere (bontà sua) a fine gennaio.Io la chiamo la mia figlia non pelosa,perchè come ormai saprai,di figli pelosi ne ho già quattro :bigemo_harabe_net-117:

Guarda,da non crederci,poco fa mi sono accorta che anche l'altra gattina è in calore :o

Domani chiamo la vet,e vedo se mi fa uno sconto comitiva!!!

Ma se già si è accoppiata (a mia insaputa,mentre badavo che non lo facesse l'altra...mannaggia!) posso farla strerilizzare lo stesso fra dieci giorni??

Poi,giusto per non stare mai tranquilli, i maschietti mi sa che hanno preso i vermi

Io di solito do loro dontral e tutto si risolve,ma se hanno avuto la cortesia di scambiarseli tra loro tutti e quattro,che faccio il Dontral lo do anche alle femmine? Non è che si creano problemi con la sterilizzazione?

Oddio,che periodaccio!!! :wacko:

Bacini a te e ai mici :bigemo_harabe_net-100:

Link al commento
Condividi su altri siti

Se l'altra micia fosse incinta nel momento della sterilizzazione le praticherebbero in pratica un aborto....non so tu che pensiero abbia in proposito, ma io non riuscirei mai a farlo.

Certo che la sterilizzazione è necessaria al più presto, onde evitare cucciolate a ripetizione....io devo fare sterilizzare i due maschietti ma se ne parla a gennaio/febbraio, a quell'epoca avranno circa 6/7 mesi, però fino alla prossima primavera non li farò andare fuori e quindi eviteremo di far procreare qualche micetta!

Quanto tempo hanno i tuoi gatti? Chiedi anche per i vermi, di solito quando si ha più di un animale fanno fare la terapia a tutti...onde evitare! (non si possono mettere i nomi dei farmaci per intero..... :bigemo_harabe_net-134: ). In attesa di tue prossime notizie ti auguro una buonissima domenica :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao cara, certo la tua situazione non è delle più belle...Fai fare delle analisi all'altra micetta,magari non è ancora incinta..Se però lo fosse, io la farei operare lo stesso,lo so che sarebbe un aborto,ma io sono d'accordo che se ci sono buoni motivi sia giusto farlo anche noi,perciò...Se non hai persone che poi si prendessero cura dei micetti nati,che fai? Non è giusto abbandonarli,o regalarli se non conosci le persone che poi li potrebbero abbandonare alla prima occasione!!

Intanto tanti baci a voi ed a quell'angelo che fra poco arriverà :bigemo_harabe_net-146::bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Se l'altra micia fosse incinta nel momento della sterilizzazione le praticherebbero in pratica un aborto....non so tu che pensiero abbia in proposito, ma io non riuscirei mai a farlo.

Certo che la sterilizzazione è necessaria al più presto, onde evitare cucciolate a ripetizione....io devo fare sterilizzare i due maschietti ma se ne parla a gennaio/febbraio, a quell'epoca avranno circa 6/7 mesi, però fino alla prossima primavera non li farò andare fuori e quindi eviteremo di far procreare qualche micetta!

Quanto tempo hanno i tuoi gatti? Chiedi anche per i vermi, di solito quando si ha più di un animale fanno fare la terapia a tutti...onde evitare! (non si possono mettere i nomi dei farmaci per intero..... :bigemo_harabe_net-134: ). In attesa di tue prossime notizie ti auguro una buonissima domenica :bigemo_harabe_net-146:

quoto cinzia.. non lo ammetto per gli umani figuriamoci per gli animali... ma facendo una visita dal vet ti saprà dire se la gatta è incinta. ma se lo fosse già dovresti "vedere" che il calore le si blocca in pochi giorni tipo 2/3 giorni.

controlla questo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono di nuovo qui in preda alle paranoie (in queste condizioni non so mica se ci arrivo sana di mente al 13/12!!!). :bigemo_harabe_net-127:

Comunque oggi la veterinaria (in realtà,la sua assistente) mi ha detto che loro praticano la sterilizzazione togliendo utero e ovaie (povera la mia piccolina!); ora mi è venuto un dubbio atroce: e se le togliessero solo le ovaie?per lei non sarebbe meglio?l'intervento non sarebbe meno invasivo?

Voi che avete già avuto esperienze in merito,cosa mi consigliate?

Se vado contro il parere della veterinaria facendo fare di testa mia, e poi dovesse succedere qualcosa (non oso nemmeno pensarlo) non me lo perdonerei mai e poi mai...uffa che faccio? :huh:

Aiutoooooooooooo......

Ciao,

ho molti gatti e gatte. Ho sentito pareri di molti veterinari riguardo la sterilizzazionee tutti hanno concordato che è meglio togliere sia l'utero che le ovaie perché sarebbe inutile lasciare un organo che non servirebbe a niente e che potrebbe andare incontro ad infiammazioni, tumori o malattie.

Saluti

Smoky

Link al commento
Condividi su altri siti

ci sono due diverse correnti di pensiero..

..io sinceramente preferisco il togliere sia l'utero che le ovaie dato che ci sono probabilità remote(ma ci sono)che l'utero,anche se non più stimolato,vada incontro a qualche patologia in futuro..

Il vantaggio del togliere solo le ovaie sta nell'anestesia più corta(ma in un animale sano non è un grave problema)e nel dare qualche punto in meno..(ho appena preparato l'esame di clinica ostetrica e questi sono gli unici vantaggi)

Se fosse un mio animale,salvo particolari controindicazioni,toglierei sia utero che ovaie...dormirei sonni più tranquilli..

Se la gatta è gravida e decidi di sterilizzarla comunque è prassi togliere anche l'utero(ovviamente)

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-100: come gia detto, alle mie micette hanno tolto solo le ovaie,lo so che in tal caso l'utero non serve a niente!,però a distanza di anni,stanno ancora, per fortuna,benissimo.....Ma io non sono vet.perciò ...Fai ciò che ti detta il cuore....Però pensa che i nostri amici,purtroppo,possono avere tante diverse patologie e purtroppo non sempre gliele possiamo evitare...
Link al commento
Condividi su altri siti

alla nuova randagia che ho sterilizzato, 15 giorni fa, ho fatto togliere utero ed ovaie (e tagliare pezzetto orecchio destro, pratica che viene fatto per riconoscere le gatte GIA' sterilizzate).

Se fosse stata incinta l'avrei a malincuore fatta abortire.

Una gatta in 10 anni di vita randagia libera di accoppiarsi arriva a fare anche 1000 gattini!!! Quanti sopravvivono o vengono uccisi o muoiono subito? Oltre il 60%.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nella mia lunga esperienza (sono 24 anni che mi occupo di sterilizzazioni di randagi) ho sempre preferito far togliere utero ed ovaie. L'intervento è praticamente identico tranne che per i punti di sutura interni, e tolto l'utero si scongiurano eventuali future infezioni, tumori etc.

Inoltre se si presentano queste patologie bisogna sempre segnalare al veterinario che la gatta ha ancora l'utero dato che la maggioranza dei vet. pratica l'ovaio-isterectomia.

Insomma, lasciare l'utero mi sembra solo un motivo di complicazioni future...

Antonella

Link al commento
Condividi su altri siti

Nella mia lunga esperienza (sono 24 anni che mi occupo di sterilizzazioni di randagi) ho sempre preferito far togliere utero ed ovaie. L'intervento è praticamente identico tranne che per i punti di sutura interni, e tolto l'utero si scongiurano eventuali future infezioni, tumori etc.

Inoltre se si presentano queste patologie bisogna sempre segnalare al veterinario che la gatta ha ancora l'utero dato che la maggioranza dei vet. pratica l'ovaio-isterectomia.

Insomma, lasciare l'utero mi sembra solo un motivo di complicazioni future...

Antonella

il mio vet ha fatto l'intervento chiudendo le tube che portano gli spermatozoi..ma che differenza c'è?mi ha detto che era il tipo di intervento meno invasivo..anche all'altra gatta(sterilizzata ormai da 5 anni)ha fatto lo stesso intervento e sta ancora benissimo..

scusa l'ignoranza ma mi è venuto il dubbio..

Link al commento
Condividi su altri siti

Stai forse parlando della salpingectomia?

Praticamente vengono interrotte le vie genitali ma rimane intatta la capacità ciclica del cane e della gatta cioè la femmina va comunque in calore,l'utero riceve comunque stimolazioni col rischio di iperplasia endometriale cistica(e conseguente piometra),c'è comunque la stimolazione a livello di mammella(con rischi conseguenti)...

...è vero..è meno invasiva(ma anche l'ovariectomia o l'ovarioisterectomia non sono operazioni difficili o complicate)...ma è comunque pericolosa dal punto di vista della salute perchè è come lasciare la femmina intera..

L'unico vantaggio reale è costituito dal non avere il rischio di incontinenza nell'animale(rarissimo e presente solo nella cagna)

Svantaggi:

-la femmina continua ad avere rapporti sessuali col rischio(per nulla remoto)di imbattersi in qualche malattia trasmissibile sessualmente(questo soprattutto nella gatta)

-la femmina sente comunque il desiderio di accoppiarsi..con conseguente ansia/stress/frustazione da parte sua e,nel caso della cagna,problemi di gestione(e rischi di fughe) nel momento del calore

-l'utero e la mammella sono comunque stimolate col rischio(per nulla remoto) identico a quello di un animale intero di sviluppare patologie anche molto serie..

..insomma previene solo le gravidanze..

..solitamente viene effettuata in rarissimi casi quando il proprietario è"fissato"e non vuole sentir parlare di provare il proprio "beniamino"dei piaceri del sesso(?)senza il rischio di gravidanze indesiderate..

E'lo stesso concetto che si può fare nel maschio quando si vuole che abbia rapporti sessuali ma che non ingravidi le femmine(viene usato anche in alcuni uomini)

...non capisco proprio il perchè il tuo vet abbia optato per una simile operazione...solitamente i vet la sconsigliano per l'"inutilità" dal punto di vista della salute e comportamentale e alcuni proprio si rifiutano di farla..

Sei proprio sicura che abbia fatto la salpingectomia?(magari ci siamo capite male!)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ariciao,alle mie micette sono state tolte le ovaie,sono calme serene,e non vanno più in calore... :bigemo_harabe_net-127: Anzi se qualche maschio, tipo Ivan si avvicinava,erano soffiate e graffi...

Le mie persiane,prima dell'intervento entravano in calore ogni 15 gg.!!! :bigemo_harabe_net-177: Ma la vet. ha preferito lasciar loro l'utero, e a distanza di diversi anni,stanno benissimo

Link al commento
Condividi su altri siti

Stai forse parlando della salpingectomia?

Praticamente vengono interrotte le vie genitali ma rimane intatta la capacità ciclica del cane e della gatta cioè la femmina va comunque in calore,l'utero riceve comunque stimolazioni col rischio di iperplasia endometriale cistica(e conseguente piometra),c'è comunque la stimolazione a livello di mammella(con rischi conseguenti)...

...è vero..è meno invasiva(ma anche l'ovariectomia o l'ovarioisterectomia non sono operazioni difficili o complicate)...ma è comunque pericolosa dal punto di vista della salute perchè è come lasciare la femmina intera..

L'unico vantaggio reale è costituito dal non avere il rischio di incontinenza nell'animale(rarissimo e presente solo nella cagna)

Svantaggi:

-la femmina continua ad avere rapporti sessuali col rischio(per nulla remoto)di imbattersi in qualche malattia trasmissibile sessualmente(questo soprattutto nella gatta)

-la femmina sente comunque il desiderio di accoppiarsi..con conseguente ansia/stress/frustazione da parte sua e,nel caso della cagna,problemi di gestione(e rischi di fughe) nel momento del calore

-l'utero e la mammella sono comunque stimolate col rischio(per nulla remoto) identico a quello di un animale intero di sviluppare patologie anche molto serie..

..insomma previene solo le gravidanze..

..solitamente viene effettuata in rarissimi casi quando il proprietario è"fissato"e non vuole sentir parlare di provare il proprio "beniamino"dei piaceri del sesso(?)senza il rischio di gravidanze indesiderate..

E'lo stesso concetto che si può fare nel maschio quando si vuole che abbia rapporti sessuali ma che non ingravidi le femmine(viene usato anche in alcuni uomini)

...non capisco proprio il perchè il tuo vet abbia optato per una simile operazione...solitamente i vet la sconsigliano per l'"inutilità" dal punto di vista della salute e comportamentale e alcuni proprio si rifiutano di farla..

Sei proprio sicura che abbia fatto la salpingectomia?(magari ci siamo capite male!)

non ne ho idea!!non ho mai sentito questo stranissimo nome!!il vet mi ha solo detto se volevo evitare il calore nella gatta o no,e io gli ho detto di fare l'intervento meno invasivo..però quando le gatte son tornate a casa nel posto delle ovaie erano..vuote!quindi podarsi che io mi stia confondendo con la prima gatta,che son sicura ha fatto solo la chiusura delle tube..io non sono affatto fissata !mi bastava non avere gravidanze nelle mie miciotte!!!

baci!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Se le tue gatte non vanno più in calore o hanno fatto l'ovariectomia o l'ovarioisterectomia(NON la salpingectomia)...dato che gli hai detto di fare l'intervento meno invasivo...avrà tolto solo le ovaie(quindi è tutto normale)

ciao!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Se le tue gatte non vanno più in calore o hanno fatto l'ovariectomia o l'ovarioisterectomia(NON la salpingectomia)...dato che gli hai detto di fare l'intervento meno invasivo...avrà tolto solo le ovaie(quindi è tutto normale)

ciao!!

grazie!scusa l'ignoranza ma avevo solo detto al vet di fare l'intervento meno invasivo e,essendo il vet una persona di cui mi fido molto,non gli ho chiesto ulteriori spiegazioni..grazie per avermele date tu!

:bigemo_harabe_net-146: ciao..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...