Vai al contenuto

Ho Incontrato Due Cenerini, Urge Opinione!


Ospite

Recommended Posts

Oggi ho incontrato due cenerini, dico subito che rispetto ad i precedenti erano totalmente diversi, molto socievoli e giocherelloni. Ma vediamo nel dettaglio.

Il primo è un esemplare di 18 mesi, forse femmina. Il piumaggio era perfetto, la coda rossa ed ordinata. Forse il pappa era un pò pacioccona, cicciotella, ma appena avvertibile. Esposta in negozio, era in vendita, ma non era in gabbia ma sul suo trespolo sulla gabbia aperta dall'alto. Era dolce e socievole con tutti, neanche l'ombra dell'aggressività. Appena mi sono avvicinato mi ha subito dato retta accettando senza indugi il cibo dalle mie mani, ma faceva così con tutti. Poi faceva dei veri "balletti" sul suo trespolo e dispensava tutti i presenti di bacettini, bastava avvininarsi.. Era silenziosa e a quanto pare pronunciava da poco solo un paio di paroline. Per salire sul dito bastava semplicemnete avvicinarsi (chiunque), anch'io.

Il secondo esemplare incontrato è di 11 mesi, non in negozio ma in privato, tenuto praticamente sempre in gabbia (medio/piccola) per mancanza di tempo, è questa la ragione per cui viene venduto. Qui mi sono trovato di fronte ad un soggetto molto particolare, un pochino diffidente all'inizio, ma dopo dieci minuti già accettava il cibo dalle mie mani. Poi voleva continuamente giocare col dito! Praticamente non appena mi avvininavo alla gabbia, si avvicinava anche lui e porgendogli il dito lo mordeva con delicatezza, a cercare un contatto.. ed il gioco continuava a lungo. Poi presa ulteriore confidenza è partito alla grande: prima voleva le collole, praticamente si piegava in avanti porgendo il dorso alle "grattatine".. se non gliene davi, si dava una grattatina (a mho di esempio) eppoi porgeva di nuovo il dorso! Di uscire dalla gabbia non ne voleva sentir parlare, tantomeno di salire sul dito. Solo dopo aver preso ulteriore confidenza è uscito da solo dalla gabbia, è salito sul tetto, ha fatto un brevissimo volo ed è subito ritornato sulla gabbia. Poi ha preso a giocare alla grande con la gabbia, girandosola in lungo ed in largo, dentro e fuori, sempre pronto a prendersi grattatine e a giocare con le dita! Accettava cibo da tutti i presenti, incluso me ed una bambina di pochi anni. Non aveva paura. Non dispensava bacettini ma era più aggressivo ma anche molto più attivo del precedente cenerino. Del resto non credo che qualcuno gli abbia mai insegnato a dare bacettini... Ricordate che passa il suo tempo in gabbia praticamente. Stesso discorso vale per la salita sul dito. Eppoi la grande sorpresa, appena ci siamo allontanati ha preso a parlare! (ricordo che ha solo 11 mesi) Prima un "ciao" chiarissimo, io non avevo capito fosse il pappagallo, giuro! Eppoi, via alla grande... appena ha visto una mela è andato con un "..vuoi frutta!" (la voleva lui!), eppoi ha cominciato a chiamare il cane per nome, eppoi ha tirato fuori parole nuove e non comprensibili assieme a vere e proprie frasi perfette, anche lunghe! Nessuno mi ha mai detto che un pappagallo può parlare così bene.. non me lo sarei mai aspettato.. A quanto pare parla già da pochissimi mesi e ha sempre mostrato una grande intelligenza e velocità di apprendimento non solo nel parlare, ma un pò in tutto. Non sembrava aver legato con qualcuno in particolare, era così loquace/giocherellone/sociale con tutti, me incluso. Eppi la chicca finale: per metterlo in gabbia definitivamente, ha dovuto prenderlo col guanto, al chè, dopo aver tentato qualche morso, entrato in gabbia, ci ha dato le spalle e con lo sguardo sbirciava da vero offeso! Era una persona praticamente..

Quando poi ce ne siamo andati definitivamente, ha fatto qualche verso breve di richiamo, ma poi ha continuato a fare le sue cose in tranquillità.

Insomma, io questo pappa me lo voglio prendere!

Mi ha fatto una grande impressione..

Ha molto da apprendere, tipo salire sul dito ed essere meno brusco e disobbediente, ma credo che per far ciò sia sufficiente seguirlo un pò, cosa che ora gli manca. Ma mostra un intelligenza notevole, almeno a me è sembrata tale...

Note negative:

1) si grattava spesso, può significare qualcosa? Il pappa ho notato che non era molto accudito, per mancanza di tempo, credo avesse urgente bisogno di un bagnetto!

2) il piumaggio era molto più disordinato rispetto al pappa precedente, la coda era tutt'altro che in ordine.. niente di chè, intendiamoci, forse dipende dalla stessa ragione del punto 1, bisogno di pulizia, e grattatine frequenti che creano qualche "turbolenza" nel piumaggio?

3)c'è del lavoro di addestramento da fare, ma nulla di complicato credo. In fondo è socievole ed intelligente... quindi le basi per apprendere in fretta credo ci siano.

Infine.. di certo con me non starebbe affatto peggio! Anzi... starebbe da Dio.

Ditemi cosa ne pensate, ma in fretta! Il tempo scorre...

Ciao a tutti

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 63
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Precisazione: ho letto sul web che il grattarsi può indicare un inizio di autodeplumazione.. preoccupante la cosa. Le piume però nel secondo pappagallo non erano strappate.

Importante: non usava il becco ma la zampina per grattarsi.. non so se questo può fare la differenza, perchè ho letto che usano il becco per autodeplumarsi.

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

da quello che ho capito sono entrambi allevati a mano,la prima praticamente libera in un negozio,il secondo un pò più timoroso ma solamente perchè trascurato dai proprietari...per quanto riguarda il parlare dipende molto da soggetto a soggetto,il mio a cominciato a circa 6 mesi,quindi molto precoce,altri cominciano dopo un anno o anche più,come i bambini diciamo,chi prima chi dopo..il prenderlo con il guanto per farlo rientrare in gabbia vuol dire che l'attuale proprietario non ha nessuna dimestichezza con il cenerino,anzi lo teme,naturalmente lui non vuole rientrare perchè è sempre chiuso li dentro e al momento di rientrare morde,prima cosa da insegnarlgi con molta pazienza,rientrare in gabbia senza mordere,diciamo che il mio rientra da solo ora,naturalmente dopo averglielo insegnato con molta pazienza...ha una cosa in più che il mio non ha e penso non avrà mai essendo stato svezzato dai genitori,si lascia toccare solo da me,gioca con tutti ma basta non toccarlo,al massimo si fa fare qualche grattino da mia moglie ma niente di più,io al contrario gli faccio di tutto...per le grattatine che si da è sicuramente un pò di stress,il mio lo fa quando vuole uscire dalla gabbia(non sempre)o quando vuole qualcosa che io non voglio o non posso dargli,praticamente si inervosisce e un pò si gratta,altra alternativa può essere la muta,stando all'interno sono quasi perennemente in muta e hanno di quei spenacchi da brivido in tutto il corpo,poi sicuramente avrà anche bisogno di essere bagnato un pò...per quanto riguarda il piumaggio e la coda,quasi sicuramente sono cosi anche grazie alla piccola gabbia,solo muovendosi e toccando le sbarre si rovinano le piume,quindi una gabbia bella spaziosa è quello che ci vuole,poi bisogna anche prendere in considerazione cosa mangia,un bel piumaggio lo fanno se mangiano sano ed'equilibrato,cosa che dovrai fare tu(se lo prendi)con molta calma e pazienza,quindi cibi freschi,estrusi possibilmente biologici e frutta e verdura,e pochissimi semi(quelli di girasole meglio evitarli del tutto)..

detto tutto ciò,sei proprio sicuro di prendere un cenerino?ricordati che trà 40 anni ,se non ci saranno complicazioni di salute,sarà ancora con te,pensaci molto bene;-))))

ricordati di farti dare il c.i.t.e.s dall'attuale proprietario,documento indispensabile se ti devi spostare con lui..

ok dopo più di mezzora sono riuscito a scrivere 4 righe,grazie a Cocco che vuole giocare;-)))))

facci sapere.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul c.i.t.e.s ho qualche dubbio.. non me ne ha parlato. Il cenerino cmq aveva un anello al piede. Non so se può significare qualcosa..

Si, voglio prenderlo.. anzi mho lo chiamo!

In casa ho appena accennato ad i miei della probabilità dell'arrivo del nuovo ospite, reazione immediata di mia madre: "parla?" ed io "Si"... ci pensa dieci secondi eppoi "Va bene, così tuo padre saprà con chi farsi due chiacchiere!" (risata generale)

Guarda, tutto mi sarei potuto aspettare ma mai una risposte del genere.. questo mi conforta parecchio.

Vi tengo aggiornati

Piero

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il c.i.t.e.s è molto importante,devi assolutamente fartelo dare,l'annellino se è aperto non serve a nulla,sicuramente essendo cosi docile non è di cattura ma quel documento è molto importante e dovresti fare una trafila molto lunga e difficile per metterlo in regola,quindi chiedilo prima di prenderlo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Luca,

ok, ho confermato e oggi alle 16 vado a prenderlo.

Il documento lo ha! Ha confermato...

Mi serve qualche dritta per il trasporto e l'arrivo a casa. Tutto ciò che vi viene in mente...

Si farà con me 50 km in auto, da soli. Ho pensato di legare la gabbia su sedile anteriore, affianco a me. Penso sia opportuno coprirla.. non so.

Come cibo non so nulla.. intanto ho preso delle arachidi e noci che ho visto gradisce molto, questi come "gratificazione", non certo come cibo. Ho preso anche dei pistacchi, possono mangiarli?

Mi sto attivando per la ricerca di un veterinario esperto... ne ho forse individuato uno molto espero, che segue i volatili di un grande e noto zoo della puglia. Spero di riuscire a contattarlo già martedì.

Insomma... ormai è fatta e non si torna indietro! Non sto nella pelle...

Certo mi servono montagne di informazioni, sto cercando ovunque... non mi aspettavo un arrivo così precoce, ma forse è meglio così, ho un giorno pieno da passare con lui per aiutarlo ad ambientarsi.

Dimenticavo: si chiama Jamiro..

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

Jamiro è qui con me!

Per ora in gabbia, non lontanissimo da me, voglio che si ambienti, ha accettato senza problemi un arachide da me, ed una noce da mia madre senza fare storie.. E' ovvio che un pò spaesato è.. ma va molto meglio di quanto potessi immaginare.

Ma veniamo alle cose serie: il pappa non era tenuto proprio bene, mangia solo semini, e semi di girasole. E' poco abituato agli altri cibi, gli estrusi non sa che sono. Il problema è che nei semini suoi nella busta vedo muoversi esseri immondi! Insomma io quella roba li non solo non voglio dargliela, ma vorrei togliere anche ciò che ora c'è nella gabbia. E' roba vecchissima ed andata a male. Solo che non so come tamponare fino a martedì inoltrato. E qui mi serve tutto il vostro aiuto.

Che gli do da mangiare?

Ancora, la gabbia è in condizioni indicibili, immagino anche questa piena di esserini da evitare... insomma non andrebbe solo pulita e disinfettata, ma DISINFESTATA! Povero cucciolo.. A parte che va cmq cambiata al più presto perchè piccolina, un cubo di 45 cm di lato. Solo che non posso intervenire con lui dentro, nè posso pretendere che esca fuori dalla gabbia ora che deve ancora ambientarsi... cmq se riesco, domani vorrei intervenire. Con cosa posso disinfettare in attesa di cambio gabbia? Prodotto facile da trovare in casa intendo.

Poi, ogni altro suggerimento è ben accetto, avete intuito che lui è buonissimo, ma era tenuto... no komment

Domanda da idiota, l'arancia come va data? Sbucciata? Proprio idiota vero, arance in natura sbucciate non se ne trovano...

...E' un amore...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bel problema,per la gabbia non hai molto da fare,naturalmete devi levarlo da li la prendi e la lavi con varecchina e poi la risciaqui molto ma molto bene,tranquillo è una cosa sicura,per il cibo c'è un piccolo problema,se fossi più vicino ti darei io qualcosa per ora,cerca di dargli cose naturali,allora:frutta e verdura a volontà,evita l'avocado e gli asparagi,bè per gli ultimi ci sono pareri discordanti,quindi puoi dargli:mela,pera,uva,piselli crudi,banana,arancia sbucciata,pomodori,carote crude o cotte,radicchio,melone ecc.,puoi cucinargli dei legumi per un oretta ma mi raccomando di lasciarli raffreddare abbastanza prima di darglieli per non ustionargli il gozzo...getta quella roba infetta che sicuramente gli fa più male che bene ma sicurmente ti domanderà dei semi se non mangia altro...che dargli?ora ci penso è

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con un giro di telefonate ho trovato solo semi per pappagallini (usate da mio nipote per le cocorite) e semi di girasole.. è già qualcosa spero.

Ora gli ho dato della cicoria cruda.. sembra gradirla.

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dire, un grande benvenuto a Jamiro!

Da quello che hai descritto il piumaggio è rovinato proprio per un'alimentazione sbilanciata. Una dieta corretta non è composta solo da semi girasole o da semi secchi, ma soprattutto, come ha già ben detto lets, da moltissima frutta e verdura, legumi bolliti e da una miscela di semi per cenerini o in alternativa da estrusi di taglia adeguata per cenerini. Mentre ti procuri la miscela di semi adatta e gli estrusi (puoi ordinarli anche su internet, se vuoi ti passo il link dove acquistare) offri esclusivamente frutta, verdura e legumi, evita noci, pistacchi e semi di girasole.

Anche la gabbia deve essere cambiata, nel frattempo ascolta i consigli che ti ha dato lets.

Ps: non comprare più in un negozio così sporco e con così poca cura degli animali. :bigemo_harabe_net-127:

Alcuni link che possono esserto utili per l'alimentazione:

http://www.pappagalli.ch/alimentazione.htm

http://www.cenerino.it/alimentazione/alimentazione.htm

http://www.cenerino.it/alimentazione/estrusi.htm

http://www.cenerino.it/alimentazione/convertire.htm

http://www.cenerino.it/alimentazione/tossici.htm

Per quanto riguarda vet aviari in Puglia:

http://www.pappagalli.ch/Veterinario%20aviare.htm#Puglia

;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

no, questo non viene da negozio.. ma da privato che, evidentemente, non era in grado di occuparsene.

Quel del negozoio era il primo caso, cioè quello in gran forma.. ma anche troppo pacato.

Questo invece è un vero birbante, del resto tenuto in quel modo.. però anche molto intelligente.

Ora il problema è cercare di non viziarlo, ma anche riuscire a dargli un minimo di capacità di obbedienza.. Ad esempio ora non riesco a farlo entrare in gabbia.. ci sto provando in tutti i modi, compreso il suo cibo preferito, ma niente, nell'ultimo disperato tentativo col guanto, mi ha detto "ciao amore!", che fa, sfotte?. Certo vorrei evitare di ricorrere alle maniere forti, di traumi ne ha già vissuti tanti temo.. ma come fare?

Lo lascio così stanotte? Un pò rischioso.. E' mezzo adormentato tra l'altro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non riesci a farlo salire sul braccio e poi metterlo nella gabbia?

(hai pulito la gabbia?)...evidentemente la gabbia è un posto che non gli piace ma che devi rendere familiare per evitare questi episodi ogni sera. Prima cosa, devi rendere la gabbia un luogo (per quanto possibile) accogliente e pulito...con giochini e ciotole piene di cibo...e poi, ovviamente, iniziare con l'addomesticamento:

http://www.pappagalli.ch/addomesticamento.htm

ma ci vuole molta pazienza e molto tempo per ottenere buoni risultati.

;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono riuscito.. ma fregandolo.. e mi dispiace. Sfruttando un suo volo sulla mia spalla, ci viene senza difficoltà ed imbarazzo alcuno, gli ho tolto il trespolo artigianale su cui si stava addormentando sulla gabbia. A questo punto, disorientato sfruttando la sua disperata ricerca del trespolo, in un momento in cui è entrato appena in gabbia, sono riuscito a chidergli l'entrata. Ma ora sta cercando disperato di evadere. Proprio soffre ed odia quella gabbia (e lo capisco: piccola, brutta, sporca, non sa cosa siano i giochini.. insomma, mi meraviglio come possa aver resistito fino ad ora!).

Qui è necessario decisamente un cambio di gabbia, più confortevole. Spero in settimana di risolvere.

Inoltre non gli darò più cibo all'esterno della gabbia. Deve aver fiducia della propria gabbia.

Però sarà dura educarlo, ha sofferto parecchio temo.

Cmq siamo all'inizio, tempo ci vorrà, ma sperò capisca che qualcosa è cambiato in meglio..

Ciao,

se avete consigli, sono qua.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene, se avrai pazienza vedrai che otterrai anche ottimi risultati e anche il tuo amico pennuto te ne sarà grato!

Compra una nuova gabbia il prima possibile (powder coated, come quelle del link che avevi postato), delle mangiatoie in acciaio inox, dove mettere cibo e acqua, e dei giochini in corda e in legno (tutti in materiale atossico), non riempire troppo la gabbia con i giochini per non togliere spazio per volare. Soprattutto compra dei mangimi adatti, miscela di sementi specifica per cenerini e estrusi, osso di seppia e spighe di panico.

Offrire in quantità limitata:

Yogurt, formaggio magro, pasta, riso, noci o alimenti grassi

Quello che i pappagalli NON devono mangiare:

Un'alimentazione basata solo sui semi, eccesso di alimenti grassi, cibi conditi con grassi, zuccheri, o fritti, cioccolata, alimenti e bevande alcoliche o che contengono caffeina, avocado, noccioli di pesco, prugne, albicocche, ciliegio (contengono glicosidi cianogenetici che se ingeriti si convertono in cianuro), latte (non sono in grado di digerire lattosio), gusci uova (o solo se disinfettati, quindi bolliti per almeno 40 minuti), parti verdi di germogli delle patate.

Da evitare:

I bastoncini di semi e frutta, asparagi, proteine e grassi animali (carne, pesce), omogeneizzati per bambini, miele se non diluito con acqua e bollito a fuoco basso per ca. 30 minuti (per il rischio di contaminazione da spore di botulino).

;)))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quoto Aury alla grande,quindi la gabbia in primis,a lui ora serve una vera dimora che gli serva come punto di riferimento...per quanto riguarda i trucchetti per farlo entrare,bè questa sera servivano proprio ma stai attento che sono più furbi di quello che pensi,se lo fai spesso non ti rientra più,e per l'addomesticamento devi sempre tener presente che non sopportano gli ordini ma prendono tutto per gioco,quindi se lo fai giocare farà tutto quello che vuoi,o quasi,e moltissima pazienza....stasera il mio cenerino ha fatto da attrazione,loro si sono divertiti,compreso lui,ma io sono sempre stato sulle spine per tenerlo tranquillo,è un attimo per loro combinare qualche casino o guaio,questo solo per rendere l'idea di come sono,buoni,adorabili ma sempre con un ma...:-)))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

ieri dopo che è rientrato è rimasto irrequieto, in cerca di fuga, fino a che non siamo andati a letto.. stamane è tranquillino, ci siamo svegliati assieme praticamente. Ho fatto colazione ed ha preteso di mangiare Corn Flakes come me! Sembra preferirli di gran lunga a semini, arachidi, noci e frutta secca in genere. Che dite, posso star tranquillo, no? Poi ho trovato di cosa va ghiotto, proprio stravede, piselli! Crudi... Ne mangerebbe in continuazione.. io posso dargliene, però voglio essere certo che gli facciano bene, fatemi sapere. Poi si è spolpato per bene un pomodorino.. mangia volentieri la cicoria anche. Con la mela invece ci gioca, facendo un gran casino e sporcando mezza stanza, ma non la ingoia! Le arance le ignora del tutto..

Ragazzi, se lo vedeste ora.. fa tenerezza, tra l'altro non urla affatto. Ieri quando ci siamo un attimo bisticciati per entrare in gabbia ha emesso qualche urlo, non vi dico poi l'atteggiamento arrabbiato! Ma si tranquillizzava subito.

Una cosa ho notato, quando ieri ha fatto qualche voletto breve, ritornando sulla mia spalla dopo ogni singolo volo ho ascoltato bene un certo affanno.. è normale? Bhe, tenete conto che ha sempre vissuto da recluso.. già mi meraviglio che sappia volare!

Uhe! Forse ora ha cominciato a capire che la mela va mangiata! Bene, bene.. impara!

Ciao

Piero

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.. continuando,

Progressi ottenuti.. premio un pisello!

Se ora porgo il braccio, per intero, e dico "su", anche se un pò titubante, ci sale.. tranne che poi veloce lo percorre fino alla spalla! Per farlo scendere mi tocca abassarmi con la schiena vicino alla gabbia e dire "giù", ed allora al 70% obbedisce, premio il solito pisello! Non c'è verso di farlo star fermo sul braccio!!! Una cosa che non mi piace del suo atteggiamento è che non appena avvicino la mano lui vuole il dito! Non lo becca, ma lo vuol toccare con la lingua, anche facendo una certa pressione col becco.. cerca l'unghia. Questo lo fa sempre, non appena vede avvicinarsi la mano già si prepara! Mi sembra una cattiva abitudine che però non so come fargli superare.. per ora mi limito a ritrarre il dito quando eccede, seguito da in secco No! ed espressione contrariata.. vediamo se alla lunga darà risultati..

Modello gabbia, cosa ne pensate?

Piero è vietato inserire link a siti commerciali e inserire nomi di marche e/o prodotti!

GM15 Gabbia Manhatten

Modificato da aury
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che ne dite di lenticchie a pranzo? Mia madre, contro ogni previsione sta prendendo una gran confidenza.. ed ora mi chiede cosa può preparargli per pranzo! Le lenticchie immagino debbano essere ben cotte e senza condimenti, no?

Ora l'ho messo sul balcone e sta cercando di dialogare con gli uccelli del luogo con fischiettii vari e ciao!

Vorrebbe uscire dalla gabbia, cerca una via di fuga..

Ho messo una vaschetta con l'acqua tiepida nella gabbia, nella speranza che possa bagnarsi.. ma non credo lo faccia. Se cerco di spruzzargli un pò d'acqua non è che lo spavento? Lascio perdere?

Ciao

Piero

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I legumi bolliti, ben sgocciolati, vanno benissimo...prova anche con altri tipi di frutta e verdura.

Mi raccomando agli sbalzi di temperatura, se fuori fa freddo o c'è vento evita di continuare a spostarlo dentro/fuori casa.

Per quanto riguarda il bagnetto, dagli il tempo di prendere confidenza...deve ancora ambientarsi!

La gabbia che hai linkato va molto bene! ;)))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, sì, vai tranquillo, si possono dare sia crudi che cotti:

Verdura (sia cruda che cotta):

Fagiolini, fagioli, piselli, zucca, zucchini, peperoni rossi, radicchio, broccoli, cime di rapa, carote

ps: perchè non fai qualche foto a Jamiro? sono molto curiosa! :wub:

;)))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anch'io volevo prendere la gabbia che hai visto tu,ma non era disponibile,alla fine ho preso la dallas,è un vero parco giochi....vacci piano con i prodotti da prima colazione,qualche pezzetto ma non troppo,e devi avere molta pazienza per il resto,comicia il più presto possibile con gli estrusi,anche questi non devono assolutamente essere l'unico pasto, che deve sempre essere ben integrato con cibi freschi,frutta e verdura....dai non te la stai cavando male,cambiagli quella gabbia al più presto;-)))))))))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...