Vai al contenuto

Addestrare Un Cavallo Via Internet..


Pedrainne
 Share

Recommended Posts

Girovagando in internet e in altri forum, ho scoperto che c'è gente che nei forum fa domande di questo genere:"Come posso insegnare uno sliding stop alla mia puledra di due anni?" oppure "il mio puledro sa già fare un po' di manovre, ma non sono capace ad insegnargli i cambi di galoppo.Come devo procedere?"

Questa discussione nasce dal fatto che non si può pensare che attraverso qualche indicazione raccolta in internet si possa addestrare un cavallo.

Altrimenti cosa servirebbero gli addestratori e gli istruttori?

Innanzitutto se qualcuno chiede in un forum come fare ad insegnare ad un cavallo una determinata manovra è perchè già di per sè esperienza non ne ha. E allora si può pensare di acquisirla tramite quattro risposte? Ma non scherziamo! §#§

Con questo non condanno solo chi pone queste domande, ma altrettanto condanno chi risponde loro come secondo chi risponde, quella determinata manovra andrebbe spiegata al cavallo.

I risultati di questo?

Qulacuno decide di provare. Tanto che male può fare? Quali incredibili danni potrò mai provocare?

Non sempre però poi si ha la fortuna di trovare una Michela che con santa pazienza tenta di riportare il cavallo alla condizione normale oppure altri ottimi addestratori (ma in Italia, per quanto riguarda il western non è che ce ne siano un gran che) che non ti illudono di riuscire a fare qualcosa, spillandoti magari un sacco di soldi senza poi ottenere nulla, se non un cavallo totalmente ingestibile!

Scusate lo sfogo, ma siccome ci sono tanti nuovi utenti anche giovani, volevo solo rendere noto a tutti che addestrare un cavallo non è una passeggiata, e che bisogna lasciarlo fare solo a chi ha l' esperienza necessaria e le capacità per poterlo fare! :D

Link al commento
Condividi su altri siti

(oh... così però io non lavoro più! hahahahaahahahah)

concordo pienamente con Pedra... ha assolutamente ragione... addestrare un cavallo è un'arte difficile... non basta sapere far le cose per poterle insegnare.. non è un bambino a cui lo si spiega... e già insegnare ad un bambino è difficile.. figurarsi ad un cavallo che ha un cervello e una mente su un piano assolutamente e totalmente diverso dal nostro.

e visto che io son stufa di farmi ammazzare da cavalli isterizzati da proprietari che vogliono fare i John Wayne della situazione... leggete bene questo topic.

Link al commento
Condividi su altri siti

Altrimenti cosa servirebbero gli addestratori e gli istruttori?

e a cosa servirebbero i forum?

(domanda provocatrice, ora esplicito...)

tutto giusto quello che hai detto.

sono una lettrice silenziosa di molti forum, non solo equestri, e mi è capitato spesso di trovare richieste simili. ma la maggior parte erano assolutamente delimitate in un discorso del genere: "mi spieghereste, visto che son curiosa/o, come si fa questo e quello...".

perchè a questo servono i forum, a fare ricerche personali che vanno al di là, senza calpestarle, delle "istituzioni", ovvero vet, maniscalchi, istruttori.. . le uniche che, all'atto pratico, possono davvero darci una mano e alle quali ci dobbiamo affidare.

... teoricamente la curiosità resta ed è giusto che ci sia. io non credo che sarò mai in grado di addestrare un puledro, di saltare un percorso da gp o di allenare un cavallo per una 90. però sarò sempre la secchionazza in prima fila attenta ad ascoltare chi ci riesce.

anzi, proprio da gente, che mai avrei incontrato in vita mia, se fossi rimasta chiusa in un maneggino e non avessi letti alcuni preziosi interventi, ho imparato a pormi delle domande, ad ascoltare la mia compagna, a cercare sempre il meglio.

poi. di gente imbecille è pieno il mondo. certo (o almeno voglio sperare) che non sarà colpa di un topic se un pirla decide di comprare un stallone sdomo e ci butta la sella sopra per tirarlo fuori la domenica. l'avrebbe fatto anche dieci anni fa, magari dopo aver letto un libro o aver visto "mezzogiorno di fuoco"...

ps: pura curiosità mia... michela/ilion, quale lavoro faresti?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho aperto questa discussione perchè ho proprio letto in un forum: " ho una puledra di due anni che sa già cerchiare, e spinnare, ma non sa fare gli sliding stop. Come posso insegnarglieli?"

E un'altra: "Ho un puledro di due anni che è praticamente addestrato su tutte le manovre, ma non è capace a cambiare. Come posso insegnargli a cambiare?". Premetto che nessuno dei due ha mai detto di aver insegnato ai propri cavalli le altre manovre, anzi, pare che li abbiano acquistati da altri già domati ed addestrati, ma senza le de manovre in oggetto.

E' questo ciò che condanno io, non la curiosità di chiedere in un forum o di leggere un libro, o vedere una videocassetta...

Perchè da come si leggeva, questi qua, dopo avrebbero sellato e provato a far fare al cavallo gli esercizi consigliati nel forum! :( :(

Link al commento
Condividi su altri siti

Boh io a volte chiedo consigli sul forum...

Ma tante volte lo faccio per provocazione e per capire chi ho davanti...

Anche perchè grazie al cielo, ho ancora un T.....r a cui chiedere...

Su un forum chiedevo informazioni su come addestrare quella che ora è la mia attuale cavalla, benchè non ne avessi alcun bisogna dato che facevo tutto sotto consiglio del mia T.....r...

Infatti le risposte che mi sono state date corrispondevano colpetamente a quello che già facevo...

Devo dire che mi è servito per capire quali fossero le persone competenti e quali no...

Boh...dai....speriamo davvero che le persone non facciano così!

Comunque io sono farevole a chiedere le tecniche degli altri perchè credo si pèossa sempre prendere qualcosa delle esperienze altrui...si può sempre estrapolare,rivedere,riflettere...e nel caso(se non si tratta di cose che possono rovinare il cavallo) si può anche provare...

Link al commento
Condividi su altri siti

Girovagando in internet e in altri forum, ho scoperto che c'è gente che nei forum fa domande di questo genere:"Come posso insegnare uno sliding stop alla mia puledra di due anni?" oppure "il mio puledro sa già fare un po' di manovre, ma non sono capace ad insegnargli i cambi di galoppo.Come devo procedere?"

Questa discussione nasce dal fatto che non si può pensare che attraverso qualche indicazione raccolta in internet si possa addestrare un cavallo.

Altrimenti cosa servirebbero gli addestratori e gli istruttori?

Innanzitutto se qualcuno chiede in un forum come fare ad insegnare ad un cavallo una determinata manovra è perchè già di per sè esperienza non ne ha. E allora si può pensare di acquisirla tramite quattro risposte? Ma non scherziamo! §#§

Con questo non condanno solo chi pone queste domande, ma altrettanto condanno chi risponde loro come secondo chi risponde, quella determinata manovra andrebbe spiegata al cavallo.

I risultati di questo?

Qulacuno decide di provare. Tanto che male può fare? Quali incredibili danni potrò mai provocare?

Non sempre però poi si ha la fortuna di trovare una Michela che con santa pazienza tenta di riportare il cavallo alla condizione normale oppure altri ottimi addestratori (ma in Italia, per quanto riguarda il western non è che ce ne siano un gran che) che non ti illudono di riuscire a fare qualcosa, spillandoti magari un sacco di soldi senza poi ottenere nulla, se non un cavallo totalmente ingestibile!

Scusate lo sfogo, ma siccome ci sono tanti nuovi utenti anche giovani, volevo solo rendere noto a tutti che addestrare un cavallo non è una passeggiata, e che bisogna lasciarlo fare solo a chi ha l' esperienza necessaria e le capacità per poterlo fare! :D

Io sono super d'accordo però copnsentimi anche di dire che purtroppo ci sono stati dei cavalli addestrati anche da gente che non ne capiva nulla di addestramento e nonostante ciò il cavallo cresceva su discretamente. on qusto non voglio dire che è giusto chiedere consigli in Internet, dico semplicemente che comunque ci sono stati casi di questo genere. Qualche esempio? Quì non parlo di addestramento ma addirittura di doma. Un mio amico (mi spiace dirlo) che non capisce nulla d cavalli da sella...fa il commerciante di cavalli ANCHE da sella. Li compra puledrini e poi li doma amodo suo per poter venderli a prezzi più alti. E sapete come li doma? Primo giorno direttamente sella, staffe e redini di sopra..continuo a precisare PRIMO giorno... Giro alla corda..Il puledro ovviamente non sa che sta succedendo, sente tutti quegli ggeggi addosso e corre e scappa attorno alla corda fiin quando non si stanca compltamente. Una volta stanco ci sale direttamente su...ed è stato raro che conna sgroppata cadeva a terra, anche perchèil puledroormai non ne aveva la forza. E questo tutto il primo giorno ed è capitato he comunque crescevano dei buon puledri nonostante tutto.

Ultimo esempio il mio cavallo. Io non sapevo battere la sella, il mio aveva 4 anni ed era solo domato non riusciva nemmeno a fare le volte in circolo giuro, nè le barriere, nè il galoppo...niente di niente. E' vero che OGNI TANTO mi seguiva l'istruttore ma il cavallo, con me che spesso ho chiesto consigli in internet in quel periodo, è venuto su che è una favola! Non posso dire certamente di avere addestrato il mio cavallo però grazie a ciò che chiedevo suivari forum un pò di idee chiar le ho avute e quando mi seguiva l'istruttore diciamo che mi veniva ancora più facile quindi in primis bisogna avere fortuna riguardo al cavallo che "ti capita" poi comunque non ne vale la pena di rischiare perchè un cavallo "rovinato" da giovane, è veramente difficile riportarlo alle sue naturali doti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non credo che tu ti renda realmente conto di cosa hai scritto..

Forse non hai riflettuto attentamente perchè non trovo altra spiegazione per l'ignoranza che hai dimostrato con questo tuo post..

Il tuo amico mi spiace dirlo ma è un delinquente, lo potremmo affettuosamente chiamare DON RINASCIMIENTO!

Il tuo ragionamento fila quanto quello delle tratta delle bianche, perchè c'è qualcuno che lo fa allora è giusto??

Invece di tirare un pugno alla faccia del tuo "amico" e dirgli che è una carogna.. mi vieni a dire che lui è grande (ma ti spiace dirlo) perchè senza nessuna preparazione specifica s'improvvisa "domatore"??? provocando sofferenza e spavento in una creatura che non capisce il motivo per cui gli viene inflitto tutto ciò, spaventandola, torturandola, sfiancandola??? Mi sembra una via di mezzo tra un buttero e un gaucho.. hai idea dei danni che si possano provocare nei cavalli con comportamenti da criminali del genere, solo per questo farei rispristinare la fustigazione in piazza..

Ma prova a metterti nei loro panni invece di sputare sentenze senza arte ne parte..

Hai una vaga idea di quanti cavalli finiscono al macello per i danni che provocano questi sedicenti "addestratori" o di persone ignoranti che non sanno cosa significhi dover essere grati di avere l'opportunità di montare questi splendidi animali.. Senza contare poi i possibili pericoli che il futuro padrone va incontro, comprando un cavallo che crede addestrato e viene truffato ritrovandosi con un cavallo assolutamente inadatto??? hai idea di quei ragazzi i cui genitori danno fondo i risparmi per comprare loro un cavallo, un sogno.. per poi ritrovarsi in un incubo..

Ti sei dimenticata che io e Silao abbiamo sborsato fior di quattrini per salvare Fumetto dal macello facendo raccolte fondi a dx e a manca per mesi?? per salvare un cavallo da un "DOMATORE" proprio come il tuo amico?? un cavallo alto 1.70 che scappava al rumore del pane secco che si spezzava tra i suo denti talmente era terrorizzato dagli umani..

Credo che non dimenticherò mai quello che ho visto.. piangevo per lui e per tutti i cavalli che gli sono passati tra le mani..

Quindi Licia, fammi il piacere pensa prima di aprire bocca o di dgt altre caz..te..

E sì sei fortunata ad avere un cavallo come Pacos, dovresti baciargli gli zoccoli, hai mai pensato che ogni volta che sbagliavi a battere la sella, alle culate che gli tiravi sulla schiena?? al male che gli potevi provocare??

Rammentati di ogni culata o tirata di redini, di quando vai in gara senza aver allenato il tuo cavallo, prendigli anche il collo se ti fa piacere, ma poi non venire qua a piangere quando arriverà il giorno che gli succederà qualcosa, o se un giorno ti ritrovi a terra dolorante intontita in mezzo la polvere.. perchè quello sarà il giorno in cui raccoglierai ciò che hai seminato.. Ricordati questo momento quando succederà..

Il mondo equestre è già saturo d'imbroglioni e torturatori di ogni genere, non c'è biosgno che si aggiunga altra gente..

Facciamo gia fatica noi pochi che cerchiamo in primis di rispettare il nostro cavallo, non abbiamo bisogno di altri "cattivi"..

Adesso ti auguro la buonanotte e non arrabbiarti troppo per il mio post questo è il decimo che ti scrivo ed l'unico abbastanza sobrio da poter postare!

Buonanotte

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Eris,

Capisco la forza delle tue idee e l'impeto che ti spinge a scrivere.. Ma ti prego di postare messaggi un po' più pacati, in modo da mantenere toni tranquilli nelle discussioni.

Ricorda che spiegare un concetto con tranquillità fa più effetto e fa riflettere maggiormente il tuo interlocuotore, piuttosto che dire la stessa cosa urlando o usando toni un po' forti.. ;o)

Link al commento
Condividi su altri siti

Li compra puledrini e poi li doma amodo suo per poter venderli a prezzi più alti.

Cose da non credere... cosa ci si riduce per qualche euro in più, e per di più a discatpito di un altro essere vivente in primis, ma anche dei futuri padroni... i commercianti in questo sono dei maestri, si inventano di tutto pur di guadagnare di puù, lo so per esperienza...

Comunque sorvolando sul modo di esporre la propria idea (anche se era comprensibile), quoto tutto quello che ha detto Eris ...

Link al commento
Condividi su altri siti

al di la del fatto che quoto eris...un po' colorita ma a leggere certe cose è anche comprensibile esserlo...

esprimo la mia idea...

Un bambino lo si può crescere a sculacciate e schiaffi e sicuramente sarà sempre ben educato,non andrà mai contro ai genitori...ma per paura,non pe rispetto...

Io preferirei vedere un bambino sempre ben educato che non va mai contro ai genitori ma per rispetto...perchè si è voluto "sprecare" del tempo a SPIEGARE invece che PICCHIARE...

idem dicasi per il cavallo...

Un banale esempio...la mia cavalla non entrava nel lavaggio e io ci ho messo quasi un mese giorno per giorno e con calma a farle capire che non doveva aver paura...

Magari prendendo una scopa come mi hanno consigliato in molti ci avrei messo 10 minuti...ma siamo davvero sicuri che il risultato sarebbe stato lo stesso??

Mi spiace ma io preferisco perdere tempo piuttosto che avere un cavallo timoroso e pauroso...io preferisco il rispetto alla paura...(che poi può diventare violenza..ricordiamoci che alcuni soggetti prima di farsi mettere i piedi in testa te ne fanno mangiare di terra...)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ben detto Martina!

Quindi per ricapitolare è giusto chiedere informazioni su un forum, per avere uno scambio di opinioni, per semplice curiosità o per risolvere piccoli problemi, ma arrivare perfino ad addestrare o peggio domare un cavallo via internet no assolutamente!

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi ricordo la dicussione di Martina ed ognuno di noi le ha dato un consiglio. Prova a fare così, cosà ecc., poi è stata Martina a scegliere cosa fare.

I consigli si devono chiedere per alcune cose, per problemi, per avere un parere in più, anche sull'addestramento eventualmente.

Ma dal chiedere un parere , ad imparare ad addestrare un cavallo c'è il mare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho 3 puledri su 4 cavalli, dai 5 anni ai 6 mesi....

Jessi la più grande l'ho domata e addestrata, Zion sta finendo la doma, Zenia sta imparando un pò di disciplina. La mia piccola esperienza di addestramento e doma me la son fatta, non sarò brava, ma tutto quello che volevo ottenere l'ho ottenuto con pazienza e gentilezza (certo anche a volte un pò di severità....), l'esempio di Martina è perfetto per esprimere i miei principi.

Comunque se mi viene una persona che magari è alla prima esperienza e si prende un puledro, anche se gli spiegassi per filo e per segno quale metodo e quali sono i passaggi da fare è impossibile che non pastrocchi....

Poi non nego che ci sono i casi fortunati, come nel caso in cui si abbia la fortuna di trovare un cavallo veremente docile e una persona dotata di un grandissimo buon senso e istinto per i cavalli, ma anche in quel caso se non si hanno basi tecniche e pratiche, viste e provate dal vivo sotto la guida di qualcuno, è impossibile.....

E' facilissimo addestrare un cavallo o anche un cane con le botte o comunque con metodi che danneggiano fisico e psiche, ma il risultato apparentemente uguale, non è assolutamente lo stesso...

Link al commento
Condividi su altri siti

Non credo che tu ti renda realmente conto di cosa hai scritto..

Forse non hai riflettuto attentamente perchè non trovo altra spiegazione per l'ignoranza che hai dimostrato con questo tuo post..

Il tuo amico mi spiace dirlo ma è un delinquente, lo potremmo affettuosamente chiamare DON RINASCIMIENTO!

Il tuo ragionamento fila quanto quello delle tratta delle bianche, perchè c'è qualcuno che lo fa allora è giusto??

Invece di tirare un pugno alla faccia del tuo "amico" e dirgli che è una carogna.. mi vieni a dire che lui è grande (ma ti spiace dirlo) perchè senza nessuna preparazione specifica s'improvvisa "domatore"??? provocando sofferenza e spavento in una creatura che non capisce il motivo per cui gli viene inflitto tutto ciò, spaventandola, torturandola, sfiancandola??? Mi sembra una via di mezzo tra un buttero e un gaucho.. hai idea dei danni che si possano provocare nei cavalli con comportamenti da criminali del genere, solo per questo farei rispristinare la fustigazione in piazza..

Ma prova a metterti nei loro panni invece di sputare sentenze senza arte ne parte..

Hai una vaga idea di quanti cavalli finiscono al macello per i danni che provocano questi sedicenti "addestratori" o di persone ignoranti che non sanno cosa significhi dover essere grati di avere l'opportunità di montare questi splendidi animali.. Senza contare poi i possibili pericoli che il futuro padrone va incontro, comprando un cavallo che crede addestrato e viene truffato ritrovandosi con un cavallo assolutamente inadatto??? hai idea di quei ragazzi i cui genitori danno fondo i risparmi per comprare loro un cavallo, un sogno.. per poi ritrovarsi in un incubo..

Ti sei dimenticata che io e Silao abbiamo sborsato fior di quattrini per salvare Fumetto dal macello facendo raccolte fondi a dx e a manca per mesi?? per salvare un cavallo da un "DOMATORE" proprio come il tuo amico?? un cavallo alto 1.70 che scappava al rumore del pane secco che si spezzava tra i suo denti talmente era terrorizzato dagli umani..

Credo che non dimenticherò mai quello che ho visto.. piangevo per lui e per tutti i cavalli che gli sono passati tra le mani..

Quindi Licia, fammi il piacere pensa prima di aprire bocca o di dgt altre caz..te..

E sì sei fortunata ad avere un cavallo come Pacos, dovresti baciargli gli zoccoli, hai mai pensato che ogni volta che sbagliavi a battere la sella, alle culate che gli tiravi sulla schiena?? al male che gli potevi provocare??

Rammentati di ogni culata o tirata di redini, di quando vai in gara senza aver allenato il tuo cavallo, prendigli anche il collo se ti fa piacere, ma poi non venire qua a piangere quando arriverà il giorno che gli succederà qualcosa, o se un giorno ti ritrovi a terra dolorante intontita in mezzo la polvere.. perchè quello sarà il giorno in cui raccoglierai ciò che hai seminato.. Ricordati questo momento quando succederà..

Il mondo equestre è già saturo d'imbroglioni e torturatori di ogni genere, non c'è biosgno che si aggiunga altra gente..

Facciamo gia fatica noi pochi che cerchiamo in primis di rispettare il nostro cavallo, non abbiamo bisogno di altri "cattivi"..

Adesso ti auguro la buonanotte e non arrabbiarti troppo per il mio post questo è il decimo che ti scrivo ed l'unico abbastanza sobrio da poter postare!

Buonanotte

Se ho spiegato che c'è gente che lo fa non ho detto che è giusto farlo..

Ma te capisci ciò che leggi Laura????

Mi sarò espressa male allora, non so che dire... Bah!

E per favore non venire a dire che prima o poi il mio cavallo si farà male solo perchè 2 anni fa ho imparato con lui a battere la sella (assurdo) e soprattutto non venire a dire che si farà male perchè con poco allenamento una volta ogni 3 mesi vado a fare una stupida gara da 110...e soprattutto... non dire più che un giorno mi ritroverò disarcionata a terra tra la polvere perchè così ho raccolto quello che ho seminato... Forse questo è quello che desideri tu perchè sicuramente hai interpretato male quello che ho scritto prima ma sappi che se sono arrivata fin quì con Pacos è perchè comunque abbiamo lavorato, c'ho sempre creduto, l'ho sempre trattato bene e adesso ho il CAVALLO CHE HO! Ecco...Adesso si che ho raccolto ciò che ho seminato! Senza cadere per terra o sfiancare il mio cavallo...

Io ho semplicemente raccontato cosa è successo ai miei occhi con gente ignorante e questo non significa che lo approvo o che io sono così quindi basta criticare il mio lavoro (per altro seguito da istruttori qualificati) o di come tratto io il mio cavallo... Non ce n'è affatto bisogno!

Link al commento
Condividi su altri siti

Qui i casi sono due Licia, o siamo tutti idioti e tutti han capito male (dubito), oppure dovresti imparare un po l'uso della lingua italiana..

Non sono l'unica a cui hai dato un impressione sbagliata, io ho solo reagito per prima..

In ogni caso hai ribadito di essere contenta così come sei, quindi perchè le mie parole ti turbano? Rassicurati, non auguro a Pacos una fine orrenda per i tuoi (presunti) peccati, sono refrattaria alla meschinità..

A proposito anche il tuo ultimo post è scritto in maniera poco comprensibile, cerca di migliorare il tuo stile, Papera!!!

Un ultima cosa, questo è un forum, se scrivi qualche cosa devi essere preparata anche ad essere contestata, quindi per cortesia, non te la prendere se succede... senza contare che le culate gliele hai tirate, non c'è nulla da ribattere su questo, no?

Adesso però non ho voglia di discutere ancora dell'argomento, per me abbiamo chiarito...

Buon week and

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

credo che anche tu Erisbad ( e non lo dico in senso ironico come tu mi hai scritto "papera") avrai dato delle culate ai cavalli! Quelli non erano poveri cavalli? Solo il mio lo è perchè aveva 5 anni?

Ma dai!!!

Comunque anche se non sarò stata in grado di spiegarlo correttamente io intendevo ciò che ha scritto UVETTA, che la fortuna è fortuna (come è stato nel mio caso credo) e il buon senso è un altro...

E poi non me la sono presa per le critiche come tu le chiami ma per il modo in cui ti sei espressa. Io non ti ho fatto niente, mi sarò espressa male ma credo che te la sei presa un pò troppo. ************************** Con te non ce l'ha nessuno e le culate ai cavalli purtroppo non si finirà mai di darle!

Link al commento
Condividi su altri siti

Comunque anche se non sarò stata in grado di spiegarlo correttamente io intendevo ciò che ha scritto UVETTA, che la fortuna è fortuna (come è stato nel mio caso credo) e il buon senso è un altro...

Bene, visto che siamo tutti d'accordo credo che sia ora di finire qui questa inutile e sterile discussione.

Piuttosto... Dov'è il limite nello scrivere in internet? Nel senso, secondo voi quando ci si deve fermare in una spiegazione scritta su un forum? È giusto fermarsi, darsi dei limiti nelle spiegazioni? Quali frasi/domande/proposte possono essere "pericolose", secondo voi?

Link al commento
Condividi su altri siti

Qui si presenta un quesito morale, sappiamo che nel nostro ambiente ci sono persone che non si fanno alcun tipo di scrupolo nel mettere in pratica ciò che legge su internet senza una guida esperta che li supporti..

Però è anche verò che tra noi, ci si scambia informazioni anche per confrontare metodologie e mettersi in discussione..

Secondo me, dovremmo solo renderci conto, di chi ci pone la domanda cruciale..

Da una parte quelle persone che girano i forum e fanno appunto le domande più strane, senza neanche presentarsi o partecipare al forum se non per l'argomento a cui è interessato (questa tipolgia di persone è più a "rischio"), dall'altra abbiamo invece persone che "frequentiamo" da più tempo, che abbiamo conosciuto nel forum, che a furia di leggerci e confrontarci, sappiamo più o meno come pensa, ragiona e le sue preseunte capacità di cavaliere e se ci pone una domanda su come si fa qualcosa, abbiamo la possibilità di interagire con più rilassatezza e discutere sui perchè e i per come..

Insomma sta a noi renderci conto a chi possiamo dare determinate informazioni e a chi no.. Faccio presente che se un individuo vuol trovare queste informazioni, lo può fare cmq senza il nostro aiuto, anche se personalmente non mi sbilancerei troppo nel dargli le informazioni richieste..

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Su internet si trova anche il marito.

La questione è se si piò trovare il marito perfetto.

Rispondo alla domanda del titolo della discussione.

NO!

No perchè non è possibile, perchè ci sono talmente tante varianti, a partire dal cavallo e dal suo carattere, per finire con il proprietario ed il suo carattere.

Neppure una frequentazione via internet ci può dare un'idea, anche se dura da anni. Cosa ne so io che "Tizio" che frequenta il forum da anni, non ha scatti di nervi quando è col puledro. A lui sembra normale.... e sul forum non lo dice.

Consigli , scambi di idee, domande e risposte, chiacchiere, chiarimenti, amicizie, condivisioni, dubbi, un aiuto, qualche litigata. Tutto questo e molto altro, può nascere da un buon forum ma non l'addestramento di un puledro se manca una buona conoscenza della materia.

Sono lapidaria?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ela,

hai ragione su una linea generale, ma può capitare di confrontare le metodologie usate e creare quindi una discussione su un determinato esercizio..

Faccio un esempio: Io ho insegnato al mio cavallo a fare il back, poi vengo nel forum e apro un topic e chiedo come s'insegna il back ad un cavallo solo per arrapportarmi con le metodologie degli altri e confrontare i vari perchè e per come.. Così è più ammissibile, come forma.. ma è ovvio che non spiegherei mai a qualcuno come insegnare il back o quant'altro se costui non ha già esperienza in materia..

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...