Vai al contenuto

Che Insetto è?


Miyobi
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti! Qualcuno saprebbe dirmi che razza di insetto ha mai visto il mio ragazzo da piccino?! Era così, dunque:

grosso come una mano, nero opaco,con grosse mandibole e antenne lunghissime segmentate. Vola, ha addome lungo a punta e l'ha visto nel giardino di casa in Toscana, in collina d'estate.

Boh?? Io non riesco a immaginare che cosa potrebbe essere...qualcuno ha un'ideuzza??

GRAZIEEEE! <_<

Link al commento
Condividi su altri siti

coleottero cerambicide, forse cerambyx cerdo. insetto xilofago, la larva vive anni nel legno delle querce e poi esce d'estate l'adulto che si nutre di frutta.

Link al commento
Condividi su altri siti

=°°= Grazie!!!! Ora vado a cercare immagini in rete! Mi spiegheresti qualcosina in più su questi insetti in generale? tipo se pungono, se sono velenosi...e che vuol dire xilofagi? Che mangiano il legno? <_<
Link al commento
Condividi su altri siti

I cerambicidi, come tutti i coleotteri del resto, NON pungono perche' hanno un apparato boccale masticatore, e non sono nemmeno dotati di aculeo. Uno xilofago e' proprio un mangiatore di legno: come giustamente ha osservato AndreaM, le larve dei cerambicidi vivono all'interno di tronchi, radici etc. di piante arboree (la pianta ospite dipende dalla specie). Gli adulti hanno generalmente antenne lunghe quanto il corpo, e sono dei discreti volatori.

E' sempre un piacere sapere che c'e' chi si interessa al "Microcosmos"!

Ciao

PS: ma quello che aveva visto era grande come la mano...di un bambino?

Link al commento
Condividi su altri siti

l'ha visto nel giardino di casa in Toscana, in collina d'estate.

Scusate, ma questi coleotteri sono frequenti?

Io non ne ho mai visto uno... oppure non me lo ricordo perchè ero svenuta???

Ma sono sempre così grossi???

Ciao Kre

Link al commento
Condividi su altri siti

Come per i cervi volanti, soffrono per l'eliminazione dei vecchi alberi. Comunque, per vederli, a volte basta cercare nei posti giusti e...al momento giusto. Mi spiego: non eri svenuta, ma forse stavi dormando, dato che spesso hanno abitudini crepuscolari.

La dimensione poi dipende dalla specie.

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

stiamo parlando (nel caso del genere Cerambyx) di insetti lunghi sette cm con antenne lunghe 10.... quindi di animali che a zampe e antenne aperte sembrano davvero grossi quanto la mano di un bambino... in Italia sono i più grossi cerambicidi, ma il più grosso al mondo è il sudamericano Titanus giganteus di 18 cm...tempo larvale nel legno (stimato): 20 anni!

Link al commento
Condividi su altri siti

Il nostro Cerambyx cerdo ha la durata dello stadio pupale di un mese circa (impupamento a fine estate), quindi l'adulto resta nel legno a svernare fino alla primavera e poi fuoriesce per condurre vita attiva per altre 2 settimane.

Sulla biologia del Titanus giganteus per ora non ho trovato informazioni, ma cerchero' di documentarmi.

Cerambyx longicorn (Cerambyx cerdo)

Ciao

ps: e' la prima volta che inserisco un link, e spero che la procedura sia corretta.

Link al commento
Condividi su altri siti

eeehhhh???? Torno dopo qualche giorno a vedere come sta la "mia discussione" e scopro che esistono insetti ancora più giganti??? Allucinanteee!!

Cmq mi fa piacere che l'argomento abbia destato tanto stupore, eh eh! In effetti anche io, quando il mio ragazzo mi ha parlato di quel "coso" enorme che lo aveva terrorizzato sono rimasta alquanto...ehm..incredula!! cmq per rispondere alla domanda "ma era grosso quanto la mano di un bambino?"..beh, ESATTO! Il mio ragazzo mi ha detto che sua madre gli aveva consigliato di schiacciarlo e lui non ne ha avuto il coraggio perchè era talmente grosso che gli faceva troppo schifo vedere cosa c'era dentro!!!! £@@£

Link al commento
Condividi su altri siti

ehm...purtroppo il mio ragazzo ha manie omicide nei confronti di tutti gli invertebrati, dice che dovrebbero estinguersi!! "£$!" sigh...quindi è già tanto che non lo abbia schiacciato...meno male che l'isettone era grosso e ha vinto lui, eh eh!! <_< io sono d'accordo con te, a me gli insetti e affini piacciono molto, ma anche a me alcuni fanno un po' schifo, ma non per questo li uccido! (a meno che non mi entrino nel letto, allora quella è legittima difesa, eh eh!)

Link al commento
Condividi su altri siti

bhè, omicidio no, altrimenti tutti quelli che d'estate hanno schiacciato una zanzara ingozzata di sangue sul proprio braccio dovrebbero essere rinchiusi! però è vero che la gente reagisce quasi sempre a ciò che non conosce con la paura, e non con la curiosità.

riguardo al titanus...

una foto che ben fa capire le dimensioni;

un articoletto carino in italiano

Link al commento
Condividi su altri siti

:lol: ah ah! Grazie AndreaM per il link con l'articoletto, mi ha davvero divertita!!! :lol: Effettivamente noi ci lamentiamo degli scarafaggetti del cavolo, ma pensa trovarti un Titano nel letto!!! AIUTOOOOOOOOOOOOOO!!! AH AH! §#§ BLEEEEEEEEHHH! E PENSA SE PER SBAGLIO LO SCHIACCI, CHISSà CHE COSA ESCEEEEEEEEE!!!BLEEEEEEEEEEEEHHHH!!

Basta, mi contengo, giuro che la prossima volta che vedo un baccherozzo lo tratterò con riguardo ringraziandolo per non essere cresciuto troppo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

bhè, omicidio no, altrimenti tutti quelli che d'estate hanno schiacciato una zanzara ingozzata di sangue sul proprio braccio dovrebbero essere rinchiusi!

ma come dice miyobi è legittima difesa,capisco che una zanzara deve maturare le sue uova,ma non permetto che mi punga(mi sono comprato anche la racchetta con le reti elettriche ))(( ) ma uno scarfaggione innocuo non lo ucciderei mai.

Link al commento
Condividi su altri siti

BLEEEEEEEEHHH! E PENSA SE PER SBAGLIO LO SCHIACCI, CHISSà CHE COSA ESCEEEEEEEEE!!!BLEEEEEEEEEEEEHHHH!!

Beh, per schiacciare un T. giganteus credo che serva un robusto martello...

Effettivamente noi ci lamentiamo degli scarafaggetti del cavolo

ma uno scarfaggione innocuo non lo ucciderei mai.

Confusione tra...scarafaggi e scarabei (e per estensione coleotteri). I primi sono dell'ordine blattodei(scarafaggi, appunto, o blatte): sono insetti a metamorfosi incompleta (eterometaboli), in cui gli stadi giovanili (ninfe) sono + o - simili agli adulti, e non hanno uno stadio di pupa. Gli scarabei sono invece una famiglia di coleotteri: hanno metamorfosi completa (olometaboli) con stadi giovanili che sono larve (molto diverse dagli adulti) ed uno stadio di pupa prima della comparsa dell'adulto. Non tutti i coleotteri sono scarabeidi (infatti C. cerdo e T. giganteus sono dei cerambicidi). Alcuni scarabeidi molto comuni sono il maggiolino e la cetonia dorata. Le larve delgi scarabeidi vivono in genere nel terreno a spese delle radici, oppure nel legno di alberi deperienti.

Aggiungo un paio di links sul discorso metamorfosi, ma ce ne sono a centinaia.

Blatte

Insetti-caratteristiche generali

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

fareste una bella coppia tu e andrea come moderatore 

Grazie.

Comunque andrea e' gia' molto competente, e non credo ci sia bisogno di qualcun altro. Inoltre, io spesso mi trovo off-line, quindi non credo di essere adatto.

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...