Vai al contenuto

Presunto Blocco Renale Gatto


Zoser
 Share

Recommended Posts

=°°=

Ho una gatta di nome minu di 11 anni vive in casa, razza siamese + europeo con manto creme caramel, una gatta davvero speciale

Da circa 2 mesi, dopo avere fatto l'operazione per togliere un canino per un ascesso, la gatta ha cominciato a vomitare parecchie volte, anche 2 volte al giorno, noi pensavamo fosse per il pelo.

Ma ieri giorno di Natale ha vomitato anche del sangue e l'abbiamo portata dal veterinario.

Hanno fatto l'analisi del sangue ed hanno riscontrato un blocco renale in atto.Qui sotto i valori sballati degli esami

AST 14

ALT 46

LDH 339

BIL. TOT. 0.4

UREA 97

CREATININA 6.4

PROTEINE TOT 6.3

ALBUMINE 2.6

Praticamente hanno detto che con questi valori non c'e' piu' niente da fare, anche perche' la gatta è poco collaborativi (non si vuole fare iniettare liquidi e prendere pastiglie).

Ci hanno dato una cura da effettuare, p****l 5ml mezzora prima dei pasti ed Enacard da 2,5mg circa 1 capsula al giorno da triturare nel mangiare

Oggi 261204 l'abbiamo riportata a casa sembra stia bene, ha mangiato, beve sicuramente di piu', ma in generale sembra tutto ok- il problema maggiore è che non riesco a dargli il p****l gocce massimo sono riuscito a dare 2 ml

Vorrei chiedere a questo punto, essendo la gatta poco collaborativa nell'assumere farmaci, se non esistono piu' speranze e dobbiamo metterci l’anima in pace o se e' possibile trovare altri rimedi

Il veterinario è stato categorico con questi valori negli esami del sangue è impossibile che si salvi

Io voglio precisare che non voglio sopprimerla con l'iniezione, fino a che ci sono speranze voglio tentarle tutte e farla vivere il piu' possibile con meno sofferenze possibili

…..Grazie Massimiliano

N.B. Voglio precisare che la nostra gatta ha sempre sofferto di gengivite e alitosi

Link al commento
Condividi su altri siti

in attesa di runshee (che ogni tanto scompare...)

te la butto là, veloce veloce, poi cercherò qualche notizia in più

cercate di farle fluidoterapia (flebo flebo e ancora flebo)

non cura direttamente ma può aiutarla

il p****l è sostanzialmente antivomito, per evitare ulteriore disidratazione e acidosi

l'alitosi potrebbe essere non causata direttamente dalla bocca ma proprio da quell'alto valore di urea (odore di ammoniaca...) e dall'acidosi stessa

cerco di sapere qualcosa di più "pratico" appena posso

Link al commento
Condividi su altri siti

in attesa di runshee (che ogni tanto scompare...)

te la butto là, veloce veloce, poi cercherò qualche notizia in più

cercate di farle fluidoterapia (flebo flebo e ancora flebo)

non cura direttamente ma può aiutarla

il p****l è sostanzialmente antivomito, per evitare ulteriore disidratazione e acidosi

l'alitosi potrebbe essere non causata direttamente dalla bocca ma proprio da quell'alto valore di urea (odore di ammoniaca...) e dall'acidosi stessa

cerco di sapere qualcosa di più "pratico" appena posso

quoto...

Link al commento
Condividi su altri siti

...velocissima, samantha!!!

riassumo velocemente a costo di essere pedante:

- sì, i valori indicano senza dubbio una insuff. renale (urea e creatinina troppo alte)

- l'intervento al dente può esserne la causa perché quando si toccano i denti (anche negli umani) può accadere di tutto (endocarditi, setticemie....ecc, rogne varie) ma può anche non entrarci niente, data anche l'età della micia

- fondamentalmente, devo dirtelo, la malattia non è curabile in sé, non con metodi usati per gli animali domestici (già per l'uomo sono costosissimi, dialisi, epo, trapianti...)

- si può però fare una terapia sintomatica, che permetta alla micia una minore sofferenza e una maggiore sopravvivenza, e quindi:

idratarla (flebo - da una parte) e contrastare la disidratazione (p****l);

enacard e altri ace-inibitori OK

... e poi la dieta!!!!

niente carne rossa, niente pesce!!! alimento apposta per insuff.renale ce ne sono in commercio, tipo K/D... senza dire la marca

e sennò pollo bollito senza sali o grassi, con un po' di riso, cose così

prova a chiedere al vet. se un anabolizzante può servire (S******e) non posso dire il nome...

a me è successo, non ho mollato. Il micio se n'è andato lo stesso, ma io e tante persone meravigliose che mi hanno aiutato siamo contenti di averci provato.

auguri, e speriamo che risponda un vero vet!

Link al commento
Condividi su altri siti

faby, hai detto che l'intervento al dente può esserne la causa perché quando si toccano i denti (anche negli umani) può accadere di tutto (endocarditi, setticemie....ecc, rogne varie) ma può anche non entrarci niente, data anche l'età della micia....

il mio persiano di 12 anni è stato operato di recente, (giugno) asportando tutti i denti tranne i canini.... vuoi dire che ha rischiato??

Link al commento
Condividi su altri siti

aiuto ho bisogno di runshee...

no, non stabilirei necessariamente un rapporto causa effetto

quello che volevo dire è che tipicamente la bocca è un ambiente molto... POCO sterile, quindi ogni intervento lì (specialmente perché è anche facile che provochi sanguinamento) deve essere integrato da una adeguata copertura antibiotica;

normalmente comunque questo viene fatto, per carità...

diciamo che anche in odontoiatria umana c'è sempre maggiore attenzione alla sterilità e alla copertura proprio perché è un ambito molto a rischio.

Ma se le procedure vengono rispettate è tutto sotto controllo, naturalmente!!

Voglio evitare allarmismi, a volte sono in difficoltà perché le cose vanno dette ma nello stesso tempo vanno gestite le reazioni... e allora mi impiccio e non so cosa dire e come...

insomma, se le cose vengono fatte per bene non succede niente, infatti nel caso di zoser magari davvero non c'entra niente.... vi faccio un esempio veloce, io ho avuto un gatto con l'insuff., ma l'avevo preso da una ragazza che non poteva più tenerlo dopo cinque anni, i denti gli stavano bene, ma il fatto è che lei per 5 anni gli aveva dato prosciutto e robe simili.... ed è morto quando ne aveva 10, probabilmente piano piano gli si è sviluppata questa cosa, magari era anche predisposto, per il resto ne ho uno di 18 anni che non ha più neanche un dente ma i reni gli funzionano da dio (almeno per ora)

in pratica: se esistono cause di possibile infezione va semplicemente fatto tutto il possibile per evitarle

una domandina: se è stato dato un antibiotico, magari quando vi capita mi dite che antibiotico è??? scusate, poi ve la spiego, è che certi fanno male ai reni

ooops mi pare di non essere stata tanto chiara ho paura di aver fatto un discorso un po' confuso

insomma, io sto qua, eventualmente

Link al commento
Condividi su altri siti

ehm, samantha, scusa, chiamami fabi7 perché c'è anche una faby e mi sa che sennò facciamo confusione...

io per prima!!!!!

))((

Link al commento
Condividi su altri siti

Io quoto tutto quanto detto finora da Fabi7 e Samantha ma aggiungo una cosa che sarà scontata ma non è stata esplicitata: aspetta a fare l'eutanasia Zoser!

I gatti a volte hanno delle capacità di recupero incredibile e imprevedibili.

Spero di essere ancora in tempo...

Invece inizia come ha detto Fabi7 con flebo e flebo, non sono una cura ma aiutano. Il p****l si può anche dare in punture fatte dal veterinario.

Link al commento
Condividi su altri siti

Intanto volevo ringraziarvi per le vostre risposte.

Meno male che non siamo intervenuti con l'eutanasia, anche perche' da quando l'abbiamo portata a casa il giorno di s.stefano la gatta ha dato segni di ripresa, infatti, mangia 1 scatoletta su consiglio del veterinario NF KIDNEY FUNCION FELINE FORMULA, non ha piu' vomitato, sembra continua a bere solo un po' di piu' del solito, vuole un sacco di coccole, fa i bisogni con regolarita’.

PERO' come dicevo ed e' il problema principale, LA GATTA NON E' COLLABORATIVA. Infatti la flebo è riuscita solo a farla solo il giorno del ricovero dal veterinario perche’ era addormentata, altre flebo sono impossibili da fare.

Oggi sono tornato in ambulatorio per fare l’esame del sangue, ma la veterinaria (molto sorpresa dal buono stato della gatta) ha consigliato di tornare tra 10 gg anche perche’ per fare l’esame del sangue avrebbe dovuto addormentarla.Quindi speriamo vada tutto bene in questi 10 gg.

La terapia rimane sempre la stessa:

5 gocce di p****l (riusciamo a darle solo nel mangiare poiche’ per bocca non riusciamo, la gatta le sputa fuori)

1 pastiglia di Enacard da 2,5mg sempre nel mangiare

Volevo solo chiedere un parere generale se potevamo fare altro o vedere le cose come proseguono fino ai prossimi esami del sangue – inoltre se ci sono dei modi per convincere la gatta a fare le cure dovute, poiche’ abbiamo paura nel momento in cui non mangera’ piu’, allora sara’ impossibile anche dare le poche cure che gli stiamo dando

Grazie ancora massimiliano… e auguri di buon anno a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

Sarò un po' duro... la tua veterinaria credo sia una mediocre... a parte la superficilialità con cui ti ha consigliato l'eutanasia, non è possibile che ti dica che è necessario addormentare la tua gatta per prenderle del sangue!! Ogni volta che si fa l'anestesia a un gatto per lui è un rischio... e sono davvero rari i casi in cui sia obbligatoria per un piccolo prelievo del sangue... al massimo si dà un tranquillante...

E la flebo anche se è molto meglio in vena si può al massimo fare intramuscolare come una puntura normale.

Per le pastiglie, un metodo che spesso funziona è di metterle direttamente sul fondo della bocca del gatto (spesso tagliate a metà se sono grosso e 1 volta per metà), chiuderla, e massaggiare sotto il mento per favorire la deglutizione, il tutto mentre si tiene fermo il gatto con le buone o le cattive.

Link al commento
Condividi su altri siti

aladino sarà un avvocato, però se ne intende!!

allora: vero per l'anestesia, conosco qualche bravo vet che neanche se lo sogna di fare l'anestesia per un prelievo, basta saperci fare, davvero!!!;

la flebo generalmente viene fatta sottocute e basta essere un po' decisi e tenere il gatto fermo per un po' senza fargli capire che è costretto, non sente dolore e basta che stia tranquillo;

per le pastiglie niente da dire, aladino ha già detto tutto!!!

se mi viene in mente qualcos'altro vi riscrivo

Link al commento
Condividi su altri siti

zoser, pure io son d'accordo col dire che per un prelievo non si addormenta un gatto... alla mia li han sempre fatti da sveglia e sveglia bene ;)

Perchè comunque non senti anche un'altra campana? 2 pareri son meglio di 1, no?

Link al commento
Condividi su altri siti

non è possibile che ti dica che è necessario addormentare la tua gatta per prenderle del sangue!!

ehm...

ho passato due veterinari diversi e ora l'Astolfo è in cura costante presso un centro veterinario (4 veterinari a rotazione) MAI nessuno è riuscito anche solo a pensare di fargli un prelievo senza anestesia...

infatti l'ha fatto solo quando ha dovuto essere operato, solo in caso di estrema urgenza, certo.

ma vi assicuro...anche solo per fargli l'iniezione l'ultima volta eravamo in 3 a tenerlo...e io, la mamminasuadorata, mi son beccata un morso alla mano...un male cane, anzi...un male gatto. *-+-+-*

Link al commento
Condividi su altri siti

Quello che più mi stupisce di tutto e la tua superficialità. Ma se hai una gatta che ti vomita per due mesi due volte al giorno, e non è mai accaduto prima, come puoi pensare che sia colpa del pelo? Se fossi intervenuta prima forse avresti potuto evitare ai reni il danno maggiore...Scusami se sono un pò dura..ma quando è accaduto al mio, al 2° giorno di vomito ero già dal vet.

Cambia vet perchè non esiste che ti consiglino l'eutanasia se un gatto non soffre e può essere curato. Certo non guarirà mai, ma forse ancora un anno o più potrebbe durare...DEVI e ripeto Devi fargli fare le flebo sottocutanee, minimo una al giorno per i prossimi 15 giorni, a dire il vero dovresti farti mettere il catetere venoso (avrebbe già dovuto metterla) per depurare il sangue più velocemente.

Il p****l puoi anche non darglielo se non vomita più, meno medicinali prende e meno il rene lavora...Non ha senso ora come ora fargli un altro esame del sangue. Per vedere cosa? I valori saranno quasi uguali. La creatinina è molto alta, ed è quella che deve assolutamente scendere, e scende solo con le flebo.

Se il gatto non collabora, ci sono delle gabbie apposta che lo tengono immobile (certo non è il massimo, ma meglio che l'anestesia) oppure puoi provare avvolgendolo in una coperta...in maniera che non graffi e non si divincoli...

Ti consiglio piuttosto di fargli spesso gli esami delle urine che puoi prendere anche tu ( mentre fa la pipì con un cucchiaio dal manico lungo e poi mettere la pipì in un siringa e poi portarla dal vet).

Insomma se vuoi bene al tuo gatto cerca di curarlo al meglio...Ti consiglio anche delle crocchette vegetali (******) che io mio gatto mangia di gusto e che non lasciano scorie visto che non contengono proteine animali...

Auguri...

messaggio modificato: tolta la marca delle crocchette in quanto il regolamento vieta la pubblicazione di marche commerciali. La marca può essere comunicata all'interessata via messaggio privato.

-OrkaLoca-

Link al commento
Condividi su altri siti

Jamila. hai perfettamente ragione, io e tutta la mia famiglia ci abbiamo dormito parecchio sopra, ma il problema è che conosciamo altre persone che hanno gatti che vomitano regolarmente e danno la colpa al pelo, quindi la nostra preoccupazione era relativa. Sicuramente e' un informazione sbagliata ,ed è un consiglio x tutti, di stare molto attenti se il gatto dovesse vomitare troppo spesso e per parecchio tempo,anche se con il pelo, di portarlo dal vet.

Devo precisare pero’ che tutti gli anni la gatta ha passato periodi, sopratutto quando perdeva molto pelo che vomitava regolarmente e anche il vet ha consigliato di prendere una pomata da dare x bocca per aiutarla.

Oggi abbiamo riportato la gatta dal veterinario per l’esame del sangue i valori sono un po’ migliorati, almeno cosi’ sembra:

UREA da 97 a 55

CREATININA da 6,4 a 4,8

Il vet ha consigliato di non dare piu’ il p****l, quindi la terapia continua con

1 pastiglia di EUCARD da 2,5 mg al giorno

da mangiare solo la scatoletta NF KIDNEY FUNCION FELINE FORMULA

Per fare l’esame del sangue la gatta, penso, sia stata leggermente addormentata, poiche' divesamente sarebbe impossibile farle, almeno cosi' ci dicono loro.

Tra 1 mese, se tutto andra’ bene, come da richiesta del veterinario, andremo a fare nuovi esami del sangue

Vi ringrazio ancora tutti per l’aiuto ed i suggerimenti che ci state mandando.

Grazie,

Massimiliano

Link al commento
Condividi su altri siti

bene

e fatele le flebo, per favore!!!

vi prego non consideratemi noiosa

Link al commento
Condividi su altri siti

Cara Zoser, non voglio sembrarti allarmista...ma 4,5 di creatinina è ancora altissima. Lo sai quali sono i valori normali?? Se non fai le flebo al tuo gatto rischi di non averla più tra le tue braccia tra un mese, altro che esami del sangue. Dammi retta...evita di fargli gli esami del sangue tra un mese, perchè non serve a niente se non a stressare l'animale. Se poi te lo addormentano non sono dei veterinari ma dei criminali. Ti sei mai chiesta a cosa servono i reni? Sono i depuratori dell'organismo, e quindi passa tutto attraverso loro...devi dargli meno schifezze possibili...tanto meno anestetici...Scusa è come rompere un braccio ad uno per vedere se poi gli fa male...Ma ti sembra corretto?

Piuttosto fagli fare gli esami delle urine, costa poco, non devi portare il gatto dal vet. e controlli le proteine...Tra un 5 o 6 mesi puoi fargli gli esami del sangue.

Un vet. scrupoloso gli avrebbe fatto anche una ecografia per vedere le dimensioni dei reni....

Ora non te la prendere, ma per il pelo nello stomaco bisogna dare 2 volte a settimana al gatto il Remover o simili. Non basta una volta ogni tanto...

Io sarò esagerata ma un animale va curato e tenuto esattamente come faresti con un bambino...Prevenire è meglio che curare.

Se poi i tuoi amici che hanno gatto se ne fregano se il gatto vomita più o meno spesso, non per questo devi farlo anche tu.

Scusa se tu per 2 mesi vomiti 2 volte al giorno, ti sembra normale?

Perchè lo deve essere per forza per un animale?

Guarda che non sono diversi da noi, l'unica differenza è che noi abbiamo la responsabilità di tenerli in salute. E' un nostro dovere se vogliamo avere la loro compagnia.

Spero che tu abbia capito e che gli faccia fare le flebo.

Scusa se ti sembro dura.

Link al commento
Condividi su altri siti

altro che dura, splendida! *clap*

Link al commento
Condividi su altri siti

...più intelligenti? *-+-+-*

pardon per l'OT ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho letto questa discussione e ho deciso di intervenire perché la situazione del mio gatto é abbastanza simile.

Ho già scritto altrove che la mia gatta soffre di insufficienza renale cronica..me ne sono accorta a dicembre dopo che ha perso completamente la vista.

Ho già consultato 3 veterinari,ma con scarsi risultati.

Il fatto é che la mia gatta non ha sintomi particolari che possano far pensare ad una patologia. Non vomita,non beve frquentemente,anzi molto raramente. Mi hanno detto che i gatti con questo problema bevono molto e urinano altrettanto spesso...cosa che invece non accade: fa pipi 2 volte al giorno come ha sempre fatto!! Purtroppo non si fa assolutamente prelevare il sangue e cosi ho misurato un campione di urine: a gennaio dall'esame non risultava nulla,ma proprio nulla. Né proteine,né sangue..colore normale..tutto nella norma.

Non so proprio cosa pensare..il veterinario sostiene che il gatto non vada stressato. Perciò adesso mi limito a prelevare le urine e misurare i valori con una striscia apposta che si acquista in farmacia.

Le do il cibo apposta che,fortunatamente,apprezza molto. E,una volta a settimana, le do anche del merluzzo bollito. ( ho letto che non av assolutamente dato,é vero???) Evito di farle mangiare altro!

La mia gatta sta bene,ma ho paura..ho paura perché qualsiasi veterinario,appena vede la sua "ferocia", si rifiuta di visitarla. Effettivamente é impensabile anche solo avvicinarsi alla gabbietta: ringhia e soffia come una matta!

Io cerco di stare attenta e cogliere ogni minima alterazione del comportamento..con il rischio di dieventare matta: Sono davvero troppo apprensiva. Ma voi che amate gli animali mi capite,vero!?

Cosa mi consigliate? Quali sono i "campanelli d'allarme"?!

Grazie a tutti dell'aiuto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...