Vai al contenuto

Nuova Arrivata Nella Vostra Sezione!


elisir026
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazze/i, sono Elisa e frequento da un bel po' il forum nella sezione cavie avendo i due pelosetti che vedete in foto!!

Stavo pensando di prendere una gattina e per vostra conoscenza ho già aperto un post nella sezione cavie per capire se i due possano convivere...

Io qui avrei bisogno dei vostri consigli prettamente "felini"!

A cosa devo pensare prima di prendere il gatto? che accorgimenti devo avere una volta preso? di cosa ha bisogno un gattino?

Grazie a tutti!

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 109
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Prima di tutto un micio ha bisogno di una lettiera, ciotole, un tiragraffi, un trasportino, due ciotole.

Ti consiglio di prenderlo dopo i due mesi e mezzo. Per il cibo i primi tempi dagli il cibo a cui è abituato.

Il cucciolo dovrà venir sverminato e vaccinato

Chiedi tutte le informazioni che vuoi

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Ely. Per prima cosa ti dico che avere un gatto è bellissimo, per esperienza ^_^

Il gatto è un animale molto pulito e necessita di una cassettina igenica, l'oggetto più importante del corredo, all'interno della quale va messa l'apposita sabbietta: meglio evitare segatura o sabbia, che possono attaccarsi al pelo del gatto e hanno inoltre una fonte di cattivo odore. Ti consiglio invece quella granulare, a base di bentonite o sepiolite, che forma "palline" facilmente rimuovibili.

La cassettina igenica va posizionata in un luogo ben accessibile al gatto, possibilmente lontano da acqua e cibo, e in un luogo senza passaggio.

Per il riposo del nostro gatto è bene scegliere una cuccia tutta sua, che sia di vimini, un cuscino molto morbido o un'apposita cesta di varia grandezza. L'importante è che quando il micio arriva a casa trovi un contenitore pronto a diventare la sua cuccia, un rifugio tutto suo dove potrà sentirsi al sicuro per i primi giorni. Può darsi però all'inizio preferisca il comodo letto o la morbida poltrona, ma col tempo imparerà ad apprezzarlo, dando per scontato, però, che i mici amano cambiare e saranno loro a decidere quale posto della casa è il più adatto per i loro numerosi pisolini ^_^

Il gatto provvede alla pulizia da solo, leccandosi il pelo con la lingua e eliminando ingerendo quello in eccesso. Nonostante ciò, però, è utile, una volta a settimana, spazzolare il gatto per precederlo nell'eliminazione del pelo morto che, ingerito, si può "organizzare" nello stomaco e diventano responsabili, perciò,m di vomito. E' utile perciò procurarsi una spazzola di setole di cinghiale o un pettine di metallo.

Per le visite veterinarie o gli spostamenti insieme al micio, è bene procurarsi anche un trasportino, che può essere di plastica, e facilmente lavabile e deve consentire al micio di potersi muovere liberamente all'interno.

Un gatto/a di qualunque specie necessita di giochi stimolanti, in quanto è un animale predatorio, per creargli amggiori occasioni di moto, soprattutto se vive in appartamento: le palline in particolare che, rotolando simulano la preda; possono essere di qualunque tipo, con o senza sonaglino, di plastica o peluches... Vi sono inoltre molti topolini che in genere piacciono ai mici, alcuni attaccati a una "canna da pesca" in modo da poter essere agitati e mossi. A te la scelta! ^_^

Per quanto riguarda la scelta, dipende dal singolo esemplare, scegliere tra cibo secco o umido. Meglio evitare i dolci, che i gatti percepiscono come amaro e rifiutano.

Il cibo secco, le famose crocchette, sono molto gradite dai mici, e devono essere di buona qualità e devono essere accompagnati da una ciotola d'acqua fresca.

L'umido, invece, si trova in buste o scatolette.

Una volta che il gatto arriva a casa, sarà sicuramente spaesato, e timido. Perciò e bene agire con molta calma, pazienza e delicatezza, accarezzando il gatto e mostrandolgi che non ci sono pericoli. Con il nuovo arrivato è bene usare un tono di voce calmo e rassicurante, premiarlo ogni volta che fa uso giusto della cassettina igenica e abituarlo gradualmente a noi e a nuove persone. Se il gatto si troverà a suo agio, vedrai, ti ripagherà con tante, tante fusa ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri sono stata con una micetta di 2 mesi presa da pochissimo da un mio amico e ho notato che fa i suoi bisognini SEMPRE dentro la lettiera, che siano pipi o pupu non li fa mai fuori..è una loro caratteristica o sono stati solo fortunati?

loro le danno dei croccantini per i primi mesi, come le ha consigliato il vet..è giusto?

per quanto riguarda le vaccinazioni, le hanno fatto la trivalente e per i vermi non usano pi le punture come una volta ma una lozione da applicare 2 volte sul collo a distanza di 20 gg l'una dall'altra....

a cosa si deve stare attenti quando entrano in casa? x i caviotti sto attenta , ad esempio, ai fili elettrici...per i gatti?

Scusate la domanda che a voi sembrerà banale ma è di graaaande importanza :P: ma è vero che tirano le tende e amano farsi le unghie sul divano?

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao minnie, grazie per la risposta molto esplicativa!

eh si, ho visto ieri la micetta come diventava matta con le palline...e anche con la sua stessa coda!!!

io ho già un trasportino per i due pelosetti, posso usare sempre quello per il gatto? ovvio che lo laverei ad ogni "cambio"...

sarà perchè mi piace tanto il gatto, ma mi sembra di capire già come vive e , nonostante debba comunque avere le sue attenzioni, lo ritengo meno "impegnativo" di un cane...sbaglio?

Link al commento
Condividi su altri siti

Per la sverminazione sarà il vet a consigliarti il tipo e la modalità di sverminazione più adatta. Le cose a cui stare attenti sono le piante, molte piante sono tossiche, alcuni tendono a salire sulle tende, a farsi le unghie sui divani. Tieni presente che i gattini in genere sono molto cuoriosi e giocherelloni. Quando il micio fa ciò che non deve fai un rumore forte in modo che associ il comortamento a qualcosa di negativo

Link al commento
Condividi su altri siti

Non c'è di che, chiedi pure tutto ciò che vuoi, ormai sto diventando un'esperta in gatti :lol:

Anch'io come Martyfloo dico che in casa ci sono vari pericoli a cui stare attenti, soprattuto se il gatto è piccolo. Molte piante, appunto, sono tossiche, come le gigliacee, i cespugli, le painte tropicali o l'agrifoglio.

Altri pericoli possono essere finstre, balconi e terrazze, specie se il micio è ancora un cucciolo e non in grado di rendersi conto dei pasticci in cui si sta cacciando. Inoltre fai in modo che non siano accessibili in tua assenza, ma solo sotto il tuo controllo.

Un altro perciolo molto comune sono gli oggetti da cucina, come i fornelli. Stai attenta, quindi, quando hai una pentola sul fuoco, che il gatto non si avvicini troppo, con gravi conseguenze.

Altro pericolo sono appunto i cavi elettrici: i mici, infatti, sepcie nei primi mesi, tendono a mordicchiare tutto ciò che si muove, con il rischio di folgorazioni.

Per quanto riguarda il comune "tirare le tende" o "graffiare il sofà", per esperienza ti posso dire che, avendo una cucciolotta di circa 10 mesi, molto vivace e curiosona, non ha mai tentato di mordere o graffiare divani e tende, avendone di quest'ultime anche che arrivano fino a terra. Gli adulti, invece, sono più "educati" ^_^

Se ciò dovesse succedere coem ti è già stato detto, fai un rumore forte, come un battito di mani, accompagnato da un NO e metti il micio a terra. Per le tende, ti consiglio di tenerle rialzate fino ai sei mesi del micetto.

Un'alternativa ai graffi su sedie e poltrone, può essere il tiragraffi; lo puoi trovare di diverso tipo, alcuni sono delle vere e proprie casette, e stimolano il gatto a farsi le unghie nello spazio apposito, eliminando perciò problemi ai divani. ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto con ciò che ti è stato detto. Al contrario dei cani, infatti, i mici si possono abituare già da subito a stare da soli, basta appunto che abbiamo qualche giochino a disposizione per intrattenimento. Come hai detto tu, i gatti risultano anche per questo meno impegantivi dei cani. Come ti ho detto, quando sta da solo, stai molto attenta a non rendere accessibili finestre e terrazze.

Per quanto riguarda la cassettina igenica, i gatti fin da piccoli sanno dove fare le loro feci, basta che sappiano dove è posizionata l'apposita struttura ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

ragazze mi state emozionando, voglio un gattino!!!

ma sarà molto dura con Nicola...mah......non so come fare :-)

Discorso ferie: quest'estate ho fatto 10 gg e ho lasciato i topolotti dai mieie e loro si son sentiti come a casa....nel caso dovessi prendere una micetta come farei???

che voi sappiate esistono pensioni per gatti nella provincia di Padova o di Venezia?

Non penso che i miei siano d'accordo nel tenere anche il gatto , visto che è stata proprio mia mamma a mettermi il pallino delle tende e del divano!!!!:D

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share


×
×
  • Crea Nuovo...