Vai al contenuto

Qualcuno Mi Aiuti!


giovimast73
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, mia sorella ha un problema con i gatti e vi sarei grato se qualcuno potesse darmi una mano!!!!

Mia sorella ha due gatti, un maschio e una femmina tutti e due sterilizzati. Il problema è che la femmina da più di un anno (ovvero da poco prima che mia sorella partorisse) fa pipi' per tutta casa, sulle sedie, sui tappeti, sul pavimento ecc.....

La gatta in questione ha 6 anni e mia sorella è decisa a dare via tutti e due i gatti perchè secondo lei la situazione non è recuperabile.

Vi premetto che io ho già due gatti (burro e alice) e un cane (ozzy) altrimenti me li sarei presi molto volentieri.

Ora il punto è questo........a me la sola idea che un gatto di 7 anni e una gatta di 6 anni debbano cambiare famiglia (sempre ammesso che ne trovino una) mi fa letteralmente venire la pelle d'oca!!!!!

Potete darmi qualche consiglio??? Magari riesco a fare qualcosa e a salvare il tetto di questi due mici.

Un informazione in più se può servire, mi ha detto che la gatta in questione non si fa neanche avvicinare per farsi fare le coccole.

Vi prego datemi una mano, non per me....ma per questi poveri mici che non meritano di essere lasciati soli o a un altra famiglia.

Vi ringrazio fin d'ora per i vostri consigli, che sino a oggi mi sono sempre stati preziosi.

Con stima.

Giovanni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, la gatta è stata visitata da un vet per escludere problemi patologici? Se non ha problemi patologici credo che la gata abbia questo comportamento perchè la gravidanza e la nascita del bimbo, le hanno creato disagio. Nei gatti l'arrivo del nuovo bimbo, il cambio di abitudini che esso comporta può creare disagio. Tua sorella potrebbe provare a utilizzare nella stanza più fequentata dalla gatta un prodotto di ferormoni che si trova sottoforma di erogatore da attaccare alla corrente. Poi può dare alla gatta dei bocconcini e coccolarla solo in presenze del bimbo, in modo che associ il bimbo a qualcosa di positivo

Link al commento
Condividi su altri siti

Se questo problema non si era mai presentato prima, molto probabilmente tua sorella, nel corso della gravidanza, ha cambiato atteggiamento nei confronti dei gatti, creando insicurezza... e questo è il probabile risultato.

Dubito che la situazione sia gestibile perchè se tua sorella ha pensato di dare via gli animali (entrambi) vuol dire che non avrà la pazienza di gestire un'eventuale rieducazione comportamentale.

Comunque oltre al suggerimento di Marty, e ad un controllo dal veterinario per escludere che si tratti di problemi fisici, ti consiglio l'aggiunta di altre due lettiere in casa.

In totale una lettiera per gatto ed una in più per le emergenze. Può darsi che il cambiamento verificatosi in casa abbia scatenato una guerra per il "gabinetto" e la gatta reagisca in questo modo.

Per il momento si può anche provare a tenere la gatta in uno spazio limitato (una sola stanza) con a disposizione due lettiere, ed a gratificarla se le usa correttamente.

Eliminate qualsiasi superficie sulla quale la gatta abbia già urinato e coprite con della plastica robusta il resto dei mobili (sedie, tavolo...) lavate il pavimento con saponi neutri che non abbiano nè ammoniaca nè candeggina nei loro ingredienti ed applicate il diffusore di feromoni.

... e poi buon cibo e molta tranquillità nel relazionarsi con essa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...