Vai al contenuto

Linfosarcoma


maria.bruna@aol.it
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti!

Vengo subito al dunque:la mia amica con cui vivo ha 15 gatti.

Una di questi è positiva alla leucemia felina.

Da qualche tempo(una quindicina di giorni)appare più magra,abbattuta e con un brutto pelo,arruffato,grasso e pieno di forfora.

La gatta in questione ha sempre avuto un pò di tosse cronica e vomitava di tanto in tanto.

Visto questo repentino dimagrimento e peggioramento l'abbiamo portata dal nostro veterinario.

Ha dovuto anestetizzarla per fare radiografia ed analisi:la lastra non è bella.

Il suo sospetto è linfosarcoma,perchè il polmone appare pieno di macchie bianche e presuppone che siano metastasi.Anche alcuni linfonodi dell'intestino erano anomali.

Lunedì avremo le analisi del sangue.

Per ora abbiamo fatto tre iniezioni di cortisone,lunedì la rivedrà e parleremo.

Se la diagnosi è giusta,secondo lui non ha più di due mesi di vita e si meraviglia di come respiri ancora.

Volevo sapere se eventualmente c'è una cura o una possibilità di ripresa e se ci sono altre analisi che potrebbero dare maggior conferma.

La gatta ha 6 anni.

Grazie in anticipo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo i gatti FELV positivi sono frequentemente colpiti da forme tumorali, spesso ai linfonodi. La malattia virale indebolisce il sistema immunitario dell'animale, dando il via allo sviluppo di cellule tumorali. Credo che oltre alla lastra che è già quasi una conferma, anche lo stato generale della gatta rafforza la diagnosi. E' capitato anche a me con una gatta che presentava gli stessi sintomi.

Eviterei di stressarla con altri esami invasivi, in questi casi il cortisone serve per farla riprendere un pochino, purtroppo i risultati sono destinati ad attenuarsi.

Non mi risulta che chemioterapie e radioterapie siano applicabili con buoni risultati.

Mi dispiace tanto per la gattina, è giovane, e per la tua amica...

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per le risposte!

Dunque,la situazione è ancora più misteriosa:le analisi sono quasi tutte sballate e si evince che c'è anche un pò di insufficienza renale.

Solo che il veterinario dice che non sa se è tumore o polmonite

??????????????????????????

cioè,quest'inverno io ho avuto la polmonite...ma quando ho fatto la lastra me lo hanno detto...no mi hanno detto che forse avevo un tumore.

Possibile che nei gatti non sia possibile escludere con certezza due patologie così differenti?E poi con la polmonite non dovrebbe avere febbre,inappetenza,tosse grassa o muco?

che casino!

Lo ha detto perchè la gatta sembra stare meglio...però io penso che possa essere l'effetto del cortisone.Tra una decina di giorni vuole ripetere le lastre...quindi dovrà addormentarla di nuovo.

Voi che dite?

Link al commento
Condividi su altri siti

Non è infrequente che un gatto con malattie infettive come la tua, si ammali di polmonite. Anche questa patologia non è da sottovalutare. Certo il cortisone può dare un temporaneo miglioramento, una settimana è un po' poco per escludere una delle due patologie. Forse aspetterei un'altra settimana, vedendo se la gatta acquista peso, prima di sedarla nuovamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...