Vai al contenuto

Cambio Collocazione Gabbia


dolcettoit
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Credo di avere un bel problema nel tenere le caviette in casa.

Il problema e' che mia moglie sarebbe allergica al pelo delle caviette per cui l'alternativa e' sistemarle in terrazzo e quindi all'aperto.

La terrazza e' ben riparata dal vento ma non molto dalla pioggia anche se sarebbe facile impedire che si bagni.

La mia preoccupazione e' adesso sapere se le cavie possono stare all'aperto in terrazza.

Specialmente verso l'inverno quando fa freddo specialmodo in inverno.

Sapete darmi dei consigli?

Grazie mille a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo la pioggia e l'umidità le ucciderà in breve tempo...Se non avete a disposizione una stanza dove tenerle e in cui tua moglie non soggiorna di frequente l'alternativa è quella di darle in adozione a meno che non possa prenderle una sorta di rifugio ben isolato da collocare in terrazza, ma mi sembra più opportuna l'adozione! Mi dispiace... Ma poi i piccoli li avete tenuti? Stavamo aspettando ancora le foto dei caviotti! Sigh è brutto quando succedono queste cose! Vi auguro di trovare una soluzione diversa, dall'adozione ma anche dalla terrazza! Ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per i vostri consigli.

Purtroppo no non abbiamo una stanza adatta, ci sarebbe la cantina buia sicuramente e isolata e non credo sia per nulla adatta.

Avevo sentito dire di persone che mettono tranquillamente le cavie in giardino e le lasciano libere li o di cavie sulla neve, proprio non e' possibile la terrazza? Morirebbero certamente?

La temperatura di inverno di abbassa anche di qualche grado sotto lo zero in inverno, dalla pioggi sarebbero riparate ma dal freddo e umidità no.

Per quanto riguarda i caviottini si avevo postato delle foto tempo fa ma li ho dati via tranne uno che ho portato a malincuore al negozio ma spero che abbia trovato una felice sistemazione e stia bene.

Grazie per ulteriori interventi

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ti direi di evitare più che le basse temperature l'umidità so ke le cavie ne risentono di più rispetto al freddo, ma ascolta il parere di lady aria e di altri più esperti di me! Scusa! avevo già visto le foto ma non lo ricordavo, ieri ho riletto il post dall'inizio!!

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao!!

guarda devo essere sincera....io non ho mai avuto esperienze con cavie all'esterno d'inverno, ma solo d'estate.

se la temperatura scenze sotto lo zero e chiaramente é umido...io direi che proprio non va bene.ma aspetta buba che magari sa qualcosa in più.

Quel che so io é che non devono avere umidità e la tempetratura ideale é tra i 18 e i 26, sopportano anche temperature più basse, ma seconodo me non così basse! sono molto sensibili alle correnti d'aria e al freddo, io escluderei la possibilità del balcone, si ammalerebbero e sono già così delicate. i conigli potrebbero abituarsi a stare in balcone, ma le cavie non credo. ma cmq aspetta conferma o se hai dubbi fai una telefonata al vet e chiediglielo al telefono senza dover andare la, ma io sono sicura al 95 % che fa troppo freddo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se io fossi nella vostra situazione non le lascerei comunque fuori... Al mattino è umido e soprattutto ora arrivano le piogge non è il massimo per loro... Se non potessi più tenerle per via di allergie e non avessi spazio le darei a qualcuno che sono certa le faccia star bene... Scusa se insisto io non ho esperienza in cavie perchè ne ho preso una da poco, comunque non rischierei, pure se soffrirei a separarmene....

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok mille grazie per i vostri consigli.

Aspetto anche quello di buba.

Nel frattempo ho letto altri pareri in altri forum dove dicono che per esempio nel regno unito ci sono persone che le lasciano tranquillamente all'esterno anche con neve, effettivamente e' un paese molto umido.

Basterebbe fare un bel riparo tipo una casetta con coperte dove possono stare al caldo e cmq dovrebbero mettere un pelo piu' folto per far fronte alle temerature estreme e con la vicinanza dovrebbero scaldarsi.

Per adesso ho trovato solo queste informazioni ma tutte sono preziosi consigli per me.

Grazie per adesso

Link al commento
Condividi su altri siti

bé dovresti farti mandare dlele foto della casetta.io penso che sarà sicuramente di legno con tanto fieno e coperte che andranno cambiate giornalmente perché se restano unide fanno più male che bene. mi dispiace ma non sono riuscita a scoprire altro per ora. facci sapere cosa scopri!!!così anche noi ci informiamo.

però fa davvero freddo.. brrr hihihi

Link al commento
Condividi su altri siti

raga io vi dico quel che so.....

So che le cavie in cattività vivono in alta montagna, il che significa che soffrono più il caldo che il freddo

Però umidità e vento fanno male.

Se si può realizzare un ambiente perfettamente riparato da vento e pioggia, secondo me fuori possono starci anche se l'inverno è rigido, volendo si possono mettere anche dei maglioni che non si usano più dentro le casette, così possono stare al calduccio

Questo è dimostrato dal fatto stesso che c'è l'abitudine diffusa di mettere una bottiglia con il ghiaccio dentro in estate, ma nessuno mette le borse dell'acqua calda in inverno eheheheh

Secondo me basta evitare che ci arrivi l'acqua e il vento, potresti provare a comprare dei pannelli e fare una sorta di paravento, e fare magari una gabbia grande in legno, con una sola apertura, che dia verso la parete, in modo che entri l'aria ma non il vento, e facendola in legno però, anche se metti il paravento, è necessario metterci una cerata sopra ogni volta che piove, sennò stà gabbia ti dura solo una stagione!!!!!!!!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao dolcetto....ti avevo dato per disperso ahhahahaha!!!!

Allora l'allergia è un bel problema, purtroppo non è neppure una cosa rara e non è certo da minimizzare.

Sinceramente il mio parere è contrario a tenerli fuori.....lo so che in natura possono stare a temperature rigide ma i nostri cuccioli sono decisamente diversi....sono razze selezionate per assecondare i gusti dell'uomo quindi non farei confronti con quelli che vivono nelle ande.

Il grosso problema è che abitando nella tua stessa zona so bene che l'umidità qui è altissima e a febbraio si gela....purtroppo credo che tu debba trovare una soluzione diversa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Beh i vostri consigli sono molto utili sicuramente quello che io avevo in mente, poi non e' detto che scelga questa soluzione, sarebbe appunto di mettere una casetta in legno con una sola apertura appunto e magari all'interno ricoperta di pile, metterci coperte e maglioni mi sa che si sporcano subito si bagnano e poi puzzano.

Per il vento e la pioggia non c'e' problema la terrazza e' comunque riparata e non arrivano li.

Sono so proprio cosa inventarmi.............l'umidità e appunto il freddo sono i problemi piu' grandi se non gli unici.

Link al commento
Condividi su altri siti

Senti io te lo sconsiglio proprio......per tanti motivi, il primo in assoluto è il fatto che sono animali che non tollerano sbalzi di temperatura e umidità cose che purtroppo ci sono spessissimo nel nostro territorio e il freddo polare che c'è in questi giorni te lo dimostra.

Poi imbottire una cassetta di legno con pile e maglioni non solo non tiene caldo perchè se i tuoi fanno la pipì quanto i miei li aiuta solo a ghiacciarsi e stare ancora più nell'umido.....e poi per un fatto igenico.

Non so cosa dirti ma questa soluzione non mi piace per nulla!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche io opterei per un'altra soluzione, forse più drastica, più dolorosa ma decisamente meno egoistica... Considerando l'allergia di tua moglie ( povera!) il fatto che non avete spazio per tenerle in un altra stanza e l'idea terrazza che neanche me piace, non mi viene altro in mente di dirti di darle a qualcun altro... Se fossi nella tua situazione lo farei, piuttosto che tenerle e lasciarle fuori preferirei darle a qualcuno che possa occuparsene... Mi dispiace ma io nn ho altre idee... Ma ora dove le tieni?

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora eccomi quà.

Quasi tutti i vostri consigli come quelli che ho ricevuto chattando su paesi piu' freddi (U.K.) lo sconsigliano anche se non lo vietano assolutamente.

Ho preso la decisione di metterli sul balcone (perfetto ora che e' arrivato il freddo mannaggia).

I primi giorni stavano sempre rintanati nella casetta (ne ho fatta una nuova completamente imbottita di pile su tutti i lati, tetto compreso), uscivano a malapena a mangiare la verdura, il fieno un pizzico il bere uguale ma poi con il passare dei giorni si sono ambientati.

Pensavo che fosse il freddo il motivo di questa apatia improvvisa ma credo che fosse il cambiamento generale di posizione, una nuova collocazione alla quale non erano abituati per nulla.

Adesso devo dire che sono tornati al loro usuale comportamento, squittetii appena entriamo in casa, appena apro il terrazzo o accendo la luce della terrazza

Crescono e mangiano anche di piu' di prima adesso, evidentemente era solo un problema di ambientazione.

Prendono peso e fannoi una vita normale, a me sembrano felici come prima adesso.

Ho notato che almeno la femmina ha cambiato pelo e' piu' voluminoso, come gonfiato.

La terrazza e' riparata, il vento non arriva e neppure la pioggia.

In questi giorni il freddo la sera e' davvero pungente ma non ne risentono mi pare.

Il giorno hanno una temperatura costante sui 15/20 gradi.

Nel beverino metto della acqua tiepida perche' non si freddi durante la notte.

All'occorrenza avrei anche pensato di usare quelle lampade a infrarosso che si utilizzano nei rettilari che scaldano, non sarebbe una cattiva idea metterla sulla gabbia credo, ma al momento non ne vedo il bisogno.

Vivendo in alta montagna allo stato di cattività avranno una temperatura si 15° e la notte anche meno in inverno credo.Sinceramente mi preoccupa di piu' il caldo.

Appena li ho messi fuori, e cosi anche il fieno, mia moglie e' stata subito molto molto meglio.

Le hanno dato una cura in ospedale e si spera il problema scompaia del tutto.

Sicuramente la causa non sono i caviotti ma il fieno.

Adesso la casa e' anche piu' pulita ma inevitabile ci fanno meno compagnia purtroppo.

Spero di aver fatto bene.................

Link al commento
Condividi su altri siti

Boh dolcetto io te l'ho detto come la penso e sinceramente non ti nego che non mi pare una scelta molto saggia.

Però più di consigliarti non posso fare!

Sei una persona adulta, quindi sei capace di assumerti le responsabilità del caso, per questo non ci sono divieti ma solo consigli.

Mi pare chiaro che tutti ti abbiano detto che potrebbero ammalarsi e addirittura morire per via del freddo e dell'umidità, se sei cosciente di questo ogni azione che fai è solo una tua iniziativa.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutte.

Solamente un aggiornamento rispetto ad un mese fa.

Oramai e' già un mese che sono stato costretto a mettere i porcelletti fuori casa per i problemi oramai noti.

Che dire stanno a meraviglia,le piccolette crescono benissimo.

L'unica cosa è che stanno, rispetto a prima, piu' rintanate dentro la casetta inutile dire che il clima non e' quello di casa e purtroppo ci fanno inevitabilmente meno compagnia.

Posso quindi dire senza dubbio che le nostre caviette possono senz'altro stare fuori durante il periodo invernale senza paure a patto che si prendano accorgimenti importanti quali essere riparate dal vento e dall pioggia.

A presto.

Link al commento
Condividi su altri siti

....

Posso quindi dire senza dubbio che le nostre caviette possono senz'altro stare fuori durante il periodo invernale senza paure a patto che si prendano accorgimenti importanti quali essere riparate dal vento e dall pioggia....

Porta pazienza ma non mi pare giusto dire che senza dubbio possono stare fuori....l'inverno è appena arrivato e sappiamo benissimo entrambi che le temperature soprattuto verso febbraio arriveranno anche sotto lo 0°C.

Continuo a rimanere perplessa: invece di mettere alla prova la loro resistenza fisica non sarebbe forse meglio darli a qualcuno che magari non ha problemi a tenerli visto e considerato che in questo modo non ve li godete neanche?

Link al commento
Condividi su altri siti

Infatti pure secondo me darle a qualche altro sarebbe stato la soluzione ideale... Un conto è che stiano fuori solo per dormire ma che comunque godete della loro compagnia durante il giorno, ma se stanno sempre sul balcone non mi pare abbia molto senso tenerle, voglio dire mi sembra che le cure che gli si offrono non vengano ripagate comunque..

Il fatto che se ne stiano dentro alla casetta se non è per il freddo può essere che sia perche si sono disabituate al contatto con voi e magari si spaventano quando vi vedono....

Link al commento
Condividi su altri siti

sai io penso che il fatto che stanno quasi sempre dentro é per ripararsi dal freddo...questa cosa mi fa riflettere.

io concordo con le altre, anche se le cavie sono tue logicamente.

e ricorda che l'inverso é solo all'inizio!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io credo che nessuno ci obblighi a tenere per forza animali, soprattutto quando vengono meno le possibilità per farli stare bene.

A me le tue cavie fanno pena, a pensarle fuori con questo freddo, e non mi dire che stanno bene e che si abituano, perchè il fatto che stiano spesso dentro la casetta è il sintomo che tutto bene non va, che forse hanno freddo, ecc, ecc...

La soluzione più inteligente era quella di darli via...

Link al commento
Condividi su altri siti

Personalmente sono sicura che tu, dolcetto, voglia bene ai tuoi porcellozzi, in caso contrario non avresti cercato in tutti i modi di poterli tenere con te.

A volte però amare un tipo di animale impone determinati sacrifici, il che si può tradurre nel limitare i proprio spazi, scendere a portar giù il cane anche quando fuori si gela, cambiare le lettiere anche quando si è stanchi e non si ha voglia, o ammettere di non poter far nulla e farli adottare.

Qui non si parla solo del fatto se un porcellino possa vivere o meno fuori casa, quanto sulla qualità di vita che avrà.

I tuoi caviotti passano la maggior parte del tempo nella casetta perchè hanno freddo e questo freddo limita l'eventualità che gli stessi possano correre e giocare nello spazio che è loro concesso.

Ora, posto che la tua decisione l'hai presa e il freddo vero non è ancora arrivato, ti consiglio, oltre al pile, di riempire anche la gabbia con tanto tanto fieno, da cambiare spesso onde evitare che i ristagni di pipì si raffreddino.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...