Vai al contenuto

Consiglio Urgente Gatti In Giardino


Lele_74
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto e mi chiamo Daniele, ero alla ricerca di un forum come questo dove si poteva parlare e chiedere consigli sui nostri amici animali.

Vengo subito al mio problema, è da circa due anni che convivo in una casetta a Ostia (Roma) con la mia compagna, premetto che la casa è in affitto e il giardino è in comune con altri inquilini.

Circa un anno fa si presento sotto la mia finestra una micia mal nutrita e affamata e molto spaventata, iniziai a nutrirla tutti i giorni finchè la micia ha preso completa fiducia in me e nella mia ragazza fino ad arrivare a mangiare in casa.

I problemi sono arrivati con la prima cucciolata, portava i mici a mangiare nel cortile facendoli attraversare tutti i giorni da un campo che ho di fronte fino al mio giardino con la conseguenza che i gattini finivano sotto le macchine.

Con la seconda cucciolata ho messo una cassetta all'interno del giardino e lei ha messo i gattini li dentro evitando cosi di farli attraversare ma i problemi sono venuti con i vicini che non volevano la cassetta nel giardino che è condominiale e si lamentavano degli escrementi nelle piante.

Della seconda cucciolata è sopravvissuta solo una femmina che a sua volta è rimasta in cinta in concomitanza della madre che ad oggi è alla sua terza gravidanza.

Ora per cercare di salvarli il piu possibile dalla gente e dalle macchine li ho messi nel mio sottoscala ma i gattini (3) stanno iniziando a crescere e presto usciranno anche loro nel giardino e per strada con il rinnovarsi dei vecchi problemi.

Chiedo aiuto a voi perche non so cosa fare, mi si sta riempiendo il giardino di gatti con tutte le ire della gente che vive qui (ho litigato spesso) non so come risolvere il problema dato che non posso farli sterilizzare per mancanza materiale di tempo (siamo sempre fuori per lavoro tutto il giorno).

Volevo sapere sapete se in questi casi si puo chiamare qualche associazione che provveda a dare una sistemazione o sterilizzare i mici in questione??

Vi prego aiutatemi non ce la faccio piu a vederli morire sotto le macchine e sono stanco di litigare con tutti (sembra che solo noi amiamo gli animali).

Grazie di cuore a tutti quelli che mi sapranno aiutare

Link al commento
Condividi su altri siti

la competenza delle sterilizzazioni è dei Servizi Veterinari dell'Azienda USL competente di zona e non delle Guardie zoofile o delle associazioni animaliste che sono delle onlus

La normativa a cui fare riferimento, è:

- Legge n. 281/91

- Legge Regionale n. 34/97

- Regolamento Comunale sulla tutela degli animali

Se ti trovi a Roma puoi contattare il Canile della Muratella e prendere appuntamento per far intervenire la Usl per la sterilizzazione, GRATIS.

Oppure puoi metterti d'accordo con alcune catturatrici che a modica cifra ti catturano e ti sterilizzano tutti i gatti.

I tuoi condomini hanno ragione, se provvedi al mantenimento dei gatti devi sterilizzarli, per evitare il sovrannumero e le malattie; potrebbero aiutarti se sono persone civili!!

se ti serve altro SCRIVIMI ho tutto quello che serve!

Link al commento
Condividi su altri siti

DAL SITO ufficio diritti animali comune di Roma

COLONIE CONDOMINIALI

Le leggi di tutela degli animali che vivono in stato di libertà hanno dettato norme precise in materia di colonie feline nella proprietà condominiale.

Gli animali, di proprietà dello Stato, che maggiormente troviamo nelle aree condominiali comuni, sono gli uccelli e i gatti.

La legge regionale n. 34/97 riconosce al gatto il diritto al territorio formulando un espresso divieto di spostamento dei soggetti dal loro habitat (art.11), intendendo per habitat il luogo dove i gatti trovano abitualmente rifugio, cibo e protezione, identificando con questo termine aree pubbliche e private.

Pertanto la permanenza dei gatti nelle aree condominiali, siano esse cortili, garage o giardini, è da considerare assolutamente legittima, alla stregua della presenza degli uccelli sugli alberi; d'altro canto, al fine di escludere ogni sorta di disturbo per i condomini, la legge prevede che il loro numero sia tenuto sotto controllo attraverso la sterilizzazione e che gli animali siano nutriti nel rispetto dell'igiene dei luoghi.

È comunque consentito di lasciare una ciotola per l'acqua, soprattutto nel periodo estivo (è previsto un accordo con l'AMA perché le ciotole non vengano rimosse). La presenza di persone zoofile che si occupano dei gatti è quindi garanzia di animali in buona salute e controllati dal punto di vista demografico.

Non deve essere operata pertanto alcuna criminalizzazione generalizzata verso chi si occupa dei gatti liberi che hanno trovato il loro habitat in aree condominiali. Ricordiamo anche che il gatto, anche se ben nutrito, resta il principale antagonista dei topi (in alcune zone di Roma, purtroppo il problema è ancora fortemente sentito).

COSA POSSIAMO FARE INSIEME

Chiunque può rivolgersi all'Ufficio Diritti Animali del Comune di Roma per conoscere le attività intraprese, le iniziative in corso, gli indirizzi utili e molte altre informazioni riguardanti gli animali.

L'Ufficio si occupa non solo di informare i cittadini sui diritti degli animali ma agisce direttamente a tutela degli stessi, in applicazione delle normative vigenti e con ferma volontà di repressione di tutti quei comportamenti che ledono la dignità degli animali e provocano loro sofferenze o morte.

A tale proposito l'Ufficio si occupa di raccogliere le segnalazioni da parte dei cittadini ed interviene, in via diretta o per mezzo dell'autorità di polizia giudiziaria, per reprimere e punire comportamenti illeciti e indecorosi nei confronti degli animali.

Si ricorda a tutti che le azioni che portano alla morte degli animali (come lo spargimento di veleno) o i maltrattamenti costituiscono dei reati e sono sanzionati dal codice penale.

Si invitano pertanto tutti i cittadini, zoofili e non, a prestare attenzione affinché non vengano commesse azioni illecite nei confronti di qualsiasi animale e a denunciare i responsabili a questo Ufficio e alle autorità di pubblica sicurezza (indistintamente polizia, carabinieri, vigili urbani), tenute a raccogliere denunce e ad intervenire per reprimere i reati.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie mille sei stata gentilissima/o...ora sto provvedendo a regalare i gattini a qualcuno prendendomi cura che le persone siano veramente amanti degli animali e che se ne prendano veramente cura!!

Per la sterilizzazione cercherò di contattare gli uffici che mi hai segnalato e chiedo info

Sai per caso per Fiumicino a chi potersi rivolgere?? Ho una mia amica nella stessa situazione ma Fiumicino non riguarda il comune di Roma e non credo possano intervenire

Ps: I gattini sono 3 gg che mangiano da soli anche se ancora prendono il latte dalla madre...credi che se aspetto un'altra settimana per levarglieli sia meglio??

Grazie mille

Ps: Ho cercato di mandarti un pm ma mi da sempre errore e non so perchè

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

fai firmare alle persone a cui dai i gattini il modulo di adozione con sterilizzazione obbligatoria entro il 6 mese altrimenti in questo modo fai del bene, ma aumenti anche altro randagismo.

ci sono poi a Roma dei veterinari che sterilizzano a prezzi modici (circa 35 euro la sterilizzazione delle femmine) e fanno sterilizzazione precoce anche al 3 mese.

Il modulo di adozione te lo posso mandare per email. Guarda il mio profilo e scrivimi.

La USL di riferimento per Fiumicino è la USL ROMA D.

Potresti metterti d'accordo con i condomini e, chiedendo loro di aiutarti, catturare le gatte, micetti e sterilizzarli..magari pur di risolvere il problema ti aiutano.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok grazie mille per i preziosi consigli...per il prezzo da pagare per sterilizzarli non importa basta che stanno bene!!

Dimmi un'altra cosa ma la mamma quando non se li ritroverà più per quanto starà a cercarli?? Sapere che li chiamerà a vuoto non mi fa stare tanto bene :-(

Posso fare qualcosa per lei che tu sappia?

Ps: Zarina grazie mille anche a te per i consigli e per avermi sistemato i pm

Link al commento
Condividi su altri siti

I gattini sono stati affidati a una ragazza che ne aveva gia 2, li ha presi tutti e tre, li abbiamo dovuti togliere tutti e tre insieme causa diluvio dell'altra sera!!

I gattini quando sono stati tolti veniva giu il diluvio!! E' stato infatti molto complicato prenderli in quanto erano molto spaventati, ma alla fine sono stati messi al sicuro nella nuova casa.

La mamma al momento che abbiamo preso i piccoli non era presente, forse si era nascosta da qualche parte per il forte temporale.

Il fatto è che sono passati due giorni ma non smette di cercarli :-(((( cerco di distrarla con i croccantini ma non sempre serve. Sinceramente speravo che dopo 48h smettesse di cercarli! Mi dispiace troppo vederla cosi!! :-((((( Spero smetta presto...

Poi ho notato che ha le mammelle ancora piene di latte. Con il fatto che non ha piu i piccoli sapete se quelle mammelle piene di latte possano crearle problemi??

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Probabilmente si comporta così perchè le sono stati tolti tutti insieme, vedrai che si calmerà.

Se ha ancora del latte ti consiglio di andare dal vet che ti prescriverà dei farmaci per mandarlo via.

Ti consiglio ora di sterilizzarla al più presto, altrimenti c'è il rischio che ti rimanga gravida nuovamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Probabilmente si comporta così perchè le sono stati tolti tutti insieme, vedrai che si calmerà.

Se ha ancora del latte ti consiglio di andare dal vet che ti prescriverà dei farmaci per mandarlo via.

Ti consiglio ora di sterilizzarla al più presto, altrimenti c'è il rischio che ti rimanga gravida nuovamente

Il problema che è una gatta che non si fa avvicinare e non mangia neanche tutto quello che le do...darle le medicine la vedo dura

Cmq dovrò sterelizzarla al piu presto...sapete quanto tempo passa di solito prima che rimanga gravida dopo una precedente gravidanza?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

la mamma smetterà di cercare i gatti tra un pochino.

Se le mammelle sono piene di latte che nessuno succhia questo potrebbe provocarle una mastite, cioè un'infezione.

Ci sono dei medicinali che potresti darle ma devi chiedere al veterinario, non so quali siano.

Attenzione che ora non avendo i gattini potrebbe tornarle il calore ed essere di nuovo montata a breve da qualche altro gatto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

la mamma smetterà di cercare i gatti tra un pochino.

Se le mammelle sono piene di latte che nessuno succhia questo potrebbe provocarle una mastite, cioè un'infezione.

Ci sono dei medicinali che potresti darle ma devi chiedere al veterinario, non so quali siano.

Attenzione che ora non avendo i gattini potrebbe tornarle il calore ed essere di nuovo montata a breve da qualche altro gatto.

A breve?? Cioe potrebbe andare subito in calore un'altra volta??

Quanto tempo ho a disposizione a grandi linee??

Per il medicinale la vedo dura dargliene è una gatta forastica...sarà anche un probema prenderla per portarla a sterelizzare

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sono sicura ma credo che tu abbia tempo circa 15 giorni.

In ogni caso si può sterilizzare anche se gravida. Si fa abortire.

E' brutto, crudele ma preferibile rispetto a sapere che qualcuno volentieri ucciderà i micetti.

La ragazza che li ha presi/adottati è pratica? Hai i suoi contatti in modo da sapere se è una brava persona?

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sono sicura ma credo che tu abbia tempo circa 15 giorni.

In ogni caso si può sterilizzare anche se gravida. Si fa abortire.

E' brutto, crudele ma preferibile rispetto a sapere che qualcuno volentieri ucciderà i micetti.

La ragazza che li ha presi/adottati è pratica? Hai i suoi contatti in modo da sapere se è una brava persona?

Si è un'appasionata di mici...ha un giardino enorme dove ne aveva gia 3 ora altri 3 con questi..gia mi ha detto che li fara sterelizzare la prossima settimana

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, ho parlato con la veterinaria, per la sterilizzazione tutto ok, mi ha detto di prenderla e portargliela in qualsiasi momento, poi ci pensa lei...se è libera lo fa subito sennò la trattiene una notte e il giorno dopo me la ridà.

Prima però deve andarle indietro il latte sennò non puo operarla, mi ha prescritto una

medicina che devo darle per 4 gg dopodiche posso prenderla e portarla.

L'unica cosa che mi fa titubare che è una gatta non giovanissima ed è gia alla sua 3 gravidanza minimo, almeno da quando viene da me. Non so che fare, se è un bene sterilizzarla o farle continuare a fare cuccioli.

Il post intervento com'è? problematico? I punti? So che per le gatte è un po piu complicato che per i gatti

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ti consiglio di sterilizzarla, In caso di altri piccoli ti si ripresenterebbe lo stesso problema. Il post operatorio in genere non è problematico. Devi solo lasciarla tranquilla sorvegliandola le prime ore dopo l'intervento e stare attento che non si lecchi o strappi i punti finchè non le vengono tolti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ti consiglio di sterilizzarla, In caso di altri piccoli ti si ripresenterebbe lo stesso problema. Il post operatorio in genere non è problematico. Devi solo lasciarla tranquilla sorvegliandola le prime ore dopo l'intervento e stare attento che non si lecchi o strappi i punti finchè non le vengono tolti.

So che i punti si levano da soli con il tempo senza bisogno di riportarla dal veterinario vero? Sono necessari antibiotici??

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Daniele e complimenti per come stai gestendo la situazione della gattina!

Come già ti ha detto Mayacoya anche se la gatta dovesse iniziare una nuova gravidanza, la sterilizzazione risolverebbe il problema. Nel caso tu noti che sia in calore ti consiglio di attendere almeno una settimana e non più di due per intervenire con la sterilizzazione.

Specifica al veterinario che la gatta è selvatica, così le metteranno dei punti riassorbilbili e non ci sarà più bisogno di ricatturarla per toglierli.

Dopo la sterilizzazione cerca di tenerla (se possibile) chiusa un paio di giorni, in modo che si riprenda bene dall'intervento. Le gatte randage hanno spesso l'abitudine di scomparire per qualche giorno dopo aver riacquistato la libertà, perciò se aspetti un pochino prima di liberala sarai sicuro che sta bene.

In questi giorni prova a mettere del cibo in un trasportino di ferro lasciato aperto, in modo che lei incominci ad entrarvi dentro senza spaventarsi.

Quando sarà il giorno in cui dovrai prenderla metti il cibo nella gabbia e solo quando lei sarà tranquilla a mangiare e con tutte e quattro le zampe DENTRO il trasportino, chiudi velocemente lo sportello. Facci sapere come procede!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie anche a te Zarina per i consigli...purtroppo però la gatta dopo 3 gg che cercava i piccoli è andata subito in calore e sono 2gg che è sparita e che non torna neanche per mangiare

Anche lo scorso calore ha fatto così, sparì per quasi una settimana e quando tornò era in cinta...sicuramente sarà così anche stavolta...

Link al commento
Condividi su altri siti

Sì probabilmente è così. A questo punto aspetta una decina di giorni (non di più) dal suo ritorno e poi falla sterilizzare. A quello stadio della gravidanza i gattini non sono ancora molto formati e la ferita sarà più o meno della grandezza che si effettua su di una gatta non incinta.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...