Vai al contenuto

Il Mio Iguana Sta Male


bhelial
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

spero che qualcuno fra quanti leggeranno questo messaggio sappia dirmi cosa devo fare perchè sono disperato.

Ho un iguana maschio di 10 anni, che non ha mai sofferto di alcun disturbo fino all'autunno dell'anno scorso. Forse a causa del repentino cambio di stagione, inizialmente ha manifestato i sintomi di una costipazione, in seguito risolta grazie alla collaborazione con il mio veterinario di fiducia. Il problema è che da un guaio siamo passati ad un altro.

La giogaia ha cominciato a gonfiarsi e la respirazione è divenuta difficoltosa. Analisi cliniche, radiografia ed ecografia hanno escluso che si tratti di un tumore ma, a questo punto, nemmeno il veterinario sa più come muoversi. Durante il giorno, il mio iguana ha assunto un comportamento pigro e tende a dormire, salvo ridestarsi e prodursi in un gesto che somiglia ad un sforzo per deglutire. La notte, poi, non dorme e si muove senza trovare pace. Ha avuto due crisi respiratorie durante le quali apriva la bocca affannosamente cercando di respirare. Da ieri, questi terribili episodi si sono intensificati.

Ho notato che la massa della giogaia tende a variare durante il giorno, in particolare diminuisce quando si trova all'esterno del terrario. A questo punto, ho il dubbio che ci sia qualcosa di sbagliato in quest'ultimo, sebbene vi abbia vissuto per anni senza problemi. Non voglio influenzare il giudizio di chi legge ma è possibile si tratti dell'effetto di qualche muffa o fungo?

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo, la mia creaturina non c'è più. Un dolore immenso mi travolge, reso ancor più acuto dal fatto che tanta gente ignorante mi dice che era solo un animale. Forse è per questo che scrivo ancora, chi frequenta questo forum non può non comprendere la mia disperazione. Mi sento come se mi avessero amputato un pezzo di cuore. Non si possono archiviare 10 anni di convivenza con il mio piccolo amico (diciamo pure che era un figlio per me).

Adesso, vi chiedo un ultimo piacere. Secondo il mio veterinario, 10 anni erano tanti per un iguana ma io ho letto alcuni articoli che stabiliscono la vita media in 15-20 anni. Era davvero vecchia la mia bestiolina?

Infine, vorrei sapere di cosa è morta, perchè il veterinario non l'ha capito. A cosa possono essere state dovute le crisi respiratorie? C'è una correlazione con il rigonfiamento della giogaia (certe volte, sembrava ci fossero delle cisti sotto la pelle)?

Non riesco a darmi pace. So di non averlo lasciato andare ma tutte le cure e gli esami a cui l'ho sottoposto non sono serviti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi dispiace tantissimo! Chi non conosce i rettili non sa che anche loro sono capaci di darci attenzione e soddisfazioni, di riconoscerci, di venire da noi al suono del loro nome... Dieci anni sono davvero un pezzo di vita insieme. Lascia perdere le persone insensibili che ti sono accanto. Non hanno la sensibilità d'immaginare il vuoto che lascia la scomparsa di un nostro compagno a quattro zampe.

Per quanto riguarda la causa della sua fine, è difficile dirlo. Il suo gonfiore e la difficoltà di respirazione potrebbero anche essere state causate da insufficienza cardiaca, anche se credo che il tuo vet. se ne sarebbe accorto. Tu e lui avete fatto il possibile per capire cos'avesse, purtroppo questi animali hanno ancora una biologia in parte ignota, e non è affatto facile fare diagnosi e cure.

Link al commento
Condividi su altri siti

ho un iguana di 7 anni e ti posso assicurare che i veterinari che la seguono mi dicono che è una giovincella.la vita media di questi esemplari varia dai 15 ai 30 anni,ecco perche ho deciso di acquistarla ai tempi.ti posso dire che la mia amica si era ammala,aveva la parle della gola gonfia 2 volte di piu del normale un lato del muso deformato e il torace notevolmente rimpicciolito,evitava di muoversi tranne quando la forsavo a ingoiare il cibo.appena trovato un veterinario che ne capisse sono scappata e l'abbiamo presa in tempo(la davano per morta).i miei veterinari mi hanno detto che la malettia che ha colpito la mia iguana è anche la pui diffusa tra questi animali si chiama mom(tipo l'ostioporosi umana).mi dispiace tanto per il tuo animaletto e credo che se dovesse succedere al mio morirei insieme a lei.la amo e chi mi dice che è solo un rettile vuol dire non ha mai avuto a che fare con questo animale per lungo tempo e poi tutti gli animali sono fantastici,è l'uomo che non sa comportarsi.mi dispiace veramente tanto

Link al commento
Condividi su altri siti

E' bello che qualcuno ancora risponda a questo topic creato al culmine della mia disperazione. Sono quasi 4 mesi che il mio piccolo Bruce se ne è andato ma il vuoto che la sua perdita ha lasciato in casa non si è mai colmato.

Abbiamo appeso ai muri tutte le sue foto per non dimenticarlo. Nessuno ha osato rimuovere la sua casina, sebbene guardarvi dentro e non vederlo osservarci sempre vigile faccia restringere il cuore. Qualsiasi cosa faccia in casa, mi porto appresso la cassetta con le sue ceneri, come quando passavamo il tempo insieme.

Non credo che il dolore passerà mai. Persino adesso, mentre lo ricordo in queste righe, mi sembra di avere un sasso nella gola. La nostalgia cresce con l'avanzare della bella stagione. Ogni volta che faccio prendere il sole alle mie tartarughe, l'occhio cade sempre sul posto che era riservato a Bruce. Vederlo vuoto è un colpo al cuore tremendo. Se solo penso che proprio un anno fa stava bene ed era lui il padrone di casa...!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...