Vai al contenuto

Problemi Con Il Richiamo E La Condotta A Guinzaglio....


*Tea*
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi, vi scrivo dopo un pò per dirvi che con Teo (che ha quasi 5 mesi) sono alla 4° lezione e devo dire che va benino, però ho molte perplessità....

Premetto chenon lo porto a scuola per contenre "danni" o problemi comportamentali particolari (è comunque cucciolo e quello che fa è nei limiti di questo, qualche buca, etc...) i comandi che sa (seduto e terra) glieli ho insegnati io al di fuori della scuola e lì stiamo approcciando il resta, sul quale ci stiamo esercitando, però devo dire che al di là della socializzazione con altri cuccioli e cuccioloni, con i quali peraltro mi fa un pò penare perché è molto esuberante e non si spaventa mai, nenanche con cani enormi, che anzi fa mettere a terra mente lui non si fa mai sottometter, per così dire, per quanto riguarda le "cose serie" come le chiamo io, proprio non ci siamo....

Mi spiego: le due cose importanti che vorrei controllare sono la condotta a guinzaglio e il richiamo (in libertà). Per quanto riguarda il primo, fin che siamo in giardino o al campo, un pò ce la faccio, tra wurstel e altro, mi degna di un pò di attenzione (mai nulla di che, comunque), però se provo ad esercitarmi con lui fuori, niente da fare, tira e non c'è verso che mi stia vicino, la passeggiata è solo stancante per me e per lui, ogni odore è suo ed ogni cosa lo attirano e non smette di tirare se non per un attimo quando mi fermo appunto perché tira, lui smette di tirare, lo premio e lui però ricomincia tutto da capo.... :bigemo_harabe_net-102:

E' molto testardo e la cosa che mi stupisce è che invece sui comandi tipo terra e seduto li ha imparati inun baleno....

Poi c'è un altro fatto...il richiamo da libero.

L'istruttrice mi ha detto se lo avevo mai lasciato libero (dopo aver fatto con lui esercizi di richiamo al campo, in cui risponde benissimo, ma solo se lo si fa in zona chiusa e recintata) e mi ha detto di provare sennò non potevo sapere se tornava....ho provato ma:

- la prima volta si è allontanato molto, tornava ogni tanto al richiamo ( e io lo premiavo tantissimo ogni volta) ma poi riscappava via e per andare via era un'impresa

- l'ho raccontato a lei e mi ha detto di usare un cordino da roccia di circa 8 metri e di non farlo mai tendere oltre i 5 metri da me, perché non va bene che si allontani; qs we non ho trovato in zona il cordino e domenica ho voluto provare lo stesso a portarlo libero in campagna.....correva lontano anche 100-200 mt come un matto, saltava come una lepre ovunque, snasava ovunque e al richiamo non tornava molto, cioè ogni tanto sì salvo poi riscappare via (nonostante coccole e cibo quando tornava). Insomma non sta vicino, si allontana un sacco e io non riesco a richiamarlo in sicurezza facendolo tornare subito da me, semra non corra mai invece ha anche un giardino grandissimo dove corerre sicuro a casa. In più per venire via, non vi dico...non voleva tornare allora ho detto a mio marito di andare via con la macchina, siamo saliti e andati avanti...ha corso un attimo dietro di noi, sono scesa, ho aperto il portellone ma niente, è corso un pò verso di noi ma a distanza e poi è riandato via; ho dovuto farlo accellerare più forte, e lui è corso dietro un minutino e quando sono scesa allora aprendo il portellone, è salito....NON SO COME FARE CON LUI.... :bigemo_harabe_net-102:

E' di un'indipendenza inredibile, che visto non sembra, l'istruttrice dice che è tranquillo ma lei non è con noi quando è libero o al guinzaglio per strada, sembra posseduto :angry: .

E' persino ruscito a scappare dal cancello, da un'apertura vicino al contatore del gas...una roba da houdini, vi giuro, è piccola, eppure ci è passato....un casino per farlo rientrare che non vi dico....adora la libertà come se non avesse spazio a disposizione mentre ha più di 1500 mq dove scorazzare....e lo ha fatto mentre eravamo con lui in giardino mica quando era solo..... *-+-+-*

E, dulcis in fundo, quando sono fuori al guinzaglio e mi fermo, ovviamente fa il matto e tira perché non vuole saperne di stare fermo e aspettare.

Mi sembra di non fare alcun progresso, eppure gli dedico tempo per il gioco, gli esercizi, sì è vero, sta molto ore solo perché lavoriamo, ma onestamente sto facendo i salti mortali per lui, appena torno cerco di dedicargli il tempo che ho nella maniera corretta (gioco, lezioni, campo socializzazione, esercizi), leggo, mi documento, cerco di fargli da guida con il metodo "gentile" ma ogni tanto ho l'impressione che sia una testa dura e che abbia bisogno di qno che si imponga più severamente.....anche l'istruttrice almeno riconosce che è un cucciolo che non ha paura di niente e nessuno.....che culo!!!!

ragazzi, ditei qualcosa voi perché sono davvero demoralizzata....nonvedo dei progressi....

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie marty, è che ci sono giorni, ultimamente spesso, in cui veramente mi domando se tutto questo abbia senso....certe volte, ve lo giuro, mi sembra che mi prenda per il sedere quel peloso.... :wacko: e non so cosa fare....lo vedo che si agita, che corre per casa come un matto, che si tira fuori tutto dalla cuccia, che mi segue in continuazione salvo poi addormentarsi stremato dopo il gioco....

Ne ho parlato con l'istruttrice, ho come l'impressione che sia già entrato nella fase adolescenziale canina, anche se ha 5 mesi, sembra che faccia orecchie da mercante anche su tutto, che sfidi continuamente, faccio quello che leggo e che lei mi dice (lo ignoro quando chiede e si agita, lo premio se fa bene e se non assilla, gioco quando non chiede, cerco di essere coerente nel vietare ma lo coccolo quando è tranquillo e non cerca di saltare su, etc...)....e io ogni tanto crollo emotivamente perché da un lato voglio che mi riconosca senza "se" e senza "ma" come capobranco ma senza avere paura di me, che abbia rispetto e affetto per me ma che sappia che non mi può prendere per il c--o facendo il matto salvo poi, se lo riprendo, fare terra con la faccia da angelo che si trova lì per caso.....

Domenica, vederlo correre felice e salterellare qua e là come un capretto era bellissimo.....ma sembrava di vedere free willie liberato dopo mesi di "prigionia" :unsure:*-+-+-* , come se appunto lui fosse chiuso in una stanza tutto il giorno....non gliene fregava niente di noi, di starci vicino, pure la falsa minaccia di lasciarlo lì non ha dato subito grandi risultati.....lui voleva solo essere libero.....ma se da un lato sono felice di vederlo così curioso del mondo e felice di correre all'aperto, dall'altro non sono tranquilla di sapere che non mi risponde prontamente al richiamo o che non posso MAI portarlo con noi fuori a passeggiare al guinzaglio come si deve e devo lasciarlo a casa da solo in giardino, perché ci fa diventare matti e non sa stare fuori decentemente :bigemo_harabe_net-102: ....

P.s.

Gedrin, che dici, li presentiamo Teo e Charlie ????!!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

e io ogni tanto crollo emotivamente perché da un lato voglio che mi riconosca senza "se" e senza "ma" come capobranco ma senza avere paura di me, che abbia rispetto e affetto per me ma che sappia che non mi può prendere per il c--o facendo il matto salvo poi, se lo riprendo, fare terra con la faccia da angelo che si trova lì per caso.....

P.s.

Gedrin, che dici, li presentiamo Teo e Charlie ????!!!!!

anche io! anche io!!!! ci sono...che faccio ancora più ridere perchè il mio pesa 2 kili :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-100: ......siamo una grande famiglia......

...di padroni scoraggiati!!!!! ^_^

il mio pesa 2 kili
....beh, lui pesa quasi 8 kg di nervi e muscoli pronti a scattare!!!

P.S.

comunque Bobo è bellissssimo!!!

Per dirti.....sabato è venuto a fare un saltino veloce da noi lo zio di mio marito, loro hanno da poco un maltese, che gli è stato regalato dopo la morte del loro yorkie...beh, era un angelo in confronto al mio come comportamento e sono coetanei.....era libero sul marciapiede davanti casa mia e stava vicino al padrone, appena si allontanava lo seguiva e se si allontanava lui di qualche metro bastava dire Simon vieni che lui arrivava immediatamente...e senza scuola nè nulla....e cammina al guinzaglio benissimo.....ecco io davanti a ciò mi sento molto cretina... :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Il labrador è un cane piuttosto cocciuto e vivace, ed è normale che tu ti senta scoraggiata non vedendo grossi risultati. Credo che il tuo stato d'animo venga percepito da Teo, che si comporta proprio come un bambino pestifero. Il fatto che poi non abbia paura di nulla non rema certo a tuo favore.

Ha spazio per correre, perciò quando lo porti in campagna continua a tenerlo legato senza farti venire sensi di colpa. Obbedire al richiamo è per il suo bene, devi insistere, insistere, insistere.

Se davvero sicura di seguire tutti i consigli? Niente coccole, bocconcini o giochi gratis? Sìì un po' più ferma e dura, se fa qualcosa di sbagliato non ti intenerire davanti agli occhioni dolci ed il pancino per aria.

Loro sanno benissimo interpretare i nostri stati d'animo, e se tu non riesci a rimproverarlo davvero continuerà a fare ciò che vuole.

Comunque la sua curiosità per tutto ciò che lo circonda, che è segno di un cane felice ed intraprendente, piano piano si attenuerà con il tempo e lui si calmerà. Non scoraggiarti. Continua così, vedrai che i risultati arriveranno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Che disperazione!!!! Tranquilli tranquilli..vi sembrerà strano ma è tutto normale...allora facciamo le cose per gradi.

I comandi: se il cane li fa davvero bene, ma proprio bene al campo di educazione, è ora che li fa bene anche a casa e quando siete in giro con il guinzaglio. Fai qualche passo e poi gli dai il seduto o il terra e se lo fa lo devi premiare sempre. Mi raccomando.

La condotta al guinzaglio: prima di poterla fare fuori dal campo di educazione va impostata benissimo lì e soprattutto va fatta in presenza di altri cani o persone. Un cane facilmente eccittabile deve essere messo a contatto con gli stimoli poco alla volta.

Quindi prima imposti più che bene la condotta al campo da soli e poi insieme ad altri cani e poi la fai fuori.

Il richiamo: per ottenere un richiamo quasi perfetto occorre lavorare molto sul vostro rapporto e soprattutto non va mai associato richiamo=fine dei giochi. E poi il richiamo deve essere prima fatto fare al campo senza distrazioni, poi al campo con qualche distrazione e poi fuori con poche distrazioni. Ma ripeto il richiamo funziona solo se il cane ha stretto un ottimo rapporto con i proprietari.

Tu dici che lui ha tanto posto a casa per correrre ma che sta anche molte ore solo. Considera che un cane da solo in giardino per la maggior parte del giorno dorme. Non gli importa se ha a disposizione un bosco intero, da solo dorme o abbaia contro chi passa..ma non gioca di certo.

Quindi quando uscite con lui è normale che tenda ad allontanarsi da voi e cercare cose nuove.

Cercate di stringere un rapporto più forte con lui, più stretto con regole chiare e decise in casa e facendo con lui giochi intelligenti e collaborativi.

Il rispetto di un cane non si guadagna con la forza o l'imposizione ma con la coerenza e la pazienza.

Parlane con chiarezza con la tua educatrice, se c'è qualcosa che non ti convince diglielo. Io sono molto contenta quando un cliente mi espone le sue difficoltà e quello che vorrebbe alla fine ottenere. Non sempre ci si riesce ma almeno si mettono in tavola le carte...

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie a tutte ragazze :bigemo_harabe_net-117: , siete proprio una iniezione di energia !cercherò di non lasciarmi demoralizzare più, intanto continuerò a mettere ancora più in pratica tutti i vostri preziosi consigli e di avere sempre la massima coerenza; soprattutto per quanto riguarda le coccole e le gratificazioni da non fare mai gratis...cosa che negli ultimi giorni mi sono stampata ancora di più in testa!

Zarina, hai ragione, devo avere la massima coerenza con lui, ha un carattere deciso, anche se poi si lascia educare di buon grado, ma su certe cose è proprio un mulo, pur non essendo un labrador (onestamente non so se negli avi ne abbia...).

Per cibelaura.....vediamo se ho capito bene:

Quindi prima imposti più che bene la condotta al campo da soli e poi insieme ad altri cani e poi la fai fuori.

--> praticamente non ha senso portarlo a fare la passeggiatina a guinzaglio se prima non esegue bene la condotta al campo o in giardino, dove ha meno stimoli, quindi anche se questo vuol dire aspettare a fargliela fare ancora chessò qualche mese, vero?

Il fatto è che al campo l'istruttrice mi fa lavorare con lui tipo 10 minuti non di più sulla condotta, poi magari facciamo qualche volta il richiamo (lei lo trattiene e io lo chiamo dandogli il seduto quando sta per arrivare così che si abitui ad arrivare senza travolgermi e mettersi davanti - e lo esegue benissimo !) e poi ultimamente lavoriamo sul resta.

Le dirò che vorrei concentrarmi di più sulla condotta e sul richiamo a questo punto....

se il cane li fa davvero bene, ma proprio bene al campo di educazione, è ora che li fa bene anche a casa e quando siete in giro con il guinzaglio. Fai qualche passo e poi gli dai il seduto o il terra e se lo fa lo devi premiare sempre.

--> sì sì i comandi seduto e terra me li esegue praticamente al primo tentativo nel 99% dei casi ormai, anche a casa dove glieli chiedo al di fuori degli esercizi, nel contesto di tutti i giorni: ad es. prima di uscire dalla porta, prima di mettergli la ciotola, etc...

Il richiamo: per ottenere un richiamo quasi perfetto occorre lavorare molto sul vostro rapporto e soprattutto non va mai associato richiamo=fine dei giochi. E poi il richiamo deve essere prima fatto fare al campo senza distrazioni, poi al campo con qualche distrazione e poi fuori con poche distrazioni. Ma ripeto il richiamo funziona solo se il cane ha stretto un ottimo rapporto con i proprietari.

--> dunque: al campo, oltre a fare il richiamo con l'istruttrice da soli (le lezioni per cuccioli sono singole) lo facciamo anche alla fine della lezione di socializzazione con gli altri cani e tutto sommato lo esegue bene, anche se certamente con un pelo più di distrazione nel senso che corre subito da me salvo magari non fare sempre il seduto di fronte a comando ma distrarsi subito quando arriva da me...

Poi questo esercizio lo ripetiamo a casa alternativamente con mio marito.

Volevo domandarti a questo punto se ha senso portarlo in campagna con "guinzaglione" o piuttosto, finché non riusciamo ad ottenere un buon richiamo lasciar perdere perché le distrazioni per lui sono troppo forti....

Cercate di stringere un rapporto più forte con lui, più stretto con regole chiare e decise in casa e facendo con lui giochi intelligenti e collaborativi.

--> domandona:

quali giochi mi consigli con lui? Ti spiego...lui adora riportami le cose, lo facciamo perché fin da quando è arrivato, lo ha fatto di sua iniziativa e gli piace un casino se gli si tira qsa, per lui è un gioco e non un "lavoro" oppure giochiamo a rincorrerci o alla "lotta" (ma in maniera lieve, è poco irruente) ed evitavo come la peste il tira e molla perché mi avevano detto di non farlo per non abituarlo ad usare in denti in questo senso...

L'istruttrice quando le ho detto come giocavo con lui, oltre a dirmi di non lasciargli giustamente giochi a disposizione ma di usarli con lui e poi toglierli, mi ha detto che il riporto per il cane non è un gioco ma un "lavoro" e che non va bene per giocare e poi di giocare, oltre alla lotta, anche al tira e molla con ad es. una pallina legata ad una corda e così da alcuni giorni gioco con lui in qs due modi.....vorrei sentire anche il tuo parere....

E, poi, che altri giochi di attivazione mentale potrei afre con lui, cosa intendi per giochi collaborativi ed intelligenti? Lei non mi ha dato altri spunti....magari potrei sollecitarla io...

Ti ringrazio moltissimo e ti giuro che faccio tesoro di ogni singola cosa mi venga detta, cerco di assorbire più che posso come una spugna da chi ne sa più di me su questi amati pelosoni :bigemo_harabe_net-117: !!!

E scusate il papirone ^_^ ....

Link al commento
Condividi su altri siti

Per semplificare le cose la prossima lezione che fai chiedi alla tua educatrice di farti vedere bene la tecnica per insegnare al cane a non tirare al guinzaglio in modo che tu possa ripeterla quando vai in giro da sola. Chiedigli come ti devi comportare per trattenerlo e per attirare la sua attenzione se incontra altri cani o comunque non ti sta vicino quando siete in passeggiata. le passeggiate le devi fare per esercitare il cane alla condotta ma se non ti è chiaro come condurlo in presenza di distrazioni richiedi come fare a lei.

Per il richiamo evita per ora di lasciarlo libero e aspetta di fare almeno altre tre lezioni lavorando anche sul richiamo dentro al campo di educazione. A casa puoi comunque insistere su questa cosa premiando sempre il cane quando viene da te. Premiarlo significa lodarlo con voce dolce e allegra e accarezzandolo e alla fine anche un biscottino. Usa il guinzaglione per le passeggiate in campagna e per ora evita di metterlo in situazioni troppo eccittanti.

Per i giochi occorre capire che tipo di cane hai, se è un cane che per la maggior parte del giorno sta solo perchè vuoi giustamente lavorate potreste fare un quarto d'ora di giochi di attivazione mentale come la ricerca di cibo nascosto o di oggetti. Giochi in cui il cane deve risolvere piccoli problemi: chiedi all'istruttrice vedrai che qualcuno te ne dirà..per il resto lavorate bene e vedrai che in poco tempo avrai dei risultati. Se la tecnica è giusta in un mese o al massimo due di lezione dovreste vedere dei miglioramenti.

Carezze alla belvetta :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Tea, credo che farebbero un bel terzetto questi pelosetti pasticcioni!

Comunque è vero, anche io sono disperata ma tengo duro e devo dire che qualche "piccolo" miglioramento c'è stato!! Ora al guinzaglio va molto meglio, certo fuori ancora non sta proprio al piede come al campo, ma non demordo! Per il richiamo anche io ho i tuoi stessi problemi, devo dire che quando era più piccolino rispondeva meglio... ma proseguo con l'allenamento e abbiamo deciso insieme all'istruttrice che inizieremo con il rally obidience! Avrei voluto provare con l'agility perchè mi sembrava un modo molto più pratico di farlo sfogare ma è molto refrattario... non c'è verso di fargli saltare gli ostacoli...ci passa sotto!! Vediamo, magari il rally obidience mi aiuterà anche a fare esercizio continuo per la sua educazione!

Sono vivacissimi, in più ora io ho il problema che Charlie inizia a crescere e cominciano i primi conflitti con il vecchietto di casa Rush (questo mi preoccupa un pò in verità) ... La sua irruenza non la sopporta proprio... staremo a vedere...li osservo da vicino !!!

Un bacione a tutti!! E continuo a rinnovare i mie ringraziamenti per tutti i vostri consigli !!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie ciberlaura, farò così; domani parlerò meglio con l'educatrice e le chiederò ulteriori delucidazioni sulla condotta (anche se lei mi ha già fatto vedere, dice semplicemente di invertire direzione e richiamarlo verso di me se tira e lodarlo molto con coccole e biscottino se sta vicino a me senza tirare) specialmente se appunto ci sono distrazioni.

Diciamo che le spiegherò che, per ora, a parte il comando "resta" su cui mi posso esercitare, vorrei ottenere qualche risultato in più su condotta e richiamo e che al campo vorrei lavorare su questi concentrandomi su di essi, per il momento.

Le domanderò anche dei giochi di attivazione mentale.

Intanto, ho preso del cordino e due moschettoni per fare un guinzaglione, come aveva suggerito lei, per le uscite in campagna.

Grazie mille ancora di cuore a tutti :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi permetto di dare a Tea, in primo luogo, l’invito a non scoraggiarsi. Il mio caso è molto più complesso ma ho ottenuto con la perseveranza (e continuo ad ottenere) risultati soddisfacenti e ripaganti.

Voglio inoltre formulare, rivolgendomi sempre a Tea, alcune considerazioni/osservazioni:

- Ottima la scelta di iniziare presto l’educazione del cucciolone;

- Mi sembra però eccessivo e prematuro pretendere da un cucciolo di 5 mesi una condotta irreprensibile (specie se per condotta intendi che il cane debba camminarti “al piede”);

- In materia di “educazione” non esistono formule magiche, ma strategie.L’azione educativa deve cioè essere modulata in base al soggetto. Quindi se il cane “che tira” non risponde – come nel mio caso personale – ad una tecnica (ad esempio a quella di invertire direzione di marcia) dopo un congruo periodo di applicazione senza esito, ho cambiato tecnica (io ad esempio mi fermo e di lì non ci si muove finché la mia meticcetta capisce che il “tirare” non la premia e mi guarda infine come per dire: cosa devo fare?). Evidenzio che ritengo fondamentale , per attuare tecniche “correttive” l’attimo in cui il cane ti dà attenzione (cioè ti guarda);

- Risolutivi per me sono poi stati gli esercizi sull’attenzione. Sono facili e si possono trovare dettagliatamente descritti in un sito che tratta di cani da caccia… ( a me li aveva già insegnati il mio “Guru” educatore/comportamentista);

- Il richiamo: i consigli che stavo per darti li ho appena letti , su questo forum, nel post “problemi col comando torna” di emilio. Io ho applicato testardamente (intendo dire per mesi e mesi) quelle tecniche ed hanno funzionato.

Avrei voluto farti vedere la mia Shiver appena presa al canile, all’età di 17 mesi circa. Praticamente ingovernabile. E’ con me da un anno ed a breve parteciperemo (per insistenza del mio “guru comportamentista”) ad una gara di rally-obedience. Tutto grazie a risultati ottenuti solo attraverso il metodo gentile, sensibilità e molta, molta molta passione.

Quindi non mollare...

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie anche a te clapnet per i tuoi consigli e la tua testimonianza....non mi scoraggerò più :bigemo_harabe_net-117: !

E' verò, ogni tanto dimentico che ha solo 5 mesi e lo vedo già un ometto.....sicuramente la pazienza e l'amore per loro ripagano di ogni cosa, anche perché Teo, tolte queste cose, è assolutamente bravo per essere ancora un cucciolo.

Clapnet, potresti darmi magari con un msg privato l'indirizzo del sito con gli esercizi sull'attenzione ?

Ieri intanto abbiamo iniziato con qualche giochetto di attivazione mentale casalingo....a parte qualche titubanza iniziale, è stato veloce nel risolverli, ci avrà messo meno di 10 minuti, segno che è sveglio e curioso!!! Era uno spettacolo vederlo tutto intento a far ruotare la bottiglia per far uscire i bocconcini!!!!

Così almeno non lo faccio sfogare solo correndo e tirando o facendo la "lotta"....

P.S.

avevo letto anch'io il post di emilio e avevo preso spunti anche lì ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Il metodo d'educazione che usi è ottimo .....

per quanto riguarda il richiamo vai in un parco chiuso e lascialo libero fallo sfogare un po' e poi lo chiami e lo premi con il cibo, vedrai che torna..

e per quanto riguarda lo sviluppare l'intelligenza del cane ci sono anche i giochi in commercio tipo la tua bottiglia ma più resistenti tipo il cubo, il cane muovendolo fa uscire il bocconcino.

Per quanto riguarda i risultati li vedrai con un po' di pazienza e tu dovrai lavorare sempre e con costanza..

ciao

:bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono contenta e nn vedo l'ora d'avere tue notizie e stai certo che quando arriverai alla fine del corso nn riuscirai neanche a credere ai risultati che otterai basta che tu ci metta impegno e lavori a casa.

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

mamma mia!!

sembra che stai parlando del mio...

ogni odore deve essere suo, se c'è una pipì per terra o in qualche angolo si blocca con le zampe e mette forza, non schioda il muso dalla pipì e subito dopo comincia a smacellare.

mi sente, in casa soprattutto, ma come lo porto in giro mi tira come un dannato, torno a casa col braccio che mi fa male tutte le sere per quanto mi fa dannare.

e infine, se lo porto in grandi parchi o giardini si dimentica completamente di me..

come mai in casa qualsiasi cosa gli lanci me la riporta e quando usciamo posso anche lanciargli un pollo non se ne frega niente... mah!?

cmq sono felice che abbiamo gli stessi problemi ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

GattoMatto il problema e lo stesso ditutti i proprietari di cani che vengon a fare addestrare il cane dove insegno....

Pretendete che il cane venga senza che voi gli suscitate alcun motivo state li impalati a chiamarlo ed e logico che la belva specie se maschio o da caccia sti a sentire gli odori che in quelo momento sono piu interessanti di voi.

Dovresti portarti dietro qualcosa duùi buono e prima di slegarlo fagliela vedere (logico pèrima lo provi in un parco chiuso e piccolo) lo chiami e lo premi con il bocconcino ,vedrai che il cane torna!!!!!

e per il riporto uguale scambio alla pari lui da palla e tu bocconcino ...

Per insegnarlo prima con guinzaglio lungo lanci la palla lo richiami e se nn viene strattonci e quando e arrivato gli chiedi la palla facendogli vedere il premio e lui la mollera, ripeti con il guinzaglio finche nn capisci che il cane ha recepito l'insegnamento (varia a seconda della razza il tempo che ci impiega) e fai senza allafine imparano tutti ...

ciao!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

lo scambio può essere fatto anche con due palle se invece usi un tira e molla tieni il guinzaglio come detto giustamente da marella e quando lo lascia tu subilo lo rilanci in maniera che il cane non pensi mai al fatto che il gioco gli venga rubato. ma deve capire che se te lo da questo si rianima e riparte il gioco.

pensa che tu sei solo alla palla io facendo mondioring gli devo far riportare di tutto basta che non sia vetro o ferro quindi immaginati il casino. devi impostare bene gli esercizi e come ti è stato detto più lavori più ottieni risoltati :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

in piu e molto piacevole per il proprietario giocare con il cane a lanciare la pallina!!!!!!!!

e fai anche fare un po d'attevita fisica al tuo cagnetto :bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...