Vai al contenuto

Liti Fra Gatti


Amalasunta
 Share

Recommended Posts

So che sono state aperte varie discussioni in merito, ma non ho trovato nulla che rispondesse ciò che vorrei chiedervi (di solito si parlava di liti per calore, territorio tra maschi, ecc..)

Da qualche giorno un gatto maschio di 1 anno e mezzo circa che dovrebbe appartenere ad una famiglia che non abita molto lontano da casa mia (ma è uno di quei gatti non troppo "addomesticati" dunque fatico a capire di chi sia con esattezza) viene nel mio cortile e attacca la mia gattina di 3/4 mesi.

(può essere che sia per via del territorio anche se Amala è una femmina?)

Difficilmente la mia micia sta fuori da sola e tendo a controllarla spessso, lasciandola sola al massimo un'oretta e mezza, ma questo micio riesce sempre a "colpire" quando non ci sono!

E' successo anche poco fa, e mio padre ora l ha chiusa nella cantina (il suo rifugio) per farla stare tranquilla nel suo ambiente chiuso e protetto ... anche perché come le altre volte è molto impaurita e non si lascia avvicinare nemmeno da noi...

più tardi vado a trovarla e le do' da mangiare...

mio padre mi ha riferito che non è ferita ma è tutta sporca e puzzolente...

...vorrei sapere..c'è il rischio che le faccia male seriamente...?

grazie mille

Link al commento
Condividi su altri siti

E' stranissimo che un maschio adulto attacchi una femmina. Probabilmente la ritiene un'intrusa nel suo territorio. Ti consiglio di fare molta attenzione finchè Amala non è cresciuta di più perchè (anche se accade solo quando i gattini sono molto piccoli) i maschi possono anche uccidere i cuccioli.

Può darsi che questo gatto non riesca ad accoppiarsi per mancanza di femmine, e dato che la tua non è ancora sviluppata, sfoghi la sua frustrazione attaccando i cuccioli che trova nel "suo" territorio.

Per il momento ti sconsiglio di far uscire la piccola senza sorveglianza, almeno finchè non sarà in grado di difendersi.

Link al commento
Condividi su altri siti

ti ringrazio zarina... purtroppo temo che quel gatto non sia castrato, dunque potrebbe come dici giustamente tu cercare delle femmine ma non trovarne.... in zona credo ci siano solo 4-5 gatti... e per zona intendo anche una zona ampia... la mia città credo sia una di quelle con meno gatti di tutte, perché credo di aver visto un totale di 10 gatti in tutta la mia vita!

accidenti, spero non le faccia del male :bigemo_harabe_net-102: anche il vet. tempo fa mi aveva detto di non lasciarla sola troppo a lungo finché piccola proprio a causa di gatti adulti...

ma pensavo che siccome è una femmina e ancora troppo piccola per la riproduzione non ci fossero problemi... maledetto gatto :( e io che mesi fa giocavo con lui :(

ovviamente "maledetto gatto" lo dico "per scherzo"... è normale che segua il suo istinto... in fondo è probabile che casa mia (costruita tra l anno scorso e quest'ano) fosse prima completo territorio suo dato che girava spesso all interno del cantiere ... addirittura un giorno me lo sono trovata sul divano di casa mia (non vi dico le urla di mia mamma XD)

noi ci siamo proprio insediati sul suo territorio...

cmq vi ringrazio per le vostre risposte... ora cerco di tenere amala il più controllata possibile...

stasera che non sono con lei infatti l ho chiusa in garage/cantina... ha molto spazio per gironzolare per cui non è un problema se la lascio chiusa tutta sera e notte...

cmq per ora non l ha nemmeno ferita... ma mio padre interviene sempre in tempo... dunque non so se l intenzione del gatto è ferirla e mio padre arriva sempre in tempo, o se c'è una sorta di aggressione senza però intenzioni così "cattive" ....

se dovesse accadere ancora qualcosa, vi terrò informate...

oggi mio padre ha cercato di spaventare un po' il gattone correndogli incontro facendo rumore... magari se un po' si è spaventato aspetterà a tornare...

pensavo che magari spaventarlo con del rumore o rincorrendolo potrebbe essere un buon modo per non farlo tornare, senza fargli nulla di male.... anche se temo che si spaventi pure amalina!! eheh

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri ero fuori con lei e ad un certo punto è suonato il telefono dentro casa.

sono entrata lasciando aperta la porta perché so che di solito Amala mi segue dentro. il tempo di rispondere e ho sentito Amalina fare dei gran versi... allora son corsa fuori (ho il cordless) e c'era 'sto gattone sopra di lei e lei a pancia in su che piangeva.

appena sono arrivata è scappato via... ma mi chiedo: sta lì a guardare per arrivare appena ci allontaniamo???

oggi non l ho lasciata sola nemmeno un mezzo secondo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho una piccola colonia felina sotto casa. Tutti i gatti maschi e femmine sono sterilizzati.

Ma c'è un gatto maschio di proprietà, non sterilizzato, che attacca indistintamente tutti maschi e femmine sterilizzate.

Considera suo il territorio e non c'è modo di farlo andare d'accordo con gli altri.

Ti consiglio di sterilizzare al più presto la tua micetta e se fosse possibile anche il gatto maschio che così eviterà di lasciare tracce odorose nel territorio, oltre a non trasmettere malattie.

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri ero fuori con lei e ad un certo punto è suonato il telefono dentro casa.

sono entrata lasciando aperta la porta perché so che di solito Amala mi segue dentro. il tempo di rispondere e ho sentito Amalina fare dei gran versi... allora son corsa fuori (ho il cordless) e c'era 'sto gattone sopra di lei e lei a pancia in su che piangeva.

appena sono arrivata è scappato via... ma mi chiedo: sta lì a guardare per arrivare appena ci allontaniamo???

oggi non l ho lasciata sola nemmeno un mezzo secondo.

Purtroppo vi sono alcuni gatti la cui aggressività si attua nei confronti di qualsiasi altro esemplare.

Molti anni fa il gatto di una vicina mi uccise facendola cadere malamente dal primo piano una gatta femmina e mi accecò un maschio.

L'unica soluzione al problema fu quella di farlo castrare, come ti ha suggerito Mayacoya. Prova a rintracciare i proprietari di questo gatto, magari offriti di pagare tu l'intervento.

Se invece il gatto fosse selvatico allora l'unica cosa da fare è provare a catturarlo per farlo poi castrare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho una piccola colonia felina sotto casa. Tutti i gatti maschi e femmine sono sterilizzati.

Ma c'è un gatto maschio di proprietà, non sterilizzato, che attacca indistintamente tutti maschi e femmine sterilizzate.

Considera suo il territorio e non c'è modo di farlo andare d'accordo con gli altri.

Ti consiglio di sterilizzare al più presto la tua micetta e se fosse possibile anche il gatto maschio che così eviterà di lasciare tracce odorose nel territorio, oltre a non trasmettere malattie.

la mia micia ha 3 mesi e mezzo, è presto per sterilizzarla....

e il maschio non è mio, non posso mica prenderlo e sterilizzarlo! innanzitutto perché è una spesa che non posso permettermi per un animale che non è neppure mio ... e secondo -soprattutto- perché ha dei padroni che potrebbero giustamente arrabbiarsi e di brutto se prelevassi il loro animale e facessi ciò che mi pare.

senza contare che prendere un gatto mezzoselvatico che non si fa avvicinare, e per di più già adulto e grosso, non mi sembra la cosa più facile del mondo......

Link al commento
Condividi su altri siti

Probabilmente il gatto non è molto abituato ai contatti umani per cui aspetta di venire quando non c'è nessuno. Se la tua gattina ha paura ti conviene non lasciarla sola fuori.

per fortuna questa volta la micia non si è spaventata tanto...

le altre volte non si faceva avvicinare nemmeno da noi per la paura...

invece questa volt sono accorsa subito, e pur mantendo il pelo ritto (ma per poco) si è fatta prendere in braccio ed era molto più tranquilla...

ad ogni modo, anche oggi l ho tenuta dentro casa con me, e quando sono uscita l ho chiusa in giardino... tutto tranquillo

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri ero fuori con lei e ad un certo punto è suonato il telefono dentro casa.

sono entrata lasciando aperta la porta perché so che di solito Amala mi segue dentro. il tempo di rispondere e ho sentito Amalina fare dei gran versi... allora son corsa fuori (ho il cordless) e c'era 'sto gattone sopra di lei e lei a pancia in su che piangeva.

appena sono arrivata è scappato via... ma mi chiedo: sta lì a guardare per arrivare appena ci allontaniamo???

oggi non l ho lasciata sola nemmeno un mezzo secondo.

Purtroppo vi sono alcuni gatti la cui aggressività si attua nei confronti di qualsiasi altro esemplare.

Molti anni fa il gatto di una vicina mi uccise facendola cadere malamente dal primo piano una gatta femmina e mi accecò un maschio.

L'unica soluzione al problema fu quella di farlo castrare, come ti ha suggerito Mayacoya. Prova a rintracciare i proprietari di questo gatto, magari offriti di pagare tu l'intervento.

Se invece il gatto fosse selvatico allora l'unica cosa da fare è provare a catturarlo per farlo poi castrare.

purtroppo credo di aver capito chi siano i padroni di casa :bigemo_harabe_net-102:

sono una coppia che vive in un condominio vicino; lui non mi pare sia completamente sano di mente, e lei non la vedo mai. prima di venire ad abitare qui (in giugno ci siamo traferiti circa) avevano già cominciato a dirci su... ci lasciavano cartelli attaccati alla porta in italiano pure scorretto -.-'' dicendo che erano "scocciati" dal casino che faceva il nostro allarme, che suonava puntualmente tutti i giorni e durava tantissimo.

chiedendo a tutti gli altri vicini (anche più vicini di loro) hanno tutti negato, e, inoltre, il nostro allarme tiene in memoria tutte le volte che scatta... e non segnalava alcuna "suonata", tantomeno nei giorni che loro dicevano....

insomma, due tipi da lasciare proprio perdere... mi sa che se vado a dir loro di far castrare il gatto si arrabbino di più ...

credo che continuerò a tener controllata la cosa...

quando posso, lo spavento...

se dovesse cmq continuare, magari proverò a parlare con loro...

se invece dovesse capitare raramente, terrò d'occhio la micia (che cmq non si allontana mai dal mio giardino!) aspettando che diventi, finalmente, adulta...

date le premesse, credo che diventerà una micia di taglia piuttosto grossa e spero si saprà ben difendere :)

vi ringrazio cmq per tutti i vostri consigli...

vi terrò informati

graazie

Link al commento
Condividi su altri siti

purtroppo devo ritirare ciò che ho detto!

il micio in questione non è quello che credevo io ma un altro... simile... ma un altro.

vi dirò che in effetti mi sembrava troppo grosso per avere solo un anno e mezzo, però mi pareva l unico bianco e rosso della zona (l avevo visto da cucciolo poi più)

e invece no, e principalmente me ne sono accorta perché ho visto entrambi i gatti ^^ ... e hanno due vistose differenze: uno ha il pelo lungo (Quello che attacca) e uno corto ^^ e uno (quello che attacca) è lungo il doppio dell altro (ma non il doppio più grosso per fortuna ^^)

dunque ritiro l età ed il fatto che sia un maschio...

cmq per ora nessun altro attacco perché tengo amalina sempre con me... ora è sola sotto la mia finestra da 10 minuti e pensavo di lasciarla lì altri 20 minuti ... intanto è qui sotto e tende a non allontanarsi, e poi son giorni che non vedo più quel gatto in zona... spero abbia cambiato vie...

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...