Vai al contenuto

Acquisto Pachytriton labiatus per errore


micro
 Share

Recommended Posts

Eccoci di nuovo!

Sono arrivati i nostri Cynops, sono vispi, sembrano sani e hanno già mangiato come due bufaletti! Ora abbiamo bisogno

del vostro aiuto per decifrare un loro comportamento alquanto bizzarro… Intanto qualche dato: uno, il più grosso, è l

ungo 13 cm e ha un deciso rigonfiamento sotto le zampette posteriori (all’altezza degli organi genitali?) che da

vicino presenta anche un microscopico “ciuffetto” (parliamo di frazioni di millimetro). Il più piccolo sarà sui 10 cm,

addome piatto e tra le zampette posteriori c’è una piccola piega in verticale. Li abbiamo tenuti un giorno intero

in un fauna-box, dove hanno convissuto senza problemi. Il comportamento bizzarro è iniziato quando li abbiamo

trasferiti nell’acquario (tutto per loro, con ghiaia, piante, sassi e legno). Il più grande, più mansueto, si avvicina

lentamente – e per niente minaccioso – al più piccolo, e questo, non appena se ne accorge, schizza via come un matto,

anche se il grosso è fermo a distanza a guardarlo. Qualcuno sa dirci a cosa è dovuto? Ha a che fare col

dimorfismo sessuale? E soprattutto, dobbiamo preoccuparci?

Grazie in anticipo!

Micro

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi, risparmiatevi la fatica, dopo ricerche approfondite ci rispondiamo da soli. Ci hanno venduto per Cynops dei Pachytriton labiatus!!! E sono maschio e femmina, nel pieno (almeno lui) del periodo riproduttivo! Ci sembravano un po’ troppo grandi per essere Cynops, ma essendo noi inesperti non abbiamo osato dubitare dell’etichetta del rivenditore. Adesso il problemone è un altro! Abbiamo un acquario a misura di Cynops, e pare che i pachy necessitino di tutt’altro arredamento. In più leggiamo che i Pachy sono aggressivi anche tra soggetti di sesso diverso… All’arredamento possiamo rimediare alzando il livello dell’acqua e togliendo le isole, ma per l’aggressività? Per ora non si scannano, ma la presunta femmina proprio non ne vuol sapere! Voi che fareste? C'è qualche esperto allevatore di Pachy che ci aiuta?

P.S. Ela, forse è il caso di cambiare il titolo del topic!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi!!! Non vorrei dirvelo ma ve l'avevo detto! Adesso è un bel pasticcio.

L'acquario è troppo piccolo e si picchiereanno di sicuro, anzi attenti alle fughe perchè in questi casi il più debole tenterà di scappare di sicuro. Potete provare a mettere più tane, io ho usato dei brutti ma utilissimi pezzi di mattoni forati dove ognuno ha trovato alloggio. Ma li ho separati in casa lostesso. Ho preso un pezzo di plexiglass e con santa pazienza di mio padre che me lo ha tutto sforacchiato con il trapano, l'ho usato per dividere l'acquario in due.

Di sicuro il maschio è un maschio, la presunta femmina è ancora piccola per poterla sessare con certezza.

Potete tigliere la radice che sicuramente è bella ma purtroppo vi ticca per via dello spazio, mettete circa 20 cm di acqua , aumentate la portata della pompa e dovreste essere a posto.

Per la questione del cibo, loro sono molto voraci, ma ci si comporta come con i cynops, un vermetto o una camola (poi quando saranno più grandi aumentate) due volte a settimana, occhio a non esagerare altrimenti fanno indigestione.

Era meglio prendere i pleurodeles, di sicuro non si possono confondere!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...