Vai al contenuto

Socializzazione Cucciolo Ed Adulto Che Non Vuole Giocare...


*Tea*
 Share

Recommended Posts

Ciao, leggendo il forum, anche se lo frequento da poco, ho visto che fra di voi ci sono tante persone che per passione ed impegno sono esperte di comportamento dei nostri cucciolotti e così volevo approfittare per chiedervi una cosa:

Ho fatto conoscere il mio cucciolo (Teo, che potete vedere nella sezione cuccioli) al cane di mia mamma, col quale vivevo fino all'anno scorso insieme a lei, nel giardino di casa mia e di mio marito, entrambi liberi di interagire fra loro, cosicché imparassero a conoscersi....

Premetto che il cane dei miei ha 9 anni, è una taglia piccola, robusto e un pò tracagnotto :D , che non ha avuto fratellini (la mamma era anzianotta quando lo ha partorito) che ha vissuto solo con una micione e che non è abituato più di tanto ad altri cani nel senso che non ne frequenta e ormai non è nenache più un giocattolone.

Detto questo, quando sono arrivati da me, il cane dei miei ha iniziato a guardarsi attorno in giardino - non è abituato a frequentare altre case - e appena il mio lo ha visto ha iniziato a stressarlo per giocare ed è stato un continuo "ti zompo addosso-ti salto sopra-ti mordo la coda-ti mordo l'orecchio" per un'ora....l'altro ogni tanto ringhiava un pò ma si vede con poca convinzione perché Teo continuava imperterrito...lui voleva giocare e basta!....lui giocherebbe con qualunque cani non gli abbai...salta addosso a qualsiasi taglia, non ha paura di niente e nessuno :huh: ( e su questo bisognerà che impari).

Ora, il cane dei miei dopo un'ora era spossato, davvero, e ha cercato di rivoltarsi solo una volta perché ho sentito Teo caire ma poi gli è tornato appresso subito e l'latro lo lasciava fare ringhiando ogni tanto.

Nessun problema se mia mamma accarezzava Teo o altro.

Ora vi chiedo, la socializzazione tra i due è stata "normale"? Io ora vorrei provare a portare Teo dai miei, nel territorio di Spillo, faccio bene visti i precedenti?

Come dovrei comportarmi ed è possibile che Teo dopo un pò si calmi e lasci Spillo tranquillo?

Vorrei che convivessero bene perché quando io e mio marito dovessimo essere via per qualche giorno, lo lascerei dai miei che hanno una casa con giardino come noi e sono a casa e inotre porterei Teo da loro quando andiamo a trovarli.

Poi c'è anche la questione gatta, ma quella è un'altra storia, lei se lui rompe se ne va e basta!

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi sembra che Spillo si sia comportato benissimo. Non voleva giocare, ma non ha aggredito il piccolo Teo finchè non è diventato troppo insistente. In questo modo gli ha dato una lezione di educazione canina! Ti consiglio, quando lo porti dai tuoi, di tenere sotto controllo i due cani, almeno per i primi tempi, poichè si trovano comunque nel territorio di Spillo.

Comunque non credo che ci saranno problemi, prima o poi Teo imparerà a rispettare il cane più anziano e troverà qualche altro gioco da fare.

Link al commento
Condividi su altri siti

concordo con Zarina è andato tutto come doveva andare, il più anziano ha ripreso il piccoletto perchè non voleva giocare..bene così.

Però questa situazione cambierà non appena il piccoletto avrà sui 5/6 mesi quando l'anziano inizierà a sentire l'altro come un cucciolone maschio che sta crescendo e che potrebbe creare problemi nel suo territorio. Quindi estrema attenzione perchè con le settimane che passano il vecchietto potrebbe non essere più così tollerante come lo è ora. Mettete in preventivo che i due potrebbero non andare daccordo una volta che il cucciolo è cresciuto. Tenere due cani dello stesso sesso (soprattutto maschi) insieme è rischioso perchè potrebbero farsi male.

Per ora lasciali insieme, ma togli palline o oggetti in generale e soprattutto ossa o cibo, basta un nulla per far scoppiare una lite.

Porta il cucciolo a giocare anche con altri cani, la socializzazione deve comprendere persone e cani estranei, solo questi insegneranno al cucciolo a non esagerare. E comunque i cani adulti non fanno del male ai cuccioli, quindi non temere se lui esagera finchè non cresce, gli altri si limiteranno a frenarlo ma non gli faranno del male..a meno che non siano cani squilibrati...mi raccomando tante uscite.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie mille!!! Effettivamente sono contenta di come si è comportato Spillo, ha dimostrato di avere davvero pazienza per avere così poca esperienza di suoi simili....farò sicuramente come dici tu, perché lì Spillo sarà a casa sua e magari potrebbe avere un pò più di confidenza. Prima o poi il mio patatone capirà che non tutti gli altri cani vogliono giocare con lui :P ?! Speriamo bene, intanto spero che Spillo gli insegni un pò di educazione canina!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie ciberlaura, Sì, so che quando crescerà potrebbe esserci qualche problema anche perché non vivranno insieme ma si vedrano solo ogni tanto; seguirò i tuoi consigli circa il gioco e il cibo e comunque Teo fra un due settimane circa inizierà una scuola di educazione gentile con me e ci saranno anche dei sabati di socializzazione per cuccioli in cui la ragazza del campo fa incontrare altri cuccioli e usa anche una delle sue retrievers, con la quale Teo ha giocato settimana scorsa quando l'ho portato per parlare della scuola.

Sembrava il cane più felice del mondo con quei golden tutti per lui: con le femmine, disponibili al gioco, diventava matto, gli rotolava addosso, sulla loro pancia, correva e le mordicchiava e loro lo facevano fare ma sempre tenedolo a bada; il maschio, molto socievole ma comunque più autorevole, correva con lui ma se Teo "rompeva" si bloccava e l'altro subito si rimetteva al suo posto e poi lo lasciava stare. Comunque anche l'istruttrice mi ha detto che il maschio ora gli dava un pò di corda perché era così cucciolo e che a 5/6 mesi sicuramente non gli avrebbe nemmeno permesso da lontano un approccio così "giocoso". Però penso che comunque quando avrà quell'età Teo avraà quasi finito il corso e avrà già fatto delle giornate di socializzazione tra cuccioli e poi gli farò fare quelle successive con i cuccioloni quando la ragazza vedrà che (dice che è soggettivo) sarà cambiato caratterialmente e sarà anche lui più maturo.

Grazie mille a tutte, c'è sempre da imparare tantisimo da tutti voi ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao già ti hanno risposto in maniera divina anche io ribadisco il concetto portalo in un centro per insegnarli un po di educazione che non fa mai male . quando lo farai giocare anche ai giardini fai in modo che da solo impari il controllo e cioè se un cane più grande di lui non ha voglia di giocare (e tu conosci l'animale ) lascia che il più grande lo sgridi sono lezioni di vita che insegnano tanto sopratutto ad un cucciolo

Link al commento
Condividi su altri siti

Recepito!

E vi racconto questo: sabato io e mio marito lo abbiamo portato al campo dove farà educazione e socializzazione per farlo conoscere all'istruttrice e lei, dopo un poco, sentendo quello che le dicevo di Spillo, ha fatto entrare nel campo una dei suoi 5 retrievers (che usa per le classi di socializzazione), una femmina di 9 anni doclissima. beh, Teo ha inizato a giocare con lei mordicchaindola e ricorrendola, saltandole sopra quando lei si buttava a terra e, giuro, era il cane più felice del modno di avere questo enorme peluche biondo per sè, però visto che lei interagiva con lui, ogni tanto frenandolo e poi comunque giocandoci, lui non è stato così spudorato come con Spillo.

Poi la ragazza ha fatto entrare un altro maschio che usa e con lui Teo si è avvicinato per giocare ma lui, non volendo sul momento, si bloccava e Teo desisteva. Niente ringhi, nulla, solo era servito che l'altro si fermasse sul posto. Poi dopo un pò, sentendo che Teo non era un pericolo perchè cucciolo, hanno giocato a rincorrersi e comunque Teo si comportava bene, non era asfissiante.

Si vedeva che il retrivers era più autorevole ai suoi occhi di Spillo....e lui adorava rotolarsi con loro che si rincorrevano e si buttavano a terra...5 k e mezzo che rotolavano in mezzo a 60 kg....che spettacolo ragazzi... :bigemo_harabe_net-161: .

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Tea,

anche per me la cosa più bella di quando porto Charlie al campo è vederlo mentre gioca con gli altri...

Si rotolano e fanno le cose più strane. Quello che non capisco è come mai ha atteggiamenti diversi con i cani che incontra fuori dal campo :bigemo_harabe_net-127:

Quando siamo li anche quando vede per la prima volta un cane è sempre più ben disposto mentre invece se lo incontra per strada o dal vet. drizza subito il pelo!!!

L'idea che litighi con i cani mentre siamo a passeggio mi terrorizza!! Non so proprio come dovrei comportarmi!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

l'unica risposta (credo) sia è che per strada sono al guinzaglio. Anche il mio cagnetto quando è al guinzaglio alza il pelo con ogni cane maschio, mentre se è libero è molto più giocherellone vabbè tranne qualcuno è proprio antipatico (comunque le ha sempre prese anche se senza danni, fortunatamente)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma come bisogna comportarsi se accidentalmente ci si imbatte in un padrone "sconsiderato" (oppure si incontra un cane randagio) e il nostro pelosone viene attaccato?? Come si dividono i cani?

Fin'ora ringraziando il cielo non mi è mai successo e l'unica volta in cui un cane si è rivoltato a Charlie in maniera brutta è stato dal veterinario... giocava con la sua cagnolina quando lei all'improvviso gli si è rogorata e cercava di morderlo, ma io ero diciamo "tranquilla" in quel caso perchè c'era il vet e mi fidavo di lui e di un suo intervento...

Come devo comportarmi ? In questo ultimo periodo ho preso l'abitudine di portare con me un bastone quando vado a passeggio con il Charlie... ma ho la sensazione che non sia sufficiente alla fine...

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me il portarsi via il bastone è un buon metodo, almeno è un deterrente in caso che il cane attacchi.

In caso di lite tra due cani l'ideale sarebbe buttare ad entrambi un secchio d'acqua oppure entrambi i padroni dovtrebbero prendere i cani per le zampe posteriori in modo da fargli perdere l'equilibrio e che mollino la presa.

Link al commento
Condividi su altri siti

infatti i cani al guinzaglio non dovrebbero essere fatti avvicinare ad altri cani legati , ma i primi incontri vanno fatti liberi da guinzaglio e da padroni che a volte accarezzandoli gli danno forza o conforto o peggio creano gelosie :bigemo_harabe_net-117:

quando i cani si attaccano io di solito lascio il mio guinzaglio in maniera che il mio cane sia libero di difendersi poi agguanto l'altro e stando attento a non farmi mordere (non ci sono mai riuscito) gli faccio capire che ha fatto una ......... il mio intanto lo fermo con la voce quando la mia presa sull'altro è sicura

Link al commento
Condividi su altri siti

prevenire è sempre meglio che curare..quoto quello detto dagli altri. I cani al guinzaglio non dovrebbero essere avvicinati l'un l'altro soprattutto se sono dello stesso sesso e non si conoscono...e poi al guinzaglio i cani sentono la nostra tenzione. Quindi è facile che scoppi una rissa.

I cani dovrebbero interagire e giocare solo quando sono liberi.

Per dividere due cani che litigano, inannzitutto lasciare subito il guinzaglio se ce l'abbiamo ancora in mano (il cane deve potersi difendere, quindi non tiriamolo via se la rissa è già iniziata), l'ideale sarebbe avere la collaborazione dell'altro proprietario e prendere i cani per le zampe posteriori e sollevarli, perdono l'equilibrio e mollano la presa.

Altrimenti portarsi dietro una bottiglina d'acqua da versare sul loro muso e in testa. A volte, se i cani non sono proprio "aggressivi" basta anche un urlo con NO! deciso. Se i cani non sono troppo competitivi spesso la smettono.

Fortunatamente il più delle volte fanno tanto rumore ma non si fanno male, magari un graffietto. E poi dipende molto dalla taglia e dal carattere del cane.

La cosa migliore è prevenire: non avvicinare due cani al guinzaglio dello stesso sesso, nemmeno se di piccola taglia, se il nostro cane mentre camminiamo inizia a fissare un altro cane che sta passando, distraiamolo. Fissare significa quasi sicuramente sfida. Abituiamoci a fare passeggiate tranquille con il nostro cane che sia sempre attento a noi più che agli altri cani.

Il bastone lo sconsiglio, uno perchè occupa una mano, mentre è sempre bene avere una mano libera quando si è spasso con il proprio animale, secondo perchè quando due cani si mettono a litigare dare dei colpi a caso, oltre che colpire il nostro di cane, non fa altro che incitare di più i cani a mordere a causa del dolore che gli procuriamo.

Meglio andare in giro con uno zainetto con una bottiglia d'acqua.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Tea,

anche per me la cosa più bella di quando porto Charlie al campo è vederlo mentre gioca con gli altri...

Si rotolano e fanno le cose più strane. Quello che non capisco è come mai ha atteggiamenti diversi con i cani che incontra fuori dal campo :bigemo_harabe_net-127:

Quando siamo li anche quando vede per la prima volta un cane è sempre più ben disposto mentre invece se lo incontra per strada o dal vet. drizza subito il pelo!!!

L'idea che litighi con i cani mentre siamo a passeggio mi terrorizza!! Non so proprio come dovrei comportarmi!!!

Ci sono diversi fattori: al campo probabilmente tu sei più tranquilla e quindi anche il tuo cane lo è. Secondo al campo incontri cani tutti equilibrati che sanno comunicare bene, fuori ci sono spesso cani isterici e problematici. E poi il tuo cane deve imparare a generalizzare: ovvero quello che fa al campo lo deve fare anche fuori e anche tu.

Per esempio se vedi un cane a distanza con un padrone che ti convince poco, anche se sembrano amichevoli, evita di farli avvicinare al tuo, perchè anche se fossero davvero "buoni" ma tu sei dubbiosa il tuo cane lo comprende e per questo potrebbe rissare.

Insomma piano piano devi imparare a rilassarti e a gestire con tranquillità il tuo cane e comunque mai avvicinare due cani al guinzaglio che non si conoscono che sono dello stesso sesso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie di tutti i tuoi consigli Ciberlaura! In effetti durante le passeggiate non sono mai completamente

tranquilla, sto sempre vigile a controllare e sentire che non ci sia qualche cane nei dintorni...mi spaventa molto

l'idea di trovare sulla mia strada dei cani liberi, purtroppo tanta gente ha il vizio di aprire il cancello e far uscire

i cani da soli ( io li ammazzerei)!!! Al campo invece sono tranquillissima e anche quando capita che inizialmente

bisticia con qualche cane sono serena , un po perchè c'è li l'addestratrice e questo mi rassicura, e un po perchè so

che ci sono altri padroni attenti al proprio cane, poi per lo piu siamo quasi sempre gli stessi quindi oramai si conoscono anche loro...

L'idea del bastone era in realtà una sorta di "prevenzione" magari per spaventare un possibile cane randagio,

e per non farlo avvicinare... ma quindi basta semplicemente dell'acqua? Dici che farebbe demordere un cane nell'attaccare?? La cosa che mi fa stare meno tranquilla è che poi come dicevo nell'altro post ultimamente, da un paio di settimane circa Charlie è diventato "selvaggio", non obbedisce piu come prima e mi ascolta meno!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

il fatto che il cane non ti ubbidisca è perchè a volte un cane forte di carattere nella fase di adolescenza mette alla prova il nostro essere lider. dovresti metterlo in condizione di non poterti disobbedire (cioè chiedergli gli esercizi con un croccantino ed al guinzaglio) e non farlo sbagliare . L' acqua va bene ma quando il cane ha la bocca piena non tutti i cani hanno paura dell'acqua anzi se tu butti ad un cane addosso dell'acqua fai un movimento che il cane può interpretare come minaccia ed alcuni scappano altri attaccano . se sei su una strada e come hai detto stai sempre sul chi va là quando sei ancora distante cerca di fare l'indifferente e cambia direzione senza finire addosso all'altro cane.

Link al commento
Condividi su altri siti

totalmente daccordo con acuv.

Se ora hai qualche problema con il cucciolo magari parlane al tuo educatore, il cane sta crescendo quindi è normale che inizi a fare un pò di bizze ma tu tieni duro! :bigemo_harabe_net-117:

Si si infatti sabato quando sono andata al campo gliene ho subito parlato, e in effetti anche lei quando si è resa conto di come improvvisamente si comporta charlie è rimasta scncertata... pensa che lei avrebe voluto iniziare a fargli fare un po di agility ma in quel momento ha dovuto rinunciare ai suoi intenti e "ricominciare" con le basi... Cercherò di essere tenace e non lascialro vincere nelle sue posizioni e magari cercherò di lavorarci un po di piu!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...