Vai al contenuto

Cavietta Marcia


mokiena
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, vi scrivo perchè ho una cavia veramente sfortunata e non so cosa fare.

Tutto abbe inizio 2 mesi fa; il mio compagno dopo 1000 suppliche, decide di regalarmi una cavia carinissima e giovane. Appena presa, non la strapazzo subito ma la lascio ambientare nella sua super gabbia x diversi gg. Una sera dopo una settimana,tornando a casa, la trovo che barcolla tipo ciucca e senza pelo sul muso. Penso subito alla rogna. Infatti lo era, ma portandola da 2 veterinari ( migliori della mia zona) nn hanno saputo dire perchè sbattesse in quel modo. Ora so solo che è sorda e che non ci vede, con un forte problema di equilibrio. Ho finito la cura della rogna il 30/07/08 e già oggi 02/08/08 vedo nuovamente le croste. L'animaletto, ovvero Pistillo non migliora ne paggiora, ma non si fa toccare e quando lo fai schizza come un matto andanto a sbattere. Io non mi arrendo, credo che se ogni gg faccio sentire la mia mano e delicatamente lo tocco, potremmo fare amicizia. Il succo del discorso è: come posso rendere felice la mia cavietta marcia? grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, vi scrivo perchè ho una cavia veramente sfortunata e non so cosa fare.

Tutto abbe inizio 2 mesi fa; il mio compagno dopo 1000 suppliche, decide di regalarmi una cavia carinissima e giovane. Appena presa, non la strapazzo subito ma la lascio ambientare nella sua super gabbia x diversi gg. Una sera dopo una settimana,tornando a casa, la trovo che barcolla tipo ciucca e senza pelo sul muso. Penso subito alla rogna. Infatti lo era, ma portandola da 2 veterinari ( migliori della mia zona) nn hanno saputo dire perchè sbattesse in quel modo. Ora so solo che è sorda e che non ci vede, con un forte problema di equilibrio. Ho finito la cura della rogna il 30/07/08 e già oggi 02/08/08 vedo nuovamente le croste. L'animaletto, ovvero Pistillo non migliora ne paggiora, ma non si fa toccare e quando lo fai schizza come un matto andanto a sbattere. Io non mi arrendo, credo che se ogni gg faccio sentire la mia mano e delicatamente lo tocco, potremmo fare amicizia. Il succo del discorso è: come posso rendere felice la mia cavietta marcia? grazie

:bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-102: secondo me si ma aspetta la risposta da qualcuno piu esperto di me e una cosa importantissima: NON ARRENDERTI!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, vi scrivo perchè ho una cavia veramente sfortunata e non so cosa fare.

Tutto abbe inizio 2 mesi fa; il mio compagno dopo 1000 suppliche, decide di regalarmi una cavia carinissima e giovane. Appena presa, non la strapazzo subito ma la lascio ambientare nella sua super gabbia x diversi gg. Una sera dopo una settimana,tornando a casa, la trovo che barcolla tipo ciucca e senza pelo sul muso. Penso subito alla rogna. Infatti lo era, ma portandola da 2 veterinari ( migliori della mia zona) nn hanno saputo dire perchè sbattesse in quel modo. Ora so solo che è sorda e che non ci vede, con un forte problema di equilibrio. Ho finito la cura della rogna il 30/07/08 e già oggi 02/08/08 vedo nuovamente le croste. L'animaletto, ovvero Pistillo non migliora ne paggiora, ma non si fa toccare e quando lo fai schizza come un matto andanto a sbattere. Io non mi arrendo, credo che se ogni gg faccio sentire la mia mano e delicatamente lo tocco, potremmo fare amicizia. Il succo del discorso è: come posso rendere felice la mia cavietta marcia? grazie

:bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

Fai bene a non arrenderti. Il tuo caviotto è, come dire, handicappato (non pensare male, ma ha 2 handicap..) e necessita di una gabbia a prova di botte. Devi stare attenta che non ci siano spigoli o qualsiasi cosa che possano fargli del male se si agita. Poi tu cerca di farlo abituare al tuo odore, è l'unico suo senso su cui puoi contare. Indossa una maglietta vecchia e poi mettila nella sua tana, lui ne sentirà l'odore e piano piano si abituerà a te e al tuo contatto.

Ci vorrà molta pazienza, ma è una vera prova d'amore.

A volte le cure per la rogna non sono abbastanza efficaci, in questo caso purtroppo devi ripeterla.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, vi scrivo perchè ho una cavia veramente sfortunata e non so cosa fare.

Tutto abbe inizio 2 mesi fa; il mio compagno dopo 1000 suppliche, decide di regalarmi una cavia carinissima e giovane. Appena presa, non la strapazzo subito ma la lascio ambientare nella sua super gabbia x diversi gg. Una sera dopo una settimana,tornando a casa, la trovo che barcolla tipo ciucca e senza pelo sul muso. Penso subito alla rogna. Infatti lo era, ma portandola da 2 veterinari ( migliori della mia zona) nn hanno saputo dire perchè sbattesse in quel modo. Ora so solo che è sorda e che non ci vede, con un forte problema di equilibrio. Ho finito la cura della rogna il 30/07/08 e già oggi 02/08/08 vedo nuovamente le croste. L'animaletto, ovvero Pistillo non migliora ne paggiora, ma non si fa toccare e quando lo fai schizza come un matto andanto a sbattere. Io non mi arrendo, credo che se ogni gg faccio sentire la mia mano e delicatamente lo tocco, potremmo fare amicizia. Il succo del discorso è: come posso rendere felice la mia cavietta marcia? grazie

Volevo chiederti due cose: hanno controllato le orecchie??Ovvero aveva mica parassiti nelle orecchie che hanno creato magari una qualche infezione?!

Per quanto riguarda gli occhi come avete capito che è cieca?

Scusa ma vorrei darti una mano in qualche modo e vorrei capirci un pochino di più!

Prende abbastanza vitamina c?

Eventualmente hai possibilità di cambiare veterinario?Dove abiti?

Link al commento
Condividi su altri siti

ho cambiato veterinario e ci siamo accorti della sua cecità con la visita, perchè non rispondeva alla luce. Sì le orecchie sono piene di parassiti e x questo non mi hanno dato niente ed il veterinario ha escluso l'infezione perchè la cavia mangia tantissimo. Gli ho fatto fare u7na cura di vitamina C, comprata in Francia,ma non è migliorato e poi mangia tutte verdure freschissime, visto che ho l'orto. sono disperata.

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche la mia cavia ha avuto la rogna era piena di croste si grattava talmente tanto che dal nervoso se ce l'avevi in braccio mordeva e anche quando è guarita odiava essere toccata sulla schiena dove aveva più croste..cmq il veterinario mi aveva fatto comprare delle goccie di vitamine e uno spry per i parassiti che avevo comprato in agraria..non ricordo il nome ma il barattolo era verde..devi assolutamente prendere qualcosa altrimenti non te ne sbarazzi io gli ho spruzzato quella roba nella lettiera ogni volta che lo pulivo e anche addosso a lui sulla schiena e sulla pacia..non è tornata più e ho anche dovuto spruzzare anche gli altri animali perchè il parassita cammina tutto su consiglio della veterinaria..

Link al commento
Condividi su altri siti

l'unico segno della rogna era una grossa crosta sul naso che 15 gg fa si è staccata, devo dire che non si grata e grattava quasi mai. Tutte e 2 i veterinari mi hanno dato la stassa cura, solo punture e niente x gabbia o x Pistillo; dicendomi di continuare a pulire la gabbia come prima 1 volta alla settimana. Io la pulisco di frequente anche perchè basta mezza gg e si ricopre di moscerini. Vi dico anche che sono andata dalla migliore veterinaria della mia zona x animali esotici ( mi fa ridere che la cavia venga classificata come esotica!)

Link al commento
Condividi su altri siti

l'unico segno della rogna era una grossa crosta sul naso che 15 gg fa si è staccata, devo dire che non si grata e grattava quasi mai. Tutte e 2 i veterinari mi hanno dato la stassa cura, solo punture e niente x gabbia o x Pistillo; dicendomi di continuare a pulire la gabbia come prima 1 volta alla settimana. Io la pulisco di frequente anche perchè basta mezza gg e si ricopre di moscerini. Vi dico anche che sono andata dalla migliore veterinaria della mia zona x animali esotici ( mi fa ridere che la cavia venga classificata come esotica!)

In teoria gli acari sia della rogna che delle orecchie dovrebbero essere annientati dalla ivermectina che per l'appunto si fa via puntura.

Però quando si fa la prima puntura, bisogna subito disinfettare tutto e con tutto intendo tutto sennò lo vai a rimettere in un ambiente contaminato.

Quindi una gabbia di plastica va pulita con acqua e aceto oppure con l'amuchina diluita in acqua e poi si sciacqua bene.

Idem per tutti gli accessori: beverini, ciotole e giocattoli lavati con l'amuchina, cucce, asciugamani, e qualsiasi cosa in stoffa lavabile con candeggina, accessori di legno o vanno cacciati oppure potete vedere se possono essere messi in forno...non è uno scherzo io "sterilizzato" così il ponte di legno.

Ovviamente la lettiera va rimessa pulita e cos' anche mangime, fieno etc..

Così hai già risolto metà dei guai.

La rogna può divenire una condizione mortale ma solo nel momento in cui lasci il porcello senza cure e questo continua a grattarsi fino ad avere le convulsioni e un generale indebolimento dell'organismo per lo stress generato.

Quando dici che deve essere "messo a dormire" per via del ritorno della rogna cosa significa?Cioè com'è adesso??Ha solo una crosticina e sta tranquillo o è senza pelo, non mangia....?

Non ti hanno prescritto niente invece per le orecchie?Nessun antibiotico per vedere di togliere una eventuale infezione?

Link al commento
Condividi su altri siti

l'unico segno della rogna era una grossa crosta sul naso che 15 gg fa si è staccata, devo dire che non si grata e grattava quasi mai. Tutte e 2 i veterinari mi hanno dato la stassa cura, solo punture e niente x gabbia o x Pistillo; dicendomi di continuare a pulire la gabbia come prima 1 volta alla settimana. Io la pulisco di frequente anche perchè basta mezza gg e si ricopre di moscerini. Vi dico anche che sono andata dalla migliore veterinaria della mia zona x animali esotici ( mi fa ridere che la cavia venga classificata come esotica!)

In teoria gli acari sia della rogna che delle orecchie dovrebbero essere annientati dalla ivermectina che per l'appunto si fa via puntura.

Però quando si fa la prima puntura, bisogna subito disinfettare tutto e con tutto intendo tutto sennò lo vai a rimettere in un ambiente contaminato.

Quindi una gabbia di plastica va pulita con acqua e aceto oppure con l'amuchina diluita in acqua e poi si sciacqua bene.

Idem per tutti gli accessori: beverini, ciotole e giocattoli lavati con l'amuchina, cucce, asciugamani, e qualsiasi cosa in stoffa lavabile con candeggina, accessori di legno o vanno cacciati oppure potete vedere se possono essere messi in forno...non è uno scherzo io "sterilizzato" così il ponte di legno.

Ovviamente la lettiera va rimessa pulita e cos' anche mangime, fieno etc..

Così hai già risolto metà dei guai.

La rogna può divenire una condizione mortale ma solo nel momento in cui lasci il porcello senza cure e questo continua a grattarsi fino ad avere le convulsioni e un generale indebolimento dell'organismo per lo stress generato.

Quando dici che deve essere "messo a dormire" per via del ritorno della rogna cosa significa?Cioè com'è adesso??Ha solo una crosticina e sta tranquillo o è senza pelo, non mangia....?

Non ti hanno prescritto niente invece per le orecchie?Nessun antibiotico per vedere di togliere una eventuale infezione?

non mi ha dato nulla. ha solo fatto le punture, magari sono fortunata che gli basti il mio amore x giarire, come era accaduto con il mio cane.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...