Vai al contenuto

Cynops Orientalis Ferito


Howell's
 Share

Recommended Posts

Salve ragazzi!! Sono nuovo e colgo l'occasione x salutarvi e x farvi i complimenti x il forum, molto utile davvero!!

Ho un bel problemino al mio cynops che in seguito ad un fortuito ed increscioso incontro con un Pachytriton ha riportato una profonda ferita, quasi fino all'osso (?), alla zampetta posteriore sx...

ho letto in giro ke fortunatamente hanno la capacità di rigenerare alla perfezione il nuovo arto ma volevo sapere quanto ci potrà mettere?! e poi s'è normale ke la zona in necrosi sia "rivestita" da un involucro grigiastro molto spesso ke nn saprei proprio come definire... ha anche smesso di alimentarsi, ormai è una settimana che non lo fà ed ora è alquanto "sciupato"... dopo i primi giorni di apatia post-morso dove era sempre fuori dall'acqua ora è ritornato a "nuotare" ma è meno vispo di prima e rifiuta categoricamente di alimentarsi!

Consigli? Sincerazioni?

Grazie in anticipo :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, benvenuto, siamo contenti che il forum ti piaccia e sia utile.

Ti faccio sibitissimo la richiesta di non scrivere con le abbreviazioni da sms perchè potrebbero non essere chiare per tutti i lettori.

Parliamo del tuo problema. I pachy sono terribili veramente (ne ho due e lo so bene) , è verissimo che gli arti ricrescono anche se non è una cosa rapidissima. Non so dirti quanto ci vuole pechè mi è capitato molto tempo fa e non ricordo la decorrenza. Di certo non è immediata, ci vorrà almeno un mese prima di cominciare a vedere qualcosa.

Il problema ora stà nel tuo povero cynops. L'arto è mozzato o ha ancora la zampa ataccata? In ogni caso è bene tenerlo isolato in acqua ben pulita. Ci si potrebbe spingere a disinfettarlo ma qui non ti so consigliare. Purtroppo gli urodeli sono molto delicati, anche solo toccarli troppo a lungo, danneggia la loro pelle. Io ti consiglio di tenerlo in un bel contenitore tutto solo, cambiando spesso l'acqua con acqua decatata almeno 24 ore e con l'aggiunta di un biocondizionatore. lascialo tranquillo e proponogli cibo appetibile. Prova con qualche pezzetto di lombrico o larve di zanzara (chironomus) o pezzetti di camole. La zampa se c'è ancora potrebbe staccarsi e rigenerarsi, oppure se è staccata ricrescere, il tutto a patto che non si infetti.

Creagli un ambiente con qualche tana dove nascondersi ( basta um pezzetto di legno o un coccio di vaso) e si troverà più a suo agio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...