Vai al contenuto

Salta Addosso


noemi.8
 Share

Recommended Posts

Premettendo che finchè son cuccioli è anche piacevole rientrare a casa e avere il tuo cane che si salta addosso per salutarti....quando crescono può diventare un gesto insopportabile e imbarazzante soprattutto per chi viene a trovarti a casa....

La mia malinois ha l'abitudine di salmarmi addosso in qualsiasi occasione: quando rientro a casa, quando le do da mangiare, quando giochiamo, etc... vorrei toglierle da subito questo vizio perchè, quando sarà cresciuta, vorrei evitare che lo faccia soprattutto su altre persone e sui bambini.

Qual'è il modo migliore, secondo voi, per scoraggiarla a mettermi le zampe addosso?

Link al commento
Condividi su altri siti

Quando arrivi a casa e la cagnetta ti fa le feste, tu IGNORALA!

Non la guardare, non le parlare, non la accarezzare.

Fai le cose di casa, vai in stanza, cambiati..insomma la routine casalinga.

solo quanto SI SARA' CALMATA CHIAMALA E ACCAREZZALA.

Se ricomincia a fare "la matta" di nuovo ignorala, non la guardare, girati dall'altra parte e vattene in un'altra stanza.

piano piano capirà che ci sono dei momenti per ogni cosa: per il gioco, per le feste, per il cibo.

Lo so è dura, soprattutto quando si butta a pancia all'aria e ti chiede le coccole, ma devi farlo.

Ci sono dei manuali di educazione comportamentale molto semplici, leggili.

Link al commento
Condividi su altri siti

io proprio l'altro giorno ho provato a mettere in pratica quello che ho trovato sul sito dallapartedelcane.it, in pratica quando mi saltava addosso gli davo una botta con la gamba per fargli perdere l'equilibrio e poi mi voltavo e ho continuato finchè saltava addosso, quando stava calmo gli facevo le feste. Solo che mi sa che dovresti farlo anche con qualche amico, che non sia tu, così capisce che chiunque incontri, se salta addosso la mandano via, se sta buona le fanno le feste.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto faith per via che devi farlo con amici e persone non di casa perchè impari e prima di arrivare al fargli perdere l'equilibrio puoi provare ad ignorarlo e salutarla solo quando ha finito tutto il suo rituale e si mette calma, per questo ci vogliono anche delle mezz'ore per alcuni cani che più ignoranti e più in modo agitato ti stanno attorno..

Mi ricordo che l'educatore a cui si era rivolta mia zia per il suo labrador arrivato a casa e appena il cane gli è saltato addosso per salutarlo gli ha dato un pugno tra le coste!!!! il cane non ha + saltato da quel momento ma quando mel'han raccontato sono rimasta un po pietrificata.. penso ci siano prima altre soluzioni e altri metodi da usare che il pugno!..

Link al commento
Condividi su altri siti

io proprio l'altro giorno ho provato a mettere in pratica quello che ho trovato sul sito dallapartedelcane.it, in pratica quando mi saltava addosso gli davo una botta con la gamba per fargli perdere l'equilibrio e poi mi voltavo e ho continuato finchè saltava addosso, quando stava calmo gli facevo le feste. Solo che mi sa che dovresti farlo anche con qualche amico, che non sia tu, così capisce che chiunque incontri, se salta addosso la mandano via, se sta buona le fanno le feste.

Questo metodo lo sto già adottando da un pò ma pare che sia piuttosto recidiva!!! :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Scusa ma non mi sento proprio una persona che manca di rispetto al proprio cane.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Questa conversazione non ha senso perchè non conoscete la razza in particolare...

Sai cosa succede se ignori il tuo malin adulto che ti fa le feste?

che te becchi una pinzata direttamente sulla bocca...

Sai cosa succede se fai dare una ginocchiata al cane da un estraneo ?

che la prossima volta che lo vede gli fa la fuga.....

Questo tipo di cane non va portato al livello di doverlo correggere per queste cose, perchè è gia troppo tardi.

Stai tranquilla che io non ho mai visto un malin saltare addosso a chi non conosce se non per mordere e un problema è risolto.

Per il discorso del saltare addosso sempre (hai voluto il malin?)cmq.... prova quando non lo vedi da un pò anche trenta secondi di non accoglierla mai a braccia aperte, con le varie cucciolina, piccolina, ecc ma cammina tranquillamente verso di lei senza guardarla pestandola anche se sta davanti a te e non ti fa camminare poi quando non si mette al piede bocconcino.In 3 4 volte arriva e si mette al piede da sola.

Per i vari momenti di pazzia che hanno non c'è soluzione che il trasportino(con un ossetto da trinciare per un pò) e quando si calma la tiri fuori di nuovo senza dire nulla o altro.

Ancora... poi non ti dico più niente giuro..a che punto sei con l'obbedienza?

A quest'ora gia dovrebbe fare il seduto resta per me se lo sa quanto salta gli ordini di smetterla e di sedersi inserendo BASTA!

Ciao.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Questa conversazione non ha senso perchè non conoscete la razza in particolare...

Sai cosa succede se ignori il tuo malin adulto che ti fa le feste?

che te becchi una pinzata direttamente sulla bocca...

Sai cosa succede se fai dare una ginocchiata al cane da un estraneo ?

che la prossima volta che lo vede gli fa la fuga.....

Questo tipo di cane non va portato al livello di doverlo correggere per queste cose, perchè è gia troppo tardi.

Stai tranquilla che io non ho mai visto un malin saltare addosso a chi non conosce se non per mordere e un problema è risolto.

Per il discorso del saltare addosso sempre (hai voluto il malin?)cmq.... prova quando non lo vedi da un pò anche trenta secondi di non accoglierla mai a braccia aperte, con le varie cucciolina, piccolina, ecc ma cammina tranquillamente verso di lei senza guardarla pestandola anche se sta davanti a te e non ti fa camminare poi quando non si mette al piede bocconcino.In 3 4 volte arriva e si mette al piede da sola.

Per i vari momenti di pazzia che hanno non c'è soluzione che il trasportino(con un ossetto da trinciare per un pò) e quando si calma la tiri fuori di nuovo senza dire nulla o altro.

Ancora... poi non ti dico più niente giuro..a che punto sei con l'obbedienza?

A quest'ora gia dovrebbe fare il seduto resta per me se lo sa quanto salta gli ordini di smetterla e di sedersi inserendo BASTA!

Ciao.

Mali, io so come sono i malin e cioè stressanti fino al midollo...non ti lasciano in pace un attimo, etc...e mi piace anche questo di loro!! Il problema era non tanto per me quanto per le persone che lei non conosce...ma se mi dici che sarà molto improbabile che lei lo possa fare con gli estranei ok...mi rassicuro.

Quindi la cosa migliore è ignorarla finchè non si calma...

Quando inizia ad esagerare con i salti, i morsi, etc io le dico NO che da quanto ho capito sarebbe meglio il BASTA....ok.

Per quanto riguarda l'obbedienza purtroppo ancora non mi fa il seduto a comando (sono 20 giorni che è con me)...ma risponde benissimo al mio VIENI, LASCIA, NO.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Questa conversazione non ha senso perchè non conoscete la razza in particolare...

Sai cosa succede se ignori il tuo malin adulto che ti fa le feste?

che te becchi una pinzata direttamente sulla bocca...

Sai cosa succede se fai dare una ginocchiata al cane da un estraneo ?

che la prossima volta che lo vede gli fa la fuga.....

Questo tipo di cane non va portato al livello di doverlo correggere per queste cose, perchè è gia troppo tardi.

Stai tranquilla che io non ho mai visto un malin saltare addosso a chi non conosce se non per mordere e un problema è risolto.

Per il discorso del saltare addosso sempre (hai voluto il malin?)cmq.... prova quando non lo vedi da un pò anche trenta secondi di non accoglierla mai a braccia aperte, con le varie cucciolina, piccolina, ecc ma cammina tranquillamente verso di lei senza guardarla pestandola anche se sta davanti a te e non ti fa camminare poi quando non si mette al piede bocconcino.In 3 4 volte arriva e si mette al piede da sola.

Per i vari momenti di pazzia che hanno non c'è soluzione che il trasportino(con un ossetto da trinciare per un pò) e quando si calma la tiri fuori di nuovo senza dire nulla o altro.

Ancora... poi non ti dico più niente giuro..a che punto sei con l'obbedienza?

A quest'ora gia dovrebbe fare il seduto resta per me se lo sa quanto salta gli ordini di smetterla e di sedersi inserendo BASTA!

Ciao.

Mali, io so come sono i malin e cioè stressanti fino al midollo...non ti lasciano in pace un attimo, etc...e mi piace anche questo di loro!! Il problema era non tanto per me quanto per le persone che lei non conosce...ma se mi dici che sarà molto improbabile che lei lo possa fare con gli estranei ok...mi rassicuro.

Quindi la cosa migliore è ignorarla finchè non si calma...

Quando inizia ad esagerare con i salti, i morsi, etc io le dico NO che da quanto ho capito sarebbe meglio il BASTA....ok.

Per quanto riguarda l'obbedienza purtroppo ancora non mi fa il seduto a comando (sono 20 giorni che è con me)...ma risponde benissimo al mio VIENI, LASCIA, NO.

si ok...!

non fa il seduto perchè non hai lavorato...giusto?

Link al commento
Condividi su altri siti

Tutte queste tecniche non servono ... il cane crescendo deve capire cosa può fare e cosa non può fare a seconda di quello che dice il padrone e non perchè se fa una cosa rischia di cadere o di prendere addirittura un pugno.

Io sono convinto che molti addestratori addestrano i proprio cani in maniera completamente differente da come addestrano quelli degli altri perchè un bravo addestratore cerca di farsi rispettare dal cane

Abbiate più rispetto dei vostri cani sono molto più intelligenti di quanto pensiate, Sila inizialmente saltava addosso a tutti i componenti della famiglia ora senza utilizzare chissa quale tecnica ma semplicemente dal comportamento di chi rientra a casa ha capito come festeggiare diversamente "il rientro".

Questa conversazione non ha senso perchè non conoscete la razza in particolare...

Sai cosa succede se ignori il tuo malin adulto che ti fa le feste?

che te becchi una pinzata direttamente sulla bocca...

Sai cosa succede se fai dare una ginocchiata al cane da un estraneo ?

che la prossima volta che lo vede gli fa la fuga.....

Questo tipo di cane non va portato al livello di doverlo correggere per queste cose, perchè è gia troppo tardi.

Stai tranquilla che io non ho mai visto un malin saltare addosso a chi non conosce se non per mordere e un problema è risolto.

Per il discorso del saltare addosso sempre (hai voluto il malin?)cmq.... prova quando non lo vedi da un pò anche trenta secondi di non accoglierla mai a braccia aperte, con le varie cucciolina, piccolina, ecc ma cammina tranquillamente verso di lei senza guardarla pestandola anche se sta davanti a te e non ti fa camminare poi quando non si mette al piede bocconcino.In 3 4 volte arriva e si mette al piede da sola.

Per i vari momenti di pazzia che hanno non c'è soluzione che il trasportino(con un ossetto da trinciare per un pò) e quando si calma la tiri fuori di nuovo senza dire nulla o altro.

Ancora... poi non ti dico più niente giuro..a che punto sei con l'obbedienza?

A quest'ora gia dovrebbe fare il seduto resta per me se lo sa quanto salta gli ordini di smetterla e di sedersi inserendo BASTA!

Ciao.

Mali, io so come sono i malin e cioè stressanti fino al midollo...non ti lasciano in pace un attimo, etc...e mi piace anche questo di loro!! Il problema era non tanto per me quanto per le persone che lei non conosce...ma se mi dici che sarà molto improbabile che lei lo possa fare con gli estranei ok...mi rassicuro.

Quindi la cosa migliore è ignorarla finchè non si calma...

Quando inizia ad esagerare con i salti, i morsi, etc io le dico NO che da quanto ho capito sarebbe meglio il BASTA....ok.

Per quanto riguarda l'obbedienza purtroppo ancora non mi fa il seduto a comando (sono 20 giorni che è con me)...ma risponde benissimo al mio VIENI, LASCIA, NO.

si ok...!

non fa il seduto perchè non hai lavorato...giusto?

Esatto, purtroppo mil tempo è sempre stato bruttissimo, è piovuto in continuazione e il vet per via di quel problema intestinale mi disse che meno prendeva freddo e meglio è! (anzi domani dovrò fare pure quel test che mi hai consigliato)

Link al commento
Condividi su altri siti

Esatto, purtroppo mil tempo è sempre stato bruttissimo, è piovuto in continuazione e il vet per via di quel problema intestinale mi disse che meno prendeva freddo e meglio è! (anzi domani dovrò fare pure quel test che mi hai consigliato)

comunque si lavora anche dentro casa....con un bocconcino se ha problemi con le crocche.....mi raccomando..ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Alcuni libri di comportamentisti americani citano la "famosa" ginocchiata tra le costole, ma lo consigliano come ESEMPIO da non seguire.

la ginocchiata "ritualizzata" allo sterno io la uso e funziona soprattutto con i retriever...non so il perchè... ma ritualizzata...solo il gesto è molto utile....con il malin più ginocchiate dai, più lui tona a prenderne..tutto contento.

Link al commento
Condividi su altri siti

la ginocchiata "ritualizzata" allo sterno io la uso e funziona soprattutto con i retriever...non so il perchè... ma ritualizzata...solo il gesto è molto utile....con il malin più ginocchiate dai, più lui tona a prenderne..tutto contento.

Cavolo se è vero!!! Perseverano del brutto!!

Link al commento
Condividi su altri siti

la ginocchiata "ritualizzata" allo sterno io la uso e funziona soprattutto con i retriever...non so il perchè... ma ritualizzata...solo il gesto è molto utile....con il malin più ginocchiate dai, più lui tona a prenderne..tutto contento.

Cavolo se è vero!!! Perseverano del brutto!!

Altro che perseverare!!!! Sono di un testardo micidiale e hanno una forza notevole!!!!! :P

Anch'io con Brina ho ottenuto successi con la "mossa" (io la chiamavo così!): quando esagerava alzavo il ginocchio a 90° mentre stava saltando anche lei, senza sfiorarla però! Così si sedeva perchè veniva sbilanciata all'indietro!!

Un po' di volte così, un po' di volte la tecnica di ignorarla e adesso non salta più addosso nè a me (e famiglia) nè ai conoscenti... tranne a qualcuno un po' testardo che la incita a farlo con mia grande disapprovazione, grrrrr!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non sono una grande fan della Fennel ma ho visto la tecnica che lei usa per far smettere al cane di saltare addosso ed è più o meno quella che uso io.

Inannzitutto occorre concentrarsi sull'atteggiamento del nostro corpo. Entrare in casa con passo deciso, corpo ben teso, testa alta e sguardo alto, senza incrociare mai quello del cane. Spogliarsi, fare un pò di faccende ( tipo cambiarsi ecc..) per alcuni minuti continuando ad ignorare il cane, nal momento in cui questo inizia ad ignorare noi, sedendosi o andando in un'altra stanza o altro, va chiamato e salutato senza esagerare con il contatto fisico. Una pacca sulla schiena o una breve carezza sono più che sufficienti.

Se il cane è di grossa mole e quando salta addosso è impossibile ignorarlo perchè può farci cadere, allora è utile mantenere un atteggiamento distaccato e andare in un'altra stanza, magari sbattendogli la porta sul muso.

Ignorare e isolare il cane sono punizioni molto dure, molto più dolorose di una ginocchiata che alcune razze nemmeno sentono.

Il problema che ho riscontrato però è che spesso i proprietari si arrendono alla svelta e non hanno la costanza di fare sempre questa cosa e quindi i cani non smettono mai di saltare adosso perchè tanto o una sgridata o qualunque altra attenzione gli verrà sicuramente data.

Il cucciolo va "lavorato" da subito con pochi minuti al giorno tutti i giorni, senza stressarlo troppo ma con precisione e costanza.

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non sono una grande fan della Fennel ma ho visto la tecnica che lei usa per far smettere al cane di saltare addosso ed è più o meno quella che uso io.

Inannzitutto occorre concentrarsi sull'atteggiamento del nostro corpo. Entrare in casa con passo deciso, corpo ben teso, testa alta e sguardo alto, senza incrociare mai quello del cane. Spogliarsi, fare un pò di faccende ( tipo cambiarsi ecc..) per alcuni minuti continuando ad ignorare il cane, nal momento in cui questo inizia ad ignorare noi, sedendosi o andando in un'altra stanza o altro, va chiamato e salutato senza esagerare con il contatto fisico. Una pacca sulla schiena o una breve carezza sono più che sufficienti.

Se il cane è di grossa mole e quando salta addosso è impossibile ignorarlo perchè può farci cadere, allora è utile mantenere un atteggiamento distaccato e andare in un'altra stanza, magari sbattendogli la porta sul muso.

Ignorare e isolare il cane sono punizioni molto dure, molto più dolorose di una ginocchiata che alcune razze nemmeno sentono.

Il problema che ho riscontrato però è che spesso i proprietari si arrendono alla svelta e non hanno la costanza di fare sempre questa cosa e quindi i cani non smettono mai di saltare adosso perchè tanto o una sgridata o qualunque altra attenzione gli verrà sicuramente data.

Il cucciolo va "lavorato" da subito con pochi minuti al giorno tutti i giorni, senza stressarlo troppo ma con precisione e costanza.

in effetti io sto mettendo in pratica questa cosa... ma quello che non ne vuol sapere nulla è il mio compagno! Grrrrr...

Link al commento
Condividi su altri siti

Io non sono una grande fan della Fennel ma ho visto la tecnica che lei usa per far smettere al cane di saltare addosso ed è più o meno quella che uso io.

Inannzitutto occorre concentrarsi sull'atteggiamento del nostro corpo. Entrare in casa con passo deciso, corpo ben teso, testa alta e sguardo alto, senza incrociare mai quello del cane. Spogliarsi, fare un pò di faccende ( tipo cambiarsi ecc..) per alcuni minuti continuando ad ignorare il cane, nal momento in cui questo inizia ad ignorare noi, sedendosi o andando in un'altra stanza o altro, va chiamato e salutato senza esagerare con il contatto fisico. Una pacca sulla schiena o una breve carezza sono più che sufficienti.

Se il cane è di grossa mole e quando salta addosso è impossibile ignorarlo perchè può farci cadere, allora è utile mantenere un atteggiamento distaccato e andare in un'altra stanza, magari sbattendogli la porta sul muso.

Ignorare e isolare il cane sono punizioni molto dure, molto più dolorose di una ginocchiata che alcune razze nemmeno sentono.

Il problema che ho riscontrato però è che spesso i proprietari si arrendono alla svelta e non hanno la costanza di fare sempre questa cosa e quindi i cani non smettono mai di saltare adosso perchè tanto o una sgridata o qualunque altra attenzione gli verrà sicuramente data.

Il cucciolo va "lavorato" da subito con pochi minuti al giorno tutti i giorni, senza stressarlo troppo ma con precisione e costanza.

in effetti io sto mettendo in pratica questa cosa... ma quello che non ne vuol sapere nulla è il mio compagno! Grrrrr...

Tu continua a farlo, a mano mano che il cane crescerà, imparerà da sola chi gli permetterà di saltare addosso e chi no. Poi sono affari del tuo compagno :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

la ginocchiata "ritualizzata" allo sterno io la uso e funziona soprattutto con i retriever...non so il perchè... ma ritualizzata...solo il gesto è molto utile....con il malin più ginocchiate dai, più lui tona a prenderne..tutto contento.

Sì, sì... peggio li tratti e più si accaniscono... cocciuti! Con la mia l'unico metodo che ha funzionato è stato ignorarla del tutto, adesso fa le feste come un cane normale e solo quando la guardo per farmi dare il benvenuto, prima rischiavo di ruzzolare per tutte le scale!

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-122:

quoto Ciberlaura.

Al canile dove faccio volontariato il "fare finta di nulla" comincia a funzionare anche con i cani di taglia grande. Mi saltano addosso, mettono le zampe sulle spalle, io giro lo sguardo e metto le mani in tasca. In genere smettono subito.

Non funziona solo con una cagnetta Fiammetta, che non è che ti salta addosso...mi supera proprio con i salti!! :bigemo_harabe_net-134:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...