Vai al contenuto

I Gatti Sono Viaggiatori Extradimensionali?


paola dei gatti
 Share

Recommended Posts

Sono fermamente convinta che i gatti possano viaggiare in dimensioni diverse da quelle dei comuni mortali! I gatti succhiano con il latte di mammà la capacità di smaterializzarsi e rimaterializzarsi a loro arbitrio. Un esuberante micino di un paio di mesi ed un grosso e maturo gattone, apparentemente serio, condividono tale sconcertante prerogativa. Chiunque ha un gatto, ne conosce l’abilità nello smaterializzarsi: un attimo prima è qui e l’attimo dopo non c’è più! Si è certi che sia in casa, o addirittura nella stanza, ma non è possibile individuarlo. Lo si chiama con voce flautata, si cerca nei soliti nascondigli, si guarda attentamente dietro le tende, tra le foglie delle piante ornamentali, nello spazio tra termosifone e davanzale, sugli scaffali della libreria….. poi, la ricerca diviene sempre più frenetica, perplessi si cominciano ad aprire cassetti ed armadi che non si sono aperti in loro presenza, si scruta, muniti di pila, sotto ai mobili, anche quelli più bassi, dove appare improbabile che possa nascondersi un grosso gatto, esasperati si cerca di sedurlo scrollando la scatola dei croccantini, si estende la ricerca al resto della casa, si sollevano tovaglie, tappeti, piumini, copriletto, si guarda dietro ai cuscini di divani e poltrone e nelle molle degli stessi, si perquisiscono i posti più assurdi ed improbabili, ad un certo punto viene il dubbio di averlo, inavvertitamente, chiuso fuori di casa, oppure, se la finestra è socchiusa, che sia caduto, si scendono precipitosamente le scale chiamandolo, sempre agitando i croccantini e, se è sera, dardeggiando in giro con la pila, si perlustrano i dintorni con un binocolo della prima guerra mondiale, ricordo del carissimo zio medaglia d’oro, infine, disperati, quando ormai il vicinato è incline a chiamare un’ambulanza per portare al neurodeliri il folle che si aggira nel vicinato, e si rientra in casa convinti che non rivedremo mai più il beneamato, e si riprende, disperati e sull'orlo di una crisi isterica, la perquisizione, inopinatamente il gatto ricompare soave, con l’aria di chiedere con cortese interessamento perché mai siamo così agitati! Ovviamente, è impossibile stabilire dove fosse, perché non lo vediamo sbucare da nessuna direzione. Semplicemente lui è lì, apparentemente è sempre stato lì, ed appare perplesso per il nostro sollievo nell’abbracciarlo. Conosco una signora che vive con Satana, uno splendido persiano nero: la signora è stata vista aggirarsi in vestaglia,d’inverno, in piena notte , invocando “Satana, Satana….Satanaaaaaa!” : ovviamente il gatto la guardava, cortesemente interessato, dalla finestra dell’appartamento al terzo piano! Lei, però, aveva trovato la finestra del bagno socchiusa ed aveva pensato che il beneamato fosse caduto in strada!
Link al commento
Condividi su altri siti

CIAO PAOLA DEI GATTI BENVENUTA TRA NOI...........

ti pregherei cortesemente quando scrivi i tuoi post di non usare il colore per tutta la risposta,perche cio' rende la lettura pesante e difficoltosa....

il colore ,cosi come i caratteri diversi dallo standard si usano per evidenziare singoli concetti ,frasi o parole su cui si desidera fermare l'attenzione di chi legge .....

ti ringrazio molto e ti auguro buon proseguimento di navigazione con animalinelmondo

dona

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Paola, bellissimo il tuo racconto!!!

...quanta verità nelle tue parole... meno male che il nome più stravagante che ho messo ai miei gatti è stato Vercingetorige... ma anche i miei vicini erano prossimi a chiamare l'ambulanza quando lo cercavo per strada alle tre di notte! :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

scusa, non lo sapevo! tra l'altro ho preso il post dal mio blog e non sapevo che avrebbe conservato il colore originale!

di nulla paola ......capita a tutti all'inizio qualche piccolo" sbaglio di percorso",è una cosa normale.....

spero che quest anno vedrà anche te fra i nostri utenti piu' affezionati......a presto

dona :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

....è vero ...verissimo...proprio ieri ero seduta sulla poltrona nel soggiorno...guardavo fissa la stanza da letto dove era entrata Paprika...aspettavo che uscisse...non ho tolto lo sguardo nemmeno per un secondo..incredibile!!!....la gattina era dietro di me!!!....non l ho vista uscire....non capisco come abbia fatto!!... :o

Link al commento
Condividi su altri siti

....è vero ...verissimo...proprio ieri ero seduta sulla poltrona nel soggiorno...guardavo fissa la stanza da letto dove era entrata Paprika...aspettavo che uscisse...non ho tolto lo sguardo nemmeno per un secondo..incredibile!!!....la gattina era dietro di me!!!....non l ho vista uscire....non capisco come abbia fatto!!... :o

teletrasporto no? :bigemo_harabe_net-163: possibile? vivi con un gatto e pensi ancora che si muova nello spazio normale?

Link al commento
Condividi su altri siti

..ieri sera s è verificata un altra cosa strana!!! :huh: ...il mio compagno ed io eravamo comodamente seduti in poltrona a gustarci un bel film...la stanza era illuminata solo dalla luce della tv...d'improvviso Pepe scatta sulla sedia e con lo sguardo segue "qualcosa"...inizia a muoversi in modo bizzarro continuando a "vedere qualcosa" e seguedo questo "qualcosa" con la testolina!!!...miagolava in modo strano e poi via....fuga verso un altra stanza. *-+-+-*

Link al commento
Condividi su altri siti

gli è arrivata una chiamata da un'altra dimensione...e non trovsva il cellulare...in effetti, mi è capitato spesso vedere cani e gatti inseguire un'idea...

parecchi anni fa, una mia amica si spaventò, tanto da non volersi più fermare nella casa della mia famigla dopo l'imbrunire, dopo aver visto nick il bergamasco affrontare inferocito qualche cosa di invisibile ...però è un edificio del '200 e rosamaria è piuttosto impressionabile

Link al commento
Condividi su altri siti

Ahahah vibrisse si vede che stava inseguendo un moscerino o una mosca! E' capitata anche a me una cosa simile: il gatto che avevo prima una volta salì sul tavolo in sala al buio e iniziò a guardare in alto saltando e facendo quel verso stranissimo che non saprei nemmeno come rendere a parole. Iniziai a pensare davvero che i gatti vedono cose che noi non vediamo. Poi scese dal tavolo e iniziò a saltare contro la porta. Accesi la luce: c'era una falena che volava e lui tentava di prenderla. ahaha era buffissimo.

Comunque penso lo stesso che a volte vedano cose che noi non vediamo o sentono cose che non sentiamo molto più probabile. A volte capita che il mio Brioche stia dormendo sopra di me, siamo soli in casa, ed ad un certo punto si alza d'improvviso come se avesse sentito un rumore che in realtà non c'è stato e inizia a fissare il vuoto o il corridoio come se ci fosse qualcuno! Mah...d'altronde i gatti erano considerati esseri dai poter sovrannaturali e reincarnazioni di satana e amici delle streghe ahahah

Però bella la storiella

Link al commento
Condividi su altri siti

A volte capita che il mio Brioche stia dormendo sopra di me, siamo soli in casa, ed ad un certo punto si alza d'improvviso come se avesse sentito un rumore che in realtà non c'è stato e inizia a fissare il vuoto o il corridoio come se ci fosse qualcuno!

Già, e non ti dico quando il mio Smog lo fa in piena notte mentre dorme tranquillo con la sua guancia sulla mia... improvvisamente schizza a sedere e fissa il buio... ed a me non resta che combattere con gli incubi suscitati dallo spavento per tutto il resto della notte!

Logicamente lui riprende a dormire anzi, a russare, due secondi dopo! :bigemo_harabe_net-163:

Link al commento
Condividi su altri siti

ricordate la storia del gatto che si andava ad accucciare al letto degli anziano di un ospizio quando stavano per morire? tutti parlarono di poteri extrasensoriali ma io ipotizzai che probabilmente noi umani qnd stiamo per morire emaniamo un'odore che non riusciamo a sentire ma che i gatti avendo un olfatto così fino sentono e che quindi quel gatto attratto dall'odore si avvicinava alle persone che emanavano tale odore...

beh alla fine anche gli studiosi giorni dopo ipotizzarono questa tesi! ehehe

è molto probabile che loro sentano rumori che in realtà sono lontani dalla casa e che quindi noi nn sentiamo e che per questo loro si allertano perchè in realtà li sentono vicini

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...