Vai al contenuto

Salire In Sella..


ErisBad
 Share

Recommended Posts

Oramai dai miei racconti conoscete bene il carattere "dell'acida" ehehehe Juanita, ecco io ho un problema, nulla che non possa gestire, ma sarebbe più comodo trovare una soluzione anzichè barcamenarmi come al solito..

Al momento di salire in sella Juanita non vuole saperne di stare ferma, se sono fortunanta che la trovo di buon umore riesco a salire al volo, ma quando è di luna storta me la devo far tenere, ma anche lì c'è il rischio che la persona che me la tiene si possa far male.. infatti lei non sopporta di stare ferma e se chi me la tiene non molla le redini appena ho messo il sedere in sella pur non inforcando le staffe, lei cerca di alzarsi su due zampe..

Questo comportamento lo tiene anche quando si lavora in campo o in passeggiata, se per qualsiasi motivo devo fermarla, non mantiene la posizione che per pochi secondi poi cerca di muoversi, se intervengo s'impenna.. per mia fortuna la sua è un impennata calibrata e non si rischia mai di dare il giro, però è seccante soprattutto quando bisogna attraversare strade o ci si ferma a parlare con qualcuno anche solo per chiedere un indicazione..

E' un cavalla molto reattiva, anche quando la pulisco, se devo cambiare lato, basta che cambio posizione e lei subito mi porge il lato che più m'interessa.. a volte sembriamo una giostra, se mi metto esattamente dietro di lei (con le dovute distanze) e faccio un passetto piccol a dx, mi mostra tutto il fianco dx e idem per il sx..

Volevo dei consigli sul come comportarmi.. finora ho semplicemente gestito questo suo lato del carattere, ma vorrei se fosse possibile porvi rimedio..

Grazie

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 62
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

se non sta ferma prova a fare qualche passo di back..in modo che la cavalla capisca che deve stare ferma...

Ad esempio quando sali se lai va avanti tu fai qualche passo di back e prova a stare ferma qualche secondo..se si rimuove di nuovo qualche passo di back e così via..senza stressarla troppo però..!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il montare in sella io farei un esercizio come montare, aiutata da qualcuno, tranuillizzandola e premiandola , fere un giretto e smontare e ripartire da capo. Idem per gli alt. Lavori, ti fermi e qualcuno che stà a terra la premia con uno zuccherino e tu le parli. E via dicendo. Non cento volte ma tre o 4 o 5 durante un'ora di lavoro. Ci sono caratteri davvero impossibili ma si può riuscire con dolcezza ma con fermezza e costanza a migliorare le cose.

Link al commento
Condividi su altri siti

Piccola premessa: da quel che hai scritto, si capisce che è una cavalla molto sensibile, e un po' nervosa. Quello che devi ricercare in lei per lavorare bene è la calma. Tua e sua.

Ma veniamo al tuo problema. Se si sposta in maniera così repentina a piccole variazioni, puoi oviare al problema con un po' di desensibilizzazione.

Per quel che riguarda il montare in sella (piccola parentesi "terminologica": si sale sulle scale, ma si monta

in sella), l'importante è dividere il problema in tanti piccoli passi, premiare tanto e dare scomodità in caso di una richiesta sbagliata.

Mi spiego.

Fai lavorare un po' la cavalla alla corda per fare consumare le energie in eccesso, poi, quando è tranquilla, si può cominciare.

Avvicinati al lato del cavallo, accarezzandola ritmicamente e tranquillizzandola con la voce. Stai particolarmente attenta ai suoi segnali. Quando capti una tensione fermati, continua ad accarezzare lo stesso punto (o indietreggia un poco) finché non vedi di nuovo il cavallo che si rilassa.

Continua così finché non riesci ad arrivare all'altezza della sella con il cavallo immobile. Se si dovesse muovere, fagli fare qualche passo indietro, poi ricomincia a lavorare con carezze e voce.

Quando sei da parte alla sella, appoggia il piede sulla staffa, continuando ad accarezzare. Poi toglilo senza mettere il peso. Anche qui, se il cavallo rimane immobile continua con le carezze, se si muove, passi indietro. Ripeti l'operazione più volte.

Quando sei sicura che non si muove, quando hai il piede appoggiato metti un po' di peso. Continua con carezze e voce, o con passi indietro. Importante: un passo alla volta, anche se vedi che sta ferma, non farti tentare dal montare subito.

Ripeti l'esercizio più volte.

Il prossimo passo è issarsi sulla sella, senza passare la gamba dall'altra parte. Anche qui, il procedimento è lo stesso che spiegato prima.

Poi proverai a portare la gamba dall'altra parte e a sederti.

Importante!! Non essere tentata a farla camminare, dalle comodità se la cavalla sta ferma, mentre se si muove, di nuovo passi indietro. Appena si ferma, smonta. Riprova più e più volte, finché non ottieni immobilità.

Quando arrivi a questo risultato, non fare neanche un passo. Smonta e metti via il cavallo.

Riprova per 2-3 giorni e il problema dovrebbe essersi risolto. Al terzo giorno, se il cavallo risulta immobile, puoi cominciare a fare qualcosina in sella.

Buon lavoro!

Link al commento
Condividi su altri siti

LadyD sei un tesoro..

ci proverò di sicuro..

La cavalla è sempre stata così, ed io fino adesso mi sono arraggiata montando al volo, con il beck se glielo chiedi quando è calma acenna tre o quattro passi, altrimenti via d'impennata, quindi dato che lo sa fare bene e non ha bisogno di allenamento in questo esercizio, glielo chiedo sempre e solo in gara, altrimenti le farei dispetto..

Io e lei abbiamo cominciato male, abbiamo dovuto imparare a conoscerci e adattarci l'una all'altra, insomma ci siamo prese le misure, adesso sappiamo quali sono i limiti da non travalicare di entrambe e ci muoviamo sul limite ma senza mai esagerare..

LadyD hai indovinato è molto sensibile, mal sopporta le carezze e le coccole, adora i premi alimentari, ma cerco di non esagerare perchè altrimenti cerca di prevaricarmi per ottenere qualcos'altro da mangiare..

S'innervosisce molto se ha troppa gente intorno che siano a piedi o cavallo, due le sopporta malvolentieri, di più fa delle sceneggiate assurde, per noi (io ed il mio fidanzato) che la conosciamo bene, riusciamo a gestire le sue bizze, cmq si è rivelata assolutamente più di una volta un cavallo difficile, per quanto geniale e sensibile, i comandi in campo mi basta farglieli percepire con il peso, cerco di non usare ne mani ne gambe, altrimenti le sue azioni sarebbero così fulminee da anticiparmi è molto più tecnica di me sotto alcuni punti di vista.. infatti la prima volta che sono caduta da lei è stato proprio per questa mia disattenzione, nell'usare sia peso che gambe che mani e lei ha fatto due rolleback così veloci che non ho potuto far altro che ceracare di atterrare alla meno peggio..

Seguirò i tuoi consigli appena skelly starà abbstanza bene da poter stare da sola..

Grazie a tutti per i consigli

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

Penso che con la Juanita ci vorranno ben più di 2/3 giorni...eheh...

Io sono super convinta (per ora non ho incontrato nessun cavallo che mi abbia fatto cambiare idea) che tutti i cavalli possono essere recuperati....

La tua deve aver avuto sicuramente un brutto passato per essere così e tu l'hai sempre accettata per come era, adattandoti te a lei...

Adesso che vuoi cambiare qualcosa fissati una linea da seguire, segui i consigli di Lady (i fattori comodità scomodità sono essenziali) e non deviare mai...non ti arrendere a lei. Ma sappi che all'inizio peggiorerà vedendo che nel tuo comportamento qualcosa è cambiato...

In bocca al lupo ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Oh cavoli, peggio di così??

Sì, ci avevo pensato anch'io che il suo umore sarebbe peggiorato, ogni volta che le facio una carezza, la sua prima reazione è irrigidirsi tutta, poi piano piano inizia a rilassarsi, ma mai completamente.. Con Juanita su questa storia è già tanto se riuscirò a spuntarla..

Eris

Link al commento
Condividi su altri siti

No, dai.. se già la pensi così inizi male! ;o)

Il trucco sta, appunto, nel fare un passo per volta, nel porsi dei piccoli traguardi.

Si diceva in un'altra discussione che non ci sono cavalli buoni o cattivi, o stupidi, o peggio... ma solo cavalli addestrati e cavalli non addestrati.

Che certi cavalli poi siano un po' più complicati di altri sono d'accordo... ma non bisogna mai darsi per vinti e anzi, prefissarsi mete sempre nuove.

Da quanto hai scritto, io inizierei con una bella desensibilizzazione da terra. Con le mani, poi con la frusta, con sacchetti, o altri tipi di oggetti. Alla fine lei deve rimanere ferma e tranquilla.

Abituala al contatto, perché questo ritrarsi potrebbe essere in parte la causa delle impennate quando vuoi montare.

Dopodiché, puoi lavorarla da terra. Il fatto che non le fai mai fare passi indietro se non in gara non lo trovo molto corretto. Insisti anche su quest'aspetto, falle capire che non si può rifiutare in quel modo. Prima da terra, e poi in sella.

In questo caso, esercizi tipo quelli suggeriti da Parelli potrebbero aiutarti.

L'importante è non darti per vinta: premia tanto, ad ogni più piccolo miglioramento, e procurale scomodità (cioè falle fare una cosa ancora più faticosa) quando si ritrae.

Attenzione pero': il fatto che sia così sensibile, ti concede molti pochi errori nella tua comunicazione con lei.

Link al commento
Condividi su altri siti

Cavoli, pensa cosa ho ritrovato!?!! questa discussione è vecchissima, eppure i problemi non sono migliorati.. anzi tutt'al più sono peggiorati..

ed è da un anno che monto pochissimo per vari problemi..

Link al commento
Condividi su altri siti

Cara Eris,

ci sono cavalla peggiori? Ci sono cavalli che fanno l'impossibile per ammazzarti. Si nel box, mentre lo selli e mentre lo monti e se cadi comincia a correre perchè se ti becca ti ammazza.

Detto questo direi che la tua situazione sicuramente non è semplice per quanto riguarda il comfort.

Siccome la cavalla già s'impenna ti sconsiglio tassativamente i passi indietro che la incoraggiano a fare questa difesa.

Ho dei suggerimenti ma questo non è il luogo.

Sir Hiss

Link al commento
Condividi su altri siti

Cavoli, pensa cosa ho ritrovato!?!! questa discussione è vecchissima, eppure i problemi non sono migliorati.. anzi tutt'al più sono peggiorati..

ed è da un anno che monto pochissimo per vari problemi..

Probabilmente è anche questo il problema: in questi casi ci vuole costanza e la coerenza più assoluta.

Link al commento
Condividi su altri siti

LadyD, la cavalla l'hanno scorso le hanno diagnosticato una laminite cronica, cioè mi spiego meglio..

Un giorno siamo arrivati al maneggio e aveva tutte e 4 le zampe (zoccoli) molto caldi, e stava fera, quando camminava sembrava farlo sulle uova.. ovviamente abbiamo chiamato il vet che ha preso tutte le misure del caso, l'ha messa a dieta di solo fieno e e ci ha dato un programma da seguire (la cavalla è stata ferma più di un mese) ed era solo un principio.. qualche tempo dopo si ripresenta lo stesso problema, ed il vet ha detto (se non ricordo male perchè passato parecchio tempo da allora) che oramai il problema c'era e non c'era nulla da fare se non tenerla a solo fieno e darle mezzo palotto di mangime al giorno (quando stava bene) e tanto fieno e acqua.. nei periodi in cui non veiene montata solo fieno, invece se lavoro mezzo palotto di mangime, le ha dato una ferratura particolare (anche lì un macello di magagne per trovare un maniscalco disposto a seguire le indicazione del vet, ma son tutti permalosi in questo ambiente).. sta di fatto che è stat ferma, poi un altra volta le abbiamo trovato una ficcatura sulla schiena che ci ha messo due mesi a guarire giusto in corrispondenza sella (ho provato a montarla mezz'oretta una volta ma si è tolta la crosta e quindi ho preferito evitare) e ho usato un cicatrizzante, dopo un mese che si era ristabilita ha tirato un calcio alla staccionata (cosa strana non l'aveva mai fatto prima) da cui si è era fatta un taglietto e un po di gonfiore e nonostante che l'abbiamo disinfettata e tutto è partita un grossa infezione (abbiamo dovuto chiamare vet) e anche lì è stata ferma un mese e mezzo.. poi l'ho ripresa e in una passeggiata una sobbattitura e ferma di nuovo.. e pensare che in 25 anni non si era mai fatta male e mai era stata malata.. però quando ho detto al vet che forse era meglio mandarla in pensione, mi ha detto assolutamente no, cuore polmoni e zampe e tutto il resto stanno bene, mandarla in pensione ore è come dire di scavare già la fossa.. Ed infatti quando sta ferma per tanto tempo la Juany si imbruttisce come se si lasciasse andare.. per quanta cura ci prendiamo di lei..

Invee quando riprendiamo a montare è come se nuova linfa scorresse nelle sue.. quindi adesso abbiamo deciso d'intensificare i controlli e passare al maneggio ogni volta che possiamo anche solo per mezz'oretta per strigliarla controllarla e tutte le altre cose..

Ma il carattere è sempre lo stesso.. ho anche provato per due settimane ad accarezzarla come dicevi tu, mani e voce per densesibilizzarla un po.. non è cambiato nulla..

Link al commento
Condividi su altri siti

Devi anche considerare il fattore età...è molto difficile poter cambiare sensibilmente una cavalla di 27 anni,che in vita sua ha cambiato tanti proprietari,tanti metodi e tanti approcci...so che ci si sente frustrati,però devi considerare il passato.E non lo si cancella facilmente...

Link al commento
Condividi su altri siti

sì, lo immagino anche perchè Juany arriva dall'argentina ed è stata domata come cavallo da lavoro..

i proprietari non sono stati tantissimi, anzi il primo che è l'ha acquistata è andato lui stesso a scgliersi il cavallo lì in argentina ed tornato con la nostra juany, poi dopo l'ha comprata il mio fidanzato che dopo cinque anni con la morte nel cuore ha dovuto venderla per gravi problemi economici e dopo un anno o due l'ha ricomprata (anzi è stata l'unico cavallo su 3 che è riuscito a riacquistare).. e da sette anni adesso che sta coon noi.. sentendo i racconti del primo proprietario e del mio fidanzato quando l'hanno avuta la pria volta, beh devo dire che adesso è come se fosse un orologio svizzero.. e sentendo altri racconti in giro dei maneggi di zona, sembra che all'epoca fosse il terrore di tutti, non poca gente si è fatta male con lei.. e questi sono racconti frammentari, mi hanno detto che quando è arrivata lei non faceva entrare nessuno nel suo box e chi provava veniva accolto a calci.. poi se era libera in paddok e tu arrivavi e volevi montare per prenderla ci mettevi un paio d'ore nel doverla rincorrere su e giù, è stata usata come cavalla da gara dal primo proprietario (teem penning e gimkane) e il mio fidanzato anche, poi nel periodo che è stat rivenduta so che ha girato per i maneggi di zona, ma usata male e con poco criterio, ho sentito dire che ci uscivano al galoppo e ci rientravano alla stessa andatura.. ecosì anche per tutta la passeggiata, so di tanat genete che è caduta e altri che son finiti all'ospedale..

e so che quelle poche volte che le permetto di accellerare il canter e di passare al galoppo (sempre controllato e mai pancia terra), va fuori di testa e poi ci metto un mese a tranquillizzarla..

Mi rendo conto, che ha 27 anni e conoscendo il suo passato so che è migliorata parecchio e quindi non pretendo che si trasformi in una santa.. anzi vorrei solo che non peggiorasse nei suuoi vizi, così da poterla continuare a montare senza chiederle troppo e fare con lei passeggiate più serene e poco impegnative così continuare a farle ancora a lungo si spera.. per ora devo aspttare che arrivi il vet a inizio febbraio per ricominciare a montarla che mi dia l'ok e poi da lì vedremo.. nel frattempo mi occupo della piccola e del patatone..

Link al commento
Condividi su altri siti

Argentina???

Doma da lavorooo???

Allora per quello che ha passato,ti trovi una santa tra le mani...

Quella è gente che in UN GIORNO mette la sella,doma e si fa scorrazzare da puledri completamente sdomi...era un obbligo quando di notte si rubavano i cavalli selvaggi degli eserciti nemici e il giorno dopo bisognava portarsene dietro il più possibile...montati.

anche certe tribù indiane lo facevano...

Ora,per carità non si vuole generalizzare,ma si sa che i cavalli argentini o che vengono da li...insomma non sono cavallucci a dondolo!!

Ma non solo per l'indole,ma per i metodi a cui vengono sottoposti...

Però,da come era all'inizio avete fatto passi da gigante e considera che anche loro,come noi,sono più nervosi e suscettibili quando non stanno bene.Da quello che dici,ultimamente ne ha passate di avventure,povera bestiola...e il rumore della macchina del vet in arrivo...è peggio del miglior energizzante! :bigemo_harabe_net-102:

Quindi hai ragione,cerca di non aggravare e se ci riesci di migliorare certi atteggiamenti e poi ripeto,se non è eccessivamente pericolosa,prendila così com'è...fai benissimo invece a concentrare le tue energie ed emicranie sugli altri giovanotti!

Link al commento
Condividi su altri siti

no pericolosa no.. ti racconto questo episodio per me imbarazzante e lei passa da eroina..

Una domenica arriviamo in maneggio e scoraggiati vediamo che è pieno, bella giornata di sole e si stava veramente bene, ma il mio fidanzato ha mal di schiena e non vuol montare..

Io prendo la juany, vedo che è tranquilla e allora ho deciso di montarla in campo, la striglio tutta.. la pulisco bene bene (era proprio in buona), la sello di tutto punto.. di solito monto fuori dal campo ed entro in sella perchè come spiegato prima in campo è sempre più difficile (continua a vedere il campo come campo gara e quindi diventa quasi febbrile).. ma stavolta avevamo il cortile pieno di cavalli e cavalieri e in più i bambini che correvano..

quindi la prendo e la porto in campo.. qui le controllo la sella e poi mi accingo a salire..

Di solito la cavalla quando faccio leva tende a partire di galoppo quindi scatta in avanti e anche stavolta ho messo in conto questa eventualità e mi sono data uno slancio forte per essere sicura di arrivare in sella (a causa del ginocchio dx lesionato a volte se non mi slancio bene rimango attaccata alla sella senza riuscire a tirarmi su)..

Solo che la furbona anzichè scattare in avanti e scattata lateralmente verso di me, quindi mi sono sbilanciata e quando ho capito che sarei caduta dalla parte opposta ho cercato di girarmi in volo..

Cosa che mi è perfettamente riuscita (infatti sono atterrata di schiena), ma nel farlo sono finita sotto la Juany, ebbene, lei per non pestarmi si è impennata.. come voi ben sapete quando si cade ci si mette qualche secondo a realizzare il tutto, e così ho fatto io.. quando ho realizzato che avevo i suoi zoccoli altezza faccia, sono rotolata via, e credi di averci messo più di qualche secondo, perchè subito lei è atterrata con gli anteriori vicinissimo alla mia schiena.. però nulla toglie il fatto che si è alzata per non farmi male e non si è abbassata finchè non mi sono tolta, di poco..

So cosa ho rischiato.. poi il lavoro è andato bene anche se aveva male alla schiena e al sedere (ihihih), ovvio che son salita poco dopo in sella, prima ho cercato di tranquillizzarla visto che sembra più scossa di me.. poi abbiamo fatto una oretta di campo e poi lho lasciata libera (dissellata) nel paddok a rilassarsi..

Però questo con noi, sicuramente non è una cavalla per principianti, molto tecnica e nevrile..

La montiamo solo in 3 al circolo.. Io, il mio fidanzato e ogni tanto il nostro amico proprietario del posto che è veramente bravo.. anche lui ha una cavallina della stessa età di Juany, morella e dallo stesso carattere, la usava sempre in gara, ora data l'età con lei ne fa pochissime e con le dovute precauzioni, e la usa per passeggiate brevi quando non ha al seguito principianti.. perchè anche la sua cavallina pesta con la juany in passeggiata e non fa passo..

Link al commento
Condividi su altri siti

NOOOOOOO belliiissiimo,un pò meno per il tuo sedere... :bigemo_harabe_net-163:

meno male che il maneggio era pieno...mi immagino gli spettatori :bigemo_harabe_net-163:

A me è successa una cosa simile,sono salita,lui si è spoatato verso di me,non so come ho fatto un volo di 270 gradi e mi sono ritrovata inginocchiata di fronte al suo muso...era allibito,chissà che ha pensato :bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163::bigemo_harabe_net-163:

Però mi è andata meglio...c'erano solo due persone e per di più distratte IHIHIHIH!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-102:

Io ho dovuto pagare da bere a tutti... avrò fatto un mutuo..

però mi ci voleva..

perchè era un sacco di tempo che non cadevo e mi vengono le fisime se passa troppo tempo, almeno così per un paio d'anni sono a posto... :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Sì credo che con gli anni ci siamo affezionate l'una all'altra..

Link al commento
Condividi su altri siti

E sicuramente,per quanto in certi atteggiamenti possa sembrare bisbetica,in fondo comprende benissimo la differenza di trattamento che riceve da voi,le cure e l'affetto che temo(spero di sbagliare)non saranno state moltissime in vita sua.Quindi è una sua forma di gratitudine,un pò...esuberante,ma la gratitudine c'è,puoi scommeterci qualunque cosa!

Link al commento
Condividi su altri siti

sì sì proprio noi!!!

§#§

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share


×
×
  • Crea Nuovo...