Vai al contenuto

Veterinari Specializzati A Padova


andrespi
 Share

Recommended Posts

Sapete consigliarmi il nome di qualche veterinario specializzato nella provincia di padova. purtroppo quello dove vado io, è un veterinario normale, e ho l'impressione che non ne capisca niente di cavie. In particolare, una persona che conosco aveva insistito dicendo che tutti i veterinari vanno bene per tutto, e mi ha convinto ad andare da questo. Ma ho visto che non va affatto bene, quindi voglio andare da uno specializzato in esotici o piccoli animali. Sapete dove posso reperire una lista? Me ne serve uno per la provincia di padova.

Pensate che davanti ai miei occhi per decidere che cura fare al mio povero ciro, la stava leggendo da un libro, davanti ai miei occhi!! Mi ha fatto fare due cure diverse andando a tentativi, prima micosi, poi voleva fare puntura per la rogna. E ha avuto pur ei lcoraggi odi dirmi che è meglio che non vengano tagliate le unghie. E io insistevo pure, visto che erano lunghissime. Per questo ho deciso di provarne un altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

oh mi dispiace, fai benissimo a cambiare, io purtroppo non sono esperta della zona, ti posso solo consigliare due pagine che ho trovato, spero che possano esserti utili

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

se guardi bene ce ne sono alcuni a Padova

tanti auguri per il tuo piccolo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Sapete consigliarmi il nome di qualche veterinario specializzato nella provincia di padova. purtroppo quello dove vado io, è un veterinario normale, e ho l'impressione che non ne capisca niente di cavie. In particolare, una persona che conosco aveva insistito dicendo che tutti i veterinari vanno bene per tutto, e mi ha convinto ad andare da questo. Ma ho visto che non va affatto bene, quindi voglio andare da uno specializzato in esotici o piccoli animali. Sapete dove posso reperire una lista? Me ne serve uno per la provincia di padova.

Pensate che davanti ai miei occhi per decidere che cura fare al mio povero ciro, la stava leggendo da un libro, davanti ai miei occhi!! Mi ha fatto fare due cure diverse andando a tentativi, prima micosi, poi voleva fare puntura per la rogna. E ha avuto pur ei lcoraggi odi dirmi che è meglio che non vengano tagliate le unghie. E io insistevo pure, visto che erano lunghissime. Per questo ho deciso di provarne un altro.

Mi auguro che qualcuno possa darti il nome di un veterinario testato e sicuro!

Purtroppo i veterinari "generici", ovvero principalmente per cani e gatti, non vanno bene.

Guarda non è così terribile che abbia consultato un libro, molto meglio che inventarsi qualcosa!

Cos'ha Ciro?!

Le unghie è decisamente meglio tagliarle in modo da agevolarli nella deambulazione e per evitare che si possano fare male grattandosi!

Prendi un tronchesino e prova a tagliare almeno la punta delle unghie!Se sono bianche è decisamente più facile perchè puoi vedere i capillari e non fare danni!

Ci sono dei negozi di toeletta per animali, se non i veterinari stessi ,che le tagliano se non te la senti!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie delle risposte. Vi racconto cosa è successo:

Il mio povero Ciro più di un mese fa ha iniziato a predere tantissima forfora bianca e in più ha iniziato a perdere pelo. Alcuni giorni dopo ci siamo accorti che quasi tutta la metà destra del sedere era senza pelo. Inoltre si grattava spesso. Per finire presentava un paio di piccole ferite simili a tagli, che credo fossero dovute al suo grattarsi. e infine la cosa più grave, cioè ogni tanto aveva delle convulsioni fortissime, simili a crisi epilettiche. Appena ci siamo accorti di tutto questo l'abbiamo portato da questo veterinario. Gli ha preso un pò di pelo e l'ha messo in una coltura. Ci ha detto che secondo lui era una micosi. Ci ha fatto quindi prendere per 30 giorni della XXXXXXXX in pillole (un quarto dipillola). Siamo tornati appunto dopo 30 giorni come detto, ma era solo peggiorato.

Allora ha detto che forse c'era contemporaneamente anche della rogna. E ha deciso di provare con una puntura contro la rogna, purtroppo no nricordo come si chiama la sostanza che gli ha immesso. Ma leggendo dalla prescrizione, dice XXXXXXXX(ma onestamente non riesco a leggere bene quindi potrebbe essere diverso il nome). Ma per ora mi sembra uguale. come se non bastasse, negli ultimi due giorni ha iniziato a zoppicare, e sui piedi gli sono cresciute delle protuberanze e ho l'impressione che si siano gonfiati tantissimo. Ci sono appena stato dal veterinario e secondo lui si dev'essere fatto male alle zampette, magari camminando o incastrandole da qualche parte. però non mi convince affatto questa spiegazione: ciro nelle ultime settimane è rimasto sempre sempre in gabbia, visto che scappava via quando provavamo a toccarlo, e quando lo facevamo uscire, la stanza è tutta sua, su cosa si sarebbe fatto male? Cioè no nci sono veramente oggetti nella stanza dove si sarebbe potuto incastrare le zampine. poi è da un paio di settimane che non usciva più dalla gabbia. Comunque smepre questosolito veterinario generico gliha fatto un altra puntura "contro il dolore"

e dice di vedere se si sgonfiano.

Avrei dovuto portalro subito da un veteinario specializzato, non so perchè mi sono lasciato convincere a rimanere sempre col solito veterinario.

Link al commento
Condividi su altri siti

Oddio povera stella!! Qui il vet è proprio urgente!! Non sei ancora riuscito a trovarne uno in grazia?? Nemmeno i internet o nelle pagine gialle?? Adesso provo a cercarne uno anch'io, magari se facciamo lavoro di squadra ne scoviamo uno bravo...

Link al commento
Condividi su altri siti

Le convulsioni mi fanno venire in mente solo la rogna. Allo stadio più avanzato possono venire.

La sostanza più usata è la ivermectina via puntura. Se non erro servono almeno due iniezioni a distanza di almeno 15 giorni l'una dall'altra.

Gliela dai la vitamina c? Anche una carenza di vitamina c provoca sintomi simili.

Altra cosa fondamentale: controlla il peso e poi controlla che non scenda!!!!!!!!Mangia autonomamente?

Per le zampine non vorrei che fosse legato alla stessa malattia. A meno che non abbia una infezione, tipo pododermatite.

Ti consiglio di portarlo urgentemente da uno dei veterinari eventualmente segnalati.

Hai possibilità di postare delle foto?

Guarda questo link

http://www.aaecavie.it/Malattie_della_Cavi...ella_cavia.html

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda la parte dello scorbuto: a quei sintomi manca il prurito con caduta di pelo! Se leggi parla di articolazioni gonfie e tumefatte!

Però per favore cerca di portarlo subito da un altro vet!Il tempo è prezioso credimi!

Link al commento
Condividi su altri siti

Sì sì infatti, fin'ora mi sono fatto infinocchiare andando da un veterinario semplice, ma la prossima settimana (ormai è sabato purtroppo) vado da uno di quell'elenco che mi avete segnalato. Ora comunque non so cosa fare. Il veterinario generico aveva detto di venire martedì per un altra puntura. Conviene che disdico e cambio subito con un altro?

Le foto ora provo, vediamo se riesco.

Di mangiare comunque mangia autonomamente, anzi più che abbondantemente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Sì sì infatti, fin'ora mi sono fatto infinocchiare andando da un veterinario semplice, ma la prossima settimana (ormai è sabato purtroppo) vado da uno di quell'elenco che mi avete segnalato. Ora comunque non so cosa fare. Il veterinario generico aveva detto di venire martedì per un altra puntura. Conviene che disdico e cambio subito con un altro?

Le foto ora provo, vediamo se riesco.

Ti ho mandato una mail con un pò di vet specializzati in esotici lì a padova. Sono aperti di sabato, vacci ora dammi retta!

Portalo e poi disdici per martedi!

Prova a chiamare subito e lascia stare le foto, perchè quello che hai descritto mi sembra una situazione decisamente grave!

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve a tutti! Mi presento, visto che sono nuovo di qui. Mi chiamo Giulio, sono di Padova e da qualche mese ho anche io il piacere di avere la compagnia di alcune caviette. Ne presi due ad una sagra a settembre, lo ammetto, in un raptus di follia, nel senso che non conoscevo assolutamente questo tipo di animali (al più avevo avuto uno scoiattolino giapponese ma ancora parecchi anni fa), però mi era da poco morta la mia adorata quaglietta che tenevo, strano a dirsi, come animale domestico da ormai due anni (ehm...ho una predilezione per gli animali un pò particolari) e quando ho visto quei musetti così meravigliosi non ho saputo resistere. Ne presi un maschio e una femmina. Ho letto solo dopo su internet che non c'è niente di peggio che comprar cavie a mercati o sagre in quanto, e in effetti era così, son tenute tutte ammassate, son allevate male, spesso hanno malattie o parassiti e non di rado le femmine son già gravide... Infatti la femmina cominciò a crescere di dimensioni molto in fretta e una mattina di ottobre mi son trovato con due nuovi cucciolotti! Ma la cosa mi fece anche piacere, anzi, erano meravigliosi! Purtroppo però, nonostante il parto fosse andato benone e tutto sembrava procedere alla perfezione, giusto una settimana dopo, ho trovato la mamma morta all'improvviso. Non vi dico quanto ci son rimasto male, anche perchè ero molto preoccupato per i cuccioli. Per fortuna però eran già del tutto autonomi e infatti son cresciuti senza problemi, tra l'altro il papà(non penso fosse il papà naturale) si è preso amorevolmente cura di loro in modo ammirevole e a tutt'oggi son proprio una bellissima famigliola felice. Tranne un piccolo particolare, ed è per questo che scrivo in questo topic... La nuova femminuccia (l'altro è un maschietto) ha cominciato a perdere pelo, inizialmente sui due fianchi, poi un pò riprese a farlo, ma ora ha delle evidenti chiazze sul tronco posteriore e sulle zampette posteriori. In effetti ha parecchio prurito e si gratta spesso, sia con le unghiette che coi dentini. Lì per lì non c'ho fatto troppo caso ma vedendo che la cosa non passava, anzi, aumenta, mi son preoccupato per cui ora, cercando su internet qualche veterinario esperto in cavie qui a Padova, mi son imbattuto in questo forum, davvero bellissimo e ricco di informazioni preziose. Vedo che, nelle risposte date a questo topic, vi è(credo) il link a una lista di veterinari padovani, ma a me compare solo una linea di x e il link non è attivo.... In più ho letto che Panternika conosce un veterinario molto bravo, specializzato in cavie, proprio all'Arcella, ovvero dove vivo io... Quindi vi chiederei il grande favore di aiutarmi ripetendo anche a me qualche nominativo della mia zona ed in particolare, se tu, Panternika, leggessi il mio post, ti sarei davvero grato di dirmi nome e indirizzo di questo dottore che conosci!!! Confido in voi!!!

Intanto mando un saluto a tutti voi del forum e una coccola alle vostre caviotte e ne approfitto per farvi i miei migliori auguri per un felicissimo 2008!!

Giulio

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve a tutti! Mi presento, visto che sono nuovo di qui. Mi chiamo Giulio, sono di Padova e da qualche mese ho anche io il piacere di avere la compagnia di alcune caviette. Ne presi due ad una sagra a settembre, lo ammetto, in un raptus di follia, nel senso che non conoscevo assolutamente questo tipo di animali (al più avevo avuto uno scoiattolino giapponese ma ancora parecchi anni fa), però mi era da poco morta la mia adorata quaglietta che tenevo, strano a dirsi, come animale domestico da ormai due anni (ehm...ho una predilezione per gli animali un pò particolari) e quando ho visto quei musetti così meravigliosi non ho saputo resistere. Ne presi un maschio e una femmina. Ho letto solo dopo su internet che non c'è niente di peggio che comprar cavie a mercati o sagre in quanto, e in effetti era così, son tenute tutte ammassate, son allevate male, spesso hanno malattie o parassiti e non di rado le femmine son già gravide... Infatti la femmina cominciò a crescere di dimensioni molto in fretta e una mattina di ottobre mi son trovato con due nuovi cucciolotti! Ma la cosa mi fece anche piacere, anzi, erano meravigliosi! Purtroppo però, nonostante il parto fosse andato benone e tutto sembrava procedere alla perfezione, giusto una settimana dopo, ho trovato la mamma morta all'improvviso. Non vi dico quanto ci son rimasto male, anche perchè ero molto preoccupato per i cuccioli. Per fortuna però eran già del tutto autonomi e infatti son cresciuti senza problemi, tra l'altro il papà(non penso fosse il papà naturale) si è preso amorevolmente cura di loro in modo ammirevole e a tutt'oggi son proprio una bellissima famigliola felice. Tranne un piccolo particolare, ed è per questo che scrivo in questo topic... La nuova femminuccia (l'altro è un maschietto) ha cominciato a perdere pelo, inizialmente sui due fianchi, poi un pò riprese a farlo, ma ora ha delle evidenti chiazze sul tronco posteriore e sulle zampette posteriori. In effetti ha parecchio prurito e si gratta spesso, sia con le unghiette che coi dentini. Lì per lì non c'ho fatto troppo caso ma vedendo che la cosa non passava, anzi, aumenta, mi son preoccupato per cui ora, cercando su internet qualche veterinario esperto in cavie qui a Padova, mi son imbattuto in questo forum, davvero bellissimo e ricco di informazioni preziose. Vedo che, nelle risposte date a questo topic, vi è(credo) il link a una lista di veterinari padovani, ma a me compare solo una linea di x e il link non è attivo.... In più ho letto che Panternika conosce un veterinario molto bravo, specializzato in cavie, proprio all'Arcella, ovvero dove vivo io... Quindi vi chiederei il grande favore di aiutarmi ripetendo anche a me qualche nominativo della mia zona ed in particolare, se tu, Panternika, leggessi il mio post, ti sarei davvero grato di dirmi nome e indirizzo di questo dottore che conosci!!! Confido in voi!!!

Intanto mando un saluto a tutti voi del forum e una coccola alle vostre caviotte e ne approfitto per farvi i miei migliori auguri per un felicissimo 2008!!

Giulio

Ciao e benvenuto!

Ti consiglio di togliere subito la femmina!Ricorda che sono molto prolifici e istintivi!Se non vuoi trovare cucciolate ogni due mesi circa e soprattutto se tieni alla femmina, fai come ti dico. Oltretutto tenere due maschi con una femmina significa creare conflitti gravi con lotte cruenti tra i due contendenti.

Puoi sempre prendere un'altra femmina e sterilizzare i due maschietti o dividerli.

La perdita di pelo può dire molte cose: può avere acari, funghi o scorbuto, e le femmine quando lo perdono sui fianchi di solito hanno problemi ormonali ma questa per forza di cosa mi sembra troppo piccola perciò opterei per le prime tre possibilità.

Devi portarli tutti e tre dal veterinario!Dai la vitamina c nelle giuste dosi?

Intanto potresti guardare le pagine gialle! Guarda se trovi un nominativo nella zona dove abiti, magari è proprio il vet che consigliava panternika.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ho trovato un indirizzo all'Arcella ma allo stato attuale non so come contattarti e non posso fare pubblicità attraverso il forum!

Credo che se scrivi ancora uno o due messaggi ti si attivi il messenger!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Briciolona (Giorgia, se non sbaglio) per la rapida risposta!

Ti dico, veterinari in zona anche ne ho presenti ma volevo vedere se qualcuno poteva consigliarmene direttamente qualcuno pratico ed esperto di cavie, onde evitare i problemi che ha avuto andrespi ed andare quindi sul sicuro.

Per quanto riguarda la femminuccia....in effetti è un problema. Di darla via non se ne parla, ci son già troppo affezionato, separarla dagli altri e tenerla sola mi spiacerebbe, sterilizzare gli altri 2 anche e poi non sarebbe proprio economicissimo. L'unica sarebbe prendere un'altra femminuccia e tenere due coppie unisex separate....ma in questo caso mi manca proprio lo spazio e ancor più i miei proprio non ne vorrebbero sapere. Già riuscire a fargli accettare di avere in casa 3 "topi" è stata dura, 4 la vedo impossibile! Comunque per ora, almeno mi sembra, rischi non ce ne sono: il fratellino la vede al massimo come una compagna di giochi, il papà ha magari già qualche attenzione in più ma vedo che lei sa tenerlo a bada. Ad ogni modo ti dirò che non mi spiacerebbe se avesse una cucciolata: ormai ha 2 mesi e mezzo e ho letto che oltre i 7 non è il caso di far ingravidare le cavie, per cui questo sarebbe anche il periodo giusto. In fondo l'idea di avere una femmina che possa darmi una continuità la trovo carina, dal momento che vivono così poco. Ovvio però che, dopo il primo parto, correrò ai ripari. La mia speranza è proprio che nasca una femminuccia, a quel punto mi sarebbe ben più facile, avendola già in casa, convincere i miei che tra averne 3 o 4 non fa tanta differenza. Se poi nascono altri fratellini ho già 2 amici pronti a prenderli. Insomma, un parto son disposto a prenderlo in considerazione, l'unica paura che ho è che poi non succeda nulla alla mamma, ma ora che ho un pò di esperienza in più e che ho capito di quante cure necessitino queste dolci creaturine, so che presterei la massima attenzione!

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Briciolona (Giorgia, se non sbaglio) per la rapida risposta!

Ti dico, veterinari in zona anche ne ho presenti ma volevo vedere se qualcuno poteva consigliarmene direttamente qualcuno pratico ed esperto di cavie, onde evitare i problemi che ha avuto andrespi ed andare quindi sul sicuro.

Lo so hai ragione!Il problema è che l'utente che conosceva il bravo vet è poco attiva e non so quando ti risponderà!Speriamo che qualcun'altro accolga il tuo appello in tempi rapidi!

In ogni caso non aspettare molto, il tempo può essere un fattore determinante con loro!

Per quanto riguarda la femminuccia....in effetti è un problema. Di darla via non se ne parla, ci son già troppo affezionato, separarla dagli altri e tenerla sola mi spiacerebbe, sterilizzare gli altri 2 anche e poi non sarebbe proprio economicissimo. L'unica sarebbe prendere un'altra femminuccia e tenere due coppie unisex separate....ma in questo caso mi manca proprio lo spazio e ancor più i miei proprio non ne vorrebbero sapere. Già riuscire a fargli accettare di avere in casa 3 "topi" è stata dura, 4 la vedo impossibile!

So che il suggerimento può sembrare brutto ma non è veramente consigliabile tenere due maschi con una femmina!Può darsi che ancora la situazione sia tranquilla ma potrebbe precipitare tutto all'improvviso!Oltretutto sembrano dolci e mansueti ma diventano delle piccole furie e vanno divisi con un asciugamano sennò provocano ferite non da poco!

Non si possono tenere 2 maschi a lottare per una sola femmina!Il contrario sarebbe un trio perfetto ma così vedrà padre e figlio darsele di santa ragione!

Puoi anche sterilizzare lei, anche se di solito si consiglia di farlo sui maschi perchè è una operazione molto invasiva e ci vuole un bravissimo vet!

Comunque per ora, almeno mi sembra, rischi non ce ne sono: il fratellino la vede al massimo come una compagna di giochi, il papà ha magari già qualche attenzione in più ma vedo che lei sa tenerlo a bada. Ad ogni modo ti dirò che non mi spiacerebbe se avesse una cucciolata: ormai ha 2 mesi e mezzo e ho letto che oltre i 7 non è il caso di far ingravidare le cavie, per cui questo sarebbe anche il periodo giusto. In fondo l'idea di avere una femmina che possa darmi una continuità la trovo carina, dal momento che vivono così poco. Ovvio però che, dopo il primo parto, correrò ai ripari. La mia speranza è proprio che nasca una femminuccia, a quel punto mi sarebbe ben più facile, avendola già in casa, convincere i miei che tra averne 3 o 4 non fa tanta differenza. Se poi nascono altri fratellini ho già 2 amici pronti a prenderli. Insomma, un parto son disposto a prenderlo in considerazione, l'unica paura che ho è che poi non succeda nulla alla mamma, ma ora che ho un pò di esperienza in più e che ho capito di quante cure necessitino queste dolci creaturine, so che presterei la massima attenzione!

Ricordati che sono animaletti!Può darsi che abbiano già fatto qualcosa e ti possa trovare una cucciolata!L'istinto c'è e difficilmente se un maschio è intero non prova a fare niente!

Io dopo la morte della femmina non mi rischierei anche la cucciola. C'è un 20% di mortalità tra le cavie gravide!Infatti la riproduzione casalinga è sconsigliata.

Non dipenderebbe dalla tua attenzione!Per quanto uno possa essere attento e amorevole sono a forte rischio di morte poichè raddoppiano di peso e hanno grossi problemi circolatori in quel frangente!

Poi ancora devi trovare un vet affidabile che ti possa aiutare se accade qualcosa!

Non ti dico ste cose per rompere ma per darti un quadro completo della situazione!

Comunque se tenuti bene possono vivere anche 5/6 anni! Pensaci!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok briciolona, appena vado dal veterinario chiederò dettagli sulla sterilizzazione sia per i maschi che per le femminucce e poi valuterò cosa fare. Comunque grazie davvero, mi unisco al coro di complimenti che hai già ricevuto in altre sedi: sei proprio super disponibile!!

Una piccola curiosità, rivolta a tutti: voi come portate le vostre caviette dal veterinario? Mi rendo conto che questa sia una domanda stupida ma alle volte anche le cose più banali risultano complesse...non per niente mi chiamano spesso "ufficio complicazioni affari semplici! Hihihihi! ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok briciolona, appena vado dal veterinario chiederò dettagli sulla sterilizzazione sia per i maschi che per le femminucce e poi valuterò cosa fare. Comunque grazie davvero, mi unisco al coro di complimenti che hai già ricevuto in altre sedi: sei proprio super disponibile!!

Una piccola curiosità, rivolta a tutti: voi come portate le vostre caviette dal veterinario? Mi rendo conto che questa sia una domanda stupida ma alle volte anche le cose più banali risultano complesse...non per niente mi chiamano spesso "ufficio complicazioni affari semplici! Hihihihi! ;-)

Di niente!E grazie a te! :bigemo_harabe_net-146:

Non è una domanda stupida! Io le porto con un trasportino di dimensioni un pochino più grandi così ce le infilo tutte e tre!

Esistono diversi trasportini in commercio!Devi vedere qual'è la soluzione più adatta per te!Se li vuoi singoli vanno bene i classici di plastica o di tela per porcelli. Oppure puoi prenderne uno più grande tipo per cani di taglia piccola/media e metterli dentro tutti e tre.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok briciolona, appena vado dal veterinario chiederò dettagli sulla sterilizzazione sia per i maschi che per le femminucce e poi valuterò cosa fare. Comunque grazie davvero, mi unisco al coro di complimenti che hai già ricevuto in altre sedi: sei proprio super disponibile!!

Una piccola curiosità, rivolta a tutti: voi come portate le vostre caviette dal veterinario? Mi rendo conto che questa sia una domanda stupida ma alle volte anche le cose più banali risultano complesse...non per niente mi chiamano spesso "ufficio complicazioni affari semplici! Hihihihi! ;-)

Di niente!E grazie a te! :bigemo_harabe_net-146:

Non è una domanda stupida! Io le porto con un trasportino di dimensioni un pochino più grandi così ce le infilo tutte e tre!

Esistono diversi trasportini in commercio!Devi vedere qual'è la soluzione più adatta per te!Se li vuoi singoli vanno bene i classici di plastica o di tela per porcelli. Oppure puoi prenderne uno più grande tipo per cani di taglia piccola/media e metterli dentro tutti e tre.

Ma dai! Vedi che non sapevo che esistessero delle soluzioni specifiche!? Le vendono nei negozi per animali, immagino, giusto? E io che pensavo di andare con una scatola da scarpe...ma in effetti mi sembrava un pò brutto...però per un urgenza penso che, anche con questa soluzione, nessuno si scandalizzi! ;-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Io l'ho usata per anni!Nessuno scandalo è solo poco pratica!

I trasportini li trovi in qualsiasi negozio di animali!Puoi farti un'idea anche guardando su internet!

Link al commento
Condividi su altri siti

Salve a tutti! Mi presento, visto che sono nuovo di qui. Mi chiamo Giulio, sono di Padova e da qualche mese ho anche io il piacere di avere la compagnia di alcune caviette. Ne presi due ad una sagra a settembre, lo ammetto, in un raptus di follia, nel senso che non conoscevo assolutamente questo tipo di animali (al più avevo avuto uno scoiattolino giapponese ma ancora parecchi anni fa), però mi era da poco morta la mia adorata quaglietta che tenevo, strano a dirsi, come animale domestico da ormai due anni (ehm...ho una predilezione per gli animali un pò particolari) e quando ho visto quei musetti così meravigliosi non ho saputo resistere. Ne presi un maschio e una femmina. Ho letto solo dopo su internet che non c'è niente di peggio che comprar cavie a mercati o sagre in quanto, e in effetti era così, son tenute tutte ammassate, son allevate male, spesso hanno malattie o parassiti e non di rado le femmine son già gravide... Infatti la femmina cominciò a crescere di dimensioni molto in fretta e una mattina di ottobre mi son trovato con due nuovi cucciolotti! Ma la cosa mi fece anche piacere, anzi, erano meravigliosi! Purtroppo però, nonostante il parto fosse andato benone e tutto sembrava procedere alla perfezione, giusto una settimana dopo, ho trovato la mamma morta all'improvviso. Non vi dico quanto ci son rimasto male, anche perchè ero molto preoccupato per i cuccioli. Per fortuna però eran già del tutto autonomi e infatti son cresciuti senza problemi, tra l'altro il papà(non penso fosse il papà naturale) si è preso amorevolmente cura di loro in modo ammirevole e a tutt'oggi son proprio una bellissima famigliola felice. Tranne un piccolo particolare, ed è per questo che scrivo in questo topic... La nuova femminuccia (l'altro è un maschietto) ha cominciato a perdere pelo, inizialmente sui due fianchi, poi un pò riprese a farlo, ma ora ha delle evidenti chiazze sul tronco posteriore e sulle zampette posteriori. In effetti ha parecchio prurito e si gratta spesso, sia con le unghiette che coi dentini. Lì per lì non c'ho fatto troppo caso ma vedendo che la cosa non passava, anzi, aumenta, mi son preoccupato per cui ora, cercando su internet qualche veterinario esperto in cavie qui a Padova, mi son imbattuto in questo forum, davvero bellissimo e ricco di informazioni preziose. Vedo che, nelle risposte date a questo topic, vi è(credo) il link a una lista di veterinari padovani, ma a me compare solo una linea di x e il link non è attivo.... In più ho letto che Panternika conosce un veterinario molto bravo, specializzato in cavie, proprio all'Arcella, ovvero dove vivo io... Quindi vi chiederei il grande favore di aiutarmi ripetendo anche a me qualche nominativo della mia zona ed in particolare, se tu, Panternika, leggessi il mio post, ti sarei davvero grato di dirmi nome e indirizzo di questo dottore che conosci!!! Confido in voi!!!

Intanto mando un saluto a tutti voi del forum e una coccola alle vostre caviotte e ne approfitto per farvi i miei migliori auguri per un felicissimo 2008!!

Giulio

ciao a tutto sono tornati al lavoro da poco, perchè a casa non ho internet... so che non posso fare pubblicità qui sul forum ma se vuoi posso darti il mio indirizzo e-mail e ti dico il nome del veterinario da cui sono andata io...Ciao!panternika@iol.it

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono contenta che sei riapparsa!!!!!! :lol:

C'era molto bisogno di te e del nome del vet!!!!!!!!!!

Probabilmente ti funzionano già i messaggi privati se vuoi contattare l'utente bl4ckc4t!

Grazie mille!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...