Vai al contenuto

Consigli Alimentazione


Feanor
 Share

Recommended Posts

Forse (se la Dea bastet mi manda un pò di fortuna), mi porterò a casa una micina nera.

E' figlia di mamma selvatica (nel senso che la mamma è proprio selvatica, non si fa toccare).

io dovrei portarmi a casa la micina a quasi 2 mesi.

Consigli su alimentazione?

Vi spiego il mio problema, io sono abbastanza contrario alle crocchette e scatolette quando non strettamente necesarie (certo che se nessuno è a casa per un giorno intero le metto le crocchette).

In altre parole vorrei alimentarla il più possibile in modo naturale: prosciutto, pesce, pollo...Aggiungendo qualche integratore per vitamine.

Qui vi spiego anche il motivo di questa mia scelta:

il problema con le scatolette di marca riguarda gli aromi e anche l'assuefazione che danno.

Nel senso dopo un pò che mangia certe scatolette, non vuole più altro.

Non sto parlando a vanvera, le case produttrici hanno delle ricette segrete di aromi proprio per spingere gli animali da trovarle irresistibili.

Purtroppo immagino che le ricette casalinghe non siano sufficienti, ma quello che voglio evitare assolutamente è avere un gatto che mangia solo un tipo di alimento o quasi.

Mi è già successo questo con il mio precedente micio:

Appena arrivato mangiava bistecca, salmone, tonno, persino formaggio. Poi a seguito di mangiare crocchette (H....s e R***al) mangiava SOLO quello!

Se li mettevo un pezzo di tonno sotto il naso andava via come se fosse una schifezza.

in altre parole vorrei crescerla bene ma che mangi di tutto. Insomma da Felino il più possibile "Natural"

Link al commento
Condividi su altri siti

...Sarebbe bello poter cucinare per i nostri amici ma...molti veterinari mi hanno detto che è difficile bilanciare bene gli elementi di cui hanno bisogno, e per questo bisogna affidarsi ai mangimi specifici per loro...

Invece volevo chiedere se era giusto o sbagliato variare la pappa, nel senso,dare sempre gli stessi croccantini oppure e' preferibile alternare sapori, marche,etc etc?....lo chiedo perchè volevo sostituire l umido ma il negoziante mi ha caldamente sconsigliato di cambiare marche perchè il gatto potrebbe iniziare a rifiutare il cibo e diventare capriccioso... ero convinta del contrario,che variare la dieta fosse cosa buona e giusta in modo tale che il micio si potesse abituare a gusti e sapori diversi....mah!

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto vibrisse. Uno degli elementi di cui il gatto ha bisogno di assumere è la taurina. Questo è un amminoacido che l'organismo del gatto non riesce a sintetizzare. La carenza di tale amminoacido può portare problemi alla vista e al cuore.

Per quanto riguarda il cambio di alimentazione, il gatto non ha nessun bisogno di cambiare gusti o marche. Se un tibo di cibo è bilanciato e risponde alle esigenze del gatto cambiare non serve anzi può causare disturbi gastrointestinali.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per la taurina non ci sono problemi, basta dare i To****is della g.....t. ottimi integratori di vitamine, taurina e altre cose.

Quello che vorrei limitare al minimo sono le crocchette. poco cibo secco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche una buona marca di umido va bene, ed inoltre puoi alternare i pasti anche con pollo, pesce, tacchino, formaggi magri, coniglio, una volta alla settimana fegato... usare solo l'alimentazione casalinga è pericoloso poichè essa è spesso sbilanciata. Puoi invece alternare umido e cibo preparato in casa che sarà arricchito dagli integratori.

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche una buona marca di umido va bene, ed inoltre puoi alternare i pasti anche con pollo, pesce, tacchino, formaggi magri, coniglio, una volta alla settimana fegato... usare solo l'alimentazione casalinga è pericoloso poichè essa è spesso sbilanciata. Puoi invece alternare umido e cibo preparato in casa che sarà arricchito dagli integratori.

Casalingo + Umido di marche buone e poche crocchette (tipo quelle per tenere denti puliti ed espulsione del pelo) sarebbe il mio obiettivo. B)

Questo perchè ho una certa avversione ad usare troppo il cibo secco. E vi spiego anche perchè.

Riguardo le crocchette: in passato davano problemi alle vie urinarie (sindrome urologica), poi per correggere questo problema hanno modificato la composizione (mi pare aumentando acidità, di questo non ricordo). Il risultato è che mangiare prevalentemente cibo secco aumenta la possibilità di problemi di insufficienza renale.

Le crocchette sono comode, ma non del tutto indicate per i gatti. E ci sono studi scientifici a riguardo.

Ecco il link:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/sites/entrez?D...Pubmed_RVDocSum

E' vero che lo studio è stato condotto su pochi gatti, però in due anni hanno già evidenziato dei problemi. Sarà solo un caso che nello studio hanno usato cibo secco?

Durante insufficienza renale del mio ex-micio avevo cercato informazioni a riguardo, anche per l'impiego di tricalcarea come aiuto omeopatico. E anche in altri "casi di ambulatorio" (quindi non studi ufficiali) veniva evidenziata una maggiore incidenza di insufficienza renale in gatti alimentati esclusivamente a crocchette.

niente di certo al 100%, ma vista la mia già brutta esperienza precedente, unita a questi piccoli casi e studi...preferisco ridurre il secco al minimo. Ripeto, al MINIMO....Non dico che non le userò mai.

Link al commento
Condividi su altri siti

La mia teoria in merito è che è difficile alimentare un gatto con la giusta dose di crocchette, si tende a somministrarne di più, aumentando così il carico di proteine che va a incidere sulla funzionalità renale. Insomma secondo me non sono le crocchette a provocare l'insufficienza renale, ma i proprietari (me compresa) che ne somministrano troppe!

Link al commento
Condividi su altri siti

Infatti le conclusioni degli autori dello studio su P***ed sono che l'alto tenore di acidi e proteine potrebbe essere una delle cause dei problemi renali.

Per questo vorrei creare un piano di nutrizione misto tra umido, casalingo, integratori e crocchette (ma non troppe).

Possibilmente articolato su 2 pasti e qualche sfizietto durante la giornata.

poi molto dipende dal gatto, perchè se io metto scatoletta a mezzogiorno e lei mangia poco alla volta e se la risparmi fino alle 15.00 :lol: (il mio precedente gatto lo faceva).

Per uovo non saprei, ma mi è stato suggerito sempre cotto e con poco albume.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' difficile suddividere i pasti del gatto in due razioni quotidiane (andrebbe fatto per evitare che il ph delle urine rimanga costantemente a valori alti). Il gatto in genere ama mangiare poco e spesso. Per quanto riguarda il tuorlo fa bene ma non tutti i gatti lo gradiscono. La mia per esempio non ne vuole sapere

Link al commento
Condividi su altri siti

E' difficile suddividere i pasti del gatto in due razioni quotidiane (andrebbe fatto per evitare che il ph delle urine rimanga costantemente a valori alti). Il gatto in genere ama mangiare poco e spesso. Per quanto riguarda il tuorlo fa bene ma non tutti i gatti lo gradiscono. La mia per esempio non ne vuole sapere

Verissimo! Però posso sempre provarci....Finchè è cucciolo e ha bisogno di energia forse è meglio che abbia quasi sempre cibo disponibile a sua scelta.

ma da adulto, mi piacerebbe tanto riuscire perlomeno ad avere due fasce orarie di pasto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se vuoi abituare il gatto a mangiare in due fascie orarie al giorno, ti conviene provare ad abituarlo da cucciolo. Fino a 6 mesi puoi dargli 3/4 pasti al giorno, dai 6 mesi 2. Così, passando a due pasti, eviti di sentire miagolii insistenti e di vedere due occhi pietosi che ti guardano.

Link al commento
Condividi su altri siti

ho un persiano blu di 16 anni... che da sempre è stato abituato a mangiare umido e cucina casereccia... essendo lui molto sofisticato e rompib... le crocchine?? le posso mangiare io...lui solo pollo o tacchino bollito.. e scatolette di ottima marca altrimenti idem come sopra, le mangio io e lui si pappa il mio fletto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per questo vorrei creare un piano di nutrizione misto tra umido, casalingo, integratori e crocchette (ma non troppe).

Possibilmente articolato su 2 pasti e qualche sfizietto durante la giornata.

poi molto dipende dal gatto, perchè se io metto scatoletta a mezzogiorno e lei mangia poco alla volta e se la risparmi fino alle 15.00 :lol: (il mio precedente gatto lo faceva).

Per uovo non saprei, ma mi è stato suggerito sempre cotto e con poco albume.

Molto difficile bilanciare l'alimentazione usando diversi metodi. Solo il veterinario può suggerirti le giuste dosi per non creare squilibri al micio.

Assolutamente NO a soli due pasti. Il gatto discende da un cacciatore di piccoli animali. Pertanto ha bisogno di pasti piccoli e frequenti. Le nuove teorie sostengono minimo 8 e max 20 pasti. Logicamente minime quantità. Credo che almeno 4 pasti dovresti garantirglieli.

Il tuorlo d'uovo, se fresco, può essere somministrato anche crudo, ma non più di una volta a settimana. Invece niente albume.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se consideriamo gli spuntini il numero dei pasti sale sicuramente ad 8.

Poi nel mio caso specifico, visto che si tratta di convivenza tra vari gatti (perchè la gattina resta dalla mia ragazza), il cibo sarà più o meno sempre in una ciotola e se lo gestiscono loro in base ad appetito.

Ma non ho capito il discorso uovo.

Io sapevo Albume mai crudo, ma cotto un pochino può anche andare.

Tuorlo o fresco crudo oppure cotto.

Su scatolette ho viato che appunto c'è un misto di pesce e uova (ovviamente tutto cotto immagino)

Link al commento
Condividi su altri siti

Se consideriamo gli spuntini il numero dei pasti sale sicuramente ad 8.

:bigemo_harabe_net-117:

Io sapevo Albume mai crudo, ma cotto un pochino può anche andare.

Tuorlo o fresco crudo oppure cotto.

Su scatolette ho viato che appunto c'è un misto di pesce e uova (ovviamente tutto cotto immagino)

Nell'albume c'è un'antivitamina ed è preferibile non somministrarlo. Ovviamente cotto risulta meno dannoso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...