Vai al contenuto

Tritone O Salamandra?!


italia92
 Share

Recommended Posts

Ciao, volevo sapere qualche informazione su d essi, ho capito che mi sarebbe piaciuto allevare più un tritone che una slamandra, ma il tritone cosa mangia?ha bisogno di luce?a quanti centimetri può arrivare?mi dite cortesemnete una specie facile da allevare?ma è facile la loro riproduzione?

Scusate per tutte queste domande, ma vorrei essere preparato a tenerle nel modo migliore possibile.

grazie ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora... La specie che puoi trovare più facilmente in commercio per quanto riguarda i tritoni sono Cynops orientalis e Pleurodeles (waltii o poireti).

Allora, i Cynops arrivano fino a 8-10 cm al massimo; vivono tranquillamente in un acquario da 20 litri (per una coppia). Per loro non serve molta zona emersa, perchè abbandonano l'acqua solamente quando hanno qualche problema (temperatura dell'acqua, parassiti ecc..) o la notte per dormire. Può bastare un ramo sporgente o un sughero galleggiante. Come fondo va bene la ghiaia, non la sabbia, la mangerebbero e potrebbe causare occlusioni intestinali. Ti cosiglio un po' di piante, o magari qualche cocco, come nascondiglio.. Fosse per loro mangerebbero in continuazione (li ho tenuti l'estate scorsa per un paio di mesi, ho fatto da babysitter a quelli di una mia amica), mangiano Chironomus congelato (sono larve di zanzara) quelli più piccoli anche Artemia, ma gradiscono anche lombrichi vivi o larve.

Gli Pleurodeles si trovano in due specie, waltii e poireti, simili dal punto di vista dell'allevamento, ma molto diversi nella manutenzione: il waltii può arrivare a 30 cm, il poireti si ferma a 15... si distinguono gli uni dagli altri perchè i waltii hanno dei puntini arancionisui fianchi anche da piccoli. E' meglio controllare prima dell'acquisto, per evitare di trovarsi poi con due animali enormi in un acquario piccolo... Ovviamente, aumentando le dimensioni, aumenta anche lo spazio che richiedono... calcola 50 litri per due poireti e 70 per due waltii. Il fondo sempre di ghiaia, magari con qualche pianta, perchè amano nascondersi. Anche per loro una piccola zona emersa (tronco o sughero) e magari un filtro (essendo più grandi, sporcano molto). Per quanto riguarda gli alimenti, gli stessi citati prima per i Cynops, anche se potrebbero mangiare (vista la dimensione) anche pesciolini vivi... [le mie rane potrebbero mangiare topi vivi, ma non penso che lo farò mai...]

Poi ci sarebbero gli Axolotl. (Ambystoma) Formalmente si tratta di salamandre, ma questa specie particolare ha una caratteristica chiamata neotenia: in pratica, anche se adulto nell'età, non compie la metamorfosi per trasformarsi in una salamandra, ma resta nella fase intermedia per tutta la vita (solo in rari casi, stress forte, può diventare una salamandra a tutti gli effetti, ma sono rarissime eccezioni). Dal mio punto di vista sono adorabili! ^_^ Arrivano a 30 cm e a 25 anni di età, quindi sono tra i più longevi. La vasca che li dovrà contenere non richiede spazi emersi perchè sono completamente acuqatci, come dimensioni direi 50 litri per 2, 20 per uno. E' sconsigliabile tenerne più di due assieme, tendono a divorarsi a vicenda... come fondale, ghiaia di grana più grossa di quella per i Cynops e gli Pleuro, perchè gli Axolotl hanno delle bocche enormi e sicuramente la ingerirebbero; meglio mettere delle piante, in modo che si possa nascondere quando lo ritiene più opportuno Mangia chironomus e artemie congelate, vermi, lombrichi, larve, pesci, lumache, rane... un po' di tutto, anche prede di grandi dimensioni. In caso di lotta con un altro animale e perdita di un arto, l'arto ricresce senza problemi. A differenza con gli altri due, è CITES, quindi al momento dell'acquisto dovrai compilare i vari documenti...

Se hai bisogno di qualcos'altro, siamo qui ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao.caspita, mi hai detto proprio tutto........ :bigemo_harabe_net-117:

Allora sono più propenso ad acquistare un cynops orientalis, quindi nella mia vasca posso metterne due, con il fondale di ghiaia, ma hanno bisgno di luce?

Ma hanno bisogo di un filtro o di una pompa o deve stare lacqua ferma?

Io nn o la minimaidea d come poter allestire un luogo adatto a essi, avevo pensato di mettgli un tronco comprato al negozio, che uscva fuori dall'acqua.

cosaltro potrei metterci?ditemi voi

Per la ripoduzione avete da adrmi qualche dritta?

Ma devo tarttare l'acqua?

grazie

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

la ghiaia deve essere di granulometria grossa. non ingeribile dagli ospiti. La ghiaietta da acquariofilia può essere igerita facilmente dagli urodeli per questo è sempre sconsigliata.

L'uso di una pompa filtrante è sicuramente ideale per il riciclo dell'acqua ma non deve creare troppa corrente nel caso dei cynops. Puoi ovviare alla corrente creata dalla pompa rompendo il getto dirigendolo verso le pareti della vasca o rompendolo con la vegetazione. Per una vasca di 20 litri ,sicuramente troverai un filtro/pompa (a pochi euro) che non darà problemi al cynops. Assicurati della specie prima di acquistarli. Guardali bene bene , e poi corri a casa e confrontali via internet. Molte specie si assomigliano ma hanno caratteristiche ben diverse. Vai a vedere per esempio i Pachytriton labiatus e i cynops orientalis.sembrano simili ma sono moooolto divresi. E prima di prenderli chiedi magai anche con foto. Ti risparmierai sgradite sorprese.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, il filtro (anche uno piccolo) ti converrebbe metterlo in ogni caso, sono animali che sporcano abbastanza. Come cibo, oltre a quelli vivo, ci sono le larve di zanzara, congelate o liofilizzate (anche se liofilizzate galleggiano, quindi i tritoni sono meno attratti... quello congelato affonda). Per l'illuminazione francamente non saprei cosa dirti, ma se prendi un'acquario solitamente c'è il neon incorporato, mentre se lo costruisci tu potrai mettere la luce che preferisci. In ogni caso non hanno bisogno di lampade particolari o riscaldanti.

Per altre cose siamo qui ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Le lampade sono necessarie per la crescita delle piante quindi servono in ogni caso. Ai tritoni non dà fastidio e amano la vegetazione perchè ci si nascondono e ci si appoggiano sopra. Una cosa importante è che l'acquario sia chiuso da un coperchio perchè i tritoni sono dei veri campioni di evasione.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, stamattina ho comprato il trotone, ma quindi non magiano anke il cibo dei pesci normali?

Ho sbagliato a mettere la terra, perchè era grossa ma emanava piccole particelle sospese......

Quindi credo che per ora la tolgo del tutto e poi ci comprerò quella grossa dei pesci rossi.

Siccome ho il coperchio cn la luce e ho qualche pianta lo illuminerò, ma la luce quanto tempo devo tenerla accesa?

Come ornamento va bene un tronco per acquari?

Comunque metterò il filtro perchè si sporca molto l'acqua.............!

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, no, non mangiano il cibo per i pesci, anche perchè sono insettivori, preferiscono larve e lombrichi... la ghiaia ti consiglio di lavarla prima di metterla, di solito la faccio bollire in acqua per almeno mezz'ora, perchè così elimino ogni batterio e ogni tipo di polvere, puoi anche evitare, ma ti conviene almeno lavarla per qualche minuto, in modo che non sporchi l'acquario. Ti ricordo che se hai intenzione di mettere piante che non siano galleggianti (tipo lemna, la lenticchia d'acqua) sotto la ghiaia devi mettere uno strato di terriccio fertile, perchè le piantine non possono attechire alla ghiaia... Quanto grande hai preso la vasca? Il filtro ti conviene prenderlo al più presto, altrimenti sarai obbligato a cambiare l'acqua molto spesso e per il tritone sarà uno stress inutile... Che tipo di tritone hai preso? Gli hai già predisposto qualche rifugio? Almeno sarà meno stressato in questi primi giorni di adattamento... Per i prossimi cambi dell'acqua ricordati di lasciar riposare l'acqua per qualche ora prima di metterla nella vasca, in questo modo il cloro che viene normalmente aggiunto nell'acquedotto non creerà problemi al tritone... Quando puoi metti qualche foto, così vediamo come è fatto... Buona giornata ^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Uh, dimenticavo... il tronco... quello si che ti conviene bollirlo... i miei li ho fatti bollire per qualche ora a un paio di giorni di distanza, ma in ogni caso vedrai che coloreranno l'acqua di... marroncino rossastro... non sarà particolarmente estetico, ma non è niente di dannoso, sono gli acidi umici del tronco che si solubilizzano in acqua... bollendoli si evita il problema, anche se sappi che non danneggia la salute del tritone...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, allora il tronco l'avevo fatto già bollire molto tempo fa quindi dovrebbe essere ok, l'acquarietto è da 30litri e passa litri, comunue allora credo che non metterò piante vere, e tolgo la terra fertile che ce ora.

Nell'acquario c'è un tronco dopuò nascondersi, e lo messo che esce un po fuori dall'acqua......

Per il cibo io ho una specie di vermi liofilizzati secchi, questi li usavo per i pesci normali.....vanno bene?

Quante vol al giorno devo mettergli da mangiare?

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Dagli da mangiare una volta al giorno, non di più, sono animali con un metabolismo abbastanza rapido, quindi soffrirebbero per una mancanza di cibo... Per il mangiare.. non ne ho idea... per ora casomai dagli quello, vedi se lo mangia, ma ti conviene andare a prendere almeno il chironomus... Il tronco ok, direi che va bene... quando puoi metti una foto, casomai... Che specie di tritone hai preso? Almeno so come consigliarti meglio..

^_^

Link al commento
Condividi su altri siti

Per le piante potresti scegliere delle anubians sono economiche, resistenti e attecchiscono anche nel giaietto (grosso mi raccomando, il più grosso che trovi).

Il fotoperiodo (tempo di illuminazione artificiale) deve essere di circa 7/8 ore. Prendi un semplice ed economico timer e sei a posto per sempre.

Quoto tutto quello che ha detto sixia e se segui quello che ti ha consigliato ti troverai bene. Quotissimo l'acquisto della pompa/filtro perchè sono un pò maialini.

Per l'alimentazione sconsiglio il cibo per pesci e il liofilizzato. Io dò vermi o pezzetti di vermi (a seconda delle dimensioni) che trovo in giardino oppure compro dal caccia e pesca, 2 ero un barattolo che dura diverse settimane (basta tenerli un pò umidi) ne esistono di varie dimensioni , oppure le camole della farina (negozi di rettili, anfibi o acquaristica un pò specializzata) .Li alimento ogni 2 giorni con una pinzetta con le punte arrotondate (non quelle da estetista) oppure dagli larve di zanzara surgelate che trovi nel negozio di acquari. ne metti una dose di 1x1cm o meno in un contenitore con un poco d'acqua a farle scongelare per un quarto d'ora poi le fai cadere possibilmente nello stesso punto , puoi mettere sul fondo un piattino da caffè e ce le fai cadere dentro.. Ricordati che in cibo non mangiato sporca ulteriormente l'acqua quindi scegli tu quale ti riesce più comodo. Come riparo puoi mettere mezzo vaso di dimensioni adeguate e si troverà benissimo, oppure amano i mattoni forati ma sono meno belli da vedere.

Mandaci le foto così possiamo aiutarti meglio .

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, prenderò come esempio l'acquario di Ela, grazie.

Io ora gli ho messo nell'acqua un po di quel cibo, ma non ho visto se l'ha assaggiato.......ora io ho semplicemente messo un piccolo strato di terriccio e un quarto di acqua trattata con il biocondizionatore,li ho fatto fare l'ambientamento e lo messo dentro, poi ci ho messo il legno bollito.

grazie datemi consigli su cosa fare ora.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il mio è un'esempio. I miei ragazzi sono Pachytriton Labiatus e sono animali di fiume e amano anche un pò di corrente, ecco perchè ho scelto un'ambientazione di sassi e il tipo particolare di immissione dell'acqua.

Avresti dovuto per prima cosa allestire l'acquario per bene e poi mettere l'ospite. Se non ho capito male, hai fatto un pò e un pò. Va benissimo l'acqua con il biocondizionatore ma il terriccio , lo sai già, non è proprio l'ideale ed è difficile da gestire durante le operazioni di pulizia, inoltre ha altre controindicazioni di tipo chimico..

Innanzitutto non sappiamo di che specie è il tuo tritone e questo ha una grossa importanza.

Sono animaletti che a volte fanno fatica ad ambientarsi e per questo tardano a mangiare, se per giunta il cibo che gli offri non è invitante la faccenda si complica.

Ti consiglio di organizzarti, per spostare qualche ora il tritone in un'altro contenitore e predisporre l'acquario in maniera definitiva con la ghiaia, il tronco (che va benissimo) e le piantine. Quando hai l'occorrente ti basta un'oretta per rimettere a posto tutto.Possibilmente tieni la vcchia acqua (o parte di essa ) per poi rimetterla e procurati due vermetti perchè i tritoni amano il cibo vivo e non c'è cosa migliore per un'animaletto un pò noioso e disturbato dai cambiameni di ambiente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, guardate che se per favore mi date un indirizzo email di voi la foto ve la mando via email.........ok?

Comunque prima ho tolto la terra fertile e per ora non ci ho messo nulla, poi lo allestito con dei cocci e il pezzo di legno........ora è più decente! :bigemo_harabe_net-117:

Secondo me si troverà anche lei o lui meglio............a propositò come si ditingue il sesso dei tritoni?

Sono un po preoccupato perchè non lo vista mangiare mai..............gli ho messo quel cibo liofilizzato galleggiante e qualche scaglietta di cibo vegetale, che mi dite?

Comunque credo che domani andrò in un negozio di pesca e comprerò dei bigattini.....andranno bene?

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, non mangia il cibo vegetale in scaglie, preferirà di sicuro qualcosa di più sostanzioso... I bigattini però non si possono dare per due motivi: in caso tu li dia morti, sono eccessivamente nutrienti e gli creeresti degli scompensi dal punto di vista fisico... in caso fossero vivi (così come li prendi in negozio) sono animali molto resistenti e resistono per molto nello stomaco del tritone... essendo voraci cominciano a mangiare lo stomaco del tritone dall'interno. Ti consiglio le camole del miele o larve della farina...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, con le camole del miele stai attenta perchè sono molto grasse e possono dargli problemi al fegato, se hai un negozio di animali esotici vicino casa troverai sicuramente della tarme della farina, molto più equilibrate dal punto di vista nutrizionale!

ciao, vale

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...