Vai al contenuto

Pipì Su Porta


blackangel
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti,

avrei bisogno di un consiglio.

la gatta del mio moroso vive in appartamento e da qualche tempo ha iniziato a fare pipì a spruzzo sulla porta d'ingresso. lo fa sempre quando la lasciano sola in casa.

il problema è che ha 4 anni ed è abituata a trascorrere delle ore sola per cui questo comportamento è un po strano.

potrebbe essere perchè nell'appartamento di fronte è venuto ad abitare un cane che prim a non c'era??

ora è stata operata di calcoli per cui è seguita costantemente e non l'ha più fatto..inoltre d'estate i genitori del mio moroso partono per messina e rimangono giù 2 mesi: la gatta si stressa molto e per questo le abbiamo messo i feromoni..però non so quanto abbiano funzionato.

suggerimenti utili per evitare che si ripeta...

grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

La gatta è sterilizzata? La pipì a spruzzo su piani verticali mi fa pensare a un comportamento di marcatura territoriale. La mia gatta (anche se molto raro tra le femmine) lo faceva quando era in calore. Una volta sterilizzata, tale comportamento è cessato. Potrebbe amche essere un compormento dovuto alla presenza del cane dei vicini, Provate a usare nei posti dove la gatta spruzza l'urina degli appositi repellenti reperibili nei negozi di animali.

Link al commento
Condividi su altri siti

Credo che il comportamento sia la somma di diversi fattori... il disagio provocato dalla cistite, e quindi l'associazione lettiera=dolore ma, sicuramente, l'arrivo del cane. Infatti, a quanto dici, la gatta spruzza sulla porta (d'ingresso suppongo), e quindi marca il luogo più vicino all'esterno della sua abitazione! Bene per l'uso dei feromoni, se avete preso quelli in diffusore vi consiglio di associarli a quelli in spray da usare direttamente sulla porta. Inoltre, per far associare la presenza del cane non ad un pericolo, ma ad un evento piacevole, potreste chiedere alla vicina di portare fuori il cane ad un orario concordato, in modo che il tuo fidanzato sia in casa e coccoli, giochi o nutra la gatta mentre il cane passa accanto alla sua porta, e creare un'associazione passaggio del cane=evento gratificante. Di solito bastano due settimane e poi il cane non sarà più un problema.

Per quanto riguarda la partenza dei genitori... ma la gatta rimane sola?

Link al commento
Condividi su altri siti

la gatta è stata sterilizzata al primo calore; mi era venuto il dubbio che fosse rimasto un frustolo ovarico che stava ricominciando a lavorare ma non ha altri "sintomi" di calore..

abbiamo preso i feromoni in diffusore perchè quelli spray li usavamo solo quando la portavamo a messina per il viaggio in macchina.

il problema è che la vicina non ha orari fissi e quindi non so mai se la pipì coincide con il passaggio del cane..

purtroppo non possiamo usare repellenti perchè Micia non può venire in contatto con nessun prodotto chimico altrimenti ha delle reazioni cutanee..non possiamo usare deodoranti per ambienti quando si lava per terra lei viene messa in balcone e poi il pavimento deve essere pulito con acqua.

la gatta non rimane completamente sola perchè rimane sempre una persona a casa ma viene scombussolata tutta la sua routine; in questi periodi la notte fa disastri, gratta continuamente le porte ( soprattutto quella della camera da letto dei miei suoceri) e chiede continuamente da mangiare. ora i suoceri sono tornati ma il problema si ripresenterà a natale...i feromoni non si possono associare a qualcosa magari di omeopatico?? io per il cane uso i fiori di bach ma per il gatto non ho mai provato..darle qualcosa di estraneo alla sua dieta rischia di scatenare le sue reazioni allergiche..

insomma è uno sfigatto :bigemo_harabe_net-102:

secondo voi quindi potrebbe abituarsi al cane??spero che risolto il problema calcoli si sistemi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Quoto zarina la gatta si abituerà in tempi brevi al cane dei vicini. Riguardo all'associare rimedi omeotici ti consiglio di interpellare un veterinario. Penso che il comportamento della gatta sia dovuto all'assenza dei genitori del tuo ragazzo. Tieni presente che i gatti sono animali molto abitudinari e qualsiasi cambiamento li scombussola.

Link al commento
Condividi su altri siti

la gatta è stata sterilizzata al primo calore; mi era venuto il dubbio che fosse rimasto un frustolo ovarico che stava ricominciando a lavorare ma non ha altri "sintomi" di calore..

abbiamo preso i feromoni in diffusore perchè quelli spray li usavamo solo quando la portavamo a messina per il viaggio in macchina.

il problema è che la vicina non ha orari fissi e quindi non so mai se la pipì coincide con il passaggio del cane..

purtroppo non possiamo usare repellenti perchè Micia non può venire in contatto con nessun prodotto chimico altrimenti ha delle reazioni cutanee..non possiamo usare deodoranti per ambienti quando si lava per terra lei viene messa in balcone e poi il pavimento deve essere pulito con acqua.

la gatta non rimane completamente sola perchè rimane sempre una persona a casa ma viene scombussolata tutta la sua routine; in questi periodi la notte fa disastri, gratta continuamente le porte ( soprattutto quella della camera da letto dei miei suoceri) e chiede continuamente da mangiare. ora i suoceri sono tornati ma il problema si ripresenterà a natale...i feromoni non si possono associare a qualcosa magari di omeopatico?? io per il cane uso i fiori di bach ma per il gatto non ho mai provato..darle qualcosa di estraneo alla sua dieta rischia di scatenare le sue reazioni allergiche..

insomma è uno sfigatto :bigemo_harabe_net-102:

secondo voi quindi potrebbe abituarsi al cane??spero che risolto il problema calcoli si sistemi...

Sulla porta, anche quella della camera dei tuoi suoceri, spruzza i feromoni in spray tutti i giorni.

Per quanto riguarda il cane perciò ti ho suggerito di chiedere la collaborazione della vicina... se vi mettete d'accordo per un paio di settimane di avvisarvi quando esce con il cane voi potete coccolare la gatta e farla abituare prima alla presenza del "nemico".

Prima di Natale fai dormire i genitori con qualche vecchio pullover e quando partono fallo mettere nella cuccia della gatta, il loro odore le farà sentire di meno l'abbandono. E poi chi rimane con lei deve coccolarla, giocarci e farla distrarre... la mancanza dei suoceri è per lei un grosso stress.

Deodoranti e repellenti servono a ben poco...

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...