Vai al contenuto

Cucciolo E Carattere Dominante


supadupa
 Share

Recommended Posts

salve a tutti...ho un labrador maschio di 2 mesi... vivacissimo... è anche molto intelligente e capisce già alcuni comandi che , documentandomi ho imparato ad insegnargli...

ma il problema più grave è che a volte come gli si avvicina la mano in testa per accarezzarlo sferra dei morsi assurdi....e stringe.... i denti sono affilati essendo piccolo.

Ora mi chiedo come correggere questo comportamento che ha... quando crescerà se mantiene questo vizio sono dolori...

ho già provato a dargli uno schiaffo sul sedere ma nn gli fa proprio nulla...anzi si innervosisce ancora di +...stessa cosa se lo metto fuori in giardino ...cercando di fargli capire che è una punizione...inizia a gridare!!!

ora chiedo agli esperti...è stato cosi' bravo ad imparare a sedersi ...a sdraiarsi etc etc ,ma questo nn lo vuole impare....o nn so come farglielo capire

helpme!!! :bigemo_harabe_net-102:

Link al commento
Condividi su altri siti

innanzitutto benvenuta nel forum mia figlia ha un labrador di un anno e mezzo ed aveva lo stesso problema lo ha superato dandogli in cambio qualcosa da mordere, un pupazzo oppure una palla ed alla fine preferisce dare morsi ai suoi giochi ma l'esuberanza , la voglia di giocare saltare e correre quelle sono abitudini che non perdera' mai essendo proprio nel dna dei labrador.

vedrai che cmq qualcuno piu' esperto di me ti dara' dei buoni consigli

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao e benvenuta!

Tutti i cuccioli da piccoli tendono a mordicchiare le mani(e anche i piedi!) e visto che i loro dentini sono affilati fanno male..io sono d'accordo con Fortunato, compragli qualche giochetto apposito per cuccioli e fagli mordere quello invece delle tue mani..inoltre quando ti morde le mani di "AHI!" e finisci il gioco, dandogli il giochetto apposito..con la mia Luna, un beagle molto vivace, ha funzionato..

In ogni caso avviso la nostra esperta Antonella del tuo topic, così avrai consigli più esperti..

Baci.

Link al commento
Condividi su altri siti

L'atteggiamento del cucciolo a mordere tutto è normale. Dagli un giochino (in commercio ce ne sono molti) e quando è intento a mordicchiare questo accarezzalo. Se prova a morderti la mano strilla AHI e tirala subito via ed allontanati da lui. Puoi anche portare via il gioco e "punirlo" per qualche minuto. L'importante è che tu faccia questi gesti immediatamente dopo che lui ha tentato di morderti. Come tu stessa hai constatato il labrador è un cane molto intelligente e vedrai che se sei costante nelle punizioni imparerà presto a non afferrarti le mani. Quando giochi con lui usa sempre un oggetto e non usare mai le mani. Sculacciarlo non serve, se non riesci a tirare via la mano quando l'ha in bocca afferralo per la collottola e scrollalo (SENZA sollevarlo da terra, mi raccomando). Prenderlo per la collottola e scuoterlo equivale a punirlo come farebbe la mamma, perciò questo metodo dovrebbe funzionare meglio di qualsiasi sculacciata.

Link al commento
Condividi su altri siti

L'atteggiamento del cucciolo a mordere tutto è normale. Dagli un giochino (in commercio ce ne sono molti) e quando è intento a mordicchiare questo accarezzalo. Se prova a morderti la mano strilla AHI e tirala subito via ed allontanati da lui. Puoi anche portare via il gioco e "punirlo" per qualche minuto. L'importante è che tu faccia questi gesti immediatamente dopo che lui ha tentato di morderti. Come tu stessa hai constatato il labrador è un cane molto intelligente e vedrai che se sei costante nelle punizioni imparerà presto a non afferrarti le mani. Quando giochi con lui usa sempre un oggetto e non usare mai le mani. Sculacciarlo non serve, se non riesci a tirare via la mano quando l'ha in bocca afferralo per la collottola e scrollalo (SENZA sollevarlo da terra, mi raccomando). Prenderlo per la collottola e scuoterlo equivale a punirlo come farebbe la mamma, perciò questo metodo dovrebbe funzionare meglio di qualsiasi sculacciata.

rigrazio tutti per la reply...

cara antonella:

in pratica nn capisco se è normale che si accanisca con il mordere... ho provato a strillare ed alzarmi se mi morde e lui comincia a saltare per riafferrarmi.... poi comincia a correre e ringhiare come uno scalmanato.

Pero' ineffetti ho provato una volta a tirarlo e scuoterlo per la collottola e dopo un paio di punizioni ha capito...per 10 minuti nn lo ha rifatto :bigemo_harabe_net-102:

poi ha ricominciato....quindi continuo cosi'....

poi un altra cosa... secondo voi puo' essere che il cane sia viziato dalle troppe coccole?

tutti i componenti della famiglia lo strapazzano ....

e finisco col chiedere:

va bene abituarlo fin da piccolo a stare in giro senza guinzaglio?io lo porto in un parco dove nn passano macchine e lo sciolgo e noto che lui esplora la zona vicinante ma ne si accorge che io mi fermo nn va avanti! vorrei imparargli a starmi al fianco anche sulle strade ...perchè col guinzaglio tira ...poi si punta... nn cammina benissimo....

che dite?

Link al commento
Condividi su altri siti

I cuccioli sono piuttosto cocciuti, perciò che lui continui a provare e riprovare a fare quello che vuole è normale. Tu devi mostrarti più ostinata di lui... e continuare a punirlo OGNI volta che sbaglia.

Viziarlo è controproducente. Anche se il labrador è un cane fondamentalmente buono, ricorda che diverrà un animale di mole notevole, e quindi dovrà essere obbediente e ben educato.

Se il cucciolo è troppo vivace può essere che le troppe coccole lo facciano sentire "importante" e che tenda a disubbidire. Cerca di spiegare ai componenti della famiglia che non va coccolato quando fa qualcosa che non dovrebbe, ma che devono ignorarlo o sospendere le coccole ed il gioco. Dovete essere tutti d'accordo sui metodi di educazione del cane, in modo da non creare confusione nel suo sviluppo emotivo. Ad esempio, se tu lo ignori perchè ha commesso una marachella e qualcun'altro lo va a coccolare, lui non capirà mai dove ha sbagliato.

Va bene insegnarli la condotta senza guinzaglio, ma deve anche imparare a stare legato. Se si ferma quando è al guinzaglio fermati anche tu, (hai bisogno di tempo e pazienza) e quando si stufa riprendi a camminare. Incentivalo portando nella mano libera dal guinzaglio un boccone di cibo oppure un giochino e mostraglielo continuando a camminare, in modo che capisca che andare nella direzione che decidi tu lo porterà ad ottenere un premio. Se tira e vuole andare da un'altra parte fermati ed impediscigli di avanzare. Ricorda di mantenere sempre un contatto fisico tra la tua gamba ed il cane, così ti rendi conto dei suoi movimenti e lui dei tuoi ed incominci ad addestrarlo al passo, che poi potrai eseguire senza il guinzaglio.

Link al commento
Condividi su altri siti

I cuccioli sono piuttosto cocciuti, perciò che lui continui a provare e riprovare a fare quello che vuole è normale. Tu devi mostrarti più ostinata di lui... e continuare a punirlo OGNI volta che sbaglia.

Viziarlo è controproducente. Anche se il labrador è un cane fondamentalmente buono, ricorda che diverrà un animale di mole notevole, e quindi dovrà essere obbediente e ben educato.

Se il cucciolo è troppo vivace può essere che le troppe coccole lo facciano sentire "importante" e che tenda a disubbidire. Cerca di spiegare ai componenti della famiglia che non va coccolato quando fa qualcosa che non dovrebbe, ma che devono ignorarlo o sospendere le coccole ed il gioco. Dovete essere tutti d'accordo sui metodi di educazione del cane, in modo da non creare confusione nel suo sviluppo emotivo. Ad esempio, se tu lo ignori perchè ha commesso una marachella e qualcun'altro lo va a coccolare, lui non capirà mai dove ha sbagliato.

Va bene insegnarli la condotta senza guinzaglio, ma deve anche imparare a stare legato. Se si ferma quando è al guinzaglio fermati anche tu, (hai bisogno di tempo e pazienza) e quando si stufa riprendi a camminare. Incentivalo portando nella mano libera dal guinzaglio un boccone di cibo oppure un giochino e mostraglielo continuando a camminare, in modo che capisca che andare nella direzione che decidi tu lo porterà ad ottenere un premio. Se tira e vuole andare da un'altra parte fermati ed impediscigli di avanzare. Ricorda di mantenere sempre un contatto fisico tra la tua gamba ed il cane, così ti rendi conto dei suoi movimenti e lui dei tuoi ed incominci ad addestrarlo al passo, che poi potrai eseguire senza il guinzaglio.

quindi quando camminiamo al guinzaglio devo tenere il guinzaglio corto in modo da averlo vicino alla gamba??

Link al commento
Condividi su altri siti

quindi quando camminiamo al guinzaglio devo tenere il guinzaglio corto in modo da averlo vicino alla gamba??

Sì proprio così: questo ti permette di controllare i movimenti del cane tenendolo sempre a contatto, e permette anche al cane di essere rassicurato dalla tua presenza.

Link al commento
Condividi su altri siti

il primo consigli che voglio darti è quello di avere innazitutto molta pazienza e fermezza. Poi vorrei chiederti: dove lo hai preso? Hai visto i genitori? A che età l'hai preso?

e poi i cuccioli di labrador sono dei terremoti viventi, hanno bisogno di giocare e sfogarsi moltissimo durante la giornata. Quindi fai benissimo a insegnargli i comandi di base ma fagli fare anche giochi che lo scarichino fisicamente, io inizierei subito con il riporto. Il labrador, come il golden, è un retriver e per definizione ama riportare gli oggetti e quindi tende ad usare tantissimo la bocca. Quindi compra un riportello o dei pupazzi o delle palline e fai spesso al parco o in giardino a casa il gioco del riporto, a mano a mano che crescerà potrai anche insegnargli a riportare oggeti vari come chiavi, giornali ecc...

Le carezze vanno fatte sempre dopo che il cane ha eseguito un comando ben preciso e mai sopra la testa. Accarezzalo sotto il collo, dietro le orecchie o a lato del musetto..non imporgli con la forza un contatto che non vuole. La cosa migliore è dargli un comando che lui già conosce e poi una carezza leggera sotto il collo con un bel Bravo!

Gli scontri con il cane non vanno mai portati a livello fisico, ma occorre insegnare al cane ad avere rispetto di noi. Quindi quando esagera nel gioco un AHI molto forte e lo lasci da solo finchè non si calma. E non giocare con lui al tira e molla con stracci o corde e nemmeno con le mani nude, ma usa palline o oggetti.

Infine mi sento di dirti che sarebbe molto saggio fare un corso di puppy class in qualche campo di educazione. Il labrador è un cane dinamico, attivo, nato per cacciare, ama l'acqua e anche le temperature fredde, ha un fisico possente che va tenuto in forma con molto movimento. I maschi da adulti possono essere molto dominanti nei confronti degli altri cani dello stesso sesso e sono più cocciuti e indiependenti delle femmine, quindi metti in conto di fare un qualche sport con lui anche da grande in modo da avere un cane sempre sotto controllo e non nervoso.

Attenta all'alimentazione, il labrador è un cane goloso che ingrassa facilmente. Pochi bagni sennò la pelle secerne un grasso che da cattivo odore al cane. E' una razza splendida, dinamica e attiva che necessita di tantissimo moto e attività fisica. :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

il primo consigli che voglio darti è quello di avere innazitutto molta pazienza e fermezza. Poi vorrei chiederti: dove lo hai preso? Hai visto i genitori? A che età l'hai preso?

e poi i cuccioli di labrador sono dei terremoti viventi, hanno bisogno di giocare e sfogarsi moltissimo durante la giornata. Quindi fai benissimo a insegnargli i comandi di base ma fagli fare anche giochi che lo scarichino fisicamente, io inizierei subito con il riporto. Il labrador, come il golden, è un retriver e per definizione ama riportare gli oggetti e quindi tende ad usare tantissimo la bocca. Quindi compra un riportello o dei pupazzi o delle palline e fai spesso al parco o in giardino a casa il gioco del riporto, a mano a mano che crescerà potrai anche insegnargli a riportare oggeti vari come chiavi, giornali ecc...

Le carezze vanno fatte sempre dopo che il cane ha eseguito un comando ben preciso e mai sopra la testa. Accarezzalo sotto il collo, dietro le orecchie o a lato del musetto..non imporgli con la forza un contatto che non vuole. La cosa migliore è dargli un comando che lui già conosce e poi una carezza leggera sotto il collo con un bel Bravo!

Gli scontri con il cane non vanno mai portati a livello fisico, ma occorre insegnare al cane ad avere rispetto di noi. Quindi quando esagera nel gioco un AHI molto forte e lo lasci da solo finchè non si calma. E non giocare con lui al tira e molla con stracci o corde e nemmeno con le mani nude, ma usa palline o oggetti.

Infine mi sento di dirti che sarebbe molto saggio fare un corso di puppy class in qualche campo di educazione. Il labrador è un cane dinamico, attivo, nato per cacciare, ama l'acqua e anche le temperature fredde, ha un fisico possente che va tenuto in forma con molto movimento. I maschi da adulti possono essere molto dominanti nei confronti degli altri cani dello stesso sesso e sono più cocciuti e indiependenti delle femmine, quindi metti in conto di fare un qualche sport con lui anche da grande in modo da avere un cane sempre sotto controllo e non nervoso.

Attenta all'alimentazione, il labrador è un cane goloso che ingrassa facilmente. Pochi bagni sennò la pelle secerne un grasso che da cattivo odore al cane. E' una razza splendida, dinamica e attiva che necessita di tantissimo moto e attività fisica. :bigemo_harabe_net-117:

VOLEVO SOTTOLINEARE CHE IO SONO UN MASCHIO... il cucciolo l 'ho preso a 2 mesi e ho visto i genitori... ha il pedigree e la mamma ha un carattere scalmanato... il padre un po meno...

Allora i comandi già li conosce abbastanza:

1) seduto e si siede immediatamente...se nn è distratto da altro...

2) tiro la pallina e la riporta...anche se quando ritorna prima annusa le mie mani per vedere se ho qualcosa da dargli :bigemo_harabe_net-104:

3) poi un gioco che abbiamo imparato... io gli dico seduto e mi allontano in giardino... e lo guardo e gli continuo a dire di nn muoversi... poi appena scompaio dalla sua vista corro a nascondermi.... lui appena nn mi vede + comincia a cercarmi e quando mi trova gli faccio le feste...

4) una cosa che mi ha sbalordito è che a soli 3 mesi se ho in mano un biscottino e gli indico un suo giocattolo lui me lo porta e in cambio vuole il biscottino...

ora i contro che nn riesco a correggere:

1) se siamo in giro e lo sciolgo lui nn si allontana molto ... ma se gli tiro un giocattolino per farmelo riportare lui comincia a correre per nn farsi correre e mi fa prendere degli infarti quando passano le macchine... divento un vigile che faccio pure ferma le macchine! :D

2) a me già mozzica un po meno...forse capisce che sono un maschio e sono + forte di lui...ma con mia sorella e i miei....

io lo accarezzo sempre sulla testa!! nn va bene quindi?! anche sul petto...e vedo che gli piace...

===============================================

ora ho comprato il collare e guinzaglio a strozzo...nn molto grosso ma lo stringe leggermente perchè nn si abituava al guinzaglio... ora comincio a cercare di tenerlo vicino a me...

poi ditemi se sbaglio ...ogni tanto se lui fa il pazzo mi fermo e nn lo faccio avanzare finche nn si mette seduto...

====================================================

x quanto riguarda gli addestratori ...sinceramente nn vorrei spendere troppi soldi, visto che già di crocchette , vaccini etc etc ho dato molto,...e tutto di tasca mia...

Link al commento
Condividi su altri siti

ora i contro che nn riesco a correggere:

1) se siamo in giro e lo sciolgo lui nn si allontana molto ... ma se gli tiro un giocattolino per farmelo riportare lui comincia a correre per nn farsi correre e mi fa prendere degli infarti quando passano le macchine... divento un vigile che faccio pure ferma le macchine! :D

2) a me già mozzica un po meno...forse capisce che sono un maschio e sono + forte di lui...ma con mia sorella e i miei....

io lo accarezzo sempre sulla testa!! nn va bene quindi?! anche sul petto...e vedo che gli piace...

===============================================

ora ho comprato il collare e guinzaglio a strozzo...nn molto grosso ma lo stringe leggermente perchè nn si abituava al guinzaglio... ora comincio a cercare di tenerlo vicino a me...

poi ditemi se sbaglio ...ogni tanto se lui fa il pazzo mi fermo e nn lo faccio avanzare finche nn si mette seduto...

====================================================

x quanto riguarda gli addestratori ...sinceramente nn vorrei spendere troppi soldi, visto che già di crocchette , vaccini etc etc ho dato molto,...e tutto di tasca mia...

1) Per insegnargli il riporto devi giocare con due oggetti. Uno lo lanci e l'altro lo tieni in mano e lo fai vedere al cane quando ha recuperato quello lanciato. Inoltre devi attirare la sua attenzione facendogli vedere com'è attraente il giocattolo che hai in mano rispetto quello che lui ha in bocca.

Insomma il cane deve capire che se ti riporta il giochino ne avrà un altro in cambio.

2) Insisti anche con le tue sorelle e mamma a non coccolarlo in maniera sbagliata e non toccarlo sulla testa, è un cucciolo e con pazienza imparerà.

3) Il guinzaglio a strozzo (secondo la mia esperienza) peggiora le cose. Prova invece a seguire i nostri consigli facendo capire al cane che a starti vicino, siano giochi, coccole o bocconcini, ha molto da guadagnare.

4) Un animale che entra in una famiglia porta sempre spese; ma il "costo" di un cane ben educato sarà sicuramente inferiore al "costo" di situazioni in cui il danno economico, oppure il dolore di doversene separare, sarà di gran lunga maggiore...

Link al commento
Condividi su altri siti

ora i contro che nn riesco a correggere:

1) se siamo in giro e lo sciolgo lui nn si allontana molto ... ma se gli tiro un giocattolino per farmelo riportare lui comincia a correre per nn farsi correre e mi fa prendere degli infarti quando passano le macchine... divento un vigile che faccio pure ferma le macchine! :D

2) a me già mozzica un po meno...forse capisce che sono un maschio e sono + forte di lui...ma con mia sorella e i miei....

io lo accarezzo sempre sulla testa!! nn va bene quindi?! anche sul petto...e vedo che gli piace...

===============================================

ora ho comprato il collare e guinzaglio a strozzo...nn molto grosso ma lo stringe leggermente perchè nn si abituava al guinzaglio... ora comincio a cercare di tenerlo vicino a me...

poi ditemi se sbaglio ...ogni tanto se lui fa il pazzo mi fermo e nn lo faccio avanzare finche nn si mette seduto...

====================================================

x quanto riguarda gli addestratori ...sinceramente nn vorrei spendere troppi soldi, visto che già di crocchette , vaccini etc etc ho dato molto,...e tutto di tasca mia...

1) Per insegnargli il riporto devi giocare con due oggetti. Uno lo lanci e l'altro lo tieni in mano e lo fai vedere al cane quando ha recuperato quello lanciato. Inoltre devi attirare la sua attenzione facendogli vedere com'è attraente il giocattolo che hai in mano rispetto quello che lui ha in bocca.

Insomma il cane deve capire che se ti riporta il giochino ne avrà un altro in cambio.

2) Insisti anche con le tue sorelle e mamma a non coccolarlo in maniera sbagliata e non toccarlo sulla testa, è un cucciolo e con pazienza imparerà.

3) Il guinzaglio a strozzo (secondo la mia esperienza) peggiora le cose. Prova invece a seguire i nostri consigli facendo capire al cane che a starti vicino, siano giochi, coccole o bocconcini, ha molto da guadagnare.

4) Un animale che entra in una famiglia porta sempre spese; ma il "costo" di un cane ben educato sarà sicuramente inferiore al "costo" di situazioni in cui il danno economico, oppure il dolore di doversene separare, sarà di gran lunga maggiore...

doversene separare mai!!

cmq ho sempre sentito che gli addestratori sono molto costosi...se ci fosse un buon compromesso...

cmq io aspetterei almeno i 6/7 mesi per decidere in base a come sta crescendo...che pensate? nn è troppo piccolo a 3 mesi ?

Link al commento
Condividi su altri siti

inizia subito frequentando un campo di educazione, così il cucciolo potrà giocare con altri cuccioli e cani adulti (imparando così le buone maniere) in un ambiente controllato. I corsi di educazione non costano tantissimo si aggirano fra i 160 - 250 euro per un corso di educazione di base. I prezzi variano a seconda della regione e dei servizi che può offrirti il campo scelto. Cerca sempre campi di educazione che adottino il metodo gentile e che rispettino il tuo cucciolo in quanto tale e la razza a cui appartiene.

Per favore getta via il collare a strangolo e usa un semplice collarino fisso...se inizi ora con il collare a strangolo fra tre mesi dovrai usare "la frusta" per farti ascoltare.

Il cucciolo va abituato allo scambio degli oggetti e non gli vanno mai messe le mani in bocca per togliergli le cose. Non rincorrerlo quando prende qualcosa, ma fagli vedere che nella tua mano c'è qualcosa di molto più bello di quello che ha lui. Il cucciolo deve imparare che è più bello giocare con te che con le palline da solo.

Insegnagli il richiamo a comando in tutte le situazioni...ma per fare questo ti serve l'aiuto di un esperto visto il tipo di cane e il fatto che da adulto sarà un bel cagnolone e non certo un pechinese..

I labrador non sempre si calmano da adulti e comunque le femmine sono molto più docili e tranquille dei maschi. Considera che verso i 9-11 mesi inizierà ad alzare la zampa per fare la pipì e quindi oltre alla normale vivacità dovrai tenere conto dell'istinto a cercare cagnoline in calore e magari a scontrarsi con qualche altro maschio. Quindi devi insegnare ORA al tuo cane a seguirti e obbedirti sempre e comunque, ma ci si riesce solo se il cane ha fiducia in te e nella tua famiglia, con la forza non ottieni nulla se non uno scontro poco produttivo.

Se lo hai preso da un allevatore perchè non gli chiedi se conosce qualcuno esperto che ti aiuti ad educarlo e magari a far fare pure un qualche sport con lui? Il labrador ripeto è un cane attivo, dinamico che deve poter scaricare le sue energie tutti i giorni.

Carezze al cucciolo

Link al commento
Condividi su altri siti

inizia subito frequentando un campo di educazione, così il cucciolo potrà giocare con altri cuccioli e cani adulti (imparando così le buone maniere) in un ambiente controllato. I corsi di educazione non costano tantissimo si aggirano fra i 160 - 250 euro per un corso di educazione di base. I prezzi variano a seconda della regione e dei servizi che può offrirti il campo scelto. Cerca sempre campi di educazione che adottino il metodo gentile e che rispettino il tuo cucciolo in quanto tale e la razza a cui appartiene.

Per favore getta via il collare a strangolo e usa un semplice collarino fisso...se inizi ora con il collare a strangolo fra tre mesi dovrai usare "la frusta" per farti ascoltare.

Il cucciolo va abituato allo scambio degli oggetti e non gli vanno mai messe le mani in bocca per togliergli le cose. Non rincorrerlo quando prende qualcosa, ma fagli vedere che nella tua mano c'è qualcosa di molto più bello di quello che ha lui. Il cucciolo deve imparare che è più bello giocare con te che con le palline da solo.

Insegnagli il richiamo a comando in tutte le situazioni...ma per fare questo ti serve l'aiuto di un esperto visto il tipo di cane e il fatto che da adulto sarà un bel cagnolone e non certo un pechinese..

I labrador non sempre si calmano da adulti e comunque le femmine sono molto più docili e tranquille dei maschi. Considera che verso i 9-11 mesi inizierà ad alzare la zampa per fare la pipì e quindi oltre alla normale vivacità dovrai tenere conto dell'istinto a cercare cagnoline in calore e magari a scontrarsi con qualche altro maschio. Quindi devi insegnare ORA al tuo cane a seguirti e obbedirti sempre e comunque, ma ci si riesce solo se il cane ha fiducia in te e nella tua famiglia, con la forza non ottieni nulla se non uno scontro poco produttivo.

Se lo hai preso da un allevatore perchè non gli chiedi se conosce qualcuno esperto che ti aiuti ad educarlo e magari a far fare pure un qualche sport con lui? Il labrador ripeto è un cane attivo, dinamico che deve poter scaricare le sue energie tutti i giorni.

Carezze al cucciolo

ti ringrazio per i consigli....

ora una cosa che devo fare assolutamente è

1) insegnargli a non uscire dal cancello quando viene aperto... è un cancello automatico...e fuori c'è una strada di passaggio continuo...qual'è il giusto metodo??

quando mi consigliate di cercare un addestratore...a che mese?

non vorrei creargli confusione...visto che sono circa 2 mesi che sta con me....

dimenticavo... lo porto fuori ogni giorno...anche se ha il giardino.... io vado spesso a correre ... ma come faccio a portarlo con me se prima nn impara a starmi vicino senza guinzaglio e a non sfuggire alle distrazioni?

Link al commento
Condividi su altri siti

CONCORDO CON CIBERLAURA... se guardi poi sul forum potresti cominciare a leggere alcuni libri come L'EDUCAZIONE MENTALE DEL CANE, oppure Patricia B. Mc Connell ALL'ALTRO CAPO DEL GUINZAGLIO, o anche Bruce Fogle IL CANE. IL MANUALE. IL COMPORTAMENTO.

Se vuoi un cane addestrato DEVI educarlo come si fa con un bambino, abituarlo che non può avere sempre QUELLO che vuole quando LO VUOLE.

I comportamenti del tuo cane, LABRADOR, intelligente ma TESTONE, devono essere corretti subito se vuoi evitare aggressività da dominanza. Ti consiglio anche di leggere Stanley Coren CAPIRE IL LINGUAGGIO DEI CANI e soprattutto cominciare un piccolo corso di educazione.

Non usare il collare a strangolo perchè tra un pò il tuo cane ti trascinerà a mò di slitta e non sarai in grado di bloccarlo.

consiglio SEMPRE di informarsi prima di ADOTTARE/COMPRARE un cane. Mai scegliere un compagno di vita solo per LA RAZZA, la bellezza, il pedigree...ma perchè si conoscono le sue caratteristiche fisiche e comportamentali.

Secondo numerosi studi i cani con un lungo pedigree(se allevati da gente senza scrupoli) sono quelli con più tare genetiche, psicotici perchè vengono fatti nascere incrociando sempre gli stessi geni consanguinei.

Quando sarà più grande potrai anche pensare di STERILIZZARLO, cosa che tende a calmare del ben 30% l'indole del cane, ma non a bloccare del tutto i comportamenti di dominanza.

Molto carino e divertente è anche il romanzo/verità di John Grogan IO & MARLEY , storia di una coppia di giovani sposi e del loro imprevedibile LABRADOR (gli ultimi cinque capitoli si piange di gioia e dolore!)

Link al commento
Condividi su altri siti

CONCORDO CON CIBERLAURA... se guardi poi sul forum potresti cominciare a leggere alcuni libri come L'EDUCAZIONE MENTALE DEL CANE, oppure Patricia B. Mc Connell ALL'ALTRO CAPO DEL GUINZAGLIO, o anche Bruce Fogle IL CANE. IL MANUALE. IL COMPORTAMENTO.

Se vuoi un cane addestrato DEVI educarlo come si fa con un bambino, abituarlo che non può avere sempre QUELLO che vuole quando LO VUOLE.

I comportamenti del tuo cane, LABRADOR, intelligente ma TESTONE, devono essere corretti subito se vuoi evitare aggressività da dominanza. Ti consiglio anche di leggere Stanley Coren CAPIRE IL LINGUAGGIO DEI CANI e soprattutto cominciare un piccolo corso di educazione.

Non usare il collare a strangolo perchè tra un pò il tuo cane ti trascinerà a mò di slitta e non sarai in grado di bloccarlo.

consiglio SEMPRE di informarsi prima di ADOTTARE/COMPRARE un cane. Mai scegliere un compagno di vita solo per LA RAZZA, la bellezza, il pedigree...ma perchè si conoscono le sue caratteristiche fisiche e comportamentali.

Secondo numerosi studi i cani con un lungo pedigree(se allevati da gente senza scrupoli) sono quelli con più tare genetiche, psicotici perchè vengono fatti nascere incrociando sempre gli stessi geni consanguinei.

Quando sarà più grande potrai anche pensare di STERILIZZARLO, cosa che tende a calmare del ben 30% l'indole del cane, ma non a bloccare del tutto i comportamenti di dominanza.

Molto carino e divertente è anche il romanzo/verità di John Grogan IO & MARLEY , storia di una coppia di giovani sposi e del loro imprevedibile LABRADOR (gli ultimi cinque capitoli si piange di gioia e dolore!)

innanzitutto cosa t fa pensare che l'ho comprato senza sapere che tipo di indole ha...è stat una decisione riflettuta bene.... e la cosa che mi ha convinto è che è uno dei cani più vicini al padrone...quelli che ho visto all'allevamento erano talmente dolci che mi sono convinto...

a me interessa chiedere dei piccoli consigli su come educarlo bene...anche se mi sto convincendo a portarlo da un addestratore...

ma a quanti mesi?!?!?

Link al commento
Condividi su altri siti

se guardi in alto nel forum c'è la sezione ACQUISTA LIBRI ON LINE..mi riferivo a questo...se clicchi lì sopra puoi trovare vari libri, scegli quello che ti è più utile e comincia a darti un'idea.

Fatto molto bene è anche Nicholas DODMAN IL CANE CHE AMAVA TROPPO. Comportamento e psicologia dei cani. Per chiunque voglia capire veramente il proprio amico a 4zampe.

Link al commento
Condividi su altri siti

Prima incominci la giusta educazione e migliori saranno i risultati che otterrai. I cani non hanno un cervello a lento sviluppo come può essere quello di un uomo, ed alcune esperienze fondamentali per la sua corretta socializzazione deve farle entro i due/tre mesi di età. Se vuoi un cane equilibrato non perdere tempo e cerca di trovare un centro di addestramento con metodo "dolce".

Link al commento
Condividi su altri siti

anche io sono convinto che abbia bisogno di un'educazione da addestramento...e quindi provvederò...

una cosa lui sta in casa con noi...anche se ha il giardino, dove spesso esce per giocare e fare i bisogni...ma ama stare con noi in salone... a volte data la sua esubernaza comincia a correre dando delle botte a lampade sedie ...come fosse impazzito...in quei momenti se gli corro dietro e peggio...se lo scuoto per la collottola si arrabbia ancora d+... ho pensato che l'unica punizione potrebbe essere metterlo fuori e chiudere la porta...

lui comincia a pingere un po per rientrare e si calma...poi riapro e si è calmato...

che dite potrebbe essere esucativo?

cmq è intelliggentissimo... e dispettosoooo

Link al commento
Condividi su altri siti

Bene, non appena si scatena in casa chiudilo fuori! Così capirà che quel comportamento non è ammesso! E' un buon metodo per salvare i mobili e fargli capire che in casa deve stare calmo. Inoltre, se lui si scatena "ad orario" prova a farlo giocare in giardino per una mezz'oretta prima di farlo entrare in casa, in modo da fargli spendere energie e quindi tenerlo più tranquillo quando è dentro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...