Vai al contenuto

Termometro Gatto


SILVIAc76
 Share

Recommended Posts

Ciao Silvia!

Come già ti hanno detto si usa il termometro per neonati (termometro rettale), ma ti consiglio di prendere un termometro digitale, hanno il bulbo sottile come quelli per neonati ma non sono di vetro e pertanto più sicuri in caso di movimenti bruschi del gatto. Inoltre suonano quando hanno raggiunto la temperatura massima e pertanto non devi controllare se il termometro continua a registrare aumenti.

Li trovi in farmacia...

un'ultima cosa... metti una goccia di olio di vaselina sulla punta del termometro, così è meno fastidioso per il gatto. Ma come mai devi misurare la temperatura al gatto? Te l'ha chiesto il vet.? e ti ha spiegato come fare?

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

si è diversa .....la temperatura considerata normale in un gatto è sui 38° - 38,5°......

ma che tipo di infezione ha?a che organo.......e domanda importante:il veterinario ti ha dato degli antibiotici da somministrargli?(ricorda che da regolamento non si possono inserire marche sul forum....x cui devi censurare almeno il 70 % del nome della medicina)

Link al commento
Condividi su altri siti

racconto brevemente la storia del mio gatto.....

anni 15 gatto razza " americano" a detta del veterinaio.... grande color rossicio tigre e molto peloso...

in passato ha avito un problema di calcolosi... superata da anni.....sempre vacinato....

veniamo al problema attuale:

un mese fa il gatto ha iniziato a zoppicare, poi toglieva bava dalla bocca, durante il tragitto verso la clinica ha avuto 3 convulsioni fortissime....mai viste cose del genere....

riscontrato : insuficienza cardiaca , infezione renale, cecita momentanea, pensavano fosse diabetico perche ha avuto un picco enorme della glicemia......

dopo due giorni di ricovero l'hanno dimesso dando le seguernti cure:

pastiglia per il cuore e diuretico, antibiotico per l'infezione .... la vista e rientrata nella normalita e anche il glucosio.......

il mio dubbio attuale è possibile che dopo due tipi di antibiotici ( giorni 30 di somministrazione ) prescritti dal veterinaio , l'infezione è sempre presente riscontrato nell'esame delle urine???? :bigemo_harabe_net-102:

ho la paura ora che deve stare due settimane senza antibiotoco ....del ritorno della febbre....e le conseguenti possibili complicazioni /convulsioni.... ecco perche la mia disperata ricerca e spiegazioni del termometro per gatti.....

infine vi dico che fra due settimane portero le urine per analizarle al fine di individuare il tipo di batterio.....il veterinaio parla anche di infezione cronica ... forse.....????

cosa ne pensate??? grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Non so che dire, comunque per il termometro se usi uno digitale normale la temperatura la puoi misurare anche esternamente (il mio veterinaro fa così) però devi calcolare che esternamente deve è un grado in meno di quella rettale. Devi infilare il sensore sotto la zampa anteriore a contatto con la pelle se no non parte la misurazione. Forse sarà meno preciso ma sicuramente meno problematico per te se non sei esperta. Poi c'è da dire che i gatti dai veterinari si fanno fare delle cose che a noi "padroni" certo non si farebbero fare. La mia quando è in ambulatorio è inmattonita....un'iniezione non la sente nemmeno se invece tento di farla io ( provato per cerdere) nemmeno bloccandola in due sono riuscita (e agli umani so farle).

Link al commento
Condividi su altri siti

Fare l'antibiogramma delle urine è l'unico modo di sapere con certezza che tipo di infezione ha il tuo gatto. Se il batterio lo ha infettato da molto tempo è possibile che l'infezione si sia cronicizzata. Può anche darsi che il tuo gatto ha una forma particolare di reni che gli fanno ristagnare l'urina, ed è facile che per questo si sia sviluppata l'infezione. Il fatto che abbia il pelo lungo non gioca a suo favore perchè spesso i gatti a pelo lungo hanno problemi morfologici ai reni. Hai ragione a temere le convulsioni, soprattutto a causa dell'insufficienza cardiaca, ma puoi fare come per le persone: la borsa di ghiaccio in testa! Inoltre puoi farti prescrivere dal veterinario gocce antipiretiche (se può prenderle) tipo T**********a da dargli in caso la temperatura superi i 39,5°.

Tienici aggiornate, mi raccomando!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...