Vai al contenuto

Asinelli


trot
 Share

Recommended Posts

qualcuno oltre a me ha degli asini? Ne ho due, la femmina si chiama Filippa, il maschio Ciuchino, sono dolcissimi, quando muovono le orecchione mi fanno impazzire :lol:

Abbiamo insegnato a Ciuchino a impennarsi, si vede che è una cosa che gli piace fare perchè ha imparatao subito...stiamo anche cercando di insegnarli a seguire la longhina, ma funziona solo quando si va dove vuole lui...esperienze in merito? Insegnarlo ai cavalli è molto più facile...(Filippa è gravida, quindi per il momento niente "lavoro")

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 100
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

nelle sezione professionale della mia vecchia scuola avevano un'asinella di più 30 anni che girava libera per il parco, un mio amico una volta è finito dentro il fosso in vespa perchè se l'è trovata di colpo davanti in mezzo alla nebbia e ha preso un colpo!

si vede che era ambientalista pure lei visto che ce l'aveva particolarmente su con i ragazzi in motorino, le sue erano rappresaglie anti-smog!

è morta questo inverno ad un'età ancora imprecisata, ci son rimasti tutti malissimo...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ecco la mia sezione....

Io adesso ho due asine nere di taglia grande, Gina, la mamma, e Penelope, la figlia che è nata l'estate scorsa...

Mi è appena morta la mia prediletta, si chiamava Diana, e non ho mai avuto una bestia come lei. Bellissima e dal carattere d'oro....

Ho provato a cavalcarle, ma non è andata sempre bene. Forse col tempo la cosa migliorerà!

Link al commento
Condividi su altri siti

credo che appena ne avrò la possibilità..salverò un asinello dal macello..

dato che non mi intendo molto di questi animali..devo avere particolari attenzioni o posso trattarli allo stesso modo di come tratto un cavallo?dovrebbero essere meno delicati dei cavalli ma magari c'è qualche accorgimento che devo prendere..

non esiste qualche libro a riguardo?(io non ne ho mai visto uno..)

E'meglio prendere una femmina(non è che fa casino quando è in calore?)o un maschio(ovviamente castrato)?

ringrazio chiunque mi consiglierà.

ciao!!

p.s.bell'avatar Greta..

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao antar. Io ho dei libri in tedesco sugli asini tra cui uno bellissimo fotografico, che ho appena ricevuto.

Eccoti un libro che potrebbe andarti bene.

Io ho fin'ora avuto soltanto femmine, non ho avuto stalloni castrati. Però se dovessi scegliere io opterei per la femmina. Poi se un giorno vorrai "metter su famiglia" (lei) potresti ingravidarla...Inoltre le asine quando vanno in calore praticamente non te ne accorgi, o poco, per questo non ci sono assolutamente problemi.

Bè, cavalli e asini sono due animali diversi. Per due mesi Diana ha dovuto convivere con degli islandesi. Era esclusa dal gruppo, l'intrusa. Non sempre socializzano bene. Dipende dai loro caratteri. Secondo me faresti bene a prenderne due, l'ho provato io stessa, in due tutto funziona molto meglio, gli animali sono più sereni, attivi e felici, lo vedi anche soltanto dall'espresione. Lavorano meglio insieme ai loro parenti. Bè, io direi di provare prima con uno solo, e se vedi che non si integra prendi anche il secondo.

L'importante è un buon riparo, cibo di buona qualità, acqua sempre fresca e disponibile, pulizia e molto contatto umano!

Avere degli asini è un'esperienza magnifica, che consiglio a tutti coloro che ne hanno la possibilità e la volontà...

Buona fortuna, e se hai domande chiedi!

p.s L'avatar non è una foto mia, ma appena l'ho vista mi ha ricordato le mie asine. Si assomigliano. Se guardi la mia foto personale invece vedi Diana...

Link al commento
Condividi su altri siti

adesso sono un po' di corsa..ma magari qualche domanda mi viene in mente..

grazie mille per i consigli..

io ero più propensa per un maschio perchè tanto nessuno dei miei animali si riprodurrà mai..piuttosto che far nascere un nuovo asinello..ne salvo un altro.

E'molto interessante il tuo discorso sulla coppia..io pensavo che si inserissero bene con i cavalli..comunque eventualmente farò come mi dici tu..prima uno e poi eventualmente ne adotto un altro..

ora scappo!!per ora grazie ancora!!

Link al commento
Condividi su altri siti

io i miei li ho presi al mercato della carne di Montichiari, il maschio è intero (mini stalloncino) fa giusto un pò più rumore della femmina, ma solo un pò...ma in campagna nessuno ti romperà le scatole perchè ragliano

:lol:

Greta, tu hai provato a montare le tue asinelle? (mi spiace per Diana :-() ma quanto sono alte/pesano?

Sui miei potrei mettere solo un bambino, non credo raggiungano i 200 kg di peso. Perchè non metti qualche foto dei tuoi?Chissa Penelope quanto era carina da puledra! non ho mai visto un piccolo di asino!

Per il rapporto tra asini e cavalli, forse dipende anche dai cavalli, la mia puledra musetta è cresciuta al pascolo con gli asini, e giocavano, facevano grooming ect..esattamente come adesso fa con le altre cavalle, quando abbiamo portato a casa Ciuchino e Filippa era mooolto interessata! Stessa cosa tra Whisky e i miei asinelli, Whisky è un puledro avelignese, un collega di mio marito c'è l'ha lasciato qui perchè sta cambiando casa e construendo il posto per lui, così, visto che mi piangeva il cuore a farlo stare solo, e con quelle pazze delle mie cavalle non lo potevo mettere, l'ho messo con gli asinelli, e dovretse vedere come giocano e si fanno i grattini tra di loro :lol:

Interessante il libro! Ne avevo visto anche un'altro sulla pet teraphy fatta con gli asinelli, a Milano. Non ricordo il titolo però...

ps, ho visto Diana nella foto, era un'asinona!Che bella! I miei sono piccoletti

Link al commento
Condividi su altri siti

Li hai salvati dal macello, allora! Bene, sono felice!

Io la prima, Diana, l'ho presa da un commerciante. Aveva davvero delle gran belle bestie, soprattutto ben curate. È stato amore a prima vista. Sulla foto non si vede molto bene, ma era davvero un'asina bellissima, mai vista una così bella e senza imperfezioni, un carattere dolce, timido...Poi a un'anno di distanza ho preso un'altra asina, gravida, leggermente più piccola, e forse meno perfetta. Aveva delle brutte unghie e un vero muso e corpo da asina....Come il carattere!

Ma in compenso è sanissima, forte e ha un pelo molto lucido e sano, a differenza di Diana che ha sempre avuto problemi in questo ambito...

Ho provato a cavalcarle, ho anche tre selle, una inglese che non uso e due "selle coperta", quelle coperte grosse imbottite di lana che sembrano dei sottosella con sottopancia e staffe.

Diana era alta quasi 140 cm al garrese, Gina poco più di 130, ma con lei montavano adulti e andavano a fare dei trekking con i cavalli.

Ad ogni modo un asino di questa taglia può portare al massimo circa 80 kg, se è bello robusto e abituato al alvoro anche di più....

Bè, ora che Diana è morta anche la seconda sella è caduta in disuso ( la viziatella ne aveva persino 2! :-) , eppure non le ho mai consumate molto, è difficile addestrare asini per andare a cavallo, soprattutto io che non ho degli spazi piatti e recintati dove esercitare, ho solo a disposizione le stradette di campagna o prati in pendenza. Peccato.

Bè, convivenza asini e cavalli credo possa benissimo funzionare, a me è andata male, ma probabilmente è perchè Diana è timida e non per niente dominante, ed ha infranto il territorio dei colleghi che hanno capito di avere a che fare con una "pappamolle" quindi l'hanno messa da parte. Se fosse stata l'altra asina sicuramente si sarebbe fatta rispetare...

Proverò a mettere delle foto, vedrete quant'era bella...Poi vedrete quant'era carina Penelope, adesso è un batuffolone nero e orecchiuto, ha 9 mesi.

Quando è morta Diana era gravida da 4 mesi...Proprio quel giorno riflettevo sul nome da dare al futuro nascituro. È stata una pugnalata.

Link al commento
Condividi su altri siti

l'unica cosa a cui devi fare un po' più di attenzione sono gli zoccoletti che facilmente diventano rampini o marcetti ma basta un pareggio regolare per eliminare il problema alla radice...

per il resto sono animali estremamente intelligenti e simpatici!

adesso vanno tantissimo di moda quelli bassi bassi, alti appena 70-80 cm al garrese...ti sparano cifre assurde per una femmina da riproduzione di quel tipo!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io le pareggio minimo due volte l'anno. A volte vedi degli asini con delle unghie cosi lunghe che non riescono nemmeno a camminare....

È vero, vanno di moda i piccolini mini mini mini....Avrei paura di schiacciarli! Confronta i miei con uno di quei nanetti, non so se mi abituirei facilmente. Il mio vecchio però ha pensato spesso di prendersene lui di quelli piccoli piccoli, ma credo sia difficile sia trovarli che trovarli per un prezzo ragionevole....

Link al commento
Condividi su altri siti

La convivenza tra asini e cavalli non è impossibile... ma entrambi devono esserci abituati fin da piccoli!

Ne è un esempio il mulo e il bardotto... se i loro genitori (asini e cavalli) non convivessero insieme da sempre, sarebbe quasi impossibile fare interessare uno stallone ad un asina, o un asino stallone ad una giumenta...

Link al commento
Condividi su altri siti

posso chiederti come mai è morta Diana? Mi spiace davvero tanto...

i miei sono questi:

http://it.pg.photos.yahoo.com/ph/paglia_ia...scd.jpg&.src=ph

non credo raggiungano il metro d'altezza...i loro zoccoletti sono sani, gli asinelli venivano tenuti in un posto bellissimo, al pascolo

X Lady, in effetti Ciuchino non ha alcun interesse sessuale per le mie cavalle, molto meglio così...

Link al commento
Condividi su altri siti

una domanda mi è venuta in mente...ma c'è differenza caratteriale tra una razza o l'altra o posso scegliere solo seguendo motivi di estetica e di altezza e ovviamente di simpatia?

Link al commento
Condividi su altri siti

In Italia le principali razze sono l'asino sardo...quello dell'asinara, l'amiatino, il ragusano, il murgese...poi non mi ricordo...

Ogni razza ha il suo carattere di base...un pò come i cavalli! Gli asini sardi e dell'asinara (quelli bianchi) sono i più piccolini...teneroni! Quelli dell'asinara sono molto costosi e non si trovano facilmente perchè sono protetti e in via di estinzione.

Sull'isola se ne possono trovare anche di pezzati perchè vivono semibradi e i bianchi si incrociano con i grigi!!

Sapete altri asini del mondo? Io ne avevo visto uno minorchino...a verona, che faceva il passo andaluso..troppo forte!!!

Comunque negli ultimi anni stanno riacquistando popolarità...altrimenti si estinguono davvero!

Gli asini sono, secondo me, più intelligenti e sensibili dei cavalli...più coraggiosi anche! Sono abbastanza diversi con il cavallo, addirittura nella tassonomia i cavalli sono EQUUS CABALLUS e l'asino EQUUS ASINUS...i cavalli sono più vicini alle zebre, anche se hanno un patrimonio cromosomico diverso.

Mi piacerebbe tanto anche a me avere un asino....i puledri poi sono troppo amorosi!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Oddio ho scritto murgese...intendevo quello della Martina Franca...che è sempre Puglia!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

io ho trovato questo sito:

http://www.asinisinasce.it

sicuramente sono più coraggiosi dei cavalli, non ho ancora visto i miei spaventarsi per qualcosa, anche per questo ho letto siano più adatti al lavoro con i disabili, che magari possono avere reazioni pericolose con un bambino che all'improvviso gli strilla nelle orecchie, un asinello al massimo si gira a guardarlo scocciato...per il carattere, non ho idea di che razza siano i miei (posso supporre ma non hanno documenti) ma hanno caratteri molto diversi, Ciuchino è sfacciatissimo, Filippa invece è più timida, a tutti e due piace essere accarezzati e coccolati.

Link al commento
Condividi su altri siti

a noi piace molto quello grigio chiaro con la riga mulina crociata..so che esistono due razze(almeno)con questo mantello..il sardo e quello dell'amiata..

mah..sarà il caso che mi documenti meglio..anche se poi quel che capita capita(cioè..come al solito..vado ad un mercato e prendo quello che mi intenerisce così..magari zoppo stronco perchè mi fa più tenerezza...)..insomma..abituata al caratterino di antar..nulla mi spaventa più :lol:

interessante anche la cosa dei bimbi..

grazie veramente a tutte!!

Link al commento
Condividi su altri siti

a noi piace molto quello grigio chiaro con la riga mulina crociata..so che esistono due razze(almeno)con questo mantello..il sardo e quello dell'amiata..

mah..sarà il caso che mi documenti meglio..anche se poi quel che capita capita(cioè..come al solito..vado ad un mercato e prendo quello che mi intenerisce così..magari zoppo stronco perchè mi fa più tenerezza...)..insomma..abituata al caratterino di antar..nulla mi spaventa più :lol:

interessante anche la cosa dei bimbi..

grazie veramente a tutte!!

Al mercato dove sono stata io erano tutti apparentemente sani, al massimo con gli zoccoletti lunghi, non sono cavalli che vengono "rotti" perchè montati ;-) E c'erano sia neri come Filippa che grigi come Ciuchino, tante asine con asinello (libero) al seguiro.

Link al commento
Condividi su altri siti

mannaggia..se sono sani..è un problema..se ne vedo uno conciato..lo prendo al volo..ma se sono a posto..non riesco a scegliere..

oddio..ovviamente meglio così per loro..

va beh..si vedrà..però anche come la Filippa mi piaciono..insomma..userò una monetina..che è meglio!!

mmh..ecco..prenderò il più vecchio..ho un debole per gli animali anziani..ho deciso..

Link al commento
Condividi su altri siti

:lol:

lo sapevo che era un problema!! sull'età non ti so dire, io i miei non li ho scelti, siamo arrivati un pò tardi al mercato, così che quelli li presenti erano tutti venduti...allora un signore ci ha detto che ne aveva altri a casa, e ci è andato mio marito perchè io lavoravo...Ciuchino l'ha scelto perchè lo continuava a seguire, Filippa perchè la trovava bella. Occhio che si saranno anche i cavalli, e di quelli qualcuno acciaccato ci sarà di sicuro, resisterai?

Link al commento
Condividi su altri siti

non farmi pensare..te scherzi..ma io non riesco a trattenermi..so già che dovranno portarmici bendata..sotto effetto di qualche tranquillante e soprattutto con pochi soldi..ovviamente in un posto MOLTO lontano da casa onde evitare di farmi avere la tentazione di tornarci.. :bigemo_harabe_net-127:

già quando avrò una casa tutta mia..le spese veterinarie praticamente annullate..qualche soldino in tasca..credo che la situazione degenererà..l'unico mio conforto è il fatto che gli animali devono essere proprio conciati male per convincermi ad adottarli(tendo sempre a "lasciare posto"nell'eventualità di poter aiutarea qualcuno più catorcioso).

il mio vet(nonchè mio futuro datore di lavoro) mi conosce da quattordici anni..gli ho portato decine animali in condizioni incredibili..oltretutto conosce la mia testardaggine(non mi arrendo mai..cerco sempre nuove cure)..e la mia passione per i casi disperati(credo di essere la cliente più impegnativa con la quale ha avuto a che fare)quando ha saputo della cascina..non è riuscito a nascondere un leggero nervosismo e mi ha detto:"sono contento per te..riuscirai a trattenerti,vero?" :lol:

hihihi..per sua fortuna non si occupa di cavalli..altrimenti temo che chiederebbe il prepensionamento..

ora che ci penso..è inutile che vada a cercare un animale conciato..sono loro che cercano me..(il mio ragazzo crede che abbia una sorta di strano influsso che attira qualsiasi "disgraziato"sulla faccia della terra.con il passare del tempo..sta iniziando a convincere anche me..)

va beh..vi sarò sapere cosa combinerò..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share


×
×
  • Crea Nuovo...