Vai al contenuto

Gatti Randagi Ed Aviaria


mayacoya
 Share

Recommended Posts

Salve!

non so se e' corretto inserire qui questo post ma vorrei parlare di AVIARIA

Dopo la scoperta a Ruen in Germania di un gatto contagiato con l'aviaria..si stanno moltiplicando dubbi ed incertezze.

Tutte le associazioni animaliste, il Comune di Roma e anche gli organi d'informazione hanno specificato che i GATTI DOMESTICI non sono a rischio (anche se escono sul balcone di casa) e che i GATTI randagi sono curati e tenuti sotto controllo dalle gattare e che quindi non corrono pericolo.

Contattate l'Ufficio Diritti Animali, guardate il sito del Ministero della Salute, o siti di varie associazioni..ma INFORMIAMOCI

Le uniche malattie che hanno i gatti randagi sono la LEUCEMIA FELINA e l'HIV felino ma che non si tratta di malattie trasmittibili all'uomo.

Quindi dobbiamo TUTTI gridare NO ALL'ABBANDONO di GATTI e al terrorismo psicologico.

Le famose pandemimie ci sono sempre state nel corso dei secoli: i romani uccidevano nel giorno del CANICULA i cani randagi per evitare la rabbia, gli spagnoli portarono in America la PESTE SUINA, il morbo della MUCCA PAZZA era gia' conosciuto in Nuova Guinea e via dicendo...

quindi..vi prego..NON ABBANDONIAMO i nostri gatti!!

Link al commento
Condividi su altri siti

:bigemo_harabe_net-122: senza ombra di dubbio, ma il contagio in germania è stato vermanete dovuto all'ingestione da parte del gatto di cibo infetto? perchè se così i gatti di appartamento non avranno problemi ma quelli come la mia che amano uscire e sono sempre stati abituati così possono essere a rischio. In estate mi capita spessissimo di trovare penne davanti la porta come regalo. Non posso essere ricura che l'uccellino non venga mangiato. Comunque non per questo abbandonerei la mia gatta anzi sto solo ancora più attenta alla sua salute.

:bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

Il passaggio UCCELLO - MAMMIFERO/gatto per ora e' stato l'unico caso di contagio ed in ogni caso chi ci ha rimesso e' il gatto che e' morto; quindi non creiamo allarmismo.

Tanto per rimanere in tema, voi credete che il morbo della mucca pazza sia scomparso? Non credete che in realta' le varie industrie cercano di dirottare i consumi ora da una parte ora dall'altra?

Credo che sia sciocco anche evitare i ristoranti cinesi per paura del pollo...nessuno di noi, da nessuna parte e' in grado di verificare il punto di partenza di un cibo, che sia il POLLO o le scatolette dei nostri animali o una notizia di una guerra, non credete?

CErto se diventassi tutti vegani risolveremmo il problema ma oggi non possiamo essere sicuri di nulla. Se andate sul sito di Grillo ieri parlava in un post di nuovi SEMI OGm..non siamo sicuri di nulla

Se vi capita leggete o affittate il dvd THE CORPORATION (ha un'ampia e documentata bibliografia) fa capire molte cose di come va la nostra societa'.

MA GUAI a chi mi tocca i miei gatti e cani..preferisco essere io ad ucciderli in caso di pericolo ma di certo non li ABBANDONO o non li lascio in mano al pericolo! MAI..

:bigemo_harabe_net-132:

Link al commento
Condividi su altri siti

Un gatto in casa è più al sicuro che abbandonarlo fuori. E poi il contagio è avventuo dove un povero gatto randagio viveva a diretto contatto con gli animali infetti e soprattutto con le loro feci che sono quelle in cui il virus vive.

Quindi evitate di abbandonare i gatti. Piuttosto, proteggeteli!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...