Vai al contenuto
Forum Animali nel Mondo

Identity Dog

Members
  • Numero contenuti

    12
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Identity Dog

  1. Identity Dog

    Cane in fuga

    Buongiorno Elisa, siamo un'associazione di educazione cinofila e vorremmo farle un paio di domande che speriamo suscitino una sua riflessione su ciò che ha scritto. Innanzitutto, quella della recinzione invisibile elettrica ci teniamo a sottolineare che é un'idea non solo poco sana, che va a creare un trauma enorme al cane, ma anche illegale in molte regioni d'Italia, mentre in quelle dove non lo é vi sono moltissime restrizioni e regole per poterle installare in modo legale. Anche l'idea della castrazione non risolverà il problema, poiché l'idea del cane che scappa perché non riesce a resistere al richiamo del calore é vecchia e sorpassata. Detto questo, la domanda che si dovrebbe porre non é "Come faccio a tenere il cane dentro casa?", ma "Perché scappa?". Lei ha scritto che lo porta spesso fuori a fare delle lunghe passeggiate in natura. Quanto spesso? 3-4 volte al giorno non sono come 3-4 a settimana. Inoltre il fatto di avere un giardino di 800mq non é molto importante per un cane, in quanto il suo bisogno maggiore, soprattutto per le razze che ha elencato, é quello di stare con la propria famiglia. Se rimane con voi solo qualche ora la sera, di certo ha delle mancanze in questo senso. Lo spazio esterno é sicuramente ottimo per farlo sfogare e giocare, ma non é sufficiente per non fargli mancare nulla. I cani hanno un naturale bisogno di esplorare e vedere il mondo intorno a loro per essere felici, esattamente come ogni altro essere vivente. Si immagini di vivere per anni dentro ad una casa di 80mq senza poter uscire, anche lei magari a un certo punto tenterebbe la fuga se avesse abbastanza coraggio. L'età di cui ci parla é quella in cui il cane entra nella propria fase adulta, quindi é verosimile che questa possa essere una delle cause. Altro fattore, se lo porta a fare delle passeggiate in natura perché non prova anche in città? Magari vi sono molti più odori e cose nuove da vedere per un animale abituato a tutt'altro ambiente. Purtroppo in queste situazioni emerge sempre il nostro bisogno di contenere la situazione invece di cercare di risolverla, utilizzando metodi poco utili e poco salutari per il cane, mentre dovremmo cercare di capire davvero cosa prova per poterlo aiutare. Se la paura che scappi le crea molta ansia le suggerisco di comprare un collare gps per poter monitorare i movimenti del cane, così che se scappasse lo saprebbe subito. Anche questa ovviamente non é una soluzione, ma solo una sicurezza per lei mentre lavora alla risoluzione del problema. Le lascio il link del nostro sito dove abbiamo articoli e spunti per l'educazione corretta del cane secondo la nostra metodologia http://www.identitydog.it
  2. Identity Dog

    la mia camaleonte calypratus non mangia

    Ti consiglio di parlarne con un veterinario esperto di questi animali poiché so che sono molto particolari e delicati. Penso sia sempre meglio chiedere a qualcuno di esperto che possa consigliarti e seguirti al meglio.
  3. Identity Dog

    Richiesta di aiuto

    Mi dispiace non sono molto pratica di gatti, tuttavia a volte chiedere un secondo parere ad un altro veterinario é una buona soluzione, soprattutto se quello che hai al momento non ti da molta sicurezza.
  4. Identity Dog

    Aiuto Vi Prego..ho Un Pastore Maremmano....

    Buonasera, l'educazione dei cani non dipende dalla taglia, ma dal carattere. Se ha sempre avuto dei cani taglia piccola, un maremmano ha sicuramente un carattere e delle necessità diverse. Se non é pratica della razza le consiglio di rivolgersi a un educatore nella sua zona per aiutarla al meglio, poiché il maremmano, come molti altri cani, ha un carattere particolare, che deve essere capito e gestito al meglio per poter avere un buon rapporto con lui. infine sottolineo che nessun cane é aggressivo o pericoloso se educato in modo corretto e non ha subito traumi che lo hanno reso tale.
  5. Identity Dog

    cuccia per cane labrador

    Penso che con quella cifra si possa davvero far fare su misura. Inoltre ricordati che hai un labrador, non un barboncino, quindi la cuccia dovrà essere MOLTO solida, con materiali resistenti e quella nella foto mi sembra davvero poco adatta a vederla così. Alcune dei nostri clienti hanno optato per costruire loro stessi la cuccia, utilizzando legno tagliato su misura e comprando dei pannelli isolanti da mettere all'interno, ma questo dipende da quanto sei pratica con il "fai da te". Come sito internet non saprei cosa consigliarti poiché se ne trovano davvero di tutti i prezzi, misure e materiali, ma molto spesso devo dire che i cani non le usano molto, poiché se non le reputano abbastanza solide preferiscono stare all'aperto.
  6. Identity Dog

    Cucciolo Amstaff forse dominante

    Innanzitutto ricorda che l'amstaff, esattamente come ogni altro cane, non é assolutamente pericoloso se educato al meglio e se non ha subito traumi che lo hanno reso aggressivo. Ora é un cucciolo, quindi é altamente probabile che tu sia la sua figura di riferimento, in quanto adulto. I cuccioli entrati in una nuova famiglia ci possono mettere alcuni mesi ad integrarsi davvero al suo interno. Devono capire innanzitutto quale sia il vostro ruolo sociale, se siete due adulti con due figli dovrà capire in che relazione siate gli uni con gli altri e, soprattutto, in che posizione sia lui stesso. Per fare questo potrà anche tentare di sfidarvi per testarvi, un esempio può essere: se gli vietate di salire sul divano ogni tanto lui proverà a farlo, perché deve capire fino a che punto siate ferrei o meno. Proprio in queste piccole cose bisogna essere sempre coerenti, impostare delle regole e fare in modo che siano sempre rispettate. Questo ovviamente senza mai usare violenza, poiché questa, oltre a non servire a nulla, può creare dei traumi inutili in un cucciolo. Essere un leader per il proprio cane non é così semplice come può sembrare e non c'é un vero e proprio manuale da seguire, poiché dipende da numerosissimi fattori, primo tra tutti, dal carattere del cane. Ma ci tengo a sottolineare che se si é presenti per il proprio cane e ferrei sulla sua educazione, avrete un animale felice, che vi ascolterà perché seguirvi é la miglior cosa che possa fare. Ti lascio li link a un paio di articoli che abbiamo scritto sull'educazione, uno di questi parla proprio dei famosi "cani cattivi" giusto per sfatare questo mito comune che purtroppo é ancora molto forte nell'immaginario comune. QUI
  7. Identity Dog

    Cucciolo Amstaff forse dominante

    Buonasera. Innanzitutto purtroppo ha preso il cucciolo decisamente troppo presto, in quanto dai due mesi in poi la mamma gli insegna delle basi importanti per il comportamento e quindi se il cucciolo non ha la possibilità di stare fino ai 3 mesi con la madre avrà alcune mancanze in questo senso. Il fatto di emettere dei vocalizzi anche gutturali a bocca chiusa può essere normale per un cucciolo, é una cosa molto soggettiva, ma non significa che vi ringhi, anche perché un cucciolo di 3 mesi e mezzo, senza aver subito forti traumi é difficile che ringhi, meno ancora alla propria famiglia. Il mordere é un gesto collegato all'età precoce in cui é stato tolto dalla mamma. I cuccioli dopo i 2 mesi iniziano appunto a mordere i fratellini durante il gioco ed é la madre a disciplinare il gioco e a sgridarli quando esagerano. Non avendo avuto questo insegnamento ora il cucciolo tende a mordervi non per aggressività o altro, ma semplicemente perché deve capire quanto quel gesto sia accettabile per voi. Inoltre in questo periodo imparano anche ad avere il controllo del morso quindi é anche una cosa normale per l'età che ha, il fatto di mordervi le scarpe e i pantaloni, magari tirandoveli, é un po' come un invito a non andare magari via dalla stanza o a non lasciarlo solo. Questo genere di comportamenti si affievoliscono con l'età, ma comunque vi consigliamo di avere una via di mezzo, ad esempio imporre un buon "NO" quando vi tira i pantaloni o morde le scarpe e invece lasciarlo un po' più fare quando state giocando, cercando di gestire sempre al meglio la cosa, ovvero che finché volete giocare può magari mordervi un po' le mani ma quando decidete che é abbastanza allora deve smettere. Se avete altre domande o volete approfondire noi siamo un centro di educazione cinofila e siamo sempre disponibili, sia qui che sulla nostra pagina Facebook per dare una mano.
  8. Identity Dog

    cuccia per cane labrador

    Buongiorno, innanzitutto il Labrador, come razza, é un cane che ha molto bisogno di passare tanto tempo con la propria famiglia, quindi lasciarlo solo in giardino non lo renderà felice se implica il non stare più molto tempo con voi. Per quanto riguarda la cuccia, basta che sia della taglia adeguata, in realtà é un cane che non ha particolare problemi all'aperto. Se proprio vivete in una zona fredda potreste andare verso una cuccia coibentata, ma molto spesso la soluzione migliore é lasciare il cane in giardino nei momenti della giornata in cui si é fuori casa e non si può portare il cane con sé e invece farlo entrare in casa quando si torna, in modo che nelle ore notturne, più fredde, si trovi in casa e non abbia particolari necessità.
  9. Identity Dog

    Cucciolo di pitbull preso al canile ha comportamenti strani

    Buonasera, sono un'educatrice cinofila, faccio parte dell'Identity Dog. Innanzitutto il comportamento che vede e lei stesso definisce "strano" é dovuto al mancano imprinting, che il cucciolo avrebbe dovuto avere con la madre. Mancando questa parte fondamentale della sua crescita il cucciolo ha sicuramente delle mancanze. Per quanto riguarda il discorso di fare la pipì sulla propria cuccia, non prendetelo come un dispetto, in quanto i cani non fanno i dispetti, ma più come una necessità di sicurezza del cucciolo, che magari sente il bisogno di lasciare il proprio odore su quell'oggetto. Vi consiglio, per incentivarla a fare la pipì nel posto giusto, di non cambiare spesso le traversine, in modo che il suo odore rimanga sempre un po' presente, così che lei sia più motivata a fare la pipì in quel punto. Anche l'essere lasciata sola nella stanza può far scattare quel senso di insicurezza che la porta a urinare davanti alla porta. Lo scappare non deve essere letto come un "dispetto" anche in questo caso, ma può essere semplicemente la consapevolezza del cane del fatto che voi la sgriderete per quel gesto, ma in quel momento non può evitarlo. Tutti i cuccioli che, per vari motivi, non hanno la possibilità di crescere con la propria madre, possono sviluppare questo senso di insicurezza, la cosa importante é lavorarci al meglio per riuscire a fargli superare queste paure. Vi sconsigliamo assolutamente metodi violenti o coercitivi, come il mettere il cane con il muso sulla pipì e sgridarlo e cose simili, poiché non servono assolutamente a nulla, ma aumenteranno solo l'insicurezza del cucciolo. Se sporca in più punti della casa mettete più traversine e successivamente iniziate a toglierle lasciando sempre un po' del suo odore nel punto dove desiderate faccia la pipì, in questo modo in pochi giorni vedrete che non avrà più problemi a capire dove sia il posto giusto. Vista la situazione, vi consiglio comunque di consultare un educatore della vostra zona, se ne conoscete uno, in modo che possa vedere la situazione e consigliarvi al meglio, poiché purtroppo i problemi di insicurezza degenerano spesso in ansie e stress che il cane adulto ha difficoltà a gestire successivamente. Se le servissero altri consigli o una mano ci può trovare anche su Facebook, le ho lasciato il link.
  10. Identity Dog

    Mi hanno minacciato

    Salve, ciò che le hanno detto non é corretto e sono vere e proprie minacce. La legge stabilisce che se il cane non é in uno stato di abbandono e quindi ha: una copertura idonea sia per l'umidità che per i raggi solari, cibo, acqua e non é trascurato o in evidente stato di malessere, il cane può essere tenuto all'aperto. Logicamente ci deve essere presenza e contatto umano, meglio ancora se portato a socializzare con altri cani, per mantenere una corretta salute mentale. Qualora ricevesse altre minacce potrebbe anche valutare l'idea di rivolgersi alle autorità competenti, spiegando loro la sua situazione, eventualmente dimostrando il benessere del cane e valutare l'ipotesi di procedere per vie legali.
  11. Identity Dog

    Pincher

    Salve, forse la risposta non sarà utile nel suo particolare problema visto che é passato qualche giorno, ma potrebbe essere interessante per altri che hanno lo stesso quesito. Innanzitutto sfatiamo un mito comune: il cane può e deve essere educato in qualsiasi fase della propria vita, non esiste un troppo tardi o troppo presto per iniziare. Molti proprietari, ma anche molti educatori, sostengono che il cane dopo aver compiuto 6 mesi arrivi a uno stallo evolutivo per cui non gli si possa più insegnare o far capire nulla. Questo non é assolutamente vero, semplicemente con un cane anziano non si potranno utilizzare gli stessi metodi usati con un cucciolo, come con un cucciolo non potrò utilizzare la stessa metodologia che utilizzerò con un cane adulto. Purtroppo, parlo in ambito professionale, molti educatori si rifiutano di lavorare su cani adulti/anziani, per un fattore di tempo, infatti un cane anziano avrà bisogno di più tempo, più pazienza e più costanza per apprendere insegnamenti che fino a quel momento non ha ricevuto, rispetto ad un cucciolo. Detto questo, ogni cane si abitua allo stile di vita delle persone con cui vive, ma la vera domanda é: "lo stile di vita che abbiamo é adatto alla razza che scegliamo?" Molto spesso si fa una scelta basata solo sull'aspetto o sulle caratteristiche fisiche, ignorando del tutto il carattere e l'identità di quel cane. Per questo bisognerebbe sempre informarsi presso educatori o professionisti, sulle caratteristiche non tanto fisiche, ma psicologiche e caratteriali della razza che si vuole scegliere e valutare se sia adatta a noi. Un esempio, se siete atletici e sportivi, magari un cane corso non é il più adatto a voi. Infine, per quanto riguarda la passeggiata, il tirare al guinzaglio é una cosa molto comune per molti proprietari, ma con il metodo giusto e con impegno, si può insegnare a qualsiasi cane a condurre una passeggiata serena e tranquilla.
  12. Identity Dog

    Salve a tutti! Ci presetiamo

    Salve! Siamo un'associazione di educazione cinofila con sede a Torino. Abbiamo deciso di iscriverci nel forum poiché vorremmo aiutare con qualche consiglio, tutte quelle persone che necessitino di un aiuto con i propri amici pelosi. Il nostro metodo educativo si basa su un'idea un po' diversa dalla classica educazione, in quanto non facciamo uso di nessun tipo di cibo o di premietto da dare al cane per eseguire un esercizio, né di nessun metodo coercitivo ( collari a strozzo, semi-strozzo, ecc..ecc..), ma andiamo a creare un rapporto profondo tra uomo-cane, che porterà il cane a seguire ed ascoltare il proprio padrone per rispetto e amore nei suoi confronti e non per avere qualcosa in cambio. Tutti i nostri consigli e idee si basano sia sulla nostra esperienza diretta con i cani, sia sugli anni di studi con cui si siamo specializzati nell'educazione cinofila. Siamo a disposizione per chiunque avesse domande o curiosità, potete trovarci qui sul forum, su Facebook o sul nostro sito web, dove abbiamo articoli e informazioni in più sul nostro metodo. Precisiamo, inoltre, che questa presentazione non vuole essere pubblicitaria (abbiamo letto il regolamento e sappiamo che é da evitare), ma vuole solo esplicare al meglio il nostro metodo, poiché differente da altri e permettere a chi interessato di comprendere al meglio i nostri commenti e di conoscerci. Speriamo di esservi utili e di poter partecipare al meglio alla vita del forum. Saluti, Identity Dog.
×