Vai al contenuto

Genetica


Ospite
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti,

leggendo una discussione nel forum ho visto che si parlave di dominante e recessivo e cose di genetica mi chiedevo se queste cose valevano x tutti gli uccelli(e quindi anche x i diamantini e se è cosi ne voglio capire di piu)o solo x i pappagalli???grazie ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Per iniziare ti posto un articolo tratto da questo sito:http://www.riflessioni.it/enciclopedia/gen.../genetica01.htm

Alleli dominanti e recessivi

Nonostante nelle cellule somatiche per ogni gene siano sempre presenti due alleli, generalmente solo uno dei due è manifesto e maschera l'altro; il primo viene detto dominante e il secondo recessivo. Come dimostrato da Mendel, il carattere recessivo ricompare, nelle generazioni successive, negli individui omozigoti per l'allele considerato. Per convenzione gli alleli sono indicati da una singola lettera, maiuscola per indicare l'allele dominante (ad esempio A) e minuscola (ad esempio a) per l'allele recessivo. Gli eterozigoti (Aa) e gli omozigoti (AA) per un determinato gene mostrano l'effetto dell'allele dominante, mentre gli omozigoti (aa) mostrano l'effetto dell'allele recessivo. Da quanto descritto, è, quindi, molto importante distinguere tra l'apparenza esterna di un organismo e i geni e gli alleli che esso trasporta. L'insieme dei caratteri espressi costituisce il fenotipo dell'organismo, mentre il corredo genetico (comprendente anche gli alleli recessivi mascherati dai dominanti) rappresenta il genotipo. Ciascun figlio di due genitori eterozigoti (Aa) ha una probabilità su quattro di essere omozigote (AA), una su due di essere eterozigote (Aa) e una su quattro di essere omozigote (aa). Si noti che dire che ciascun figlio ha un quarto di probabilità di essere omozigote recessivo non equivale a dire che un quarto dei figli sarà omozigote recessivo.

sui geni sessolegati:

Nella formazione dei gameti, le cellule uovo femminili contengono sempre un cromosoma X, mentre gli spermatozoi maschili possono contenere un cromosoma X o un Y. L'unione di una cellula uovo con uno spermatozoo che porta un cromosoma X dà origine a uno zigote con due X, cioè a una femmina. Viceversa, dall'unione di una cellula uovo con uno spermatozoo che porta un cromosoma Y si ottiene uno zigote XY, cioè un maschio.

Se vuoi vedo se riesco a trovare qualche informazione sulla genetica del diamante mandarino o del canarino. ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

noi li abbiamo studiati a scienze i fattori dominanti e recessivi di mendel,è stat una pizza,non l'argomento,anzi,era abbastanza interessante,è il prof che ti fa addormentare,saprebbe far annoiare un uomo che ha bevuto una cinquantina di tazze di caffè :(

cmq io ho provato sui miei guppy nell'acquario,da una madre con la coda gialla e da un padre con una coda rossa ne sono nati 8 con la coda rossa,4 con la coda gialla e con la sfumatura rossa e viceversa e,5 con la coda gialla e 1 con la coda tigrata,quel guppy ha manifestato la 3 legge di mendel o legge dell'indipendenza dei caratteri:"IN UN INCROCIO IN CUI SI CONSIDERANO 2 O PIU' CARATTERI,SI OSSERVA CHE I FATTORI CHE LI DETERMINANO VENGONO EREDITATI INDIPENDEMENTE UNO DALL'ALTRO,PERCIò SI POSSONO TROVARE NELLA DISCENDENZA COMBINATI IN TUTTE LE MANIERE POSSIBILI.

se vuoi ti dico anche la prima e la seconda,me le ricordo tutte a memorie :P

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie aury :lol:

allora spiego le teorie del caro gregorio mendel:

la 1 legge di mendel o legge della dominanza:

GLI INDIVIDUI NATI DALL'INCROCIO FRA 2 CEPPI PURI CHE DIFFERISCONO DA UNA COPPIA DI FATTORI,PRESENTANO TUTTE UNO SOLO DEI 2 FATTORI,QUELLO DOMINANTE.

infatti mendel studio tantissimo sulle piante dei piselli e sui fiori e scoprì che nell'unione di un fiore rosso e uno bianco la loro prole presentava tutti il carattere del fiore rosso,mendel chiamò così il fattore dominante la varietà che si manifestava e il fattore recessivo la varietà che scompariva.

2 legge di mendel o legge della disgiunzione:

OGNI CARATTERE EREDITARIO è DETERMINATO DA UNA COPPIA DI FATTORI CHE SI SEPARANO DURANTE LA FORMAZIONE DELLE CELLULE SESSUALI ANDANDO A FINIRE CIASCUNA IN OGNI DI ESSE.

mendel ipotizzò che nella prima generazione figliale che aveva aspetto esterno rosso,nel corredo ereditario possedesse un fattore dominante e uno recessivo,ereditato da un genitore,gli individui con 2 fattori diversi si chiamano eterozigoti,ma nella seconda generazione figliale il fattore recessivo(fiore bianco) avrà il 50% delle possibilità di ripresentarsi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda in particolare le mutazioni nel diamante mandarino riporto un elenco riassuntivo completo anche del tipo di trasmissione ereditaria:

Fattori dominanti: diluito, faccia nera, ciuffato;

Fattori recessivi: pinguino, isabella, becco giallo, bianco, pezzato, arricciato, petto arancio, petto nero, guancia nera, agata;

Fattori sessolegati: bruno, dorso chiaro, mascherato.

Delle belle spiegazioni riguardo alla genetica e alle mutazioni del diamante mandarino si possono trovare su questo sito: http://www.acau.it/tabelle_diamante__mandarino.htm

;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...